Brescia, Inzaghi: “Voglio ripagare la fiducia del presidente”

21

Le parole del nuovo allenatore del Brescia Filippo Inzaghi nel corso della conferenza stampa di presentazione.

BRESCIA – Filippo Inzaghi, nuovo allenatore del Brescia, si è presentato in conferenza stampa. Queste le sue parole: “Mi ha convinto l’entusiasmo del presidente, fin dalla prima volta mi ha fatto sentire importante. Un allenatore che ha già vinto il campionato non vuol dire sinonimo di vincere. Ci sarà da soffrire e da lottare. La piazza mi ha sempre impressionato in positivo, avevo bisogno di un progetto che avesse razionalità e convinzione. Chi fa questo lavoro vuole vincere, ma sapendo le difficoltà che andremo ad affrontare. Conosco bene la squadra, anche ai playoff ha fatto una rincorsa che mi è piaciuta. Non ho mai guardato la categoria, non mi interessa la categoria. Mi interessa sentire la fiducia ed essere stimato, avere gli stessi programmi. Il presidente mi ha fatto sentire importante, riesco a dare il meglio. Ho tanta voglia di dimostrare che hanno fatto bene a puntare su di me. Cercherò di dare il meglio in questo progetto biennale. “Molti mi hanno chiesto perché non sono rimasto in Serie A, io ho pensato quello che dicevo prima. Mi è piaciuto quello che ha detto il presidente, la prima cosa che mi ha detto è quello di mantenere la categoria, vuol dire avere uno spessore diverso, capire di calcio. Poi è normale che vogliamo fare bene. Il mio staff verrà comunicato in seguito, la società ha cercato di accontentarmi in tutto. Ho visto il centro sportivo e ho capito che c’è un progetto, ci permetterà di lavorare al massimo”.

Articoli correlati