Milan – Spezia 1-2: finale clamoroso a San Siro!

2762

Milan Spezia cronaca diretta live risultato in tempo reale

La partita Milan – Spezia del 17 gennaio 2022 in diretta: allo scadere l’arbitro non concede la regola del vantaggio e si trova costretto ad annullare un gol a Messias. Pochi secondi dopo Gyasi trova il gol decisivo

MILANO – Lunedì 17 gennaio, alle ore 18.30, allo Stadio “Giuseppe Meazza” di Milano, andrà in scena Milan – Spezia, posticipo della ventiduesima giornata, la terza del girone di ritorno, del campionato di calcio di Serie A 2021/2022.

Cronaca in tempo reale

RISULTATO FINALE: MILAN - SPEZIA 1-2

SECONDO TEMPO

50' GOL SPEZIA! Kalulu perde un contrasto con Agudelo che confiona una palla per Gyasi, il quale trafigge Maignan

49' Super riflesso di Provedel su una punizione di Ibra! Angolo! sugli sviluppi del corner il tiro di Ibra finisce sulla traversa!

48' CLAMOROSO! Gol di Messias ma l'arbitro aveva fischiato un fallo sulla trequarti senza preoccuparsi di dove stesse finendo la palla e concedere la regola del vantaggio!

47' conclusione di Giroud! Ribattuta! Erlic allontana la palla

45' bella combinazione Rebic-Giroud-Ibra. Quest'ultimo prova la conclusione ma Provedel si oppone!

44' saranno cinque i minuti di recupero

41' lo Spezia gestisce il pallone nella metà campo avversaria: per la squadra di ThiagoMotta sarebbe un punto importantissimo visto il divario in classifica tra le due squadre in campo

39' cambio nel Milan: Leao lascia il posto a Rebic

38' OCCASIONE SPEZIA! conclusione di Kovalenko! Maignan si salva in due tempi!

37' OCCASIONE SPEZIA! Incursione in area di Agudelo che viene anticipato all'ultimo momento da Calabria che mette la palla in fallo laterale

35' nello Spezia dentro Kovalenko al posto di Maggiore

31' cambio forzato nello Spezia: dentro Salva Ferrer al posto di Reca che si é infortunato a un braccio

26' Ibrahimovic serve Calabria che controlla palla e calcia potentemente. Il pallone, deviato da Erlic, finisce tra le braccia di Provedel.

24' doppio cambio nel Milan: dentro Calabria al posto di Florenzi e Giroud al posto di Diaz

21' Maggiore prova la conclusione ma Maignan dice no!

20' AMMONITO Maggiore per intervento falloso. Diffidato, salterà la sfida con la Sampdoria

18' PAREGGIO SPEZIA! cross di Verde, Agudelo si fa trovare pronto e mette la palla alle spalle di Maignan

16' fallo tattico di Gabbia su Agudelo. AMMONITO

15' conclusione potentissima di Messias dalla distanza! Palla alta sopra la traversa

14' Gran intervento sul primo palo di Maignan su Amian! Angolo! Sugli sviluppi del corner Maignan allontana la palla

13' nello Spezia dentro Agudelo al posto di Manaj

12' nel Milan dentro Messias al posto di Saelemaekers

11' Leao mette la palla in mezzo per Saelemekers che di punta prova il tiro! Intervento provvidenziale di Provedel!

10' conclusione di Ibrahimovic che col sinistro non trova l'angolo!

7' va via Leao ma Gyasi riesce a raggiungerlo e a mettere la palla in fallo laterale

6' lancio lungo di Ibrahimovic per Leao che però non arriva in tempo sulla palla

4' Punizione per il Milan: la batte Florenzi, Maggiore respinge il pallone liberando l'area 

2' verticalizzazione per Verde ma Maignan lo anticipa. C'era comunque una posizione di fuorigioco

1' si riparte! nessun cambio nell'intervallo

PRIMO TEMPO

47' finisce qui il primo tempo con il Milan in vantaggio grazie al gol di Leao all'inizio del recupero

45' VANTAGGIO MILAN!!! gran palla di Krunic, l'errore di Nikolau diventa un assist perfetto per Leao che con grande freddeza trafigge Provedel

45'due minuti di recupero

44' Theo Hernandez dal dischetto contro Provedel: SBAGLIA! chiude troppo il tiro e la palla finisce fuori!

