Inter – Sheriff Tiraspol 3-1: gol e assist per Dzeko

2194

Inter Sheriff Tiraspol cronaca diretta live risultato in tempo reale

La partita Inter – Sheriff Tiraspol del 19 ottobre 2021 in diretta: prova in crescendo dei nerazzurri che dopo il pari in avvio di ripresa degli ospiti trovano le stoccate vincenti con Vidal e de Vrij

La cronaca con commento minuto per minuto

RISULTATO FINALE: INTER-SHERIFF TIRASPOL 3-1

SECONDO TEMPO

48' è finita! L'Inter batte lo Sheriff Tiraspol 3-1 e si rilancia in Champions League. Vi ringraziamo per l'attenzione e appuntamento ai prossimi live

47' chiude in avanti l'Inter che impegna il portiere con una girata centrale di Lautaro su cross dal fondo di Sanchez, nulla di fatto sul corner successivo

45' 3 minuti di recupero

45' dentro Cojocari per Traoré

44' azione personale di Sensi che calcia di poco alto dal limite!

43' giallo per il neo entrato Cojocaru, in ritardo su Barella

40' spazio a Sensi per Brozovic e a Kolarov per Perisic

39' dentro Cojocaru per Kolovos

38' traversa di Perisic! Conclusione di prima intenzione molto potente in area ma ancora una volta il legno gli nega la gioia del gol

35' sembra essersi affievolita la pressione degli ospiti, crollati psicologicamente sul 3-1

30 in campo Nikolov per Addo, esce Dzeko salutato dagli applausi per Alexis Sanchez. Dentro anche Gagliardini per Vidal

28' lungo lancio di Thill per Traoré anticipato da Handanovic fuori area

21' DE VRIJ!!!! 3-1 INTER!!! Sugli sviluppi di un corner dalla sinistra sul secondo palo fa sponda Dumfries per la girata vincente con il destro del difensore e primo centro per lui in Champions League!

19' su angolo per gli ospiti palla sul secondo palo ma l'arbitro ravvisa un fallo in attacco

17' verticalizzazione per Lautaro bravo a vedere la sovrapposizione di Perisic, cross basso deviato in angolo ma nulla di fatto sul nono tentativo dalla bandierina

15' uno due tra Dzeko e Vidal chiuso in sandwich in area ma il fallo di sfondamento è suo

13' VIDALL!!! 2-1 INTER!!! Filtrante in area di Dzeko per Vidal che calcia con il mancino verso il primo palo, tocca ma non salva Celeadnic e nerazzurri che tornano avanti!

11' palo esterno di Perisic! Il centrocampista in area conclude bene da posizione defilata ma centra il legno e palla sul fondo

10' cross di Perisic sul secondo palo per Dumfries ma piattone alto!

8' in campo Bastoni per Dimarco

6' altro scatto di Bruno centralmente con Dimarco costretto al fallo, giallo per lui ai 25 metri: THILL!!!! PAREGGIO DELLO SHERIFF!!! Spettacolare conclusione con il mancino e punizione che aggira la barriera e si infila sotto l'incrocio dei pali alla sinistra di Handanovic invano proteso in tuffo!

5' accelerazione in area di Bruno che supera de Vrij quindi tocco per un compagno leggermente fuori misura ma apprezzate le doti atletiche del giocatore

4' Perisic sulla sinistra vede l'inserimento in area di Dimarco ma conclusione da posizione defilata sull'esterno della rete

2' verticalizzazione per Perisic, bravo ad accentarsi ma non riesce a servire nessun compagno e sul ribaltamento di fronte prova Bruno dal limite con il destro, blocca a terra Handanovic

in campo Radelijc per Castañeda la novità in questo invervallo. Si parte con il Tiraspol a battere

le squadre fanno il loro ingresso nuovamente in campo, tutto pronto per il secondo tempo

PRIMO TEMPO

45' si chiude senza recupero il primo tempo, 1-0 all'intervallo a favore dell'Inter che ringrazia Dzeko per la prodezza del 34esimo minuto. Restate collegati per non perdere il secondo tempo

45' su corner di Dimarco sul secondo palo sponda di Dzeko ma nessun pronto a intervenire

43' conclusione dal limite molto insidiosa di Perisic si distende Celeadnic a deviare in angolo! Sul corner anticipato sul fondo Lautaro e sul secondo tentativo di Dimarco palla troppo lunga per tutti

41' ospiti pericolosi con una conclusione di Bruno, reattivo Handanovic che si tuffa sulla sua destra a respingere il tentativo!

37' Dzeko questa volta prova a fare l'assistman per Lautaro, palla alta

34' DZEKOOO!!!! INTER IN VANTAGGIO!!! Su corner dalla sinistra di Dimarco, sponda aerea di Vidal verso il centro dell'area dove l'attaccante si coordina perfettamente e con l'interno piede sinistro colpisce, palla sotto l'incrocio dei pali alla destra del portiere!

