Empoli – Milan 1-3: recupero da cardiopalma al Castellani!

1231

Empoli Milan cronaca diretta live risultato in tempo reale

La partita Empoli – Milan di Sabato 1° ottobre 2022 in diretta: succede di tutto nei minuti finale: Bajrami pareggia il gol di Rebic ma Ballo-Touré e Leao regalano tre punti preziosi ai rossoneri

Cronaca della partita con commento in tempo reale

RISULTATO FINALE: EMPOLI - MILAN 1-2

La redazione di calciomagazine.net ringrazia per l'attenzione e dà apuntamento ai prossimi live

SECONDO TEMPO

52' al Castellani finisce qui- 1-3 per il Milan proprio quando l'Empoli pensava di aver riacciuffato il pareggio!

51' ANCORA IN GOL IL MILAN!! Accelerazione di Leao, tocco morbido del portoghsese che mette la palla alle spalle di Vicario

49' VANTAGGIO MILAN!!! Assit di Krunic e piatto di Ballo-Touré che non lascia scampo a Vicario!!!

47' PAREGGIO EMPOLI!!!!Punizione battuta da Bajrami, tiro non angolatissimo ma sufficiente a battere Tatarusanu

46' ammonito Bennacer per intervento falloso. Punizione per l'Empoli

44' saranno quattro i minuti di recupero

44' conclusione ravvicinata di Bajrami, palla alta sopra la traversa!

41' fallo di De Winter su Rebic. Punizione in favore del Milan. La batte Brahim Diaz direttamente in porta! Palla fuori di pochissimo!

40' conclusione di Marin, parata comoda di Tatarusanu

38' nell'Empoli Destro e Cambiaghi prendono il posto di Satriano e Haas

35' VANTAGGIO MILAN!!! Distrazione della difesa dell'Empoli, assist di Leao per Rebic che solo davanti a Vicario non sbaglia e porta in vantaggio i rossoneri!

33' intervento falloso ai danni di Leao

30' conclusione di Diaz dal limite, palla deviata in angolo

28' deviazione in angolo di De Winter su tiro di Brahim Diaz! Sugli sviluppi del corner battuto da Bennacer serie di deviazioni

28' salvataggio di Tatarusanu su Bajrami!

27'  triplo cambio nel Milan: dentro Rebic, Dest e Brahim Diaz al posto di Giroud , Kjaer e De Keteleare

26' leggerezza di Tatarusanu che regala un'opportunità all'Empoli. Rimedia Kjaer

25' Giroud in area perssato da due avversari riesce a trovare la conclusione! Risposta di Vicario!

23' tiro di De Keteleare deviato in calcio d'angolo- Sufgli sviluppi del corner battuto da Tonali palla allontanata

21' apertura di Bajrami per Parisi, cross al centro. Krunic mette la palla in angolo

18' conclusione di Tonali! Riflesso straordinario di Vicario che mette la palla in corner!

16' ammonito anche Luperto per intervento falloso

16' conclusione di Tonali! Palla abbondantemente a lato!

15' conclusione di testa di Lammers! Palla alta sopra la traversa!

13' doppio cambio nell'Empoli: dentro Bandinelli e Bajrami, fuori Pjaca e Henderson

12' ammonito De Winter per intervento falloso

11' conclusione di Giroud con palla diretta sull'incircio dei pali che termina fuori di un soffio!

10' intervento falloso ai danni di Giroud

9' palla in mezzo per Giroud che non riesce a coordinarsi

7' cross di De Keteleare, intervento di Vicario sulla palla diretta a Krunic

4' conclusione sull'esterno della rete di Stojanovic!

2' conclusione di Marin dal limite dell'area!, palla che sfiora il palo!

1' si riparte!

PRIMO TEMPO

50' al Castellani finisce il primo tempo. 0-0 il risultato, fuori per infortunio tre giocatore: Saelemaekers, Calabria e Grassi

49' rimessa laterale in favore del Milan

47' conclusione di Leao! Vicario devia la palla sul palo!

46' cambio forzato anche per l'Empoli: dentro Marin al posto di Grassi

44' saranno quattro i minuti di recupero

42' Empoli momentaneamente in dieci perche Grassi é fuori campo per ricevere le cure dei sanitari

41' conclusione di Leao! Palla sull'esterno della rete!

