Le partite di oggi, martedì 25 giugno 2024: Francia, Inghilterra e Brasile in primo piano

18 0

partite del giorno martedi

Elenco delle partite previste per oggi, martedì 25 giugno 2024: continua a svolgersi la terza giornata della fase a gironi degli Europei con le gare del Gruppo C e D, protagonista nella notte anche la Copa America

E’ un martedì 25 giugno all’insegna esclusiva del calcio europeo ed internazionale. Momento cruciale a Euro 2024, rassegna per selezioni nazionali del Vecchio Continente organizzata ed ospitata in Germania fino a metà luglio, dove continua a svolgersi la terza giornata della fase a gironi: si decide il passaggio agli ottavi di finale. Quattro i match in programma, due validi per il Gruppo C e altrettanti per il D. Non solo. Nella notte torna protagonista anche la 48esima edizione della Copa America, kermesse per rappresentative appartenenti alla CONMEBOL che si disputerà per un mese negli Stati Uniti. Due le partite in agenda, entrambe valide per il Gruppo D.

Indice

  1. Partite in Diretta Live del giorno
  2. Pronostici per oggi
  3. Programma delle partite del 25 giugno
  4. Risultati in tempo reale del 25 giugno

La nostra analisi inizia anche questa volta dai quattro incontri di Euro 2024. Prima di procedere, ricordiamo che ad accedere agli ottavi di finale del torneo saranno le prime due classificate di ogni girone nonché le quattro migliori terze in assoluto. In caso di arrivo a pari punti di una o più terze, verranno presi in considerazione i seguenti criteri: miglior differenza reti; maggior numero di gol segnati; maggior numero di vittorie; fair play con somma di ammonizioni ed espulsioni a togliere punteggio; miglior piazzamento nella classifica generale delle qualificazioni.

Alle ore 18 spazio a Francia-Polonia e Olanda-Austria, gare valevoli per la terza giornata del Girone D in agenda rispettivamente al Signal Iduna Park di Dortmund e all’Olympiastadion di Berlino. Si gioca in contemporanea, come d’altronde previsto per tutte le formazioni in gara in questa fase. E ciò poiché d’ora in avanti saranno tutte impegnate nel medesimo obiettivo: passare il turno.

Per quanto riguarda la prima sfida citata, è ormai a un passo la qualificazione per i transalpini dopo la vittoria contro l’Austria nel match d’esordio ed il successivo pareggio a reti bianche con l’Olanda. I quattro punti accumulati in due partite fanno dormire sonni abbastanza tranquilli alla formazione di Deschamps, desiderosa di conquistare ulteriori tre punti per blindare il primo posto nel raggruppamento. Una piazza che garantirebbe un cammino meno difficoltoso nella fase a scontri diretti. I due volte campioni d’Europa, nonostante l’assenza quasi scontata di Kylian Mbappé (la nuova stella del Real Madrid è ancora ai box per un acciacco fisico), sembrano tuttavia avere la strada in discesa. E ciò non solo alla luce di un organico superiore, ma anche a causa del pessimo cammino tenuto finora dalla squadra del Ct Probierz. Complici le disfatte nei primi due turni, le Aquile Bianche si ritrovano già fuori dalla competizione (è stata la prima Nazionale eliminata). Anche battendo Les Bleus, infatti, non ci sarebbero margini per raggiungere il terzo posto considerato come è finito lo scontro diretto con l’Austria. Un fallimento totale per i polacchi non giustificabile nemmeno dal mancato impiego per infortunio del proprio bomber nonché calciatore più rappresentativo Robert Lewandowski.

Molto più equilibrato, invece, si prospetta l’incontro tra Olanda e Austria, un vero e proprio spareggio che potrebbe valere, Francia permettendo, anche il primo posto nel girone. I Tulipani hanno già ottenuto il biglietto per la fase a eliminazione diretta grazie ai quattro punti conquistati in due partite, mentre gli austriaci, terzi a quota tre, hanno fatto un deciso balzo in avanti grazie al successo per 3-1 sulla Polonia. Si capisce pertanto che un eventuale segno X potrebbe garantire alla nazionale di Rangnick il ripescaggio come migliore terza. Discorso diverso ove dovesse arrivare una sconfitta, anche con uno scarto contenuto. In tal caso infatti l’accesso agli ottavi sarebbe in bilico fino alla conclusione di questa fase della manifestazione.

