Benevento-Milan 2-2, il tabellino: decisivo Brignoli allo scadere, primo punto per De Zerbi

Benevento-Milan 2-2, il tabellino: decisivo Brignoli allo scadere, primo punto per De ZerbiTabellino Benevento-Milan. 2-2 il risultato finale, gol di Bonaventura, Puscas, Kalinic e Brignoli. Cronaca diretta, primo punto per i campani

BENEVENTO – Primo punto in campionato per il Benevento nella giornata dell’esordio in panchina per Gattuso. Finisce 2-2 tra la squadra di De Zerbi e il Milan ma succede di tutto nel rocambolesco finale. I rossoneri avevano chiuso sullo 0-1 il primo tempo. Gara piacevole con i rossoneri che possono sbloccare il punteggio già all’11’ con Kalinic e Suso su errore di Letizia. Al 32′ però un perfetto cross di D’Alessandro fa tremare la difesa rossonera ma Parigini, uno dei migliori al momento del match, conclude di testa a lato da ottima posizione. Al 38′ il vantaggio rossonero con Kessie molto bravo dal fondo a mettere una palla sul palo opposto per Bonaventura che conclude di testa a rete. Sul primo tentativo si oppone Brignoli, sul secondo palla che si infila alla sua destra passando molto vicino al palo.

Nella ripresa arriva inaspettato al 5′ il pari di Puscas che ribadisce in rete un primo tentativo di Letizia solo deviato da Donnarumma. Ma la gioia per i tifosi giallorossi dura poco più di 7 minuti con Kalinic che a porta vuota conclude a rete su pennellata di Bonaventura dalla destra. Gara nuovamente in discesa per gli ospiti ma al 29′ arriva il rosso per doppio giallo a Romagnoli e finale concitato con il tecnico della squadra campana che si gioca tutte le carte offensive e che trova il pari proprio allo scadere del lungo recupero con uno splendido colpo di testa in tuffo del suo portiere Brignoli, l’eroe della giornata.

Benevento-Milan tabellino e cronaca diretta

TABELLINO:

BENEVENTO (4-3-3): Brignoli; Letizia, Djimsiti, Costa, Di Chiara; Memushaj, Cataldi, Chisbah; Parigini (dal 22′ st Brignola), Puşcaş, D’Alessandro. A disposizione: Belec, Gyamfi, Venuti, Antei, Gravillon, Viola, Del Pinto, Kanoute, Lombardi, Coda, Armenteros. Allenatore: De Zerbi.

MILAN (3-4-3): G. Donnarumma; Musacchio, Bonucci, Romagnoli; Borini (dal 16′ st Abate), Kessié, Montolivo (dal 28′ st Biglia), R. Rodríguez; Suso (dal 42′ st C. Zapata), Kalinić, Bonaventura. A disposizione: Storari, A. Donnarumma, Antonelli, Calabria, G. Gómez, Paletta, Locatelli, Cutrone, A. Silva. Allenatore: Gattuso.

Reti: al 38′ pt Bonaventura, al 5′ st Puscas, al 12′ st Kalinic, al 50′ st Brignoli

Ammonizioni: Romagnoli, Cataldi, Di Chiara, Rodriguez, Kessie, Abate, D’Alessandro

Espulso al 29′ st Romagnoli per doppio giallo

Recupero: nessuno nel primo tempo, 5 minuti nella ripresa

Presentazione di Benevento-Milan

Vietato sbagliare per entrambe le squadre giunte a un bivio cruciale della stagione. Per quanto concerne il capitolo formazioni 4-3-3 per il Benevento con Parigini e D’Alessandro a supporto di Puscas mentre il Milan risponde col 3-4-3 con Suso e Bonaventura a sostegno dell’unica punta Kalinic. Da una parte ci sono i sanniti che in queste prime quattordici giornate hanno scritto quasi tutti i record negativi con 0 punti all’attivo, nella scorsa giornata è arriva la sconfitta di misura in casa dell’Atalanta. Non se la passa meglio il Milan che è reduce dal pareggio casalingo contro il Torino ma, soprattutto, dal cambio di panchina con Gennaro Gattuso al posto di Vincenzo Montella. L’ex allenatore del Pisa dovrà cercare di riportare il Milan almeno in zona Europa League per non rendere del tutto fallimentare questa stagione iniziata malissimo.

QUI BENEVENTO

De Zerbi potrebbe confermare il 4-3-3 visto a Bergamo lunedì con Brignoli tra i pali, pacchetto difensivo composto da Letizia e Di Chiara sulle fasce mentre al centro Antei e Costa. A centrocampo Viola o Memushaj in cabina di regia con Chibsah e Cataldi mezze ali mentre il tridente d’attacco dovrebbe essere composto da Lombardi, Armenteros e D’Alessandro.

QUI MILAN

Gattuso non dovrebbe stravolgere da subito la formazione quindi 3-4-2-1 con Donnarumma tra i pali, terzetto difensivo composto da Musacchio, Bonucci e Romagnoli. A centrocampo Biglia e Montolivo in cabina di regia con Abate e Rodriguez sulle fasce mentre davanti Suso e Bonaventura a supporto di Kalinic.

LE PROBABILI FORMAZIONI

BENEVENTO (4-3-3): Brignoli; Letizia, Antei, Costa, Di Chiara; Chibsah, Memushaj, Cataldi; Lombardi, Armenteros, D’Alessandro. Allenatore: De Zerbi

MILAN (3-4-2-1): Donnarumma; Musacchio, Bonucci, Romagnoli; Abate, Biglia, Montolivo, Rodriguez; Suso, Bonaventura; Kalinic. Allenatore: Gattuso

Arbitro: Mariani

Guardalinee: Longo e Posado

Quarto uomo: Di Paolo

Var: Gavillucci

Assistente Var: Fiorito

Stadio: Ciro Vigorito