Inter subito a lavoro, domani accertamenti per Medel

Medel
Il nerazzurro Medel ha rimediato nel derby una distorsione al ginocchio

APPIANO GENTILE (CO) – Archiviato il Derby della Madonnina, i nerazzurri sono subito tornati in campo questa mattina al centro sportivo “Angelo Moratti” per preparare al meglio il prossimo impegno di Europa League contro l’Hapoel Be’er Sheva. Da una parte ha lavorato il gruppo con i giocatori che sono stati impiegati ieri, dall’altra gli altri. Domani pomeriggio, sempre ad Appiano Gentile, in programma la seconda sessione della settimana.

Infortunio Medel

Ancora nessuna notizia certa sui potenziali tempi di recupero di Gary Medel che ieri ha rimediato una distorsione al ginocchio nel primo tempo di Milan-Inter. Domani sarà valutata con maggiore attenzione la situazione, in programma ulteriori accertamenti. Il cileno dovrebbe saltare la trasferta di Be’er Sheva in Europa League, mentre è a rischio la sua presenza contro la Fiorentina lunedì prossimo.

Pioli: “Ci è mancata la determinazione di passare in vantaggio”

Derby speciale per il neo tecnico nerazzurro ieri al Meazza. Nella conferenza stampa post partita vede il bicchiere mezzo pieno:

“Io credo di aver visto molte cose positive: l’atteggiamento e la voglia di provare a far la partita, oltre al carattere dimostrato nel reagire dopo essere andati sotto due volte. Ovvio che ci siano ancora delle cose che dobbiamo migliorare, nelle due aree dobbiamo essere più attenti”. 

Sull’inserimento di Medel come centrale non parla di esperimento ma di una scelta ben precisa quindi parlando di un possibile cambio di modulo sottolinea:

“Per segnare serve qualità, rabbia e la comprensione che un gol cambia la vita. Ora lavoreremo nel cercare i giocatori che ci aiuteranno in questo senso. Seconda punta? L’importante è avere equilibrio, poi possiamo giocare con 3-4 attaccanti visto che ho tante opzioni”.