Il resoconto della due giorni di Champions League

Champions League

Un super Salah d’oro spinge il Liverpool verso la finale di Kiev. Vittoria in rimonta del Real Madrid all’Allianz Arena contro il Bayern 

LIVERPOOL – Manca ormai pochissimo. Soltanto un ultimo passo verso Kiev, per disputare la finale della Champions League 2017/2018. Tante squadre si sono sfidate, ma soltanto due arriveranno alla fine. Soltanto le più meritevoli.

La Roma, unica italiana rimasta in gioco ha dovuto affrontare la corazzata di Klopp in un Anfield strapieno e tutto esaurito. Gli uomini di Di Francesco cadono sotto i colpi dell’ex Mohamed Salah, autore di una doppietta e di due assist nel pirotecnico 5-2. Parte subito fortissimo il Liverpool che dopo 36’ trova il vantaggio con la rete dell’egiziano. L’ex Roma raddoppia sul finire del secondo tempo lanciato in velocità da Firmino. Sembra essere una serata nerissima per la retroguardia romanista. Juan Jesus e Fazio non riescono a contenere le continue discese sulla fascia di Salah. Nella ripresa tocca a Mane e alla doppietta di Firmino per fissare il risultato sul 5-0. Ma al 75’ esce Salah e il Liverpool si ferma dando l’occasione alla Roma di trovare il vantaggio in due occasioni con la rete di Dzeko e di Perotti sul calcio di rigore. Reti che danno la speranza, seppur complicata alla Roma di poter ancora giocarsi il match di ritorno.

Nella seconda partita della Champions un Real Madrid cinico s’impone per 2-1 sul Bayern Monaco all’Allianz Arena. Aprono subito i bavaresi con una bellissima rete dell’ex Lipsia Joshua Kimmich. Il pareggio arriva immediato con un gran tiro da fuori di Marcelo. Blancos che approfittano subito dopo dell’errore difensivo di Rafinha e ripartono con un contropiede micidiale grazie a Lucas che lancia Asensio che a tu per tu con Ulreich non sbaglia e deposita il pallone in rete. Bavaresi che non ci stanno e cercano la rete del pareggio in tutti i modi, ma il Real, anche grazie alla parate di Navas riesce a tenere  botta e portare a casa un super risultato che gli consentirebbe di ripartire con un ottimo vantaggio per la partita di ritorno di martedì sera al Bernabeu.