Lecce – Milan 2-2: non bastano i gol di Leao e Calabria per completare la rimonta

1927

Lecce Milan cronaca diretta live risultato in tempo reale

La partita Lecce – Milan di Sabato 14 gennaio 2023 in diretta: la squadra di Pioli rimonta il doppio svantaggio con Leao e Calabria ma non riesce a vincere e ora la distanza dal Napoli capolista é di 9 punti

Indice

salentini, nelle ultime cinque sfide hanno raccolto undici punti e domenica scorsa hanno pareggiato a reti bianche sul campo dello Spezia;  attualmente sono undicesimi con 19 punti, frutto di quattro vittorie, sette pareggi e sei partite perse, sedici gol fatti e diciotto subiti. Oltre a occupare una posizione in classifica che va ben oltre le più rosee aspettative della vigilia i giallorossi hanno già battuto la Lazio,  fermato sull’1-1 la capolista Napoli e messo in difficoltà Inter, Juventus e Roma. Di fronte ora avranno il Milan, che non sta attraversando di certo il suo momento migliore. Eliminato dalla Coppa Italia dal Torino con gol di Adopo nel secondo tempo supplementare, nonostante i granata fossero in dieci uomini da metà ripresa a causa dell’espulsione di Dijdij, in campionato domenica sera i rossoneri si sono fatti rimontare un doppio vantaggio dalla Roma nei minuti finali, chiudendo il match sul 2-2.  Ora sono secondi a quota 37 con un percorso di undici partite vinte, quattro pareggiate e due perse, trentasette reti realizzate e diciotto incassate. Visto come é andata Napoli – Juventus, vietato sbagliare.  L’ultimo confronto risale al 20 giugno 2020 quando il Milan si impose per 1-4.

Cronaca con tabellino in tempo reale

RISULTATO FINALE: LECCE - MILAN 2-2

La redazione di calciomagazine.net ringrazia per l'attenzione e dà appuntamento ai prossimi live. Buon proseguimento di serata!

SECONDO TEMPO

50' al Via del Mare finisce qui. Il Milan pareggia e le distanze dalla capolista Napoli diventano nove

46' tiro di destro di Banda! Palla sul fondo!

45' cinque minuti di recupero

44' nel Lecce dentro Oudin al posto di Strefezza

42' cambio del Milan: entra in campo Kjaer al posto di Calabria mentre Vrancx sostituisce Pobega

41' ammonito Bennacer per intervento falloso

38' cross di Strefezza, conclusione di sinistro di Maleìh! La difesa del Milan si salva in corner!

36' Gendrey prova la conclusione dalla distanza senza impensierire Tatarusanu

35' fallo di Pobega su Banda

34' giocata superlativa di Bennacer che prova il lancio lungo per Messias, il quale però viene colto in fuorigioco

32' tentativo di conclusione di destro di Calabria! Palla sul fondo!

30' intervento falloso di Pobega du Strefezza

28' intervento falloso di Banda ai danni di Kalulu

27' nel Milan dentro Banda al posto di Di Francesco e Persson al posto di Colombo

26' ottavo gol con la maglia rossonera per il capitano del Milan

25' PAREGGIO MILAN!!! Colpo di testa di Calabria da distanza ravvicinata, su assist di Giroud! Palla alle spalle di Falcone!

23' nel Milan dentro Origi al posto di Brahim Diaz

22' Strefezza batte la punizionecolpendo la palla di collo esterno e la manda sul fondo

21' ammonito Calabria per un fallo commesso al limite dell'area su Gallo

18' ammonito Maleh per un fallo su Leao

17' doppio cambio nel Lecce: dentro Maleh e Gallo per Gonzalez e Pezzella

14' sugli sviluppi di un corner, conclusione di Messias! Palla sul fondo!

13' GOL MILAN!! Asssit di Pobega per Giroud che prova la conclusione da distanza ravvicinata! Falcone respinge! Batti e ribatti in area, fulmine improvviso di Leao che in diagonale mette la palla alle spalle del portiere salentino!

10' contrasto area tra Gonzalez e Leao. Il rossonero resta a terra e Orsato ferma per un attimo il gioco per sincerarsi delle sue condizioni

8' punizione per il Milan dalla trequarti, cross di Bennacer crossa in area ma interviene Falcone!