Passiamo ora alle gare del Gruppo C. Alle 21 riflettori puntati in simultanea all’Allianz Arena di Monaco di Baviera su Danimarca-Serbia e al RheinEnergieStadion di Colonia su Inghilterra-Slovenia. Ultimi verdetti da assegnare dunque in novanta minuti che si annunciano a dir poco infuocati. Trascorse due giornate, regnano incertezza ed equilibrio in questo raggruppamento. Gli inglesi sono al comando della graduatoria con quattro punti, quindi danesi e sloveni a quota due e i serbi a uno. Agli scandinavi in particolare resta ancora un pizzico di amaro in bocca per il pareggio per 1-1 maturato nell’ultima uscita contro i britannici: davvero importante la prova per l’undici di Hjulmand, che con un po’ più di fortuna avrebbe meritato l’intera posta in palio. Contro il fanalino di coda Serbia, salvata allo scadere dal milanista Jovic dalla seconda sconfitta contro la Slovenia, i biancorossi faranno di tutto per provare a centrare la prima vittoria a Euro 2024. Decisiva potrebbe però rivelarsi la migliore differenza reti. Un criterio che anche in caso di pareggio permetterebbe di accedere al turno successivo.

Gara cruciale è però anche quella tra Inghilterra e Slovenia, entrambe a caccia di un successo per centrare i propri obiettivi: il primato nel girone per la selezione allenata da Southgate, il raggiungimento della fase finale per quella slovena. Deve però prima raddrizzare la rotta la nazionale dei Tre Leoni, protagonista di un inizio Europeo tutt’altro che esaltante. Due performance scialbe quelle offerte dalla squadra vice campione d’Europa in carica che, dopo aver avuto la meglio sulla Serbia di misura, ha impattato contro la Danimarca nello scorso match non andando oltre al pareggio. Non ci sta però a fare la parte della vittima sacrificale la squadra del selezionatore Kek. Oltre a conquistare uno storico passaggio del turno, la volontà degli sloveni è anche quella di spezzare un infausto tabù: togliersi di dosso l’etichetta di nazionale che ha giocato più partite senza a un campionato Europeo senza collezionare una vittoria in gara singola (quattro i pareggi e una sconfitta).

Spostiamoci ora nel continente americano. Come anticipato prosegue in nottata la 48esima edizione della Copa America. Torneo a cui partecipano non solo nazionali sudamericane, ma anche Costa Rica, Panama, Messico e Canada, oltre agli Stati Uniti padroni di casa, per un quadro di sedici rappresentative suddivise in quattro gironi. Di queste passeranno alla fase successiva solamente le prime due di ogni raggruppamento. Procede spedita la prima giornata con altre gare in agenda, alle 00.00 e alle 03.00 italiane, questa volta valide per il Gruppo D: Colombia-Paraguay e Brasile-Costa Rica. Sembrerebbe non avere storia quest’ultima sfida, vista le differenze di blasone e di valore di organico tra le due rappresentative. Ha necessità tuttavia di una netta inversione di rotta la Seleçao, reduce da un cammino in salita nel girone per le qualificazioni al Mondiale del 2026 e da una serie di prestazioni poco esaltanti. Per i verdeoro ci sarà bisogno di numerosi accorgimenti per proseguire la propria cavalcata verso quella che potrebbe rivelarsi la decima vittoria nella rassegna. Scontato, poi, parrebbe anche l’esito dell’altra gara menzionata considerato lo stato di forma dei Cafeteros. Sono otto le vittorie consecutive tra amichevoli e partite ufficiali per i colombiani. Una striscia di imbattibilità invidiabile che permette di guardare al futuro con assoluta serenità.

