Fiorentina – Juventus 0-1: decide un autorete di Venuti allo scadere

3931

Fiorentina Juventus cronaca diretta live risultato in tempo reale

La partita Fiorentina – Juventus del 2 marzo 2022 in diretta: gara equilibrata con i viola che hanno avuto qualche chance in più per vincerla ma vengono puniti in pieno recupero

Cronaca con commento in tempo reale

RISULTATO FINALE: FIORENTINA - JUVENTUS 0-1

SECONDO TEMPO

47' è finita! La Juventus con un pizzico di fortuna colpisce all'ultimo minuto in maniera rocambolesca! Lascia il campo sconfortato Venuti che ingannato dal liscio del compagno ha visto la palla schizzargli addosso. Primo round dunque a favore dei bianconeri, nel match di ritorno i viola dovranno centrare il successo per sperare in una finale. Vi ringraziamo per averci seguito e appuntamento ai prossimi live

46' JUVENTUS IN VANTAGGIO!!! Giocata di Rabiot in area per Cuadrado, cross basso forte e teso lisciato da Milenkovic e che sbatte sul petto di Venuti, palla nella sua porta!

45' giallo a Torreira per una trattenuta su Arthur

45' 2 minuti di recupero

44' azione corale dei viola che cercano l'imbucata per Sottil ma da posizione defilata calcia a lato

43' buona diagonale difensiva di Biraghi che evita una pontenziale azione pericolosa in verticale

41' spunto personale di Gonzalez che punta De Sciglio e finisce a terra quindi Pellegrini tocca sul fondo. Nulla di fatto sul corner ma viola restano in attacco, tiro cross dal vertice sinistro per Sottil ma alza la mira

39' dentro Duncan e Gonzalez per Castrovilli e Ikoné

36' possesso palla Juve che conquista una punizione con Rabiot, in ritardo Bonaventura

34' spunto di Ikoné, saltato De Sciglio costretto al fallo. Giallo per il difensore

33' apertura di Vlahovic in area per Cuadrado che invece di servire dei campagni meglio piazzati calcia sull'esterno della rete

31' gara un pò bloccata in questa fase, il gioco ristagna a centrocampo, restano alte e aggressive delle due squadre

27' altro intervento, questa volta di Milenkovic su Morata e altro giallo: batte la punizione Cuadrado, palla sulla barriera e si impenna terminando sul fondo: sugli sviluppi del corner colpisce di testa Danilo ma sfera sul fondo

26' ripartenza di Cuadrado, costretto al fallo Bonaventura che si prende il giallo

25' angolo per la Fiorentina, con un pugno allontana Perin sui piedi di Torreira, tantativo murato dalla difesa

19' tiro cross di Venuti dal limite, palla larga e doppio cambio per Italiano: dentro Sottil per Saponara e Cabral per Piatek

18' da Saponara a Bonaventura che prova a trovare spazio per calciare dal limite ma viene murato

14' in campo Morata per Kean

12' contropiede con Castrovilli fermato al limite, steso da Pellegrini, giallo inevitabile: bella punizione di Biraghi con il mancino verso il secondo palo, ben piazzato ci mette i pugni Perin che respinge!

11' palla in area per Vlahovic su lancio di De Sciglio, buona copertura su Igor, pallonetto su Terracciano che con un pugno devia sul fondo! Sugli sviluppi a vuoto Terracciano ma nessun ne approfitta

9' buon cross di Biraghi per la girata a centroarea non forte di Castrovilli ma non riesce a imprimere forza, blocca Perin

7' conclusione centrale con il mancino dal limite di Ikoné, blocca a terra Perin

2' palo esterno scheggiato da Ikoné! Lancio con il contagiri di Torreira, buco di Pellegrini e il giocatore dopo una bella finta su De Sciglio apre il diagonale a tu per tu con Perin in area ma centra il legno!

c'è una novità anche nella Juventus con Cuadrado per Aké e calcio d'avvio battuto dalla Fiorentina

ben ritrovati con il secondo tempo, come preannunciato ci sarà Venuti per Odriozola in questo inizio

PRIMO TEMPO

46' si chiude il primo tempo sullo 0-0 di partenza. Nel finale qualche problema per Odrizola che stava per essere sostituito da Venuti ma Italiano aspetterà l'intervallo per valutare meglio le condizioni del terzino. Piccolo break e torniamo per il secondo tempo