40' ripartenza del Milan ma Giroud viene fermato da Luperto

38' nel Milan fuori Calabria e dentro Kalulu

36' problema muscolare anche per Calabria che chiede il cambio immediato

36' Haas prova il tiro ma la palla viene deviata in calcio d'angolo

34' conclusione dalla distanza di Calabria! Palla che finisce molto lontana dallo specchio della porta

32' cambio forzato nel Milan: dentro Krunic al posto di Saelemaekers ch lamenta problemi fisici

31' contatto tra Haas e Saelemakers ma non c'é fallo

30' improvvisa accelerazione del Milan, cross di Girou che non trova nessun compagno pronto a deviare la palla in rete

27' ancora un fuorigioco per Girous

25' cartellino giallo anche per Haas per un intervento falloso su Bennacer

23' ammonito Kjaer per un fallo tattico su Parisi

21' tiro di Saelemaekers! Vicario si oppone!

20' azione strepitosa di leao che lascia sul posto Haas, prova un assist per De Keteleare che, sottoporta, spedisce la palla sul fondo!

19' passaggio di Tonali per Kjaera, Stojanovic mette la palla in fallo laterale

18' Stojanovic prova a mettera la palla sul secondo palo, i difensori del Milan con un certo affanno riescono ad allontanare la palla

16' traversone di Haas, Tatarusanu smanaccia, la palla arriva a Henderson che però non inquadra lo specchio della porta!

15' bella giocata di Ballo-Touré, De Keteleare prova a mettere la palla in mezzo ma i tentativo non riesce

14' conclusione di Tonali murata da un avversario

12' problemi fisici per Kjaer. Entrano in campo i sanitari, gioco fermo

10' De Keteleare mette la palla in mezzo, Luperto si oppone

8' grande giocata di De Keteleare per Leao, che prova la conclusione! Vicario si salva col piede1

7' cross di Saelemaekers, Giroud viene anticipato dall'ottimo intervento aereo di De Winter

6' sugli sviluppi del calcio d'angolo Bennacer prova la conclusione al volo ma non inquadra lo specchio della porta!

6' cross di Leao, colpo di tacco di Giroud e diviazione in corner

5' anticipo di Tomori su Haas

4'punizione da buona posizione per il Milan. La batte Tonali, la palla ariva a Giroud che la mette sul secondo palo dove però non c'é nessuno

2' chiusura di Saelemaekers su Luperto. Il belga chiede fallo, l'arbitro lo invita a rialzarsi

1' rossoneri tutti nella metà campo avversaria in queste prime fasi di gioco

1' partiti! primo pallone battuto dall'Empoli

squadre in campo

Un cordiale buonasera a tutti i lettori collegati per vivere insieme con la redazione di calciomagazine.net ogni emocione di Empoli - Milan

EMPOLI (4-3-1-2): Vicario; Stojanović, De Winter, Luperto, Parisi; Haas (dal 38' st Cambiaghi(, Grassi (dal 45 2 Marin), Henderson (dal 13' st Bajrami); Pjaca (dal 13' st Bandinelli); Satriano (dal 38' st Destro), Lammers. A disposizione: Perisan, Ujkani; Cacace, Ebuehi, Guarino, Walukiewicz; Baldanzi, Degli Innocenti, Fazzini, Ekong. Allenatore: Zanetti.

MILAN (4-2-3-1): Tătăruşanu; Calabria (dla 39' Kalulu), Kjær (dal 27' st Dest), Tomori, Ballo-Touré; Bennacer, Tonali; Saelemaekers (dal 32' Krunic), De Ketelaere (dal 27' st Diaz), Leão; Giroud (dal 27' st Rebic) A disposizione: Jungdal, Mirante, Gabbia,, Thiaw; Adli, Bakayoko, Pobega, Vranckx; Lazetić. Allenatore: Pioli.