43' Il VAR ha deciso: CALCIO DI RIGORE!Arriva anche il giallo per Provedel

42' il VAR verifica l'episodio

41' contrasto in area tra Provedel e Leao. L'arbitro non ha dubbi: gamba tesa del milanista

39' Saelemaekers tenta un tiro non particolarmente angolato! Provedel é attento!

38' Maggiore prova la conclusione ma la palla termina sul fondo

37' intervento falloso di Bakayoko

35' Ibra mette la palla in mezzo ma Saelemaekers non riesce a colpirla

33' gran lancio di Florenzi per Leao che viene anticipato da Erlic: sugli sviluppi del corner la palla arriva a Provedel

31' batte la punizione Florenzi, tocco morbido per Ibrahimovic che però viene anticipato

31' fallo di Kiwior su Brahim Diaz: CARTELLINO GIALLO anche per lui

29' destro di Ibra! palla abbondantemente a lato!

28' apertura di Gyasi, intervento di Florenzi, che non basta. Ci pensa Maignan a togliere la palla a Reca!

27' intervento falloso di Krunic

26' conclusione potente di Ibra, servito da Saelemaekers! Ottima risposta di Provedel!

25' Leao prova a far correre Theo ma il pallone finisce tra le braccia di Provedel

23'OCCASIONE MILAN! apertura di Saelemaekers per Leao, che prova la conclusione alta ma non inquadra lo specchio della porta!

22' Maggiore cerca Gyasi, c'é una deviazione di un difensore del Milan e Maignan deve preoccuparsi di recuperare la palla

20' intervento falloso di Kalulu su Manaj: AMMONITO

18' il tiro di Saelemekers viene murato da Kiwior, la palla arriva a Ibrahimovic che da posizione defilata prova la conclusione ma spedisce la palla sul fondo!

17' interevento falloso di Gyasi su Bakayoko: AMMONITO

16' inserimento in area di Verde, chiuso da Florenzi. L'arbitro fischia una posizione di fuorigioco

15' Ibrahimovic serve Leao sulla sinistra: il suo tiro viene deviato in corner da Maignan! sugli sviluppi del calcio d'angolo Gyasi mette la palla in fallo laterale

14' raddoppio di marcatura su Leao: punizione per il Milan

13' ci avviciniamo al quarto d'ora di gioco e a San Siro il risultato é ancora fermo sullo 0-0

12' sugli sviluppi del calcio d'angolo il colpo di testa di Gabbia spedisce la palla sul fondo!

11' punizione per il Milan sulla trequarti. La batte Leao, Manaj interviene e mette la palla in corner ma evita guai peggiori

10' apertura intelligente di Leao per Saelemaekers che prova la conclusione: il suo tiro viene ribattuto!

9' Reca prova la conclusione al termine di un'azione iniziata con la ripartenza di Gyasi: palla sul fondo!

8' ripartenza dello Spezia con Gyasi, possesso per Amian ma Leao recupera il pallone

6' Florenzi perde il duello con Bastoni, Krunic recupera la palla ma commette fallo. Pnizione da buona posizione per lo Spezia: la batte Gyasi per Manaj ma Maignan esce bene dai pali!

5' lancio lungo di provedel che Saelemaekers lascia sfilare in fallo laterale

4' apertura di Leao per Theo Hernandez che prova il cross per Brahim Diaz ma c'é il buon intervento di Kiwior

3' tocco all'indietro di Florenzi per Maignan: il Milan fa possesso palla

2' apertura di Ibrahimovic per Leao, che prova la conclusione col destro! Palla a lato non di molto!

1' si parte! primo pallone battuto da Manaj

le squadre sono in campo

Un cordiale buonasera a tutti i lettori collegati per vivere insieme alla redazione di calciomagazine.net ogni emozione di Milan - Spezia

MILAN (4-2-3-1): Maignan; Florenzi (dal 24' st Calabria), Kalulu, Gabbia, Hernández; Krunić, Bakayoko; Saelemaekers (dal 12' st Messias), Díaz (dal 24' st Giroud), Leão (dal 39' st Rebic); Ibrahimović. A disposizione: Mirante, Tătăruşanu; Stanga; Castillejo, Di Gesù;  Maldini, Rebić. Allenatore: Pioli.

