Dybala risponde a Dzeko: 1-1 tra Inter e Juventus

4024

Inter Juventus cronaca diretta live risultato in tempo reale

La squadra di Inzaghi passa in vantaggio con Dzeko ma la squadra di Allegri pareggia con un calcio di rigore di Dybala.

MILANO – Nel match valido per la nona giornata del campionato di Serie A 2021/2022 Inter e Juventus si dividono la posta in palio pareggiando 1-1. Un gol per tempo con la squadra di Inzaghi che passa in vantaggio, nella prima frazione, con Dzeko mentre nel secondo tempo arriva il pareggio della squadra di Allegri con il calcio di rigore di Dybala. Con questo pareggio l’Inter resta al terzo posto con 18 punti (-7 da Milan e Napoli) mentre la Juventus resta al quinto posto, insieme all’Atalanta, a quota 15 punti.

La cronaca del match

RISULTATO FINALE: INTER-JUVENTUS 1-1 

SECONDO TEMPO

 

96' Fine partita.

95' Cartellino giallo per Chiellini, quarto ammonito del match.

93' Fase finale concitata con l'Inter che sta tornando in avanti alla ricerca del gol del nuovo vantaggio, Juventus che chiude ogni spazio. 

91' Cinque minuti di recupero.

91' Cambio nell'Inter con Inzaghi che ha appena mandato in campo Vecino al posto di Barella.

90' Calcio di rigore preciso da parte di Dybala che spiazza Handanovic. Pareggia la Juventus con l'argentino.

89' GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL JUVENTUS! DYBALA!

88' CALCIO DI RIGORE PER LA JUVENTUS!

87' Check del VAR per un possibile calcio di rigore alla Juventus.

86' Juventus a trazione anteriore alla ricerca del gol del pareggio. Non ha nulla da perdere la squadra di Allegri mentre l'Inter difende con ordine. 

84' Doppio cambio nella Juventus con Allegri che ha appena mandato in campo Arthur e Kaio Jorge al posto di McKennie e Locatelli. 

83' Le squadre continuano a giocare al piccolo trotto, dal punto di vista della qualità non è stata una grande partita. Ci aspettavamo molto di più da entrambe le squadre.

81' Seicento secondi più recupero alla conclusione del match con la Juventus che è nella metà campo dell'Inter alla ricerca del pareggio, chiude ogni spazio la squadra di Inzaghi. 

79' Baricentro più alto da parte della squadra di Allegri che ha poco da perdere in questa fase di partita. Inter che sta vincendo grazie al settimo gol in campionato di Dzeko. 

77' In questo momento Inter che salirebbe a quota 20 punti mantenendo la terza posizione, -5 dalla coppia Milan-Napoli. Juventus che resta a quota 14, -11 dalla vetta. 

75' E adesso cominciano ad allungarsi le due squadre con la Juventus che sta aumentando i giri del motore mentre l'Inter cerca di sfruttare le ripartenze con gli ingressi di Sanchez e Dumfries. 

73' Doppio cambio nell'Inter con Inzaghi che ha appena mandato in campo Sanchez e Dumfries al posto di Lautaro Martinez e Perisic. 

72' Juventus vicina al pareggio con un calcio di punizione di Dybala che viene respinto in qualche modo da Handanovic. Spinge la Juventus in questa fase.

72' Cartellino giallo per Perisic, terzo ammonito del match.

71' Chance potenziale per la Juventus con Chiesa che entra in area e mette al centro, Darmian respinge su Dybala ma la conclusione dell'argentino viene ribattuta dalla difesa dell'Inter.

69' Metà della seconda frazione di gioco che è andata in archivio, prova a cambiare passo la Juventus con una conclusione di Alex Sandro che si perde a lato di poco. 

68' Nonostante lo svantaggio la Juventus non riesce a prendere in mano il pallino del gioco, è sempre l'Inter a fare la partita. La squadra di Allegri dimostra di avere delle lacune in attacco. 

66' Doppio cambio nella Juventus con Allegri che ha appena mandato in campo Dybala e Chiesa al posto di Cuadrado e Kulusevski. 

64' Occasione per la squadra di Inzaghi con Perisic che, dalla sinistra, entra in area e calcia col destro ma la sua conclusione si perde alta sopra la traversa.

63' Juventus che prova ad imbastire un'azione degna di nota ma, come accaduto nei match precedenti, la Juventus fa una grandissima fatica ad attaccare. 

62' Cambio nell'Inter con Inzaghi che ha appena mandato in campo Gagliardini al posto di Calhanoglu.

61' Siamo entrati nell'ultimo terzo di un Derby d'Italia piuttosto noioso, la rete di Dzeko e poco altro da raccontare nella gara di San Siro. Match che può vivacizzarsi solo con i cambi. 

