Maradona: “Faccio festa con voi, e sogno il terzo scudetto”

76

“I napoletani hanno risposto con il cuore ad una scelta, la mia, dettata dai sentimenti che provo per questa città. Il tempo non ha cancellato nulla, e per questo li ringrazio”. Parole e musica di Diego Armanndo Maradona, che in un’intervista ad Il Mattino lascia inendere quali e quante siano le emozioni che lo pervadono, pensando ad un suo ritorno a Napoli. Ecco quanto evidenziato da Tuttonapoli.net: “Il tempo a disposizione non è molto, ma sono convinto che volendo si può organizzare tutto. Certo, servirà l’aiuto di tutti, dal mio amico Salvatore Bagni, al Presidente del Napoli De Laurentiis, ai miei vecchi compagni, ai quali dico (ride ndr): mettetevi a dieta per tornare in campo”.

QUESTIONE ECONOMICA – “Non è questo il caso, non stavolta. C’è solo il desiderio di una festa tra amici, e ho pensato di organizzarla al San Paolo, a Napoli, perhè lì ho ancora tanti amici. Napoli è stata e resta la mia seconda casa: ho sempre detto che quei sette anni vissuti in azzurro sono stati entusiasmanti. Ritrovare i miei compagni in quello spogliatoio, incamminarci tutti insieme verso il campo sarebbe per tutti e soprattutto per me una grandissima emozione. Non ho dimenticato l’affetto con il quale fui accolto cinque anni fa, quando venni per l’addio al calcio di Ciro Ferrara”.

PENSANDO AL FUTURO – “Il Napoli dopo aver toccato il fondo ha ricominciato con De Laurentiis una ricostruzione che sta dando grandi risultati, e anche in fretta se si vuole, considerando i tempi che il calcio spesso impone. Sono sicuro che presto arriverà anche il giorno del terzo scudetto. Io in panchina? Potrete star certi che ci tornerò. Allenare il Napoli sarebbe fantastico, ma per ora lasciamo in pace chi sta lavorando così bene”.

[Vincenzo Balzano – Fonte: www.tuttonapoli.net

Articoli correlati