Cagliari – Lazio 0-3: tris firmato Immobile, Luis Alberto, Felipe Anderson

1652

Cagliari Lazio cronaca diretta live risultato in tempo reale

La partita Cagliari – Lazio del 5 marzo 2022 in diretta: basta un tempo alla squadra di Sarri per mettere in ghiaccio la sfida. Nella ripresa arriva anche il tris e nel recupero doppio giallo per Marusic

CAGLIARI – Sabato 5 marzo, alle ore 20.45, all’Unipol Stadium, andrà in scena Cagliari – Lazio, anticipo serale della ventottesima giornata, nona del girone di ritorno del campionato di calcio di Serie A 2021/2022.

Cronaca con commento in tempo reale

RISULTATO finale: CAGLIARI 0-3 LAZIO

Grazie per aver seguito il match con noi, al prossimo live!

SECONDO TEMPO

52': fischio finale! La Lazio vince il match contro il Cagliari per 3-0 con le reti di Immobile e Luis Alberto nel primo tempo, Felipe Anderson nel secondo tempo

51': è rinetrato in campo Immobile, ma rimane con la mano sul fianco

49': il gioco è fermo per infortunio di Immobile, che esce dal campo tenendosi il costato dolorante

46': altro giallo del match: ammonito Lovato per proteste

45': la Lazio gioca in nove per l'infortunio di Radu, che rimane in campo perché son finiti i cambi

45': quattro minuti di recupero in questo secondo tempo

43': la Lazio rimane in dieci! Marusic prende il secondo giallo per fallo di mano ed è costretto a lasciare prima il campo

42': ultimo cambio per la Lazio: esce un altro marcatore del match, Luis Alberto, entra Basic

41': è calcio d'angolo per il Cagliari, che non si arrende nonostante il risultato

39': ci prova Bellanova, ma il pallone calciato dal giocatore del Cagliari finisce tra le braccia di Strakosha

38': secondo cambio per la Lazio: esce il marcatore Felipe Anderson, entra Romero

37': altro contropiede Lazio, con Immobile che non vede Cragno fuori dai pali, lascia il tap in a Felipe Anderson, che però fallisce

35': ci prova Pavoletti con un tiro a volo, ma la palla non scende e decolla verso la curva

33': in tuffo Acerbi manda in calcio d'angolo un cross molto pericoloso nella propria area di rigore

31': doppio cambio per il Cagliari: escono Dalbert e l'infortunato Goldaniga, entrano Zappa e Ceppitelli

29': cartellino giallo per Marin per fallo su Felipe Anderson, è il secondo ammonito del Cagliari

28': che difesa di Felipe Anderson! Si sostituisce al portiere l'attaccante della Lazio sul tiro di Dalbert e salva nei pressi della porta

27': cross deviato di Goldaniga da un difensore avversario, è angolo per il Cagliari

26': viene ammonito Marusic, che era diffidato e salterà Lazio-Venezia

25': è attento anche Carboni su Felipe Anderson, che voleva andare sul fondo

24': il Cagliari prova con un cross in mezzo all'area di rigore, ma Immobile è vigile anche nella sua area di rigore e respinge

22': primo cambio anche per la Lazio: esce Zaccagni, entra Pedro

21': altro cambio per il Cagliari: esce Pereiro, entra Baselli

21': cade per terra Immobile in area di rigore, ma l'arbitro fischia fallo in attacco dell'attaccante della Lazio

20': il gol della Lazio ha demoralizzato il Cagliari, che oramai ha lasciato il possesso palla agli avversari

18': GOL DELLA LAZIO! Felipe Anderson spiazza, con il suo tiro nell'angolino basso, Cragno e regala il terzo gol alal formazione biancoceleste. E' 3-0 per la Lazio

15': Felipe Anderson prova con un cross in mezzo, ma la difesa del Cagliari rimane attenta

13': grande occasione per il Cagliari! Super giocata di Joao Pedro che mette in mezzo un ottimo pallone, Marin prova a piazzarla ma Strakosha ci arriva in due tempi

11': primi cambi per il Cagliari: fuori Deiola e Altare, dentro Pavoletti e Carboni

10': fischi dello stadio per un fallo fischiato a favore della Lazio al limite dell'area di rigore dei biancocelesti

8': altro contropiede della Lazio, questa volta meno pericoloso per la posizione errata di Felipe Anderson

7': il pressing di Immobile non è efficace e procura calcio di punizione per il Cagliari

5': che occasione per la Lazio! Quattro contro uno, con la conclusione finale di Immobile, deviata però da un attento Cragno. E' calcio d'angolo per i biancocelesti