4' Falcone col piede devia in corner un tentativo di conclusione di Pobega. Il corner si traduce in un nulla di fatto

2' deviazione di Dest su un tiro di Gendrey.Quinto calcio d'angolo per il Lecce. Sugli sviluppi del corner Tomori messe ancora in calcio d'angolo. Secondo corner battuto senza esiti, contropiede per il Milan

1' intervento falloso di Bennacer su Di Francesco

1' si riparte!

nel Milan dentro Dest e Messias al posto di Hernandez e Saelemaekers

PRIMO TEMPO

47' finisce il primo tempo. Squadre negli spogliatoi con il Lecce in vantaggio di due gol

44' saranno due i minuti di recupero

43' sugli sviluppi del calcio d'angolo battuto da Brahim Diaz, Kalulu viene anticipato

42' cross di Calabria per Giroud, colpo di testa del francese! Parata di Falcone e palla in corner!

41' palla morbida di Theo Hernandez sul secondo palo per Brahim Diaz. Esce Falcone

40' cross di Di Francesco, intervento di Tatarusanu che fa sua la palla

38' Pobega stoppa la palla, si coorsina, e prova la consclusione ma la palla finisce di pochissimo a lato!

37' primo calcio d'angolo della partita in favore del Milan. Lo batte Brahim Diaz ma Blin libera l'area

36' il Milan prova a reagire ma non riesce a trovare varchi disponibili perchè il Lecce é ben messo in campo

33' conclusione ancora una volta di Strefezza! Palla alta sopra la traversa!

30' Pobega anticipa Umtiti in fallo laterale. Rimessa laterale per il Lecce

27' Kaluki interviene in scivolata su Strefezza e mette la palla in fallo laterale

25' colpo di testa di Strefezza su cross di Blin! Palla alta sopra la traversa!

24' Il Milan non é entrato in partita

24' conclusione di Strefezza! Tatarusanu blocca la palla in due tempi

22' RADDOPPIO LECCE! sugli sviluppi del calcio d'angolo battuto da Untiti il colpo di testa di Baschirotto mette la palla alle spalle di Tatarusanu

21' Colombo prova il tiro di destro ma trova la deviazione in corner di Tomori

20' tentativo di assist di Bennacer sul secondo palo per Leao, che però non arriva sulla palla

18' conclusione di sinistro dal limite dell'area di Stefezza! Palla a lato!

16' si riprende a giocare

15' problemi alla caviglia per Gendrey

15' Gendrey rimane a terra dopo un contrasto con Theo Hernandez. Orsato sospende il gioco per valutarne le condizioni

14' destro di Di Francesco! Tatarusanu ci mette una pezza!

13' sugli sviluppi del nuovo corner Tomori mura un tiro di Di Francesco

12' calcio d'angolo causato da Tho Hernandez che devia un tiro di Colombo. Sugli sviluppi del corner sarà ancora tiro dalla bandierina

10' qualche spazio adesso per il Milan dopo un avvio difficile

9' OCCASIONE MILAN! cross di Pobega, conclusione di Giroud! Falcone salva coi piedi!

7' calcio d'angolo causato da Gendrey. Battuto corto da Di Francesco, passaggio per Strefezza che mette in messo la palla Kalulu libera l'area di testa 

6' Kalulu contrasta Gendrey riuscendo a evitare il corner

6' Pioli arrabbiatissimo richiama tutti i suoi perche queste due distrazioni potrebbero costare carissime

5' OCCASIONE LECCE! conclusione di Di Francesco, su errore difensivo del Milan, che non incrocia lo specchio della porta!

4' subito in salita la partita del Milan

3' VANTAGGIO LECCE! autorete di Theo Hernandez. Errore difensivo del Milan, bravisssimo diFrancesco a crossare in mezzo, buon inserimento di Colombo e il francese di spalla mette la palla in rete!