SPEZIA (4-3-3): Provedel; Amian, Erlić, Nikolaou, Reca (dal 31' st Salva Ferrer); Maggiore (dal 35' Kovalenko), Kiwior, Bastoni; Gyasi, Manaj (dal 13' st Agudelo), Verde. A disposizione: Zoet, Zovko; Bertola, Ferrer, Hristov, Sala, Sher; Antiste, Nzola, Strelec. Allenatore: Thiago Motta.

Reti: al 45' Leao al 18' Agudelo, al 50' st Gyasi

Ammonizioni: Gyasi, Kalulu, Kiwior, Provedel, Gabbia, Maggiore

Recupero: 1' nel primo tempo e 5' nella ripresa

Le dichiarazioni di Pioli alla vigilia

“Dovremo giocare da squadra, con l’interpretazione giusta perché ci aspetta una gara complicata, contro una squadra che ha vinto le ultime due trasferte senza subire gol. Dovremo avere idee e strategia chiare, ci siamo preparati per essere squadra dall’inizio alla fine. Abbiamo sempre dimostrato di essere un gruppo intelligente e responsabile, veniamo da un approccio non adatto alla partita contro il Genoa e sappiamo quanto sarà necessario entrare in campo con il giusto atteggiamento contro lo Spezia. La strategia di mercato è condivisa, non vogliamo tanto per cambiare, vogliamo qualcuno che ci possa migliorare la rosa e la qualità a disposizione, ci sono tante caratteristiche che ci possono aiutare. Kalulu e Gabbia stanno dimostrando di essere pronti e affidabili anche per giocare partite importanti, se capiterà l’occasione giusta il club si farà trovare pronto. La nostra fascia sinistra, con Theo, Rafa e Ante, è molto forte ma ora gli avversari ci conoscono meglio. Theo sta diventando un giocatore più completo, toglie punti di riferimento. Ci sono tante soluzioni che possiamo portare avanti, tutti sono in grande crescita ma possono fare ancora meglio. Anche a destra stiamo facendo ottime cose con i terzini, oltre che con Saelemeakers e Messias. Florenzi ha avuto un infortunio e all’inizio l’ho utilizzato un po’ più alto, ma il terzino è un ruolo che sente più suo. È molto intelligente, duttile, applicato e utile in tutte le fasi di gioco. Rebicha avuto delle problematiche abbastanza importanti, è stato fermo per due mesi e ha bisogno di un po’ di tempo per ritrovare la forma migliore, specialmente per uno con le sue caratteristiche, che fa degli strappi il punto di forza. Non ci vorrà tanto ma comunque serve un po’ di pazienza”.

Le dichiarazioni di Thiago Motta alla vigilia

Thiago Motta ha dichiarato che, nonostante la vittoria di domenica scorsa a Genova la strada per la salvezza è lunga e insidiosa. La squadra é consapevoli che ci saranno momenti complicati e dovrà sempre rimanere uniti per superarli, anche per rispetto verso i tifosi, perché alla fine si gioca anche per loro. “Oggi possono venire solo in 5mila, noi speriamo vengano tutti e ci sostengano fino alla fine, lavoreremo perché siano orgogliosi di noi”. Il tecnico si é detto soddisfatto della prestazione vista a Marassi, che ha definito seria, coraggiosa, ambiziosa. Nel primo tempo lo Spezia ha cercato di attaccare, creando tante azioni poi nel secondo è normale che, affrontando una squadra che aveva bisogno di vincere, ha saputo rimanere insieme, difendersi e ripartire in contropiede. “Abbiamo avuto anche le possibilità per chiuderla prima del fischio finale”.

L’arbitro

Sarà l’arbitro Marco Serra di Torino a dirigere il match, coadiuvato dagli assistenti Cipressa e Grossi; quarto uomo ufficiale Sozza. Al VAR Doveri, assistente AVAR Vivenzi. Il fischietto piemontese ha arbitrato il Milan tre volte con altrettanto vittorie per i rossonere; dieci i precedenti con lo Spezia, con sei vittorie, due pareggi e due sconfitte, di cui una proprio contro il Milan, per gli Aquilotti.

