Mazzarri: “Sembrava una gara stregata, abbiamo sbagliato tante palle gol”

“Oggi abbiamo sofferto perché abbiamo sbagliato tante palle gol”. Inizia così l’analisi di Walter Mazzarri, ai microfoni di Sky Sport, della vittoria dei suoi contro il Cagliari: “Stavamo sprecando dei punti importanti. Cavani ha sbagliato alcune occasioni che normalmente finalizza. Sembrava una gara stregata, ma alla fine siamo riusciti a spuntarla contro un Cagliari che nel girone di ritorno ha fatto benissimo”.

Il nervosismo del Matador “Cavani lo conosco molto bene, ho dovuto calmarlo all’intervallo perché era nervoso per alcune occasioni sprecate. Gli ho detto di stare tranquillo e nella ripresa ha fatto molto bene riuscendo anche a fare gol”.

Assalto finale “Tatticamente ho rischiato molto nel finale, avevamo quattro attaccanti puri in campo. Non credo ci siano dubbi su chi meritasse questa vittoria”.

Sul tweet di De Laurentiis dedicato a Cellino, Nainggolan ed Astori “Se il presidente ha detto quelle cose avrà i suoi motivi. Non posso rispondere per lui. Astori e Nainggolan, per quello che ne sapevo io, non erano giocatori che abbiamo cercato a gennaio. Poi non so se il presidente voleva prenderli senza dirmelo”.

Sulla mancata cessione di Dzemaili a gennaio “Dzemaili vuole sempre giocare, io faccio le scelte per il bene della squadra. A gennaio ci eravamo confrontati ed alla fine era rimasto. Ora sta giocando e non ci sono problemi”.

[Arturo Minervini – Fonte: www.tuttonapoli.net]