4': il Cagliari, che pressa con maggiore intensità, guadagna il primo calcio d'angolo della seconda frazione di gioco

3': leziosa la Lazio che rischia con l'uscita palla a piede, regalando palla al Cagliari che però non ne approfitta

1': nessun cambio nell'intervello per i due allenatori, che confermano gli undici titolari

Fischio d'inizio! Si riparte con il secondo tempo di Cagliari-Lazio

PRIMO TEMPO

47': fischio finale! La Lazio chiude il primo tempo avanti di due gol sul Cagliari, che non è mai stato pericoloso in questa prima frazione di gioco

45': due minuti di recupero in questo primo tempo

44': Lovato prova un lancio lungo, ma i difensori biancocelesti intuiscono la giocata

42': GOL DELLA LAZIO! Contropiede perfetto, iniziato con Luis Alberto e concluso proprio con lo spagnolo, che mette in rete il raddoppio biancoceleste. E' 2-0 per la Lazio!

41': ci prova Bellanova con un tiro a volo, ma Radu ci mette il corpo e mette in calcio d'angolo

40': cerca l'assist Immobile in mezzo all'area di rigore, ma la palla attraversa l'area senza trovare nessun giocatore

38': il Cagliari prova a rispondere, ma il cambio gioco di Lovato non ha l'effetto sperato, regalando palla alla Lazio

36': proteste anche per il Cagliari per un fallo su Joao Pedro al limite dell'area di rigore avversaria

35': ancora possesso palla per il Cagliari, ma è sterile e rimane al limite dell'area di rigore avversaria

33': altro fallo subito, questa volta è un difensore del Cagliari a finire giù per un intervento di Felipe Anderson

30': azione tutta di prima della Lazio di Sarri, ma viene vanificata dalla posizione di fuorigioco di Immobile

29': è sempre un fallo su Joao Pedro che permette di rifiatare nuovamente la formazione di casa

28': primo calcio d'angolo per la Lazio, che continua ad alzare il suo livello in questa partita

26': il fallo su Joao Pedro permette al Cagliari di riprendersi il possesso del pallone

24': calciata subito la punizione della Lazio con Luis Alberto che cerca Milinkovic Savic, ma arriva scomposto sul pallone di testa

23': è Immobile show! Assist perfetto in area di rigore per Felipe Anderson, che arriva leggermente in ritardo e non riesce a calciare bene

21': vuole rispondere il Cagliari con un buon cross messo in mezzo, ma Goldaniga non arriva in tempo sul pallone

18': GOL DELLA LAZIO! Non sbaglia il rigore Ciro Immobile, che spiazza il portiere del Cagliari, Cragno. E' 1-0 per i biancocelesti

17': CALCIO DI RIGORE PER LA LAZIO! Sul dischetto Ciro Immobile, mentre viene ammonito Altare proprio per il fallo di mano

16': VAR per Maresca! L'arbitro viene chiamato per un fallo di mano di Altare

16': ancora Immobile! Questa volta si smarca bene e calcia direttamente in porta, ma il tiro esce di poco sopra la traversa

15': proteste dei giocatori della Lazio per un tiro di Luis Alberto deviato di mano dalla difesa del Cagliari

14': risponde il Cagliari con Bellanova in contropiede, ma Radu è bravo a fargli perdere campo e ad evitare il calcio d'angolo

12': occasione per Felipe Anderson, servito perfettamente da Immobile, ma il tiro è debole e scontato

9': i ritmi alti portano anche a molta confusione in mezzo al campo, con le due squadre che lottano per avere il possesso del pallone

8': non riesce Deiola a sfruttare una buona occasione, perciò si riparte dalla rimessa dal fondo

6': occasione per la Lazio! Stoppa bene il pallone Immobile, ma il tiro finisce sull'esterno della rete per l'intervento di Goldaniga

4': sono passati pochi minuti dall'inizio, ma i ritmi del match sono moto alti

2': risponde subito il Cagliari con una buona azione offensiva, ma deve ripartire dalla rimessa laterale

1': nei primi secondi parte forte la Lazio, ma il gioco viene subito interrotto perché finisce a terra Joao Pedro

Fischio d'inizio! L'arbitro dà il via al match tra Cagliari e Lazio 

Un caro saluto ai lettori di Calciomagazine, benvenuti nel live di Cagliari-Lazio!

