Milan – Benevento 0-1: Iemmello regala un successo storico

Milan - Benevento 0-1: Iemmello regala un successo storico

La cronaca di Milan – Benevento. Risultato finale 0-1 grazie a una rete di Iemmello al 29′ del primo tempo. La squadra di De Zerbi da un nuovo dispiacere ai rossoneri dopo il pari strappato all’andata

MILANO – Storico successo del Benevento che passa a San Siro grazie a una rete di Iemmello al 29′ del primo tempo. Onore e merito alla squadra di De Zerbi che nonostante la B quasi aritmetica gioca con grande concentrazione e impegno, onorando il match fino al 97′. Di contro un Milan poco incisivo che soprattutto nel primo tempo tiene i ritmi di gioco molto bassi e con trame spesso prevedibili. Solo nella ripresa l’ingresso di Suso per Borini prova a dare più fosforo alla manovra ma spesso e volentieri i tentativi più pericolosi arrivano dalla distanza con le punte sempre ben controllate. Due le azioni più nitide per i rossoneri: al 15′ Kessie in area prende l’incrocio dei pali mentre 28′ Puggioni salva su tentativo ravvicinato di Cutrone di testa quindi Djmsiti respinge il secondo tentativo in sotto porta di Kalinic. A 10 minuti dalla fine Diabaté in campo dal 16′ si fa cacciare per doppio rosso ma i giallorossi stringono i denti portando a casa la vittoria.

 

Cronaca minuto per minuto

2° TEMPO

  • 52′ è finita! Il Benevento passa a San Siro e conquista una vittoria storica contro il Milan confermandosi bestia nera, considerando il pari dell’andata
  • 52′ palla dentro di Cataldi con Rodriguez che in scivolata la mette in angolo
  • 50′ l’arbitro da un minuto extra ma sono gli ospiti in possesso palla
  • 49′ giallo a Kessie quindi a Parigini per un intervento su Cutrone
  • 48′ scintille tra Kessie e alcuni giocatori del Benevento, interviene il direttore di gioco con il rossonero che litiga con Sandro
  • 47′ cross dalla destra con Bonucci che impatta male a centro area e Puggioni è reattivo ad allontanare la sfera
  • 46′ apertura troppo lungo di Suso sul secondo palo per Rodriguez, palla sul fondo
  • 45′ gioco fermo con Letizia che prende una botta al ginocchio, dentro lo staff medico. Il giocatore viene accompagnato fuori dal campo e si torna a giocare
  • 45′ ben 6 i minuti di recupero
  • 44′ ci prova anche Locatelli dai 35 metri, palla deviata da Sandro con palla che si impenna. Blocca Puggioni
  • 43′ prova dalla lunga distanza Kessie ma sfera che non inquadra lo specchio della porta
  • 42′ ancora Calabria dal fondo ma sul primo palo sono sempre i giocatori di De Zerbi ad arrivare prima sul pallone
  • 40′ cross dal fondo per Cutrone ma di testa non riesce a mettere forza al pallone bloccato dal portiere
  • 38′ testa a testa tra Tosca e Cutrone con il difensore del Benevento che ha la meglio
  • 37′ ripartenza di Djuricic, Locatelli per non correre rischi lo trattiene per la maglietta. Giallo per lui
  • 36′ sovrapposizione di Calabria visto da Suso e sul cross dal fondo Tosca non corre rischi buttandola in angolo
  • 35′ rosso a Diabaté! secondo giallo per un intervento con il gomito alto su Bonucci!
  • 34′ lancio di Kessie per Cutrone fermato in offside
  • 33′ lungo lancio di Bonucci per il taglio di Cutrone anticipato in uscita da Puggioni
  • 32′ dentro Parigini per Viola
  • 31′ si fa sempre più pressante l’offensiva rossonera che tenta di mettere alle corde la squadra ospite che continua a resistere
  • 30′ giallo a Diabaté che ha fermato una ripartenza dell’ottimo Zapata
  • 28′ grande intervento di Puggioni sul colpo di testa di Cutrone pescato da Suso quindi Djmsiti respinge il tentativo di tap in sotto porta di Kalinic!
  • 27′ problemi per Biglia che deve lasciare il campo, dentro Locatelli
  • 26′ palla recuperata sulla trequarti da Biglia con Bonaventura che strozza la conclusione dal limite. Blocca a terra Puggioni
  • 24′ nuovo cross di Calabria sul secondo palo per Cutrone che non aggancia la sfera che termina sul fondo
  • 23′ in campo Venuti per Brignola
  • 22′ sul corner Kalinic anticipato di testa da Sagna ma l’arbitro concede rimessa dal fondo
  • 21′ discesa di Calabria che dal fondo prova a pescare Kalinic sul primo palo ma arriva prima Sandro, dall’altra parte tentativo di Viola con palla che si spegne di poco a lato
  • 19′ prova a fare tutto da solo Bonaventura, conclusione rasoterra dal limite bloccata in due tempi con Kalinic che arriva un attimo in ritardo per il tentativo di tap in
  • 16′ in campo Kalinic per André Silva e dall’altra parte Diabaté per Iemmello
  • 15′ traversa centrata da Kessie bravo a entrare in area e a calciare quasi di punta!
  • 14′ giallo per Sagra
  • 14′ Bonaventura prova un filtrante in area per Silva anticipato da Sagna
  • 11′ cross di Rodriguez a centro area per Silva in ritardo e Puggioni arriva in uscita alta quindi azione di rimessa 5 contro 4 con Biglia che invece di cercare un compagno libero tentata un’improbabile conclusione dal limite con palla che si infrange sul muro difensivo
  • 9′ scambio Kessie con Suso che dal vertice destro dall’area conclude alto con palla sopra la traversa
  • 8′ fermato due volte consecutivamente Silva in fuorigioco
  • 7′ scambio Brignola per Cataldi, conclusione dal limite con palla che supera di poco la traversa. Bell’azione corale della squadra giallorossa
  • 5′ subito un cross dal fondo di Suso, gioca in anticipo la difesa sul primo palo quindi fischiato un fuorigioco a Cutrone su bel lancio di Borini da centrocampo e punizione per Puggioni che nell’occasione ha preso un piccolo colpo dall’attaccante
  • 4′ primo cambio Milan con Suso per Borini
  • 3′ conclusione di controbbalzo per Cataldi da fuori area, palla a lato
  • 2′ punizione conquistata sulla trequarti dal Benevento per fallo di Borini
  • si riparte con la squadra ospite in possesso palla
  • rientrano le due squadre in campo. Suso si è riscaldato durante l’intervallo e potrebbe presto essere impiegato, anche Kalinic sta inizialdo il riscaldamento a bordo campo