2' terza rimessa laterale consecutiva in favore del Milan

1' ripartenza del Milan con Pobega, verticalizzazione per Leao che viene anticipato in fallo laterale da Gendrey

1' Di Francesco prova a servire Colombo ma senza riuscirci

1' partiti! primo pallone battuto dal Milan

le squadre fanno il loro ingresso in campo

dirige l'arbitro Daniele Orsato della sezione di Schio

Un cordiale buon sabato pomeriggio a tutti i lettori collegati per vivere insieme alla redazione di calciomagazine.net ogni emozione di Lecce-Milan

Tabellino

LECCE (4-3-3): Falcone; Gendrey, Baschirotto, Umtiti, Pezzella (dal 17' st Gallo); Blin, Hjulmand, González (dal 17' st Maleh); Strefezza (dal 44' st Oudin), Colombo (dal 27' st Voelkerling.), Di Francesco (dal 27' st Banda). A disposizione: Bleve, Brancolini; Lemmens, Tuia; Askildsen, Bistrović, Helgason,  Ceesay, Listkowski, Rodríguez, Allenatore: Baroni.

MILAN (4-2-3-1): Tătăruşanu; Calabria (dal 42' st Kjaer), Kalulu, Tomori, Hernández (dal 1' st Dest); Pobega (dal 42' st Vrancx), Bennacer; Saelemaekers (dal 1' st Messias), Díaz (dal 23' st Origi), Leão; Giroud. A disposizione: Mirante, Vásquez; Bozzolan,  Gabbia, Thiaw; Adli, Bakayoko, De Ketelaere. Allenatore: Pioli.

Reti: al 3' autorete di Theo Hernandez, al 22' Baschirotto, al 13' st Leao, al 25' st Calabria

Ammonizioni: Maleh, Calabria, Bennacer

Recupero: 2' nel primo tempo e 5' nella ripresa

Formazioni ufficiali

LECCE (4-3-3): Falcone; Gendrey, Baschirotto, Umtiti, Pezzella; Blin, Hjulmand, González; Strefezza, Colombo, Di Francesco. A disposizione: Bleve, Brancolini; Gallo, Lemmens, Tuia; Askildsen, Bistrović, Helgason, Maleh; Banda, Ceesay, Listkowski, Oudin, Rodríguez, Voelkerling. Allenatore: Baroni.

MILAN (4-2-3-1): Tătăruşanu; Calabria, Kalulu, Tomori, Hernández; Pobega, Bennacer; Saelemaekers, Díaz, Leão; Giroud. A disposizione: Mirante, Vásquez; Bozzolan, Dest, Gabbia, Kjær, Thiaw; Adli, Bakayoko, Vranckx; De Ketelaere, Messias, Origi. Allenatore: Pioli.

Convocati del Lecce

Portieri: 1. Bleve 21. Brancolini 30. Falcone
Difensori: 6. Baschirotto 25. Gallo 17. Gendrey 83. Lemmens 13. Tuia 93. Umtiti 97. Pezzella
Centrocampisti: 7. Askildsen 8. Bistrovic 29. Blin 16. Gonzalez 14. Helgason 32. Maleh 42. Hjulmand
Attaccanti: 22. Banda 77. Ceesay 9. Colombo 11. Di Francesco 19. Listkowski 28. Oudin 99. Rodriguez 27. Strefezza 31. Voelkerling
Le parole di Baroni alla vigilia

Le parole di Baroni alla vigilia

“Giochiamo contro i Campioni d’Italia, squadra allenata da un bravissimo Stefano Pioli che ha portato un calcio moderno, dinamico, bello”, le parole nel pre-partita di Marco Baroni. “Sappiamo quanto sia difficile, servirà una prova di dedizione. Per fare la nostra parte dovremo finire la gara sfiniti: solo così si può provare a mettere in difficoltà una squadra come il Milan”.

