Cagliari – Udinese 0-4: doppietta per Deulofeu

1350

Cagliari Udinese cronaca diretta live risultato in tempo reale

La partita Cagliari – Udinese del 18 dicembre 2021 in diretta: tutto facile per i friulani avanti dopo appena 4 minuti. Nella ripresa Mazzarri prova a cambiare le carte ma la terza rete in avvio dà il colpo di grazia

Cronaca minuto per minuto

RISULTATO FINALE: CAGLIARI - UDINESE 0-4

SECONDO TEMPO

45' finisce senza recupero la partita tra Cagliari e Udinese. 4-0 per i friulani con doppietta di Deulofeu e gol di Makengo e Molina. Vi ringraziamo per l'attenzione appuntamento alle prossime dirette

45' filtrante in area per Soppy, conclusione sull'esterno della rete

42' in campo Samardzic per Beto

39' prova un affondo Bellanova che punta Becao costretto a stenderlo, giallo per lui: batte la punizione Lykgiannis, palla in area con Caceres che non riesce a concludere in modo efficace

35' dentro Zeegelaar per Udogie e Soppy per Molina

31' gioco fermo, a terra Zappa dopo uno scontro con Samir

29' dentro Jajalo per Arslan e Pussetto per Deulofeu

28' pronti un pò di cambi nell'Udinese

26' nervosismo in Bellanova, fallo gratuito su Becao e giallo per lui

25' in campo Ceppitelli per Zappa e Deiola per Pavoletti

24' DEULOFEU!! 4-0 UDINESE!! Sugli sviluppi di un corner dalla sinistra, scambio con Makengo e colpo con il destro a giro da posizione defilata in area e palla sotto l'incrocio dei pali alla sinistra di Cragno. Giallo per l'attaccante per eccesso di foga nell'esultanza dopo il gol

23' angolo conquistato dall'Udinese

21' piove sul bagnato per la squadra di Mazzarri, secondo giallo per Marin che lascia i suoi in 10! Costa caro il suo intervento in ritardo su Makengo. Sulla punizione successiva ci prova dalla distanza Walace e palla abbondantemente a lato

18' non basta la buona volontà al Cagliari che fa fatica a riprendersi dopo il terzo gol

13' cross a mezz'altezza di Joao Pedro, di testa in tuffo allontana Nuytinck

12' si fa molto dura per il Cagliari che era partito con le migliori intenzioni in questo secondo tempo ma ha preso subito il terzo gol

9' chiusura di Godin su Beto che era in un pericoloso uno contro uno sulla trequarti d'attacco

5' MOLINA!!! 3-0 UDINESE!! Rimessa laterale lunga di Samir, Caceres allontana di testa sui piedi dell'esterno che dal limite lascia partire con il destro una volée molto forte e precisa che si infila all'angolino alla destra di Cragno

1' nemmeno un minuto di gioco e interruzione con Samir che è caduto male e viene monitorato dallo staff medico a bordo campo

si riparte con il calcio d'avvio battuto da Joao Pedro

ben trovati con la diretta di Cagliari - Udinese, tre cambi nell'intervallo per Mazzarri: dentro Caceres, Lykogiannis e Keita Baldé fuori Carboni, Dalbert e Nandez

PRIMO TEMPO

47' si chiude il primo tempo con il doppio vantaggio dell'Udinese in casa del Cagliari grazie alla reti di Makengo e Deulofeu. Vi aspettiamo fra pochi istanti per la ripresa del gioco

47' punizione sulla destra per il Cagliari: batte rasoterra Dalbert sul primo palo dove Joao Pedro non riesce a intercettarla e arriva docile tra le braccia di Silvestri

45' 2 minuti di recupero

45' DEULOFEU!!! RADDOPPIO DELL'UDINESE!!! Punizione dal vertice destro dell'area, il giocatore ci mette il destro magico e traiettoria che supera la barriera e si infila sotto l'incrocio dei pali alla sinistra di Cragno, immobile nella circostanza non avendo visto partire la traittoria

43' bello scatto di Udogie che supera in velocità Dalbert, fallo e giallo per lui

42' prova dai 25 metri Joao Pedro, deviazione della difesa e palla sul fondo

39' giallo all'indirizzo di Marin, braccio alto su Molina che lo stava puntando: calcia la punizione Deulofeu verso l'area, respinge la difesa

38' su angolo di Deulofeu, palla sul secondo palo per il tentativo con il piatto di Walace ma un pò centrale, ci mette i pugni Cragno!