59' Inter che torna a farsi vedere con Lautaro Martinez che appoggia per la conclusione di Calhanoglu ma il suo destro viene respinto in qualche modo. 

57' Ritmi veramente bassi in questa seconda frazione, tra poco dovrebbero arrivare i primi cambi. Situazione che fa molto comodo all'Inter visto il punteggio. 

55' Primi dieci minuti di questo secondo tempo che sono andati in archivio, poco da raccontare. Non abbiamo visto tante occasioni oltre al gol della squadra di Inzaghi, forse due al massimo. 

53' Inzaghi sta chiedendo alla sua squadra di non forzare troppo e di palleggiare. In questo momento Inter in possesso palla mentre la Juventus non pressa in modo esagerato. 

51' Possesso palla da parte della squadra di Inzaghi che sta gestendo il vantaggio, ritmi molto bassi in questa prima parte del secondo tempo. Gioco molto spezzettato. 

49' Primi movimenti sulla panchina della Juventus, Allegri sta pensando ad alcuni cambi visto che la Juventus ha creato poco dopo la rete del vantaggio dell'Inter, siglata da Dzeko. 

47' Non ci sono stati cambi nell'intervallo da parte dei due allenatori, in campo gli stessi ventidue protagonisti che hanno chiuso la prima frazione di gioco. 

46' Ricomincia il secondo tempo di Inter-Juventus. 

 

PRIMO TEMPO

 

49' Fine primo tempo.

47' Un minuto e mezzo alla conclusione della prima frazione di gioco con i padroni di casa che sono sempre in vantaggio grazie al gol di Dzeko. 

46' Tre minuti di recupero.

45' Cartellino giallo per Alex Sandro, secondo ammonito del match.

43' Cerca di dare continuità al suo finale di tempo la Juventus con una serie di calci piazzati. Non abbiamo assistito ad un primo tempo spettacolare ma intenso. 

41' Cartellino giallo per Barella, primo ammonito del match.

40' Allegri sta già pensando a qualche altro cambio in vista della seconda frazione di gioco. Ricordiamo che la Juventus può contare su Chiesa e Dybala in panchina. 

39' Applausi da parte del pubblico di San Siro che sta gradendo la prestazione della squadra di Inzaghi, non ha fretta l'Inter quando è in possesso palla. 

37' Da qualche minuto buon momento per l'Inter che sta provando a dare continuità alla pressione, vuole legittimare il vantaggio la squadra di Inzaghi. 

35' Seicento secondi più eventuale recupero alla conclusione della prima frazione di gioco con l'Inter che è sempre in vantaggio, poche le occasioni dopo la rete di Dzeko. 

33' Ritmi non trascendentali in questa fase di partita con l'Inter che sta lasciando il pallino del gioco alla Juventus, attacca spesso in contropiede la squadra di Inzaghi. 

31' Prima mezz'ora di gioco che è andata in archivio con l'Inter che è sempre in vantaggio grazie al gol messo a segno da Dzeko. Juventus che sta reagendo ma la squadra di Inzaghi difende molto bene. 

29' Sempre tanta intensità sul rettangolo di gioco con i padroni di casa che tornano a palleggiare, ha alzato il ritmo del pressing anache la Juventus in questa fase di partita. 

27' La sfida è godibile con la Juventus che non sembra aver accusato troppo la rete dello svantaggio, la squadra di Allegri sta attaccando con buone trame di gioco mentre l'Inter chiude ogni spazio. 

25' Buon momento da parte della Juventus con Cuadrado che carica il destro dalla lunga distanza ma la sua conclusione si perde di poco a lato. 

24' Metà della prima frazione di gioco che è andata in archivio con l'Inter in vantaggio 1-0 sulla Juventus. In questo momento la squadra di Inzaghi è a quota 20 punti. 

22' Torna a manovrare la Juventus mentre Allegri sta chiedendo calma alla sua squadra. Pressa, adesso, l'Inter quando non è in possesso palla. 

20' Alla prima vera occasione, dunque, la squadra di Inzaghi è passata in vantaggio con il solito Dzeko. Vedremo se la Juventus sarà in grado di reagure nell'immediato.

19' Cambio nella Juventus con Allegri che ha appena mandato in campo Bentancur al posto di Bernardeschi. 

18' All'improvviso passa in vantaggio l'Inter: bolide di Calhanoglu dai 25 metri che si stampa sul palo, il pallone arriva a Dzeko che non sbaglia a porta vuota, 1-0. 

17' GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL INTER! DZEKO!

16' Gioco fermo da un paio di minuti perché ci sono problemi muscolari per Bernardeschi. Il giocatore della Juventus ha chiesto il cambio, si sta preparando Bentancur. 

