D’Agostino: due passi verso la conferma

Aspettava questo momento da inizio stagione, Gaetano D’Agostino. E ha sfruttato l’occasione come meglio non poteva.

Una partita da grande protagonista per il regista ex di turno. Qualche minuto per smaltire le scorie dei mesi passati in panchina, poi il gol del 2-0 lo ha definitivamente sbloccato. E da lì è stato un crescendo, con D’Agostino che ha preso in mano la Fiorentina, distribuendo palloni e dando ordine alla manovra viola. Anche l’intesa con Montolivo ha offerto sprazzi davvero godibili, alla faccia di chi parlava di un dualismo tattico. Con la doppietta maturata nella ripresa, con quella bomba da fuori nettamente deviata, ha raggiunto peraltro quota 5 reti, niente male per un centrocampista con all’attivo poco più di 1200 minuti. E adesso, forse, non verrà lasciato andar via tanto facilmente, o almeno speriamo.

Questa la partita di D’Agostino in numeri:

PALLONI GIOCATI: 38
PASSAGGI RIUSCITI: 17
PASSAGGI SBAGLIATI: 4
LANCI RIUSCITI: 11
LANCI SBAGLIATI: 4
PALLONI RECUPERATI: 8
FALLI FATTI: 3
FALLI SUBITI: 3
TIRI IN PORTA: 2
GOL: 2

[Simone Bargellini – Fonte: www.violanews.com]