Messo il punto conclusivo sul capitolo nazionali, occupiamoci nella parte finale della nostra rassegna di squadre di club sudamericane. In nottata e in tarda serata in palinsesto c’è il solito fitto programma di partite. Si gioca in Coppa del Cile, in Copa Venezuela, in Ecuador, in Brasile e in Argentina, oltre che in diversi campionati panamericani.

Partite in Diretta Live del giorno su Calciomagazine

EUROPEI 2024

18.00

21.00

Pronostici per oggi e calcio in tv:

Programma delle partite del 25 giugno 2024

CILE COPPA DEL CILE
San Antonio Unido – U. De Chile 01:00

CINA SUPER LEAGUE
Henan Songshan Longmen – Qingdao West Coast 13:00
Nantong Zhiyun – Tianjin Jinmen Tiger 13:35
Shenzhen Xinpengcheng – Zhejiang Professional 13:35
Wuhan Three Towns – Shanghai Port 14:00

EGITTO PREMIER LEAGUE
Al Ahly – Zamalek 18:00
Smouha – Al Ahly Posticipata

EUROPA EUROPEI
Francia – Polonia 18:00
Olanda – Austria 18:00
Danimarca – Serbia 21:00
Inghilterra – Slovenia 21:00

LETTONIA VIRSLIGA
FK Liepaja – Metta 17:00

MONDO AMICHEVOLI NAZIONALI
Cile U17 – Colombia U17 16:00

MONDO AMICHEVOLI PER CLUB
Taborsko (Cze) – Chrudim (Cze) 11:00
Radomlje (Slo) – Rapid Bucarest (Rou) 12:00
Botev Plovdiv (Bul) – Cherno More (Bul) 14:00
Maribor (Slo) – Buducnost (Mne) 14:00
Olten (Sui) – Aarau (Sui) 14:00
Rapid Bucarest (Rou) – Ruzomberok (Svk) 14:00
Thun (Sui) – Nyonnais (Sui) 14:00
Jablonec (Cze) – Zizkov (Cze) 16:00
FC Hermannstadt (Rou) – Zira (Aze) 16:30
KF Llapi (Kos) – Shkendija (Mkd) 16:30
OFK Belgrado (Srb) – Mornar (Mne) 17:00
Göteborg (Swe) – Norrkoping (Swe) 18:00
Illertissen (Ger) – Freiberg (Ger) 18:00
Winterthur (Sui) – Baden (Sui) 18:00
Ismaning (Ger) – Turkgucu Munchen (Ger) 18:30
SV Sennewitz (Ger) – Hallescher (Ger) 18:30
Abtswind (Ger) – Wurzburger Kickers (Ger) 19:00
Naunhof (Ger) – Zwickau (Ger) 19:00
Oudenaarde (Bel) – KV Mechelen (Bel) 19:00
RFC Liege (Bel) – Raeren (Bel) 19:00
Suderelbe (Ger) – Hetlingen (Ger) 20:00
Ballyclare (Nir) – TNS (Wal) 20:30
Elgin (Sco) – Keith (Sco) 20:45
Livingston (Sco) – Broxburn Athletic (Sco) 20:45
Queen of South (Sco) – Clyde (Sco) 20:45
Conwy Borough (Wal) – Colwyn Bay (Wal) 21:00
Xamax (Sui) – Bulle (Sui) 14:00

SUD AMERICA COPA AMERICA
Colombia – Paraguay 00:00
Brasile – Costa Rica 03:00

SUD COREA K LEAGUE 1
Gimcheon Sangmu – Daejeon 12:30
Suwon FC – Gwangju 12:30

VIETNAM V.LEAGUE 1
Binh Duong – Binh Dinh 12:00
Cong An Ha Noi – Gia Lai 12:00
Hai Phong – Hanoi FC 12:00
Ho Chi Minh – Quang Nam 12:00
Nam Dinh – Khanh Hoa 12:00
Song Lam Nghe An – Hong Linh Ha Tinh 12:00
Thanh Hoa – Viettel 12:00