TABELLINO

CAGLIARI: Cragno; Goldaniga (dal 31' st Ceppitelli), Lovato, Altare (dall'11' st Carboni); Bellanova, Marin, Deiola (dall'11' st Pavoletti), Grassi, Dalbert (dal 31' st Zappa); Marin, Pereiro (dal 21' st Baselli), Joao Pedro. A disposizione: Aresti, Radunovic, Carboni, Ceppitelli, Lykogiannis, Obert, Zappa, Baselli, Kourfalidis, Keita, Pavoletti. Allenatore: Walter Mazzarri

LAZIO: Strakosha; Marusic, Luiz Felipe, Acerbi, Radu; Milinkovic, Leiva, Luis Alberto (dal 42' st Basic); Felipe Anderson (dal 38' st Romero), Immobile, Zaccagni (al 22' st Pedro). A disposizione: Reina, Adamonis, Kamenovic, Patric, Hysaj, Floriani Mussolini, Akpa Akpro, Basic, André Anderson, Raul Moro, Cabral, Pedro. Allenatore: Maurizio Sarri

Reti: 18' pt Immobile (rig.) (L); 42' pt Luis Alberto (L); 18' st Felipe Anderson (L)
Ammonizioni: 17' pt Altare (C); 26' st Marusic (L); 29' st Marin (C); 46' st Lovato (C)
Espulsioni: 43' st Marusic (L)
Recupero: 2 minuti nel primo tempo; 4 minuti nel secondo tempo

LE FORMAZIONI UFFICIALI

CAGLIARI (3-5-2): Cragno; Lovato, Altare, Goldaniga; Bellanova, Grassi, Deiola, Marin, Dalbert; Pereiro, Joao Pedro. Allenatore: Walter Mazzarri

LAZIO (4-3-3): Strakosha; Marusic, Luiz Felipe, Acerbi, Radu; Milinkovic-Savic, Leiva, Luis Alberto; Anderson, Immobile, Zaccagni. Allenatore: Maurizio Sarri

Le dichiarazioni di Mazzarri alla vigilia

“Sicuramente il 2022 sta andando molto bene, ma non abbiamo fatto nulla e l’obiettivo è ancora tutto da conquistare. Domani sarà una sfida durissima, ho parlato chiaro ai ragazzi affinché non calino l’attenzione e non pensino che ora sia più semplice. Abbiamo cambiato passo dalla sosta natalizia in avanti, si è lavorato bene a livello complessivo intervenendo dove serviva, poi bisogna scendere in campo ogni settimana e affrontarlo al meglio. Sapevo che potevamo crescere, non era automatico pensare a questo bottino di punti, ma ora l’importante è perseverare con questa mentalità. Le vittorie sono fondamentali, a noi manca qualche punto lasciato per strada e non sempre può andarti bene il pareggio, talvolta occorre anche rischiare. Davanti tutti stanno facendo ottime cose, ho possibilità di scelta e chiaramente mi piacerebbe fare giocare insieme i nostri attaccanti. Ci sono esigenze di equilibri e ogni momento ha le sue prerogative, in alcuni frangenti devi provarle tutte per vincere in altri pensi maggiormente a gestire. Faccio un esempio sulle nostre punte: Joao Pedro si sacrifica tantissimo e se non segna ma trovano il gol altri va benissimo, a Torino Pereiro ha lavorato molto stancando la difesa granata e Pavoletti quando è entrato ha dato una svolta decisiva. Keita? Paga un po’ il fatto di essere stato via per la Coppa d’Africa, in un momento nel quale il gruppo ha lavorato costruendo il nostro cammino. Adesso sta bene a livello mentale e fisico, allenandosi al top, è una risorsa preziosa che abbiamo in organico, insieme agli altri nostri quattro attaccanti. Goldaniga è un ragazzo eccezionale, maturo calcisticamente e mentalmente anche se molto giovane, direi un vero e proprio leader. Lui, Lovato e Altare stanno facendo benissimo e mi danno garanzie, Carboni viene da qualche problema fisico alla caviglia ma è a disposizione, vale il discorso che faccio a ogni calciatore affinché ci si faccia trovare sempre pronti a scendere in campo per dare una mano dall’inizio o in corsa. Nandez? Contiamo di averlo in gruppo dalla prossima settimana, sta lavorando a parte e quindi non è completamente fermo, vedremo quando sarà con noi che tipo di condizione avrà e cosa ci potrà dare. Non dobbiamo pensare troppo alle assenze, questa squadra ha già dimostrato di sapere fare grandi partite a prescindere da chi va in campo. Personalmente non guardo in faccia a nessuno, bensì al rendimento della partita precedente e agli allenamenti, chi dà più garanzie gioca. Nel nostro campionato ci sono partite dove siamo stati beffati nel finale e non abbiamo nemmeno avuto il tempo di reagire ulteriormente. Contro la Fiorentina e il Napoli meritavamo di vincere per la mole di gioco prodotta, a Genova e Torino siamo stati bravi a rimanere sul pezzo e portarla a casa. Questa è una squadra che con intelligenza e condizione atletica attinge da ogni sua caratteristica per vincere le partite, non è un discorso di gare casalinghe o esterne, direi più che altro che la differenza è tra girone di andata e girone di ritorno, parliamo di due squadre completamente differenti”.

