Palermo, il mercato sano del Presidente Zamparini

250

Tirando le somme ad oggi ed analizzando le cifre delle cessioni e degli acquisti rosanero, possiamo tranquillamente affermare che il mercato del Palermo, gode di ottima salute. Riassumendo acquisti e cessioni, al momento nelle casse della società di Viale del Fante, rimane un gruzzoletto pari a circa dieci milioni di euro, che serviranno per definire le ultime trattative in entrata.

Riassumiamo il tutto.

Il Palermo ha ceduto Kjaer (21) per 13,5 milioni di euro e Cavani (23) per 17. Simplicio (30) e Bresciano (30) non hanno portato denaro contante, in quanto in scadenza di contratto. Blasi (30) è tornato al Napoli per fine prestito, Morganella (21), Bertolo (24) e Succi (28) sono andati in prestito: totale incassi: 30 milioni e mezzo di euro.

Per i nuovi acquisti, il Palermo ha speso in totale venti milioni di euro così suddivisi: Kasami (18) dal Bellinzona due milioni di euro, Maccarone (30) dal Siena quattro, Pinilla (25) dal Grosseto quattro, Garcia (20) dal Rosario Central due, Glik (22) dal Gliwice due, Munoz (20) dal Boca Juniors sei. Non male per il momento economico attuale: la società del Presidente Zamparini, è riuscita ad innestare i nuovi giocatori con una politica di tutto rispetto, coniugando soldi, talento, giovane età e grandi margini di miglioramento. Alla luce di tutto ciò non resta che fare i complimenti al nostro Presidente e augurarci che la stagione che va ad incominciare porti grandi soddisfazioni per tutti.

[Maria Concetta Casales – Fonte: www.tuttopalermo.net]