Le dichiarazioni di Pioli alla vigilia

Ho visto volontà e determinazione negli occhi dei giocatori, nelle ultime partite non abbiamo raggiunto dei risultati che stavamo controllando. Ho visto voglia di fare qualcosa di più e di imparare dai nostri errori. Ho chiesto alla squadra di dormire a Milanello dopo la sconfitta con il Torino perché quando c’è qualcosa che non va fatico ad aspettare il giorno dopo, ho preferito spiegare subito le cose che dobbiamo fare meglio. Domani sarà una partita molto difficile perché loro attraversano un momento in cui hanno molta fiducia, stanno bene in campo, mentalmente e fisicamente. Colombo sta facendo molto bene, è giovane ma sta migliorando tanto e il Milan lo sta seguendo con grande attenzione. Credo sia abbastanza normale che ci sia un occhio più critico nei nostri confronti, abbiamo vinto lo Scudetto e mostrato le nostre qualità. Siamo noi stessi a voler migliorare: per le ultime prestazioni le critiche sono giuste. La stagione è ancora lunga e il campionato non finisce dopo questa giornata. La Supercoppa è un obiettivo molto importante ed è un discorso a parte rispetto al campionato. Non dimentichiamoci come abbiamo vinto lo Scudetto l’anno scorso, rimontando tanti punti da febbraio. Il gruppo è forte quando è completo, Origi e Kjær sono recuperati. Rebić viaggia con noi perché la trasferta parte oggi e durerà una settimana tra Lecce e Riyadh, e lui potrebbe recuperare per la Finale di Supercoppa. Sarà molto importante con il tempo ritrovare altri giocatori”.

L’arbitro

La gara sarà diretta da Daniele Orsato della sezione di Schio, coadiuvato dagli assistenti Pagliardini e Rossi; quarto uomo. Al Var ci sarà Massimi, assistito da Longo. Trentacinque i precedenti del fischietto veneto col Milan, per un bilancio di dieci successi rossoneri, quattordici pareggi e undici sconfitte. Undici quelli con il Lecce: con Orsato in campo i salentini hanno vinto quattro volte, pareggiato due e perso cinque.

Presentazione del match

QUI LECCE – Baroni riavrà a disposizione il capitano giallorosso Hjulmand, che scontato un turno di squalifica riprenderà il suo posto nella mediana leccese. Indisponibili Dermaku, Helgason e Pongracic. Baroni dovrebbe affidarsi al modulo 4-3-3. Quindi, Falcone tra i pali e difesa a quatto composta al centro da Baschirotto e Umtiti e sulle fasce da Gendrey e Gallo. A centrocampo Gonzalez, Hjulmand e Maleh. Nel tridente offensivo Strefezza, Colombo e Di Francesco.

QUI MILAN – Tornano a disposizione, come confermato da Mister Pioli in conferenza stampa, Simon Kjær e Divock Assenti gli infortunati Maignan, Florenzi, Ibrahimovic,  Krunic, Ballo-Touré e Rebic; squalificato Tonali. Per sostituire quest’ultimo si profila un ballottaggio tra Pobega e Vranckx al fianco di Bennacer, fresco di rinnovo di contratto. Un’altra novità, rispetto alle ultime uscite, potrebbe essere l’alternanza tra Messias, rientrato in Coppa contro i granata, e Saelemaekers nei tre che agiranno alle spalle di Olivier Giroud. Il tecnico emiliano dovrebbe rispondere col consolidato modulo 4-2-3-1, con Tatarusanu in porta e con la difesa a quattro composta dalla coppia centrale Kalulu-Tomori e sulle fasce da Calabria e Theo Hernandez. In mediana spazio a Bennacer e Pobega.  Sulla trequarti Saelemaeers, Brahim Diaz e Leao, di supporto all’unica punta Giroud.

Le probabili formazioni di Lecce – Milan

LECCE (4-3-3): Falcone; Gendrey, Baschirotto, Umtiti, Gallo; Gonzalez, Hjulmand, Maleh; Strefezza, Colombo, Di Francesco. Allenatore: Marco Baroni.

MILAN (4-2-3-1): Tatarusanu; Calabria, Kalulu, Tomori, Theo Hernandez; Pobega, Bennacer; Saelemaekers, Brahim Diaz, Leao; Giroud. Allenatore: Stefano Pioli.

Dove vedere la partita in tv e streaming

L’incontro sarà trasmesso in diretta da DAZN, la cui app è disponibile sulle moderne smart tv, nelle console per videogiochi o collegando il proprio dispositivo a Google Chromecast e Amazon Firestick. la sfida sarà visibile anche in streaming sull’app di DAZN, accessibile da cellulare e tablet o sul sito ufficiale. La gara sarà visibile anche su Zona DAZN (canale 214 satellite), che può essere attivata dagli utenti che siano già abbonati o da coloro che si abbonino al servizio DAZN, sia “DAZN Standard” che “DAZN Plus” purché siano clienti Sky tramite un abbonamento TV attivo, al costo aggiuntivo di 5 euro mensili.