36' punizione per l'Udinese, palla a centroarea dove svetta più alto di tutti Godin quindi qualche istante più tardi Walace per Becao in area ma fermato in fuorigioco

33' punizione dal fondo di Dalbert ma difesa che sul primo ha la meglio. Dall'altra parte Deulofeu trova una grande giocata di prima per Beto, copre bene Dalbert che subisce il fallo dall'attaccante

28' scontro di gioco tra Samir e Nandez in scivolata con quest'ultimo che ha la peggio e resta a terra. Gioco fermo, lo staff medico lo rimette in piedi

27' buon raddoppio di Grassi sulla trequarti in occasione di un tentativo di contropiede condotto da Deulofeu

26' lancio fuori misura per Dalbert, rimessa laterale regalata. Qualche istante prima Joao Pedro prova a far viaggiare Bellanova sulla destra ma ottima la copertura difensiva

22' circolazione palla un pò troppo prevedibile quella dei rossoblù in questo avvio

18' attenta chiusura quasi al limite dell'area di Godin sul tentativo di sfondamento centrale di Beto

17' lancio verso Nandez anticipato di testa a un attento Samir

15' fischiato fallo in attacco all'Udinese, può impostare dal basso la squadra di Mazzarri

12' traversone di Bellanova molto teso per Joao Pedro che non riesce a impattare sulla sfera a centroarea e in qualche modo Becao allontana

11' possesso palla della squadra sarda, lascia giocare la squadra di Cioffi

10' lungo traversone di Bellanova, non ci arriva Pavoletti scavalcato dalla traiettoria

8' squillo del Cagliari con Pavoletti! Uno due in area con Joao Pedro e conclusione da due passi alla sinistra di Silvestri che ci mette i guantoni per deviare in angolo! Nulla di fatto sugli sviluppi del corner

4' MAKENGOO!!! 1-0 UDINESE!! Tocco di punta del centrocampista a tu per tu con Cragno e palla alla sua destra. Su errore di Godin in costruzione ci arriva Udogie bravo a servire nel corridoio il compagno bravo a bucare la difesa con due difensori in scivolata a cercare di impedire la conclusione

3' verticalizzazione su Deulofeu che non riesce a controllare la sfrera, rimessa dal fondo

partiti! Calcio d'avvio battuto dall'Udinese in maglia bianconera e Cagliari in quella rossoblù

Cagliari e Udinese in campo, tutto pronto all'inizio del match!

Benvenuti alla diretta di Cagliari - Udinese, fra qualche istante saremo pronti a seguire la sfida.

TABELLINO

CAGLIARI (3-5-2): Cragno, Ceppitelli (dal 25' st Zappa), Godin, Carboni (dal 1' st Caceres); Bellanova, Nandez (dal 1' st Keita Balde), Grassi, Marin, Dalbert (dal 1' st Lykogiannis); Pavoletti (dal 25' st Deiola), Joao Pedro. A disposizione: Aresti, Radunovic, Altare, Faragò, Obert, Pereiro, Oliva. Allenatore: Mazzarri.

UDINESE (3-5-2): Silvestri; Becao, Nuytinck, Samir; Molina (dal 35' st Soppy), Arslan (dal 29' st Jajalo), Walace, Makengo, Udogie (dal 35' st Zeegelaar); Beto (dal 42' st Samardzic), Deulofeu (dal 29' st Pussetto). A disposizione: Padelli, Carnelos, De Maio, Perèz, Nestorovski, Forestieri. Allenatore: Cioffi.