44' 1 minuto di recupero

43' spunto sulla trequarti di Rabiot che offre la palla ai 25 metri per Vlahovic, tentativo disinnescato dalla difesa e nessun problema a intervenire per Terracciano

41' scambio tra Piatek e Torreira che prova ad aggiustarsi la conclusione in area ma perde palla

40' senza fretta la Juve gioca molto bassa in impostazione del gioco, la viola non concede spazio per la manovra ragionata

38' imbucata di Ikoné su Bonaventura bravo in area dal fondo a crossare di prima per Piatek anticipato da De Ligt. Non c'è l'angolo perchè la sfera crossata dal centrocampista è probabilmente uscita dal campo e rimessa dal fondo per la Juventus

36' apertura di Torreira per Castrovilli, duello con Locatelli, non c'è fallo e qualche istante più tardi lo stesso Torreira trova lo spazio per calciare centralmente quasi dal limite ma alza la mira

34' si riparte, nessun problema per l'attaccante bianconero

31' gioco fermo, a terra Kean dopo un contrasto con Milenkovic sulla ricaduta, tacchetti involontariamente sulla mano

29' prede quota Ikoné bravo a saltare a centrocampo Pellegrini, raddoppio efficace di Locatelli ma falloso

28' più Fiorentina che Juventus in questo avvio con due occasioni gol molto buone non finalizzate al meglio

25' Ikoné! Bell'azione in verticale da Torreira a Bonaventura che fa viaggiare a destra il compagno, ingresso in area e destro rasoterra che lambisce il palo sinistro!

22' fallo ingenuo di Locatelli su Torreira, gomito sull'orecchio dell'avversario e punizione quasi dal limite regalato: batte Biraghi, sfera sopra la barriera ma non si abbassa e sorvola l'incrocio dei pali

21' buona copertura difensiva di Pellegrini su Ikoné, può salire la squadra di Allegri

18' tentativo dai 25 metri in posizione centrale di Bonaventura a conclusione di un'azione corale ma non riesce ad angolare

16' lancio in profondità per Locatelli anticipato sulla corsa da Biraghi e copertura efficace per l'uscita di Terracciano

15' su pressione alta di Piatek, Perin rinvia frettolosamente sui piedi di Bonaventura che calcia di prima cercando di sorprenderlo fuori posizione ma alza la mira!

14' apertura imprecisa di Piatek per lo scatto di Odriozola coperto da Pellegrini e rimessa laterale conquistata per gli ospiti

13' prova dai 25 metri con il mancino Biraghi, palla deviata da Locatelli che arriva comodamente tra le braccia di Perin

12' De Ligt frana su Piatek e gomito sulla schiena, si tiene alta la difesa bianconera in questo avvio

10' riparte da Terracciano la manovra viola, tutti marcati e gioco che si sviluppa sulla sinistra d'attacco

8' prova a riscattarsi il numero 8 viola che salta secco Aké a sinistra e viene steso all'altezza della linea di fondo. Torreira batte una sorta di corner corto, palla sul primo palo deviato sul fondo da Kean: batte Biraghi ma Piatek non riesce ad agganciare la sfera

7' prima conclusione in porta dal limite con Saponara ma il rasoterra centrale non crea apprensioni a Perin

6' lancio un pò lungo per Piatek ben controllato da De Ligt

4' alza molto la pressione la viola, punizione conquistata da Kean. Intervento falloso di Milenkovic

3' spinta a centrocampo di Arthur su Castrovilli, possesso palla della squadra di Italiano

1' primo duello tra Milenkovic e Vlahovic, rimessa laterale conquistata e non sfruttata dagli ospiti

partiti! Calcio d'avvio battuto in questo momento dalla Juventus in maglia bianconera, Fiorentina nella tradizionale viola

Ci siamo! Squadre che in questo momento fanno il loro ingresso in campo, siamo pronti all'inizio del match

Un saluto ai lettori di Calciomagazine, benvenuti alla diretta di Fiorentina - Juventus. Dalle ore 21 seguiremo l'incontro di semifinale di Coppa Italia.

TABELLINO

FIORENTINA (4-3-3): Terracciano; Odriozola (dal 1' st Venuti), Milenkovic, Igor, Biraghi; Bonaventura, Torreira, Castrovilli (dal 39' st Duncan); Ikoné (dal 39' st Gonzalez), Piatek (dal 19' st Cabral), Saponara (dal 19' st Sottil). A disposizione: Dragowski, Rosati, Amrabat, Callejon, Egharevba, Maleh, Terzic. Allenatore: Italiano.

