Genoa – Empoli 2-1: gol di Piatek, Kouamè e Mraz

786

Genoa - Empoli 2-1: gol di Piatek, Kouamè e Mraz

Tabellino di Genoa – Empoli. Rossoblu subito in vantaggio con Piatek, raddoppia Kouamé. Mraz accorcia le distanze a pochi secondi dalla fine

GENOVA –  Finisce 2-1 al Ferraris tra Genoa ed Empoli. I rossoblu passano in vantaggio dopo pochi minuti con Piatek, che sembra voler dimostrare che la quaterna messa a segno contro il Lecce in Coppa Italia è tuutt’altro che un puro caso. Al 17′ raddoppia Kouame, al suo esordio con il Grifone. L’Empoli non demorde e colpisce due volte il palo con Zajc. trova il gol del 2-1 a pochi secondi dalla fine con nuovo entrato Mraz. Ma ormai è troppo tardi. Le due squadre ora sono appaiate a 3 punti ma il Genoa deve recuperare una gara.

Genoa –  Empoli 2-1, il tabellino

GENOA (3-4-1-2) – Marchetti; Biraschi, Spolli, Zukanovic; Lazovic (dal 25 st Gunter), Romulo, Hiljemark (dal 36′ st Bessa), Criscito; Pandev (dal 9′ st Mazzitelli); Kouame’, Piatek. A disposizione: Vodisek; Radu; Lopez; Lapadula; Rolon; Dalmonte; Pereira; Lakicevic; Medeiros. Allenatore: Ballardini:

EMPOLI (4-3-1-2) – Terraciano; Di Lorenzo, Silvestre, Rasmussen, Antonelli; Krunic, Capezzi, Acquah (dal 27′ st Bennacer); Zajc (dal 40′ st Traorè); La Gumina (dal 32′ st Mraz), Caputo. A disposizione: Provedel; Fulignati; Brighi; Veseli; Pasqual; Untersee; Marcjanik; Ucan; Mchedlidze. Allenatore: Andreazzoli.

Reti: al 6′ Piatek, al 17′ Kouame, al 45+3 st Mraz

Ammonizioni: Spolli, Criscito, Zukanovic, Silvestre, Krunic

Espulsioni: .

Recupero: 2′ nel primo tempo e 4′ nella ripresa

Sintesi della partita

45+3 st accorcia le distanze Mraz

43′ st quattro inuti di recupero

36′ nel Genoa dentro Bessa per Hiljemark

32′ secondo cambio per l’Empoli: dentro Mraz per La Gumina

27′-  nell’Empoli dentro Bennacer per Acquah

25′ Secondo cambio nel Genoa, esce Lazovic al suo posto Gunter.

9′ nel Genoa dentro mazzitelli per Pandev

6′ ammonito Criscito per un fallo a centrocampo

5′ st palo di Zajc, il secondo della partita per lo sloveno

1′ si riparte senza cambi

45+2′ finisce il primo tempo col risultato di 2-0 in favore del Genoa

43′ quarantatre minuti di silenzio per commemorare le 43 vittime del Ponte Morandi

38′ respinto un tiro di Antonelli sulla linea della porta ma era fuorigioco

34′ Spolli tenta il pallonetto con il portiere fuori dai pali ma la palla finisce di poco sul fondo.

20′ punizione al limite dell’area battuta da Romulo che però si infrange sulla barriera

17′ ancora un errore di Silvestre e il diagonale di Kouamè spiazza Terraciano.

11′ occasione per l’Empoli: tiro di Zajc che però sfiora l’incrocio dei pali. Marchetti non ci sarebbe arrivato

6′ Cross di Criscito, Silvestre salta a vuoto, Piatek aggancia la palla e nulla può Terraciano.

