Milan – Bologna 0-0: rossoneri inchiodati sul pari

1849

Milan Bologna cronaca diretta live risultato in tempo reale

La partita Milan – Bologna del 4 aprile 2022 in diretta: resiste la squadra di Mihailovic e si accorcia in vetta con Napoli a -1 e Inter a -4 ma con una gara da giocare

MILANO – Lunedì 4 aprile, alle ore 20.45, allo Stadio “Giuseppe Meazza” di Milano, si affronteranno Milan e Empoli nel Monday Night della trentacinquesima giornata del campionato di calcio di Serie A 2021/2022.

Cronaca con commento in tempo reale

RISULTATO IN DIRETTA: MILAN-BOLOGNA 0-0

SECONDO TEMPO

45' 8' Finisce qui. Il Milan si riprende la testa della classifica ma frena, non essendo riuscito a segnare neanche un goal in tutti i quasi 100 minuti di gioco. Grazie per averci seguito, alla prossima! 

45' Ci saranno ben otto minuti di recupero.

41' Tomori incoccia in area, ma manda a alto.

39' Tentativo di Florenzi, Skorupski salva in due tempi.

36' Ibra è già pronto a ripartire, Medel invece uscirà.

35' Brutto scontro di gioco tra Ibrahimovic e Medel: il primo perde sangue dall'arcata sopraccigliare, mentre il secondo è steso a terra, cosciente ma immobile.

32' Il match sta iniziando ad assumere toni nervosi: scintille tra Rebic e Soumaro.

30' Ultimi quindici minuti, recupero escluso. I rossoneri devono scuotersi se vogliono fare loro la gara. Manca la giusta cattiveria per poter imprimere una svolta a questa partita.

29' Esce Calabria, entra Florenzi.

27' Tre cambi a testa finora per le due squadre in campo.

26' Entrano Kasius e Soriano, escono Hickey e Svanberg.

25' Escono Giroud e Bennacer, entrano Ibrahimovic e Kessié.

23' Cross di Leao per Rebic ma la palla supera la traversa.

16' Bella azione combinata Calabria-Leao-Calabria con quest'ultimo che calcia sull'angolo più lontano, ma il pallone finisce a lato uscendo di 30 centimetri alla destra del portiere.

15' Esce Barrow, entra Orsolini.

12' Il Milan ha bisogno di un tocco di classe là davanti: tanto gioco, ma mancano la genialità e la capacità di finalizzare.

11' Si sta scaldando Ibra.

10' Dieci minuti di gioco anche nella ripresa, incredibilmente l'1-0 non è ancora arrivato nonostante le diverse occasioni.

9' Leao passa a Bennacer che colpisce malamente, e così anche stavolta la sfera termina fuori.

4' Tiro a giro di Barrow dal limite, pallone out.

3' La temperatura è scesa di 9 gradi ma è, tutto sommato, ancora gradevole.

2' Leao "spara" dall'interno dell'area ma Skorupski ci mette il piede.

1' Iniziata la seconda frazione. In campo si è tornati senza Messias, sostituito da Rebic.

PRIMO TEMPO

45' 1' Finisce il primo tempo. A più tardi per la cronaca della ripresa.

45' Ci sarà un minuto di recupero.

44' Colpo di testa di Giroud, gran riflesso - ancora una volta - di Skorupski, molto reattivo in questa fase. 

42' Giroud incoccia centralmente e Skorupski para senza difficoltà.

41' Ammonito Dijks.

40' Ancora cinque minuti, recupero escluso, prima che le due squadre vadano negli spogliatoi per l'intervallo.

39' Il Bologna in questa fase fa fatica a uscire perché i padroni di casa arrivano sempre primi sulle palle perse.

35' Mancano dieci minuti al termine del primo tempo.

33' Prima Kalulu, poi Theo Hernandez cercano di farsi pericolosi, ma senza riuscire a centrare lo specchio della porta.

30' Prima mezz'ora di gioco. Uno spettacolo per gli occhi, tuttavia il punteggio non si sblocca.

29' Giroud innesca Calabria, ma quest'ultimo manda alto.

28' Non c'è dubbio che finora le occasioni migliori le abbiano avute i felsinei.

27' Bolide di Barrow dalla distanza, Maignan fa il ragno e spedisce in corner.

26' Grandi emozioni questa sera nella Scala del calcio. E' decisamente un bel match.

25' Mancano venti minuti alla fine del primo tempo. Sempre 0-0.

24' Mister Stefano Pioli è il grande ex della partita, avendo allenato in passato anche il Bologna. Un motivo di interesse in più.