Reti: al 35' st Rebic, al 45 2 st Bajrami, al 45 4 st Ballo-Touré, al 45 6 st Leao

Ammonizioni: Kjaer, Haas, De Winter, Luperto

Recupero: 4 nel primo tempo e 4' nella ripresa

Le dichiarazioni di Zanetti alla vigilia

La partita di domani è difficile contro la squadra meritatamente campione d’Italia uscente, che compete per lo stesso obiettivo e per l’Europa. Una squadra che è stato un piacere analizzare perché gioca veramente bene in tutte le fasi, è piena di soluzioni, ha aggressività e condizione fisica: affrontare il Milan è un banco di prova per tutti, è sempre bello confrontarsi con chi è più forte di te. Ci si misura un po’ e lo si fa solo mettendo il cento per cento di quello che noi possiamo fare. Come contro la Roma, lavoriamo tantissimo su noi stessi nel cercare di non essere spettatori ma protagonisti. La sosta per le nazionali? Sono stati quindici giorni anomali, allenarsi senza tredici calciatori non è poco, chi è rimasto si è allenato duramente. Purtroppo abbiamo perso Ismajli per infortunio e oggi si è fermato Akpa-Akpro, recuperiamo invece Destro, Baldanzi e chi era fuori da un po’ di tempo. I nazionali sono sempre un bel punto di domanda: c’è chi ha giocato 48 ore fa e ha fatto il viaggio, tipo Stojanovic o Bajrami. O calciatori che hanno giocato due gare in pochi giorni, sono cose di cui tenere conto. Si sono presentati tutti in buone condizioni, chiaramente c’è la stanchezza accumulata per le gare ravvicinate. Soluzioni per fermare Leão? Leão è un campione, mette in difficoltà chiunque, qualsiasi squadra non solo l’Empoli. Ragionare sull’individualità è sbagliato dobbiamo ragionare di squadra. Altrimenti si rischia di snaturarci per paura di un giocatore e non è un messaggio che voglio dare ai miei calciatori. Se ci meritiamo la vittoria in casa contro una grande? Faremo di tutto perché questo succeda. I punti spesso sono figli di quello che si fa in campo, della volontà e di ciò che si è disposti a fare per fare l’impresa, perché di impresa si tratta. Ci dobbiamo credere ragionando da squadra. Abbiamo delle assenza ma ho grandissima fiducia in De Winter, un ragazzo giovane che consideriamo all’altezza per questi momenti. Koni ha grandissima voglia di mettersi in mostra ed ha tutto per fare il calciatore ad alti livelli. Ha una bella opportunità. Abbiamo sempre sopperito alle assenze di squadra, nessun alibi. Non ho mai negato che Ismajli stesse diventando un giocatore importantissimo anche dal punto di vista caratteriale, dall’altra parte qualcuno deve lavorare per diventarlo anche lui”.

Le dichiarazioni di Pioli alla vigilia

Analizzando i dati, l’Empoli è una squadra che prova ad aggredirti per non farti giocare: dovremo essere bravi a dare soluzioni a chi avrà il pallone, senza Maignan anche Tătărușanu sa giocare con i piedi. Loro sono una squadra vivace, brava tecnicamente. Noi dovremo essere attenti, compatti e soprattutto attivi in entrambe le fasi gioco. Arriviamo da una sconfitta, vogliamo tornare alla vittoria: ci vorranno determinazione e compattezza. Da domani in poi giocheremo dodici partite in 48 giorni, sarà un periodo di stagione importante, ma non dobbiamo assolutamente cambiare la nostra mentalità: pensare una partita alla volta, dando sempre il massimo. Le soste sono sempre particolari, abbiamo avuto diversi nazionali impegnati, ma ieri e oggi ho visto un ottimo lavoro da parte della squadra. Finora solo a Reggio Emilia abbiamo giocato al di sotto delle nostre possibilità, il cammino in campionato è stato buono ma non eccellente, specie in trasferta: potevamo raccogliere qualche punto in più. Col Napoli abbiamo creato tante occasioni da gol, dobbiamo trovare il gusto di trasformare questo sforzo in rete. Dobbiamo concretizzare di più le occasioni che creiamo ed essere più attenti e lucidi in fase difensiva. Rebić sta bene e verrà convocato, ci dà fisicità e profondità. Origi sta migliorando, ma non è ancora recuperato. Giroud è un campione in tutto, una persona di spessore e livello, quello che sta facendo in campo non ci sorprende perché lo conosciamo: gli facciamo ancora gli auguri di buon compleanno. Le assenze di Maignan e Hernández? Siamo un gruppo forte, abbiamo alternative all’altezza. Pobega sta facendo molto bene ed è importante per noi, è meno palleggiatore e più portato a inserirsi. Ho totale fiducia in Ballo-Touré, ha avuto bisogno di tempo per crescere. Dest, Thiaw e Vranckx sono pronti, li abbiamo seguiti particolarmente in Nazionale e hanno fatto tutti bene. Da De Ketelaaere mi aspetto continui così, come col Napoli quando è stato molto presente in fase offensiva, è un ragazzo intelligente e come calciatore diventerà un campione. Krunić e Bennacer torneranno a Empoli più forti e più maturi, con maggiore livello e spessore”.