1° TEMPO

  • 45′ finisce senza recupero il primo tempo, 0-1 per il Benevento
  • 45′ spunto di Kessie che in area vede Borini ma il giocatore spalle alla porta non riesce a girarsi
  • 44′ nuovo tentativo di Bonavantura con un rasoterra che non spaventa il portiere
  • 42′ ci prova dal limite Bonaventura un pò troppo centrale attento di pugni Puggioni quindi Sandro libera
  • 41′ tiro cross di Rodriguez, respinta di pugni per Puggioni e palla a Calabria che conclude a lato
  • 40′ lungo lancio per André Silva che conquista il secondo corner. Sugli sviluppi Sagna anticipa Bonucci
  • 39′ punizione dalla sinistra per Bonaventura, blocca in due tempi Puggioni
  • 37′ palla in area di Kessie per Cutrone che pressato da Sagna stoppa di petto e prova a incrociare al volo di sinistro con palla che esce di poco a lato alla sinistra di Puggioni!
  • 35′ uno contro uno di Cutrone con Sagna che ha la meglio, rimessa dal fondo per la squadra campana
  • 33′ tentativo dal limite di Cutrone che apre troppo la conclusione con palla che supera la traversa
  • 30′ su cross dalla sinistra tentativo a centro area per Cutrone che commette fallo in attacco
  • 29′ IEMMELLOOO!!! VANTAGGIO BENEVENTO. Verticalizzazione di Viola (millimetrico tocco con l’esterno del piede) che vede l’inserimento del compagno che entra in area e a tu per tu con Donnarumma lo trafigge con un rasoterra. Il VAR conferma la rete
  • 28′ percussione di Calabria, cross teso, Puggioni anticipa tutti in uscita alta
  • 27′ cross di Rodriguez ma Silva è in ritardo con Puggioni che blocca a terra senza problemi
  • 26′ contropiede tentato da Rodriguez che prova ad allargare per Cutrone, anticipato
  • 23′ passaggio in verticale di Brignola per Iemmello che non riesce ad avere la meglio su Zapata, riparte la squadra di Gattuso
  • 20′ contropiede con Viola che quasi da centrocampo prova a calciare verso la porta nel tentativo di sorprendere Donnarumma ma la mira è errata quindi scontro di gioco tra Djmisti e Cutrone che ha la peggio colpito all’altezza dell’orecchio. Gioco interrotto ma nessun problema per l’attaccante che si rialza prontamente
  • 18′ punizione dalla sinistra, una sorta di corner corto ottenuta da Bonaventura. Lo stesso centrocampista alla battuta, allontana con un pugno Puggioni quindi Biglia al volo sbaglia la mira con palla sul fondo
  • 16′ retropassaggio rischioso di Rodriguez con Donnarumma che per poco non combina una frittata preso in controtempo per il tempo per un primo rinvio e quasi sulla linea di porta allontana la palla quindi Iemmello qualche istante dopo viene fermato in fuorigioco
  • 14′ il gioco della squadra di De Zerbi si sviluppa a destra con Sagna che la mette al centro con palla tra le braccia di Donnarumma
  • 12′ cross di Rodriguez che attraversa lo specchio della porta con Letizia che di testa anticipa in angolo Borini
  • 9′ pressing alto dei rossoneri con Zapata ancora attento su Brignola
  • 7′ prova a impostare il gioco a centrocampo il Benevento con Viola che pesca Iemmello che gira il gioco a destra su Sagna ma tutto chiuso e si riparte dalla difesa
  • 5′ tiro cross rasoterra di Borini illuminato da Biglia, sul primo palo André Silva non arriva sul pallone e dall’altra parte Brignola in area non riesce a superare l’attento Zapata
  • 4′ dall’altra parte lancio lungo per Iemmello ben controllato da Zapata
  • 2′ filtrante di Borini su Cutrone contrastato da Djmsiti ma l’arbitro lascia giocare
  • partiti con i rossoneri che giocano il primo pallone del match
  • squadre sul terreno di gioco, fra pochi istanti si parte