23' Si fa vedere Brahim Diaz, scivolata di Medel che forse tocca con un braccio ma l'arbitro lascia proseguire.

22' Grossa occasione per il Bologna: conclusione di Schouten, parata a terra di Maignan.

21' Arnautovic si accentra e calcia, ma la sfera sorvola il legno più lungo.

20' Dopo venti minuti di gioco possiamo dire che stiamo assistendo a una bella partita, dai ritmi frizzanti. Eppure non ci si schioda dal pareggio a occhiali.

19' Accelerazione di Leao che viene anticipato, pallone in calcio d'angolo. Nulla di fatto dai successivi sviluppi.

17' Conclusione alta sopra la traversa di Leao! Peccato!

16' Serata non particolarmente fredda, clima gradevole, e questo ha sicuramente favorito la grande affluenza del pubblico per questa gara.

15' Eccoci giunti al quarto d'ora, risultato ancora fermo sul pareggio a reti bianche.

14' Assist di Aebischer per Svanberg che tenta la giocata, ma Maignan c'è.

13' Sinistro centrale di Theo Hernandez dalla distanza, Skorupski non si fa impensierire.

12' In tribuna c'è anche Adriano Galliani.

11' Ibrahimovic è seduto in panchina, pronto a subentrare quando dovesse essere necessario.

10' Primi dieci minuti di gioco ancora senza goal.

9' Confermiamo: il Bologna sta giocando senza timori reverenziali nei confronti del suo blasonato avversario.

8' Il Bologna si è chiuso in questi primi minuti per respingere meglio l'attacco del Milan, ma è comunque una squadra pericolosa che sa giocare a calcio. Guai, dunque, a sottovalutare i rossoblu.

7' Stadio San Siro gremito con ben 70.000 persone. Solo il terzo anello vede qualche posto vuoto, a testimonianza di quanto questa sfida sia importante.

6' Questo match chiude la 31esima giornata del campionato di Serie A. I rossoneri devono vincere se vogliono mantenere il primo posto "al sicuro", visto che ieri l'Inter ha battuto la Juventus e quindi va mantenuto a debita distanza.

5' Aebischer ci prova dalla distanza, Maignan blocca a terra senza problemi.

4' Cross di Calabria per Tomori, quest'ultimo punta il secondo palo ma Skorupski si tuffa e para.

3' Primo calcio d'angolo in favore del Milan dalla bandierina di sinistra.

2' Punizione battuta da Calabria, Dijks manda in corner.

1' Inizia la partita.

Buona sera dallo stadio San Siro di Milano, dove si terrà il posticipo del lunedì tra Milan e Bologna. Lunedì 4 aprile dalle ore 19.45 le formazioni ufficiali, dalle 20.45 la cronaca con commento in tempo reale della partita.

TABELLINO

MILAN (4-2-3-1): Maignan; Calabria (29' st Florenzi), Kalulu, Tomori, Theo Hernandez; Tonali, Bennacer (25' st Kessié); Messias (1' st Rebic), Diaz, Rafael Leao; Giroud (25' st Ibrahimovic). A disp.: Tatarusanu, Mirante, Gabbia, Romagnoli, Florenzi, Ballo-Touré, Kessié, Krunic, Castillejo, Rebic, Saelemaekers, Ibrahimovic. All. Pioli

BOLOGNA (3-5-2): Skorupski; Soumaro, Medel, Theate; Hickey (26' st Kasius), Aebischer, Schouten, Svanberg (26' st Soriano), Dijks; Barrow (15' st Orsolini), Arnautovic. A disp.: Bardi, Binks, Kasius, Mbaye, Bonifazi, Viola, Sansone N., , Falcinelli, Vignato, Orsolini, Soriano, Santander. All. Mihajlovic

Ammoniti: Dijks

I convocati del Bologna

Portieri: Bardi, Molla, Skorupski.
Difensori: Binks, Bonifazi, Dijks, Hickey, Kasius, Mbaye, Medel, Soumaoro, Theate.
Centrocampisti: Aebischer, Schouten, Soriano, Svanberg, Vignato, Viola.
Attaccanti: Arnautovic, Barrow, Falcinelli, Orsolini, Sansone, Santander.