JUVENTUS (3-5-2): Perin; Danilo, de Ligt, De Sciglio; Aké (dal 1' st Cuadrado), Locatelli, Arthur, Rabiot, Pellegrini Lu.; Vlahovic, Kean (dal 14' st Morata). A disposizione: Szczesny, Pinsoglio, Bonucci, Miretti, Soule, Stramaccioni. Allenatore: Allegri.

Reti: al 46' st Venuti (autorete)

Ammonizioni: Pellegrini, Bonaventura, Milenkovic, De Sciglio, Torreira

Recupero: 1 minuto nel primo tempo, 2 minuti nella ripresa

Ultimi biglietti disponibili

La Fiorentina ha informato che sono ancora a disposizione i biglietti per assistere alla partita, ad eccezione della Curva Fiesole. Sarà possibile acquistare i biglietti cliccando sul seguente link:
https://acffiorentina.ticketone.it/event/it/48213/90600119/fiorentina-vs-juventus-semifinale-andata-coppa-italia. Inoltre, presso la biglietteria ufficiale, sarà possibile acquistare il proprio titolo d’accesso fino al fischio d’inizio della partita.

I biglietti sono disponibili ai seguenti prezzi: Tribuna d’onore (da 100 a 200 euro), Poltronissima (da 78 a 155 euro), Parterre di Tribuna centrale (da 48 a 90 euro),  Parterre di Maratona coperto (da 45 a 90 euro),  Maratona centrale (da 40 a 80 euro), Maratona (da 35 a 70 euro), Parterre di Maratona scoperto (da 33 a 65 euro), Curva Ferrovia (da 20 a 40 euro), Ospiti (35 euro).

I convocati della Fiorentina

Portieri – Terracciano Rosati, Dagowski.
Difensori – Milenkovic, Terzic, Frison, Odriozola, Biraghi, Igor, Venuti.
Centrocampisti – Torreira, Duncan, Castrovilli, Bonaventura, Maleh, Amrabat.
Attaccanti – Piatek, Cabral, Callejon, Gonzalez, Ikoné, Kokorin, Saponara, Sottil.

I convocati della Juventus

Portieri: Szczesny, Pinsoglio, Perin.
Difensori: De Sciglio, De Ligt, Danilo, Cuadrado, Pellegrini, Stramaccioni.
Centrocampisti: Arthur, Rabiot, Locatelli, Miretti.
Attaccanti: Vlahovic, Morata, Kean, Ake, Soule.

Le dichiarazioni di Italiano alla vigilia

A prescindere dalla formazione che manderà in campo Allegri, noi dovremo affrontare la Juventus da squadra vera. Servirà grande maturità. La preparazione di questa partita è arrivata esattamente il secondo dopo la sconfitta di Sassuolo. E’ una partita importante per la città, ma è importante anche per noi, perché ci giochiamo una finale in centottanta minuti. Ripeto servirà maturità e concentrazione. In attacco loro sono forti, bravi ed hanno calciatori che possono far male in ogni momento della partita, compreso Vlahovic. Non dobbiamo neanche dimenticare che la Juventus arriva da tredici risultati utili. L’ambiente, il clima, la passione che si percepisce in città saranno quel qualcosa in più. Per questo faremo il massimo per i nostri tifosi. Ripeto per mettere in difficoltà la Juventus servirà una super partita”.

Le dichiarazioni di Allegri alla vigilia

«Ci aspetta una bella partita, dobbiamo farci trovare pronti, una sfida che si gioca tra andata e ritorno e nella quale contano le reti in trasferta. Sarà importante fare gol e riattivare l’attenzione in difesa, nelle ultime tre partite abbiamo dei subito gol che si potevano evitare. Vogliamo andare in finale. De Sciglio è pronto a scendere in campo, mentre Bonucci sono due giorni che è a riposo. Aveva giocato a Bergamo uscendo un po’ malconcio, poi ad Empoli ha stretto i denti, lo devo far riposare per forza. Giovedì Dybala e Bernardeschi saranno a disposizione in vista della partita di domenica, Rugani va molto bene e valuteremo, Alex Sandro credo starà fuori ancora 10 giorni mentre Zakaria speriamo di averlo a disposizione per la partita di ritorno contro il Villarreal. Chiellini è ancora out. Vlahovic ha dato serenità alla squadra, quando hai un giocatore con quelle caratteristiche i compagni sanno che il gol si trova. La squadra comunque prima aveva lavorato bene, le basi eravamo riusciti a metterle. Kean? Sono contento della prestazione che ha fatto ad Empoli: uno tra lui, Vlahovic e Morata domani rimarrà fuori. Devo ancora decidere. La Fiorentina é una squadra ben allenata da un tecnico giovane, bravo ed intraprendente come Italiano, le ha dato un gioco aggressivo e divertente. Al posto di Vlahovic sono arrivati due centravanti fisici come Piatek e Cabral, giocano in funzione del gol. Noi dovremo fare una partita attenta».

