Mancini: “Ci sono miglioramenti della squadra rispetto all’anno scorso”

264

L'Inter presenta la terza maglia: omaggio alla Coppa UEFA del 1998

MILANO – Intervenuto in sala stampa al termine di Inter-Bologna, il tecnico nerazzurro, Roberto Mancini ha parlato della partita:

“Sapevo che sarebbe stata una partita difficile perché i ragazzi di Donadoni arrivavano da un un ottimo momento. Abbiamo fatto un buon primo tempo e abbiamo sbloccato nella ripresa. Purtroppo abbiamo concesso un gol che ci ha fatto soffrire negli ultimi due minuti, unico neo della serata. Danilo D’Ambrosio ha ricevuto delle critiche ma non direi che sia contestato. È una ragazzo molto serio e per bene, oltre ad essere un ottimo professionista. Sono contento che abbia trovato il gol”. 

I nerazzurri sono attesi al prossimo turno contro la Roma tuttavia dovranno fare i conti con l’infortunio che ha costretto Icardi ad uscire prematuramente: “Quello che ha avuto Icardi non so quanto lo farà stare fuori. Così a primo acchito, però, mi sembra improbabile che possa essere dei nostri sabato. Rimane che dovremo giocare anche senza Palacio perché era diffidato ed è stato ammonito in modo ingenuo. E mi spiace molto”. 

Quindi tornando sul match ha commentato: “Le occasione le abbiamo avute anche prima del gol ma perdendo Mauro come terminale offensivo abbiamo avuto qualche difficoltà in più nel realizzare i gol. Abbiamo fatto un ‘regalo’ stasera, una palla così non l’avremmo dovuta perdere. Rimane che abbiamo meritato nettamente di vincere. Era importante vincere, mancano ancora diversi punti da qui a fine stagione. Aspettiamo di vedere cosa accade. Miranda alle Olimpiadi? È presto per parlare di convocazioni estive”. 

Articoli correlati