Le dichiarazioni di Pioli alla vigilia

Mi dispiace tantissimo non potere sfidare Siniša in campo, ma sono sicuro che presto lo ritroverò: ha dimostrato di sapere volare sopra la paura e di affrontare le difficoltà. Queste sono anche le caratteristiche della squadra che andiamo a sfidare, e dovremo tenerne conto. Mi aspetto un Bologna intenso, aggressivo, che provi a fare la partita. Sarà un match da affrontare con grande motivazione e qualità, ci vorrà una prestazione di alto livello. Per domani stanno tutti bene, le scelte saranno dettate dalla strategia migliore per affrontare la partita. Ho un unico dubbio a centrocampo, ma sono “tranquillo” perché i giocatori sentono tutti la possibilità di giocare. Saranno importanti le scelte iniziali ma anche i cambi giusti. Quello che abbiamo fatto fino a oggi non conta più, tutti possono contribuire a far sì che queste ultime otto partite possano portarci a raggiungere un grande obiettivo. I tifosi sono sicuramente un’energia in più. Dobbiamo sentire la loro carica, che ci deve dare la voglia di giocare la partita al massimo delle nostre possibilità”.

L’arbitro

A dirigere il match sarà Livio Marinelli, assistito da Margani e Mastrodonato, quarto uomo Baroni. Al Var  ci saranno sarà Di Paolo mentre l’assistente Var sarà Lo Cicero.

La presentazione del match

I rossoneri vengono dal successo esterno di misura contro il Cagliari, firmato Bennacer, e sono sono chiamati a difendere il primo posto in classifica, che occupano con tre lunghezze di vantaggio sul Napoli e sei sull’Inter, che però deve ancora recuperare la gara contro il Bologna. La formazione di Pioli ha 66 punti, con un cammino di venti partite vinte, sei pareggiate e quattro sconfitte e con cinquantasei reti realizzate e ventinove incassate. Il bilancio delle ultime cinque sfide é di tre partite vinte e due pareggiate con quattro reti siglate e tre incassate. I felsinei vengono dalla sconfitta casalinga di misura contro l’Atalanta e sono dodicesimi,  a pari merito con l’Empoli, con 32 punti e con un cammino di nove vittorie, sei pareggi e quattordici sconfitte con trentadue gol fatti e quarantaquattro subiti. Nelle ultime cinque sfide ha vinto una volta, pareggiato due e perso due siglando cinque reti e subendone quattro. Sono settantatré i precedenti, a San Siro, tra le due compagini con il bilancio di quarantatré successi del Milan, diciassette pareggi e tredici affermazioni del Bologna. La gara di andata, lo scorso 23 ottobre, finì 2-4 in favore della squadra di Pioli.

QUI MILAN – Pioli dovrà rinunciare soltanto al lungodegente Kjaer. Confermato il tradizionale modulo 4-2-3-1 con Maignan in porta e difesa composta dalla coppia centrale Tomori-Kalulu a e ai lati da Theo Hernandez e Calabria. In mediana Tonali e Bennacer. Sulla trequarti Messias, Kessie e Leao di supporto all’unica punta Giroud.

QUI BOLOGNA –  Indisponibili De Silvestri e  Kingsley. Il Bologna potrebbe scendere la squadra in campo con un modulo 3-4-2-1, con Skorupski in porta e difesa composta da Soumaoro, Medel e Theate. In mezzo al campo Schouten e Svanbergs; sulle corsie Dijks e Hickey;  sulla trequarti Orsolini e Soriano di supporto all’unica punta Arnautovic.

Le probabili formazioni di Milan – Bologna

MILAN (4-2-3-1): Maignan; Calabria, Kalulu, Tomori, Theo Hernández; Bennacer, Tonali; Messias, Kessié, Rafael Leão; Giroud. Allenatore: Pioli

BOLOGNA (3-4-2-1): Skorupski; Soumaoro, Medel, Theate; Hickey, Svanberg, Schouten, Dijks; Orsolini, Soriano; Arnautovic. Allenatore: Mijhajlovic (in panchina Tanjga)

Dove vederla in TV ed in streaming

L’incontro Milan – Bologna, valido per la trentunesima giornata del campionato di calcio di Serie A 2021/2022, verrà trasmesso in diretta e in esclusivo su DAZN. Sarà visibile per i suoi utenti anche sulle smart tv di ultima generazione compatibili con la app, e, sempre grazie all’applicazione, su tutti i televisori collegati ad una console PlayStation 4/5 o Xbox (One, One S, One X, Series X, Series S), al TIMVISION BOX oppure ad un dispositivo Google Chromecast o Amazon Fire TV Stick. La gara sarà inoltre visibile sui canali Sky Sport Calcio (numero 202 e 249 satellite, numero 473 e 483 satellite), Sky Sport 4K (numero 213 satellite), Sky Sport (numero 251 satellite)