32' traversone lungo di Perisic verso Dumfries, Bruno di testa alleggerisce in angolo. Alla battuta Dimarco, libera Dulanto quindi l'arbitro vede un tocco con il braccio di Addo quasi al limite dell'area da posizione defilata. Ancora Dimarco questa volta traiettoria velenosa verso il secondo palo con Celeadnic bravo con una mano a deviare in angolo

30' spunto di Kolovos che ha provato a finalizzare un'azione nata da un errore di Lautaro bravo però a murargli il tentativo. Dalla bandierina nulla di fatto

29' sono otto le conclusioni dei nerazzurri ma al momento solo uno nello specchio della porta

28' da Barella a Lautaro che vede di prima in area Dumfries ma conclusione sull'esterno della rete

25' tentativo da fuori di Barella che non inquadra lo specchio della porta

24' lancio di Dimarco che controlla bene di testa lanciandosi nello spazio ma la difesa è rapida nel ripiegare ed evitare guai peggiori

20' fallo di Bruno, una spinta su Barella e punizione dalla destra affidata a Dimarco: palla verso il secondo palo dove il portiere allontana di pugni per non correre rischi

18' filtrante di Perisic per Dimarco che da posizione defilata in area alza la mira!

17' Dzeko! Barella in verticale per Lautaro bravo dopo un controllo in area non perfetto a servire il compagno ma il portiere gli mura la conclusione ravvicinata facendo scudo con il corpo!

15' Lautaro per Dzeko che fa la giocata in verticale di Dzeko per Dumfries bravo a bruciare il marcatore ma un controllo di troppo favorisce l'uscita in presa bassa del portiere. Ultimo controllo letale per l'esterno nerazzurro che poteva andare in porta

15' gioca a viso aperto fin da subito il Tiraspol che vuole proseguire a far bene nella competizione

12' palla recuperata sulla trequarti da Dzeko che serve Lautaro chiuso dalla difesa e sulla rapida ripartenza Cristiano conquista un corner: prova il colpo di testa Sanguinetti ma sfiora solo la sfera sul fondo

10' scambio in area tra Dimarco e Dzeko che vede l'inserimento a sinistra di Perisic, conclusione ribattuta in angolo dalla difesa: sugli sviluppi prova a colpire di testa de Vrij ma alza la mira

8' contatto in area con Barella che finisce a terra sul constrasto con Arboleda, l'arbitro fa proseguire e Dumfries conquista un corner. Sugli sviluppi libera Arboleda in area anticipando Lautaro 

4' prova a spingere a sinistra il Tiraspol, sponda al limite per Fernando Costanza e conclusione deviata da Dimarco in angolo: nulla di fatto sugli sviluppi

2' filtrante di Barella per Dzeko, chiuso in angolo: sugli sviluppi palla rimessa da Dimarco in area ma colpo di testa alto

partiti! Calcio d'avvio battuto dall'Inter in maglia a sfondo nero, Tiraspol in quella gialla

Ci siamo! Inter e Tiraspol in campo, fra pochi istanti saremo pronti a commentare la sfida

Notte di Champions League per l'Inter, gara chiave per il proseguo della stagione. Questa sera a San Siro lo Sheriff Tiraspol sorprendetemente prima a punteggio pieno dopo i primi due turni. Seguiremo in diretta la partita con Inzaghi che apporta diverse novità a partire da Dimarco preferito a Bastoni nella difesa a tre mentre a centrocampo Dumfries preferito a Darmian e Vidal a Vecino, vista l'assenza di Calhanoglu che non figura nemmeno tra i convocati.

TABELLINO

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Dimarco (dall'8' st Bastoni); Dumfries, Barella, Brozovic (dal 40' st Sensi), Vidal (dal 30' st Gagliardini), Perisic (dal 40' st Kolarov); Dzeko (dal 30' st Alexis Sanchez), Lautaro Martinez. A disposizione: Cordaz, Radu, Vecino, Ranocchia, Correa, D’Ambrosio, Darmian, Correa. Allenatore: Inzaghi

SHERIFF TIRASPOL (4-2-3-1): Celeadnic; Fernando Costanza, Arboleda, Dulanto, Cristiano; Addo (dal 30' st Nikolov), Thill; Traoré, Kolovos (dal 39' st Cojocaru), Castañeda (dal 1' st Radelijc); Bruno Souza. A disposizione: Pascenco, Julien, Kyabou, Cojocari, Yansane. Allenatore: Vernydub