L’arbitro

A dirigere il match sara Marco Guida della sezione di Torre Annunziata, coadiuvato dai guardalineee Carbone e Lo Cicero, dal quarto uomo Marinelli e da Di Paolo al VAR, assistente VAR Ranghetti.

La presentazione del match

FIRENZE – Mercoledì 2 marzo, alle ore 21, allo Stadio “Artemio Franchi” di Firenze, andrà in scena Fiorentina – Juventus, semifinale di andata della Coppa Italia 2021/2022. I Viola sono reduci dalla sconfitta esterna per  2-1 contro il Sassuolo, con gol di Defrel in pieno recupero, e sono ottavi a quota 42 punti, con un cammino di tredici partite vinte, tre pareggiate e dieci perse; quarantacinque reti segnate e trentasei subite. Il bilancio delle ultime cinque sfide é di tre vinte e due pareggiate con sette gol fatti e otto subiti. In campionato i bianconeri vengono dal successo esterno per 2-3 contro l’Empoli e sono al quarto posto in classifica, in zona Champions, che occupano con 50 punti, frutto di quattordici vittorie, otto pareggi e cinque sconfitte; quarantuno gol fatti e venticinque subiti. Nelle ultime cinque sfide hanno vinto due volte e pareggiato tre siglando otto reti e subendone sei. In Coppa Italia  la Fiorentina, dopo aver eliminato Cosenza e Benevento, ha avuto la meglio sull’Atalanta vincendo 2-3 con gol di Milenkovic allo scadere;  la Juventus ha eliminato la Sampdoria col risultato di 4-1 e il Sassuolo grazie a un’autorete di Tressoldi. Grande ex della partita Dusan Vlahovic, trasferitosi, dopo 17 gol segnati con la maglia viola,  alla Vecchia Signora nell’ultima sessione invernale di mercato per la cifra di 70 milioni di euro: potrebbe però partire dalla panchina. L’ultimo incrocio tra le due compagini risale allo scorso 6 novembre quando la Juventus si impose di misura grazie a Cuadrado.

QUI FIORENTINA – Italiano dovrebbe far scendere la squadra in campo con un modulo 4-3-3, con Terraciano tra i pali e con Odriozola, Milenkovic, Igor e Biraghi a comporre il reparto difensivo. A centrocampo Bonaventura, Torreira e Castrovilli, alle spalle del tridente offensivo composto da Nico Gonzalez, Piatek e Saponara.

QUI JUVENTUS – Allegri dovrà fare a meno di Chiesa, Chiellini, Zakaria, Alex Sandro, Kayo Jorge e McKennie. Probabile modulo specularecon Perin tra i pali e difesa composta dalla coppia centrale Bonucci-de Ligt e da Danilo e De Sciglio sulle fasce. A centrocampo Arthur, Locatelli e Rabiot; tridente offensivo formato da Cuadrado, Vlahovic e Morata.

Le probabili formazioni di Fiorentina – Juventus

FIORENTINA (4-3-3): Terracciano; Odriozola, Milenkovic, Igor, Biraghi; Bonaventura, Torreira, Castrovilli; Gonzalez, Piatek, Saponara. Allenatore: Italiano.

JUVENTUS (4-3-3): Perin; Danilo, de Ligt, Bonucci, De Sciglio; Arthur, Locatelli, Rabiot; Cuadrado, Vlahovic, Morata. Allenatore: Allegri.

Dove vederla in TV ed in streaming

L’incontro Fiorentina – Juventus, valido per la semifinale di andata della Coppa Italia 2021/2022, verrà trasmessa in diretta esclusiva da Mediaset: la partita sarà visibile su Canale 5 e in streaming su Mediaset Infinity e Sportmediaset.it.