Milan, spese pazze a casa Mancio

Si sono spesso attaccati, quando difendevano le cause opposte del Naviglio milanese, ma improvvisamente potrebbero ritrovarsi nel corso della sessione di gennaio come preziosi alleati. Si tratta del Milan e di Roberto Mancini, che potrebbero venirsi incontro l’un con gli altri, cercando di risolvere le esigenze reciproche. Non è un mistero che i rossoneri siano alla ricerca di una punta dopo il brutto infortunio di Inzaghi, ed è altrettanto noto che un centravanti di razza come Roque Santa Cruz fatichi a trovare posto nell’undici titolare dei Light-blues.

I 18 milioni di sterline spesi per il suo acquisto pesano parecchio sulle casse dei citizens, quindi un’eventuale cessione farebbe gioco a Mancini anche in vista di ulteriori ritocchi alla sua rosa.

Il prezzo si aggirerebbe intorno agli 8 milioni di euro. Parallelamente a questa, vi sarebbe poi un’altra trattativa impostata tra le due società, riguardante l’argentino Pablo Zabaleta. L’esterno in gioventù era stato perfino accostato a Javier Zanetti per caratteristiche tecniche, dopo uno sviluppo non all’altezza del paragone, è comunque alla ricerca di una squadra che possa concedergli fiducia e magari una maglia da titolare in maniera da palesare tutte le sue qualità, anche quelle ancora inespresse. Potrebbe essere il Milan, dipende anche da Mancini.

[Gianluigi Longari – Fonte: www.tuttomercatoweb.com]