L’arbitro

Gianluca Aureliano di Bologna sarà l’arbitro del match. Christian Rossi di La Spezia e Vittorio Di Gioia di Nola gli assistenti; Fabio Maresca di Napoli il IV uomo; Marco Guida di Torre Annunziata il Var e Antonio Di Martino di Teramo l’Avar.

Presentazione del match

La squadra di Pioli viene dalla sconfitta casalinga di misura contro il Napoli e ora é quinta, a pari merito con la Lazio e a tre lunghezze di distanza dalla coppia di testa formata proprio dal Napoli e dall’Atalanta, con un percorso di quattro partite vinte, due pareggiate e una persa, gol fatti e subiti. Quella di Zanetti, dopo un avvio di stagione alquanto faticoso, é tornata al successo a Bologna e ora é quattordicesima, a pari merito con la Salernitana, con 7 punti, frutto di una vittoria, quattro pareggi e due sconfitte, sei reti realizzate e sette incassate.  Sono trentuno i precedenti complessivi tra le due compagini con il bilancio di diciassette vittorie per il Milan, dieci pareggi e quattro affermazioni dell’Empoli. L‘ultimo confronto, in terra toscana, risale allo scorso quando i rossoneri si imposero 2-4.

QUI EMPOLI – Zanetti dovrà rinunciare agli infortunati Tonelli, Baldanzi e Ebuhei ma ritrova Akpa Apro, che ha scontato il turno di squalifica. Dovrebbe affidarsi al modulo 4-3-1-2. Tra i pali ci sarà Vicario, davanti a lui sulle corsie laterali Stojanovic e Parisi mentre al centro della difesa troveremo Ismajli e Luperto. A centrocampo Haas, Marin e Bandinelli mentre in avanti a supporto di Destro e Satriano spazio a Bajrami.

QUI MILAN – Pioli ritrova Leao, che rientra dalla squalifica, ma dovrà fare a meno degli indisponibili Ibrahimovic, Florenzi, Maignan, Kjaer e Theo Hernandez; da valutare le condizioni di Rebic e Origi. Il tecnico rossonero dovrebbe rispondere col consolidato modulo 4-2-3-1 con Tatarusanu in porta e con la difesa a quattro composta al centro da Tomori e Kalulu e sulle fasce da Calabria e Ballo-Touré. In mediana spazio a Tonali e a Bennacer. Sulla trequarti Messias, De Ketelaere e Leao, di supporto all’unica punta Giroud.

Le probabili formazioni di Empoli – Milan

EMPOLI (4-3-1-2): Vicario; Stojanovic, Ismajli, Luperto, Parisi; Haas, Marin, Bandinelli; Bajrami; Satriano, Destro. Allenatore: Zanetti.

MILAN (4-2-3-1): Tatarusanu; Calabria, Kalulu, Tomori, Ballo-Toure; Tonali, Bennacer; Messias, De Ketelaere, Leao; Giroud. Allenatore: Pioli.

Dove vedere la partita in tv e streaming

L’incontro sarà trasmesso in diretta da DAZN, la cui app è disponibile sulle moderne smart tv, nelle console per videogiochi o collegando il proprio dispositivo a Google Chromecast e Amazon Firestick. la sfida sarà visibile anche in streaming sull’app di DAZN, accessibile da cellulare e tablet o sul sito ufficiale. La gara sarà visibile anche su Zona DAZN (canale 214 satellite), che può essere attivata dagli utenti che siano già abbonati o da coloro che si abbonino al servizio DAZN, sia “DAZN Standard” che “DAZN Plus” purche’ siano clienti Sky tramite un abbonamento TV attivo.