Presentazione della partita

Questa sera alle ore 20.45 si giocherà Milan – Benevento, anticipo della trentaquattresima giornata del campionato di Serie A. Da una parte ci sono i rossoneri che stanno vivendo un periodo particolare visto che non perdono dal 31 marzo ma sono reduci da quattro pareggi consecutivi. La squadra di Gattuso non vince da un mese e nell’ultimo turno è arrivato l’ennesimo pari in casa del Torino. In classifica il Diavolo è al sesto posto con 54 ma dietro si avvicinano Fiorentina, Atalanta e Sampdoria. Dall’altra parte ci sono i sanniti che sono ad un centimetro dalla retrocessione aritmetica in Serie B. 14 punti in classifica ed ultimo posto per la compagine di De Zerbi che, nel turno infrasettimanale, ha perso 3-0 in casa con l’Atalanta. Il match sarà diretto da Maurizio Mariani della sezione di Aprilia. Sarà coadiuvato da i guardalinee Bottegoni e Prenna, quarto uomo Piscopo mentre al VAR ci sarà Abisso e Carbone.

QUI MILAN – Qualche problema per Gattuso che deve fare la conta degli acciaccati a cominciare da Bonucci e Calhanoglu fino a Biglia. La sua squadra potrebbe scendere in campo cosi: 4-3-3 con Donnarumma in porta, pacchetto arretrato composto da Abate e Rodriguez sulle fasce mentre al centro Musacchio e Zapata. A centrocampo Montolivo in regia con Kessié e Bonaventura mezze ali mentre in attacco Suso e Borini a supporto di Cutrone.

QUI BENEVENTO – De Zerbi potrebbe schierare i suoi col 4-2-3-1 on Puggioni in porta, reparto arretrato composto da Sagna e Letizia sulle fasce mentre al centro Tosca e Djimsiti. A centrocampo Sandro in regia insieme a Cataldi mentre davanti Parigini, Djurici e Brignola a  supporto di Diabatè.

Probabili formazioni

MILAN (4-3-3): Donnarumma; Abate, Musacchio, Zapata, Rodriguez; Kessiè, Montolivo, Bonaventura; Suso, Cutrone, Borini. Allenatore: Gattuso

BENEVENTO (4-2-3-1): Puggioni; Sagna, Djimsiti, Tosca, Letizia; Cataldi, Sandro; Parigini, Djuricic, Brignola; Diabaté. Allenatore: De Zerbi