14' Inter che sta provando a reagire dopo la buona fase della Juventus. Possesso palla da parte della squadra di Inzaghi ma la Juventus riconquista bene il palleggio. 

13' Si fa vedere la Juventus con un calcio di punizione di Danilo, da oltre 30 metri, ma la sua conclusione si perde a lato di molto. La squadra di Allegri sta crescendo. 

11' Primi dieci minuti di gioco che sono andati in archivio a San Siro con il risultato ancora fermo sullo 0-0 tra Inter e Juventus, meglio la squadra di Allegri in questo avvio.

10' Buon momento per la squadra di Allegri che sta gestendo molto bene il possesso palla mentre l'Inter fatica a recuperare il pallone. Si stanno alzando i ritmi del match. 

8' Juventus ad un passo dal vantaggio con Morata che, dall'interno dell'area, calcia col destro con Handanovic che rischia la papera. Ls difesa dell'Inter, poi, se la cava in qualche modo.

6' C'è molta confusione in campo con i padroni di casa che palleggiano, la squadra di Allegri non sta pressando in questo avvio lasciando il pallino del gioco all'Inter.

5' Inter che sta provando a prendere campo in questo primo scorcio di partita, possesso palla da parte della squadra di Inzaghi mentre la Juventus chiude ogni spazio. 

3' Fase di studio del match con le due squadre che si stanno studiando. Incontro che si preannuncia molto tattico, la posta in palio è altissima visto il distacco dalla vetta da parte delle due squadre.

1' PARTITI! E' cominciata Inter-Juventus! 

 

20.44 I giocatori di Inter e Juventus fanno il loro ingresso in campo in questo momento. Tra poco si comincia!

20.32 Le due compagini hanno ultimato il riscaldamento pre-partita e stanno tornando negli spogliatoi.

20.15 Le due squadre sono in campo per il classico riscaldamento pre-partita.

19.57 Per quanto concerne il capitolo formazioni 3-5-2 per entrambe le squadre: nell'Inter tandem offensivo composto da Lautaro Martinez e Dzeko mentre nella Juventus coppia d'attacco formata da Kulusevski e Morata.

19.43 Siamo in attesa delle formazioni ufficiali del match.

19.30 Amici di Calciomagazine e appassionati di calcio buonasera e benvenuti alla diretta di Inter-Juventus, incontro valido per la nona giornata del campionato di Serie A.

 

IL TABELLINO

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Darmian, Barella (90' Vecino), Brozovic, Calhanoglu (61' Gagliardini), Perisic (72' Dumfries); Lautaro Martinez (72' Sanchez), Dzeko. A disposizione: Cordaz, Radu, Dumfries, Gagliardini, Sanchez, Vecino, Kolarov, Sensi, Ranocchia, Dimarco, D'Ambrosio, Satriano. Allenatore: Inzaghi 

JUVENTUS (3-5-2): Szczesny; Danilo, Chiellini, Bonucci; Cuadrado (65' Dybala), McKennie (83' Arthur), Locatelli (83' Kaio Jorge), Bernardeschi (18' Bentancur); Kulusevski (65' Chiesa), Morata. A disposizione: Pinsoglio, Perin, De Sciglio, De Ligt, Arthur, Ramsey, Dybala, Pellegrini, Kaio Jorge, Chiesa, Rugani, Bentancur.  Allenatore: Allegri

RETI: 17' Dzeko (I), 89' Rig. Dybala (I)

AMMONIZIONI: Barella, Perisic (I), Alex Sandro, Chiellini (J)

ESPULSIONI: //

RECUPERO: 3' nel primo tempo, 5' nel secondo tempo

STADIO: San Siro

Le parole di Inzaghi e Allegri

Inzaghi: “Penso di sì, è una partita molto importante al di là dei punti. Dopo Roma abbiamo parlato tanto, abbiamo anche deciso che continueremo a giocare se un nostro avversario dovesse rimanere giù per terra. Sarà l’arbitro a decidere se fermare o meno il gioco. La Lazio è organizzata e con giocatori di grande rapidità, domani abbiamo un’altra grandissima possibilità per reagire. Abbiamo sempre tenuto il campo e perso solo due partite pur giocando molto bene, anche meritando un risultato diverso. A Genova con un uomo in meno continuavamo ad attaccare. Il cammino è buono, abbiamo un attimo rallentato ma siamo consapevoli ed esprimiamo un ottimo calcio. Proveremo a migliorare e a essere sempre più squadra. Abbiamo reso semplice la partita contro lo Sheriff che aveva battuto Real Madrid e Shakhtar e che si presentava da prima del girone. Abbiamo lavorato per domani perché conosciamo la forza del nostro avversario. Hanno comunque tantissimi giocatori che possono fare male come Morata e Dybala, appena recuperati. Siamo concentrati sulle nostre certezze sapendo che ci vorrà corsa, grinta e determinazione”.