Reti: al 4' pt Makengo, al 45' pt Deulofeu, al 5' st Molina, al 24' st Deulofeu

Ammonizioni: Marin, Dalbert, Bellanova, Becao

Espulso al 21' st Marin per doppia ammonizione

Recupero: 2 minuti nel primo tempo, nessuno nella ripresa

Le dichiarazioni di Mazzarri alla vigilia

Gara importantissima, vietato sbagliare a cominciare dall’approccio sin dal riscaldamento: non guardare la classifica ma pensare un impegno alla volta per affrontarli tutti al meglio. Nandez e Ceppitelli li valutiamo tra oggi e domattina, abbiamo fiducia di poterli recuperare, parlerò con entrambi e con lo staff sanitario, ma speriamo di averli con noi per questa gara così importante. Prestazioni e risultati come quelli di Milano ti fanno vedere tutto come negativo. Ho già detto che contro l’Inter si può perdere, perché è una squadra fortissima, ma non ci sta arrendersi in quel modo, con quell’atteggiamento inaccettabile. Non voglio alibi o giri di parole, sia verso l’esterno che dentro il nostro spogliatoio: dobbiamo riprendere il filo delle precedenti quattro partite in cui si era visto un Cagliari volitivo, che è sulla strada giusta e probabilmente è stato un pizzico sfortunato perché qualche punto in più l’avremmo anche meritato. Sono convinto che positività chiami positività, una vittoria può sbloccarti e farti affrontare al meglio lo step successivo: ecco perché non bisogna guardare troppo avanti ma stare sul pezzo per concentrarsi sull’impegno dietro l’angolo. Contro l’Udinese sarà una partita importantissima, è banale sottolinearlo ulteriormente. Dovremo essere perfetti, andare oltre la normalità, mettere in campo qualcosa di più a livello di intensità, attenzione, contenuti tecnici. L’Udinese è una squadra molto fisica, prestante, con giocatori di livello e che ha dimostrato nell’ultima sfida contro il Milan quanto possa essere pericolosa. Non possiamo sbagliare, il calcio oggi ti chiede di essere al top a livello atletico, di giocare su ritmi elevati e tenere nei duelli uno contro uno. Noi dovremo farci trovare pronti, nessuno potrà sbagliare approccio alla gara, chi partirà dall’inizio come i cinque che entreranno in corsa. Nessuno può permettersi di entrare in campo nel modo sbagliato, ma sono convinto che le risposte arriveranno perché è un gruppo di ragazzi che vogliono fortemente uscire dal momento negativo. Ci vorrà grande attenzione perché l’Udinese sa sfruttare gli errori dell’avversario. Il Cagliari dovrà individuare le situazioni di gioco, interpretarle, capire i momenti perché ci sarà da fare la partita in alcuni frangenti ma anche aspettare e coprirsi per non prestare il fianco. Dobbiamo irrobustirci a livello mentale, perché ancora subiamo un po’ i momenti, a volte l’episodio nel corso della partita ci abbatte più del dovuto e perdiamo l’inerzia che ci eravamo costruiti. Si migliora solo attraverso il lavoro. Dobbiamo affrontare una gara alla volta, senza pensare al calendario, agli impegni ravvicinati, a quel che sarà troppo in là nel tempo. La testa è sull’Udinese, mercoledì in Coppa Italia è arrivata una vittoria che ci dà un po’ di fiducia e fornito risposte utili, ho visto facce più serene e dovrà essere un punto di partenza per cambiare rotta. La Serie A è un’altra storia, ritmi e livello sono molto differenti, intanto il passaggio del turno e il ritorno alla vittoria ci hanno fatto bene. Spero di vedere i frutti domani sera”.

I convocati dell’Udinese

Portieri – Silvestri, Padelli, Carnelos.
Difensori – Perez, Zeegelaar, Molina, Soppy, Nuytinck, Becao, De Maio, Samir.
Centrocampisti – Makengo, Jajalo, Walace, Udogie, Arslan, Samardzic.
Attaccanti – Beto, Nestorovski, Pussetto, Forestieri, Deulofeu.

Le dichiarazioni di Cioffi alla vigilia

Le gare contro il Milan e il Crotone sono il passato, le conferme o le riconferme le dobbiamo avere domenica dopo domenica. Cagliari è una riconferma ma solo se azzeriamo completamente quello che abbiamo fatto con Milan e Crotone- Il Cagliari è una squadra che è stata costruita per un altro scenario. Nández, Godín, Pavoletti sono tutti giocatori di livello che danno all’allenatore una differenza di scelta. Inoltre sono capitanati da un allenatore che ha fatto la storia della Reggina e del Napoli. Noi dobbiamo essere attenti e concentrati per mettere in difficoltà un Cagliari forte che se sta vivendo un periodo di difficoltà. Abbiamo avuto delle belle sorprese e delle grandi conferme. Domani deve scendere in campo il gruppo Udinese, che va al di là di chi ha fatto bene e di chi ha fatto male. Nel calcio non c’è niente di prematuro. Quello che voglio e pretendo da me stesso lo voglio anche dai miei ragazzi: si deve pensare al qui e ora. Noi dobbiamo e vogliamo essere concentrati su una gara alla volta”.

