Catania-Fiorentina 2-1: statistiche e curiosità

logo-cataniaEx
La sfida contro la Fiorentina ha visto la discesa in campo di due ex viola adesso rossazzurri: Alessandro Potenza e Marco Biagianti. Storie simili, entrambi reduci da lunghi infortuni.

Potenza
E’ tornato al calcio giocato dopo un anno (meno un giorno) esatto dall’ultima partita. Catania-Parma 1-1 della scorsa stagione. Giocata e conclusa da titolare. Primi minuti col Catania di Maran per il terzino.

Biagianti
Torna ad indossare la maglia da titolare dopo l’infortunio sofferto contro il Chievo Verona del 18 Novembre 2012.

Celi serie interrotta
L’arbitro Celi interrompe una striscia positiva niente male con la Fiorentina, vittoriosa sempre in trasferta sotto la sua direzione, e che negli ultimi otto precedenti aveva collezionato solo vittorie. L’unica sconfitta, fino a domenica scorsa, era datata 2007, primo precedente.

Celi si conferma
Catania imbattuto nelle gare interne sotto la direzione del fischietto di Campobasso, 3 vittorie e due pareggi.

Sempre in goal
Anche al Massimino la formazione di Montella si conferma. Era finora sempre andata in rete in trasferta. In 11 gare giocate, 17 reti fatte, quelle subite salgono a 18.

Secondo goal di Legrottaglie
E’ la seconda rete stagionale per Nicola Legrottaglie. Il difensore torna a segnare dopo il goal messo a segno nel girone d’andata contro il Milan, il 30 Novembre. Resta saldo il record di 5 reti in serie A stabilito lo scorso anno in rossazzurro.

Lucas Castro
Mette a segno la sua quarta rete stagionale. L’argentino eguaglia i passi di Gomez, che al primo ed anche al suo secondo anno a Catania mise a segno quattro goal.

E’ la terza rete che Castro mette a segno partendo da titolare. Per il giocatore più subentrato della rosa una bella soddisfazioen oltre alla prova di non esser un giocatore “part-time”

Paglialunga
Porta davvero fortuna al Catania. Basta elencare i precedenti. Entra in campo in Catania-Sampdoria, e segna la rete dell’1-1, il Catania vincerà 3-1. Salta le partite contro Pescara e Torino, sconfitta e pareggio. Entra al 61° di Catania-Roma, al 62° goal decisivo di Gomez. A Genoa esordio da titolare, Catania a segno dopo 4′, vincerà 0-2. Contro la Fiorentina entra all’85° sull’1-1, all’88° goal di Castro. Con la sua cessione, come si farà?

Lucas Castro
Che elevazione su Roncaglia, ha ricordato gli stacchi di testa da terzo tempo, stile cestista, di Jorge Martinez.

Come sempre
Montella perde al Massimino per la seconda volta sui due precedenti totali. Perde ancora per 2-1, ancora punito in rimonta, nel secondo tempo, con la prima rete siglata su colpo di testa da un suo giocatore ed, idem, quella del pareggio. Cambia la dinamica ma di poco la tempistica della rete del 2-1.

Andujar
Si ferma a 284′ il record di imbattibilità di Mariano Andujar. Nuovo record stagionale.

Tre vittorie
Tre vittorie in tre partite consecutive sono il record di rendimento stagionale del Catania, come 10 in quattro gare. Solo due volte nella sua storia in serie A il Catania ha eguagliato tale record, nella stagione 1960/61, in cui stabilì il record di punti attualmente in corso, e nella stagione 2010/2011.

Prima
Oltre ad aver giocato una buona partita, almeno per un tempo, la Fiorentina ha il piccolo merito di aver segnato la prima rete del 2013 al Catania, che finora in campionato non ne aveva subito alcuna.

Gennaio
Un mese orribile per Montella. Il tecnico della Fiorentina non ha mai vinto una sola partita nel primo mese dell’anno. Racimolando due pareggi e cinque sconfitte in due anni di carriera da allenatore.

2013
Orribile per la formazione viola che ha vinto la sua ultima partita proprio in Sicilia, ma nel 2012, a Palermo. Era il 22 Dicembre, data dell’ultimo goal su azione degno d’esser chiamato tale messo a segno dalla Fiorentina, a marcarlo, Jovetic.

Bilancio
Nel 2013 la Fiorentina non ha ancora vinto una sola partita. Ne ha perse tre e pareggiata una. Appena tre le reti messe a segno.

2013
Nel 2013 il Catania è la squadra col miglior rendimento in assoluto insieme a Napoli e Milan. Dieci punti in quattro partite, cinque reti fatte, due subite.

Punteggio pieno
Il Catania viaggia nel girone di ritorno a punteggio pieno, tre vittorie consecutive di fila nelle prime tre sfide della stagione contro Roma, Genoa e Fiorentina.

Migliaccio bis
Migliaccio ha messo a segno la sua prima rete stagionale. In sedici incontri è la seconda rete che firma contro il Catania. Nel 2009 aveva trafitto Andujar nel derby del Barbera portando in vantaggio i rosanero, poi ripresi da Martinez.

Astinenza
La Fiorentina torna al goal al Massimino dopo 284′ di astinenza. L’ultima rete la segnò Zauri nello 0-2 del 2009.

Ten..Toni
Si conferma la statistiche che ha visto Toni segnar tanto al Catania, mai però al Massimino. L’attaccante che all’andata aveva siglato il suo primo goal della nuova avventura, la seconda, in viola, stavolta rimane a bocca asciutta.

Storico
Il 2-1 è un risultato inedito per gli incontri interni tra Catania e Fiorentina. L’ultima volta che entrambe le squadre andarono in rete nella sfida del Massimino, in A, era la stagiona 1961/62 ed il Catania si impose per 3-1. In serie B era già capitato nel 2003/04, 1-1. Evenienza occorsa in tutto cinque volte su 18 precedenti.

Vittorie
Il Catania non aveva mai vinto consecutivamente, tanto meno per due anni consecutivi, la sfida contro i viola in casa. I dieci punti ottenuti nelle ultime quattro stagioni rappresentano un vero record, forse anche un’inversione di tendenza.

Ruolino
Le statistiche dell’incontro vanno così riviste: 6 vittorie del Catania, 4 pareggi, 8 successi della Fiorentina Quattordici reti fatte dal Catania, 18 dalla Fiorentina in 18 precedenti.

Rimonta
E’ questa l’ottava rimonta che il Catania inizia e completa nel secondo tempo.

Sbilanciato
Quindici reti di differenza tra quelle segnate nel primo e nel secondo tempo. Gli etnei hanno segnato ben 23 reti nei secondi tempi sul totale di 31 messi finora a segno.

Finalmente..
Toni perde la sua prima gara contro i rossazzurri. Nelle precedenti: 6 vittorie, 1 pareggio.

[Redazione Mondo Catania – Fonte: www.mondocatania.com]