Reti: al 34' pt Dzeko, al 6' st Thill, al 13' st Vidal, al 21' st de Vrij

Ammonizioni: Dimarco, Cojocaru

Recupero: nessuno nel primo tempo, 3 minuti nella ripresa

Le parole di Inzaghi e Vernydub

Inzaghi: “Affronteremo una squadra organizzata, che si difende bassa ma non sempre, e soprattutto sfruttano in ripartenza i loro uomini più rapidi. Non dovremo mai perdere distanze e misure perché la sfida è fondamentale per il nostro cammino in Champions. Le mie squadre sono sempre state così, fanno tanto gol. Poi ne abbiamo subito qualcuno in più ma ciò che rimane è la rabbia per la partita persa di sabato. Ho parlato con i ragazzi e li ho trovati arrabbiatissimi, sono contento perché ho a che fare con dei vincenti. Io penso che non ci sia un blocco e la partita persa contro il Real è frutto di casualità e imprecisione, visto che abbiamo tirato in porta 18 volte senza segnare. Contro la Lazio? Per 65’ abbiamo fatto la nostra miglior partita, ma l’unico grande problema è stato quello di non riuscire a fare il secondo gol, tenendo in partita una squadra di qualità come la Lazio. Sull’azione del rigore abbiamo sbagliato e dobbiamo migliorare, poi dobbiamo cancellare l’ultimo quarto d’ora perché una squadra come la nostra deve sempre restare in partita. Ieri ho visto nei ragazzi delusione e incavatura, mi fa piacere perché la sconfitta deve fare male a tutti. Domani ci vorrà cattiveria, aggressività e determinazione. Giochiamo contro una squadra che arriva sulle ali dell’entusiasmo e sappiamo che non sarà semplice, ma per noi è fondamentale per invertire il trend in Europa. Con intelligenza e lucidità dovremo arrivare alla vittoria“.

Vernydub: “Spero che i miei ragazzi riescano a godersi l’atmosfera di San Siro. Spero sia una bella partita per noi e che tutti ci possiamo divertire. Ci sono delle defezioni, soprattutto Yakhshiboev ha avuto un infortunio e non potrà esserci neanche Athanasiadis, che ha avuto un malessere ed è rimasto in Moldavia. Gli altri ci sono tutti, sono pronti e disponibili”.

La presentazione del match

MILANO – Questa sera, martedì 19 ottobre, alle ore 21 si giocherà Inter – Sheriff Tiraspol, incontro valido per la terza giornata del Gruppo D di Champions League 2021/2022. Da una parte c’è la squadra di Inzaghi che è reduce dal pareggio esterno contro lo Shakhtar e in classifica occupa la terza posizione con 1 punto. In campionato, l’Inter viene dalla sconfitta esterna contro la Lazio ed in classifica occupa il terzo posto con 17 punti. Dall’altra parte troviamo la squadra di Vernydub che è reduce dalla clamorosa vittoria esterna contro il Real Madrid ed in classifica occupa la prima posizione con 6 punti. In campionato, lo Sheriff Tiraspol viene da una larga vittoria casalinga ed in classifica occupa la terza posizione con 25 punti.

QUI INTER – Inzaghi dovrebbe mandare in campo la sua squadra col 3-5-2 con Handanovic in porta, pacchetto difensivo composto da Skriniar, De Vrij e Bastoni. A centrocampo Brozovic in cabina di regia con Barella e Vecino mezze ali mentre sulle corsie esterne spazio a Darmian e Perisic. In attacco tandem offensivo composto da Dzeko e Lautaro Martinez.

QUI SHERIFF TIRASPOL – Pascenco dovrebbe mandare in campo la sua squadra col 4-2-3-1 con Celeadnic in porta, pacchetto difensivo composto da Fernando Costanza e Cristiano sulle corsie esterne mentre nel mezzo spazio a Arboleda e Duranto. A centrocampo Addo e Thill in cabina di regia mentre davanti spazio a Traoré, Kolovos e Castaneda alle spalle di Bruno Souza.

Le probabili formazioni di Inter – Sheriff Tiraspol

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Darmian, Barella, Brozovic, Vecino, Perisic; Dzeko, Lautaro Martinez. Allenatore: Inzaghi

SHERIFF TIRASPOL (4-2-3-1): Celeadnic; Fernando Costanza, Arboleda, Duranto, Cristiano; Addo, Thill; Traoré, Kolovos, Castañeda; Bruno Souza. Allenatore: Vernydub

STADIO: San Siro

Dove vederla in TV e in streaming

L’incontro Inter – Sheriff Tiraspol, valido per la terza giornata del Gruppo D di Champions League 2021/2022, verrà trasmesso in diretta ed in esclusiva su Sky Sport Action (206 del satellite), Sky Sport 4K (numero 213 del satellite) e Sky Sport (numero 253 del satellite). In alternativa è possibile usufruire del servizio Infinity +, tramite l’apposito abbonamento e accedendo alla piattaforma da una moderna smart tv.  Gli abbonati a Sky potranno godersi la partita in streaming grazie all’app di Sky Go, disponibile per pc, smartphone e tablet. Dagli stessi dispositivi è possibile accedere a Infinity +: il canale a pagamento della piattaforma streaming di Mediaset. Un’ulteriore opzione per quanto riguarda questo match è rappresentata da NOW, il servizio on demand di Sky che – attraverso l’acquisto del pacchetto ‘Sport’ offre la visione di vari eventi tra cui le gare di Champions League.

Articoli correlati