Luci (e tutto esaurito) al Sant’Elia Il Cagliari tenta il colpo con la Roma

223

A due settimane dalla convincente prova di Palermo il Cagliari torna in campo questa sera per affrontare la Roma dell’indimenticato ex Claudio Ranieri. Alla vigilia, un determinato Pierpaolo Bisoli ha caricato i suoi: “Con i tifosi dalla nostra parte, abbiamo il 50,5% di possibilità di vincere”. Una dichiarazione d’intenti senza tanti fronzoli, che rifugge dalle frasi di circostanza preconfezionate che i protagonisti delle vicende pallonare ci hanno abituato a sorbire. Niente fioretto, fuori la sciabola, dunque: con i giallorossi alle prese con qualche problema di formazione (attacco decimato, sono disponibili “solo” Totti e Borriello) l’impresa non è impossibile.

Pochi dubbi sulla formazione. “Acquafresca giocherà”, ha spiegato Bisoli. “Agostini? Sta recuperando, ma il gap con i compagni è annullato dall’esperienza”. Dunque, undici titolare praticamente fatto: davanti ad Agazzi ci saranno Pisano, Canini, Astori e Agostini; a centrocampo Conti riprende chiavi della cabina di regia e fascia di capitano, affiancato da Biondini a destra e Lazzari a sinistra. In avanti, a ispirare Matri e Acquafresca ci sarà ovviamente Cossu. Formazione tipo.

Grattacapi per Ranieri. Senza Riise, in difesa dovrebbe esordire l’ex parmense Castellini, con Cassetti, Burdisso e Juan. Il modulo dovrebbe essere un 4-3-2-1, con Totti e Menez alle spalle di Borriello. A centrocampo, considerato il forfait di Taddei, giostreranno De Rossi, Pizarro e Perrotta.

Probabili formazioni

CAGLIARI: Agazzi, Pisano, Canini, Astori, Agostini, Biondini, Conti, Lazzari, Cossu, Matri, Acquafresca.

ROMA: Julio Sergio, Cassetti, Burdisso, Juan, Castellini, Perrotta, Pizarro, De Rossi, Menez, Totti, Borriello.

ARBITRO: Celi di Campobasso.

[Redazione Tutto Cagliari – Fonte: www.tuttocagliari.net]

Articoli correlati