L’arbitro

La designazione arbitrale ha assegnato la gara al signor Fabio Maresca della sezione di Napoli. L’arbitro partenopeo ha già diretto la Prima Squadra della Capitale in 17 precedenti: lo score di quest’ultimi è di 10 vittorie biancocelesti, di 2 pareggi e di 5 sconfitte. Sarà il secondo Cagliari-Lazio della carriera del fischietto partenopeo, che diresse le due squadre in occasione della gara del 16 dicembre 2019 vinto in rimonta nel recupero grazie alle reti di Luis Alberto e Caicedo.

La presentazione del match

I rossoblù vengono dal successo esterno per 1-2 contro il Torino. Tre punti che hanno permesso alla squadra di Mazzarri di uscire dalla zona retrocessione, nella quale albergavano da inizio stagione; ora sono quartultimi, a quota con un cammino di cinque partite vinte, dieci pareggiate e dodici perse, siglando ventotto gol e incassandone quarantotto. Il bilancio delle ultime cinque sfide parla di due vittorie e tre pareggi con sei reti segnate e cinque subite. I biancocelesti sono reduci dalla sconfitta per 1-2 rimediata all’Olimpico contro il Napoli, che ha fatto seguito alla delusione patita per l’esclusione dall’Europa League di qualche giorno prima, e sono settimi in classifica con 43 punti, frutto di dodici vittorie, sette pareggi e otto sconfitte con cinquantaquattro gol fatti e quarantadue subiti. Nelle ultime cinque sfide hanno vinto una volta, pareggiato due e perso due, siglando otto reti e subendone sette. Sono ottantuno i precedenti tra le due compagini, con il bilancio di ventuno vittorie per il Cagliari, diciassette pareggi e quarantuno affermazioni per la Lazio. All’andata, lo scorso 19 settembre, finì 2-2.

QUI CAGLIARI – Mazzarri  dovrà rinunciare ancora a Rog, Strootman e Walukiewicz e valutare le condizioni di Baselli, Ceter e Nandez. Probabile il consueto modulo 3-5-2, con Cragno tra i pali e con Lovato, Goldaniga e Carboni a formare il blocco difensivo. In cabina di regia Marin con Grassi e Deiola; sulle corsie Bellanova e Dalbert. Davanti Pereiro e Joao Pedro.

QUI LAZIO – Sarri, che dovrà rinunciare a Lazzari e Cataldi, dovrebbe affidarsi al consueto modulo 4-3-3, con Strakosha tra i pali e con Hysaj, Luiz Felipe, Acerbi e Marusic a comporre il blocco difensivo. A centrocampo Milinkovic-Savic, Leiva e Luis Alberto, alle spalle del tridente d’attacco composto da Pedro, Immobile e Zaccagni.

Le probabili formazioni di Cagliari – Lazio

CAGLIARI (3-5-2): Cragno; Goldaniga, Lovato, Carboni; Bellanova, Grassi, Marin, Deiola, Dalbert; Pereiro, João Pedro. Allenatore: Mazzarri

LAZIO (4-3-3): Strakosha; Hysaj, Luiz Felipe, Acerbi, Marusic; Milinkovic-Savic, Lucas Leiva, Luis Alberto; Pedro, Immobile, Zaccagni. Allenatore: Sarri

Dove vederla in TV ed in streaming

L’incontro Cagliari – Lazio, valido per la ventottesima giornata del campionato di calcio di Serie A 2021/2022, verrà trasmesso in diretta su DAZN. Sarà visibile per i suoi utenti anche sulle smart tv di ultima generazione compatibili con la app, e, sempre grazie all’applicazione, su tutti i televisori collegati ad una console PlayStation 4/5 o Xbox (One, One S, One X, Series X, Series S), al TIMVISION BOX oppure ad un dispositivo Google Chromecast o Amazon Fire TV Stick. La gara sarà visibile anche su Sky Sport Uno (numero 201 satellite, 472 e 482 digitale terrestre), Sky Sport Calcio (numero 202 e 249 satellite, numero 473 e 483 satellite), Sky Sport 4K (numero 213 satellite), Sky Sport (numero 251 satellite).