Biglietti

Tagliandi disponibili online sul circuito TicketOne. Tre tariffe uniche, una per settore: Curve a 12 euro, Distinti a 22 euro e Tribuna a 32 euro. A disposizione dei tifosi anche il ticket service di Piazza L’Unione Sarda (aperto tutti i giorni dalle 10 alle 13; dalle 16 alle 20, con chiusura anticipata alle 18.30 il giorno gara) e le ricevitorie autorizzate, con un sovrapprezzo di 3euro sulle tariffe. Prezzo promozionale di 5 euro in tutti i settori per gli Under 12.

L’arbitro

Fabio Maresca di Napoli è stato designato a dirigere il match, coadiuvato dagli assistenti Davide Imperiale di Genova e Michele Lombardi di Brescia. Quarto ufficiale Francesco Meraviglia di Pistoia. Addetti al VAR Paolo Mazzoleni di Bergamo e Edoardo Raspollini di Livorno. Il fischietto partenopeo ha arbitrato il Cagliari otto volte con il bilancio di una vittoria e sette sconfitte per i sardi; undici i precedenti con l’Udinese con cinque vittorie, due pareggi e quattro sconfitte.

La presentazione del match

CAGLIARI – Sabato 18 dicembre, alle ore 20.45 all’Unipol Domus, andrà in scena Cagliari – Udinese, anticipo serale della diciassettesima giornata del campionato di calcio di Serie A 2021/2022. I rossoblù vengono dalla pesante sconfitta per 4-0 rimediata a San Siro contro l’Inter; in classifica sono penultimo, a pari merito con il Genoa, con 10 punti, frutto di una vittoria, sette pareggi e nove sconfitte e con 13 gol fatti e 24 subiti. Martedì scorso hanno battuto 4-0 il Crotone ai sedicesimi di finale di Coppa Italia. Dall’altra parte troviamo i bianconeri, che nel turno precedente hanno costretto al pareggio per 1-1 il Milan; sono quindicesimi a quota 17 punti, con un cammino di tre partite vinte, otto pareggiate e sei perse e con 22 reti realizzate e 28 incassate. In settimana una bella iniezione di fiducia é arrivata dalla vittoria in Coppa Italia, con conseguente passaggio agli ottavi di finale, per 3-1 contro il Cittadella. Sono cinquantadue i precedenti tra le due compagini con il bilancio di venticinque vittorie del Cagliari, undici affermazioni dell’Udinese e sedici pareggi. Nella passata stagione, la sfida in terra sarda é finita sul risultato di 1-1.

QUI CAGLIARI  – Mazzarri dovrà valutare le condiioni di Nandez e Ceppitelli.  La formazione sarda potrebbe scendere in campo con un modulo 3-5-2 con  Cragno tra i pali e Caceres, Godin e Carboni in posizione arretrata. A centrocampo dovremmo trovare dal 1′ minuto Bellanova, Deiola, Grassi, Marin e Dalbert, alle spalle della coppia d’attacco composta da Joao Pedro e Keita.

QUI UDINESE – Cioffi, allenatore ad interim in attesa dell’ufficializzazione del nuovo tecnico, ritrova Samir, che ha scontato il turno di squalifica. Dovrebbe schierare un modulo speculare, con Silvestri e Becao, Nuytinck e Samir a formare il pacchetto difensivo. A centrocampo potremmo trovare dal 1° minuto Molina, Arslan, Walace, Makengo e Udogie, alle spalle della coppia Beto-Deulofeu.

Le probabili formazioni di Cagliari – Udinese

CAGLIARI (3-5-2): Cragno, Caceres, Godin, Carboni; Bellanova, Grassi, Marin, Deiola, Dalbert; Keita Balde, Joao Pedro. Allenatore: Mazzarri.

UDINESE (3-5-2): Silvestri; Becao, Nuytinck, Samir; Molina, Arslan, Walace, Makengo, Udogie; Beto, Deulofeu. Allenatore: Cioffi.

Dove vederla in TV ed in streaming

L’incontro Cagliari – Udinese, valido per la diciassettesima giornata del campionato di calcio di Serie A 2021/2022, verrà trasmesso in diretta su DAZN. Sarà visibile per i suoi utenti anche sulle smart tv di ultima generazione compatibili con la app, e, sempre grazie all’applicazione, su tutti i televisori collegati ad una console PlayStation 4/5 o Xbox (One, One S, One X, Series X, Series S), al TIMVISION BOX oppure ad un dispositivo Google Chromecast o Amazon Fire TV Stick. La sfida sarà visibile anche su Sky Sport Calcio (numero 202 e 249 satellite, numero 473 e 483 satellite), Sky Sport (numero 251 satellite) e in streaming su SkyGo, app scaricabile gratuitamente.

Articoli correlati