Presentazione del match

GENOVA – Questa sera, allo stadio Luigi Ferraris, si gioca Genoa – Empoli, gara valida per la seconda giornata del campionato di  Serie A 2018/1019. Fischio di inizio previsto per le ore 20.30. Per i rossoblu si tratta della partita di esordio visto che l’incontro previsto per la scorsa settimana a san Siro contro il Milan era stato rinviato in segno di lutto per i tragici fatti che avevano colpito la citta di Genova a seguito del crollo del Ponte Morandi. Finora, quindi, per la squadra di Ballardini l’unica partita ufficiale è stata quella di Coppa Italia, in occasione della quale ha eliminato il Lecce grazie alla quaterna realizzata da Piatek. L’Empoli, invece, è regolarmente sceso in campo nel primo turno di campionato. Ha battuto per 2-0 il Cagliari e attualmente è in vetta alla classifica a fianco delle big.

Qui Genoa

Ballardini dovrà ancora rinunciare all’infortunato Sandro. I dubbi di formazione riguardano le scelte tra Romulo e Bessa, tra Mazzitelli e Rolon e tra Pandev e Medeiros o Favilli. Al momento i nomi indicati per primi nei rispettivi ballottaggi sarebbero preferiti. Probabile l’ormai tradizionale modulo 3-5-2 con Marchetti in porta e difesa a tre composta da Biraschi, Spolli e Zukanovic. In mezzo al campo Romulo, Hiljemark e Mazzitelli; sulle fasce Lazovic e Criscito. Attacco affidato alla coppia Pandev-Piatek.

Qui Empoli

Andreazzoli non potrà contare sugli infortunati maietta e Rodriguez. Resta da scegliere chi far scendere in campo tra l’ex Antonelli e Pasqual, tra Acquah e Bennacer e tra Capezzi e ancora Bennacer con i nomi indicati per primi nei rispettivi dualismi in vantaggio per una maglia da titolare. Probabile il modulo 4-3-1-2 con Terraciano in porta e difesa composta dalla coppia centrale formata da Rasmussen e Silvestre e De Lorenzo e Antonelli sulle fasce. A centrocampo Acquah, Capezzi e Krunic. Sulla trequarti Zajc , di supporto alla coppia d’attacco La Gumina-Caputo.

L’arbitro

La gara è stata affidata a Livio Marinelli della sezione di Tivoli, che ha debuttato in Serie A la scorsa settimana, dirigendo Atalanta-Frosinone. Nessun prcedente con il Genoa, tre con l’Empoli. Tonolini e Caliarii saranno gli assistenti, con Piscopo come quarto uomo. I responsabili del Var saranno Banti e Liberti.

Statistiche e precedenti

Le due compagini si sono affrontate a Genova 15 volte con il bilancio di 6 vittorie per i rossoblu, 6 pareggi e3 vittorie dei toscani. L’ultima volta accadde il 16 ottobre 2016 quando finì a reti inviolate.

Diretta tv e streaming: come seguire la partita

Genoa-Empoli potrà essere seguita esclusivamente sulla piattaforma Sky Sport. Gli abbonati di Sky potranno vedere le partita in streaming da Pc, smartphone o tablet su SkyGo, app che può essere scaricata gratuitamente.

Saremo pronti a comunicarvi tempestivamente le ultime notizie e le formazioni ufficiali alle ore 19.45. Poi, a partire dalle ore 20.30 vi terremo compagnia nell’arco dei novanta minuti, proponendovi tutti gli aggiornamenti minuto per minuto.

Le probabili formazioni

GENOA (3-5-2): Marchetti, Biraschi, Spolli, Zukanovic, Lazovic, Romulo, Hiljemark, Mazzitelli, Criscito, Pandev, Piatek. A disposizione: Radu, Vodisek, Lisandro Lopes, Pereira, Lakicevic, Gunter, Bessa, Rolon, Medeiros, Kouamè, Favilli, Lapadula. Allenatore: Davide Ballardini.

EMPOLI (4-3-1-2): Terracciano, Di Lorenzo, Rasmussen, Silvestre, Antonelli, Acquah,Capezzi, Krunic, Zajc, la Gumina, Caputo. A disposizione: Provedel, Vaselj,  Marcjanik, Untersee, Pasqual, Ucan, Traorè, Brighi, Lollo, Bennacer,  Mchedlidze, Mraz. Allenatore: Aureliano Andreazzoli.

Articoli correlati