La presentazione del match

In settimana i rossoneri si sono classificati per i quarti di finale della Coppa Italia, battendo in rimonta il Genoa dopo i tempi supplementari. In campionato, invece, vengono dal successo esterno per 0-3 contro il Venezia e sono secondi in classifica, a una lunghezza (ma con una partita in più), con 48 punti, frutto di quindici vittorie, tre pareggi e tre sconfitte; 46 gol fatti e 23 subiti. Gli Aquilotti sono reduci dal vittoria esterna di misura contro il Genoa, firmata Bastoni, e sono sedicesimi in classifica, a quota 19 punti, frutto di cinque vittorie, quattro pareggi e dodici sconfitte; 21 gol fatti e 41 subiti. Un solo in precedente, a San Siro, in Serie A: quello della passata stagione quando finì 3-0 in favore dei rossoneri. Nella gara di andata, lo scorso 25 settembre, la squadra di Pioli si impose col risultato di 1-2

QUI MILAN – Pioli dovrà rinunciare a Bennacer, Kessie e Ballo-Touré, che partecipano alla Coppa d’Africa oltreché agli indisponibili Kjaer, Pellegri, Plizzari e  Tomori, dopo l’infortunio riportato nel match di Coppa Italia. Squalificato Tonali. A disposizione Romagnoli, negativizzato al Covid. Il Milan dovrebbe scendere in campo col tradizionale modulo 4-2-3-1 con Maignan in porta e difesa composta dalla coppia centrale Kalulu-Gabbia e ai lati da Florenzi e Theo Hernandez. In mediana Krunic e Bakayoko. Sulla trequarti Saelemaekers, Brahim Diaz e Leao di supporto all’unica punta Ibrahimovic.

QUI SPEZIA – Thiago Motta recupera Agudelo, che ha scontato il turno di squalifica; ancora indisponibili Salcedo e Sena. Dovrebbe mandare in campo la squadra con un modulo speculare con Provedel in porta e difesa composta da Amian, Erlic, Nikolau e Reca. In mezzo al campo Sala e Bastoni; sulle corsie Maggiore e Verde. Davanti Gyasi e Antiste.

Le probabili formazioni di Milan – Spezia

MILAN (4-2-3-1): Maignan; Florenzi, Kalulu, Gabbia, Hernandez; Bakayoko, Krunic; Saelemaekers, Diaz, Leao; Ibrahimovic Allenatore: Pioli

SPEZIA (4-4-2): Provedel; Amian, Erlic, Nikolaou, Reca; Maggiore, Sala, Bastoni, Verde, Gyasi, Antiste. Allenatore: Motta

Curiosità

Nel precedente dell’ottobre 2020, unico a San Siro in Serie A, Rafael Leão ha realizzato la sua prima – e finora unica – marcatura multipla in campionato con il Milan.  Contro lo Spezia, nella partita d’andata di questo campionato, Daniel Maldini ha trovato la sua prima rete in Serie A, alla prima presenza da titolare nella competizione. Nello stesso incontro si è verificato quello che a oggi è l’ultimo gol in campionato di Brahim Díaz. La prossima sarà la 150ª partita con la maglia del Milan in tutte le competizioni per Zlatan Ibrahimović. Lo Spezia, in caso di rete dell’attaccante svedese, diventerebbe l’81ª squadra diversa nei cinque maggiori campionati europei a subire gol da Ibra e la 33ª per quanto riguarda la Serie A. Theo Hernández del Milan è il terzo difensore nelle ultime 15 stagioni a prender parte ad almeno 9 gol (4 reti, 5 assist) nelle prime 21 giornate di campionato. Contro lo Spezia è arrivata la prima delle tre doppiette in Serie A di Junior Messias; dopo la rete contro la Roma, il brasiliano potrebbe trovare il gol in due gare interne di fila nella competizione per la seconda volta, dopo il dicembre 2020 con il Crotone. (Fonte: Milan)

Dove vederla in TV ed in streaming

L’incontro Milan – Spezia, valido per la ventiduesima giornata del campionato di calcio di Serie A 2021/2022, verrà trasmesso in diretta e in esclusivo su DAZN. Sarà visibile per i suoi utenti anche sulle smart tv di ultima generazione compatibili con la app, e, sempre grazie all’applicazione, su tutti i televisori collegati ad una console PlayStation 4/5 o Xbox (One, One S, One X, Series X, Series S), al TIMVISION BOX oppure ad un dispositivo Google Chromecast o Amazon Fire TV Stick.