Allegri: “Lo vediamo domani sera, tutto dipende dalla partita che giocheremo. Sarà una bellissima serata soprattutto perché ci saranno attorno ai 60mila spettatori, ci saranno tante aspettative da parte di tutti. Sarà una bella partita fra due squadre importanti, l’Inter secondo me è ancora la favorita per vincere lo scudetto. Per noi è un test importante contro una squadra forte. Danno il contributo che devono dare. Aiutare i compagni e mettersi a disposizione. Giochiamo ogni 3 giorni. Con questi 5 cambi sono partite diverse, chi è in panchina quando entra deve entrare con la testa giusta, deve vivere la partita come se giocasse. Magari all’inizio conoscevo meno i ragazzi, ora sono agevolato da questo. Il merito è loro, entrano e danno un contributo importante. Diciamo l’attesa di una grande partita. Giocare a San Siro in uno stadio imponente, dovrà essere una bella serata. Deve essere più bella per noi cercando di fare risultato perché una bella serata e non fare risultato non è tanto bello. Dopo due anni per me è emozionante. SI gioca per questo tipo di sfide, belle da vivere e che hanno il vantaggio che si preparano da sole. Domani sera non c’è bisogno che dica ai giocatori che è importante, lo sanno anche loro”.

La presentazione del match

Da una parte c’è la squadra di Inzaghi che viene dal successo casalingo, in Champions League, contro lo Sheriff Tiraspol. In campionato, l’Inter è reduce dalla sconfitta esterna contro la Lazio ed in classifica occupa la terza posizione con 17 punti. Dall’altra parte troviamo la squadra di Allegri che è reduce dalla vittoria esterna contro lo Zenit in Champions League. In campionato, la Juventus viene dalla vittoria casalinga contro la Roma ed in classifica occupa la sesta posizione, al pari della Lazio, con 14 punti. Sono ben 203 i precedenti tra Inter e Juventus in Serie A con i bianconeri che hanno trionfato per 93 volte contro i 59 successi dei nerazzurri, i pareggi sono 51. Nel corso di queste sfide i bianconeri hanno messo a segno 290 gol mentre i nerazzurri sono andati in rete per 250 volte. La sfida verrà diretta dal signor Mariani della sezione di Aprilia.

QUI INTER – Inzaghi dovrebbe mandare in campo la sua squadra col 3-5-2 con Handanovic in porta, pacchetto difensivo composto da Skriniar, De Vrij e Bastoni. A centrocampo Brozovic in cabina di regia con Barella e Vidal mezze ali mentre sulle corsie esterne spazio a Darmian e Perisic. In attacco tandem offensivo composto da Lautaro Martinez e Dzeko.

QUI JUVENTUS – Allegri dovrebbe mandare in campo la sua squadra col 4-4-2 con Szczesny tra i pali, reparto arretrato formato da Danilo e Alex Sandro sulle corsie esterne mentre nel mezzo spazio a Chiellini e De Ligt. A centrocampo Bentancur e Locatelli in cabina di regia con Cuadrado e Chiesa sulle fasce laterali mentre in attacco tandem offensivo composto da Bernardeschi e Morata.

Le probabili formazioni di Inter – Juventus

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Darmian, Barella, Brozovic, Vidal, Perisic; Lautaro Martinez, Dzeko. Allenatore: Inzaghi

JUVENTUS (4-4-2): Szczesny; Danilo, Chiellini, De Ligt, Alex Sandro; Cuadrado, Bentancur, Locatelli, Chiesa; Bernardeschi, Morata. Allenatore: Allegri

STADIO: San Siro

Dove vederla in TV e in streaming

L’incontro Inter – Juventus, valido per la nona giornata del campionato di Serie A 2021/2022, verrà trasmesso in diretta ed in esclusiva su DAZN. Sarà visibile per i suoi utenti anche sulle smart tv di ultima generazione compatibili con la app, e, sempre grazie all’applicazione, su tutti i televisori collegati ad una console PlayStation 4/5 o Xbox (One, One S, One X, Series X, Series S), al TIMVISION BOX oppure ad un dispositivo Google Chromecast o Amazon Fire TV Stick. Gli utenti DAZN che lo preferissero potranno vedere Inter – Juventus in diretta streaming anche sui dispositivi mobili quali smartphone e tablet, scaricando la app per sistemi iOS e Android, e sul proprio personal computer o notebook, in questo caso semplicemente collegandosi con il sito ufficiale della piattaforma. Dopo il fischio finale gli highlights della gara e l’evento integrale saranno a disposizione per la visione on demand.

Articoli correlati