Biglietto venduto a un tifoso non identificato, 40.000 euro di ingiunzione per Cellino

91

É stata inviata alla Prefettura di Cagliari la contestazione di illecito amministrativo nei confronti di un addetto alla biglietteria del Cagliari poichè, per la gara contro il Catania, è stato venduto un tagliando senza accertare le generalità dell’acquirente attraverso un documento di identità. La scorsa stagione fu venduto un biglietto a un giovane destinatario di Daspo. Per tale evento è stata notificata al presidente del Cagliari, Massimo Cellino, un’ingiunzione di pagamento di 40.000 euro.

Articoli correlati