Pronostici del 26 maggio 2024: la 38ma giornata di Serie A

47

pronostici domenica calciomagazine

I consigli del giorno 26 maggio 2024 sono dedicati integralmente alla 38ma giornata di Serie A

Domenica 26 maggio si gioca la trentottesima giornata di Serie A. . I pronostici di oggi riguardano complessivamente sei gare, che siamo andati ad analizzare. Nel dettaglio andiamo a vedere di seguito i pronostici sul calcio di oggi ricordando che ogni giorno è possibile trovare i suggerimenti sulle partite più interessanti della giornata.

Atalanta – Torino 2 (ore 18)

Per i tifosi della DEA sarà una giornata di festa dopo la meravigliosa impresa di Dublino. Ma ci saranno anche da festeggiare la conquista di un posto in Champions League, il probabile rinnovo di Gasperini e una stagione straordinaria “macchiata” soltanto dalla sconfitta nella  finale di Coppa Italia. Grazie al successo esterno per 0-2 contro il Lecce, gli orobici sono quinti con 66 punti, frutto di venti vittorie, sei pareggi e dieci sconfitte, sessantasette gol fatti e trentanove subiti. Devono recuperare la gara contro la Fiorentina, rinviata per il malore che prima dell’inizio aveva colpito Joe Barone e che poi era risultato fatale al dirigente viola. A Bergamo arriva il Torino, che spera ancora nella qualificazione alla Conference League.  I granata, dopo il successo esterno per 1-2 contro il Verona e quello casalingo per 3-1 contro il Milan, sono noni a quota 53. Il loro percorso racconta di dodici partite vinte, quattordici pareggiate e dieci perse, trentasei reti realizzate e  trentatré incassate. In caso di successo contro l’Atalanta e successiva vittoria della Fiorentina contro l’Olympiakos nella finale di Conderence League, la squadra di Juric otterrebbe il pass per l’Europa

Napoli – Lecce 1 (ore 18)

I partenopei,dopo il k.o. casalingo contro il Bologna, non sono andati oltre il 2-2 contro la Fiorentina e ora rischiano seriamente di essere esclusi dalle competizioni europee della prossima stagione. Sono decimi a quota 52 con un percorso di tredici partite vinte, altrettante pareggiate e undici perse, cinquantacinque reti realizzate e quarantotto incassate. I salentini non hanno più nulla da chiedere alla stagione perché sono già matematicamente salvi da due turni. Dopo lo stop casalingo contro l’Atalanta, sono quattordicesimi con 37 punti, frutto di otto vittorie, tredici pareggi e sedici sconfitte, trentadue gol fatti e cinquantaquattro subiti.

Empoli – Roma 1 (ore 20.45)

Per L’Empoli é la partita che vale é la stagione. La classifica dice: Frosinone 35 punti, Udinese 34, Empoli 33. Gli ultimi 90′ minuti decideranno quale tra queste tre  squadre sarà costretta ad abbandonare la massima categoria. I toscani retrocederebbero in serie B in caso di sconfitta contro i giallorossi oppure se pareggiassero contro la Roma e il Frosinone non battesse l’Udinese. Dopo l’1-1 ottenuto a Udine, il percorso degli uomini di Nicola racconta di otto partite vinte, nove pareggiate, venti perse, ventisette reti realizzate e cinquantatré. incassate. La Roma é sesta ma, dopo la vittoria dell’Atalanta in Europa League, può ancora sperare di partecipare alla prossima edizione della Champions League. Affinché ciò avvenga, é necessario che gli orobici terminino il campionato al quinto posto. Dopo il successo casalingo di misura contro il Genoa, la squadra di De Rossi ha 63 punti, frutto di diciassette vittorie, nove pareggi e dieci sconfitte, sessantaquattro gol fatti e quarantacinque subiti.

Frosinone – Udinese 1 (ore 20.45)

Un sfida che vale la salvezza. Un incontro che vale una stagione. La classifica dice: Frosinone 35 punti, Udinese 34, Empoli 33. Gli ultimi 90′ minuti decideranno quale tra queste tre  squadre sarà costretta ad abbandonare la massima categoria. Ma quali sono le combinazioni possibili? Il Frosinone retrocederebbe in Serie B soltanto in caso di sconfitta contro l’Udinese e contestuale successo dell’Empoli contro la Roma. L’Udinese retrocederebbe in Serie B se non dovesse uscire vittoriosa dallo “Stirpe” e contestualmente l’Empoli dovesse battere la Roma.

Lazio – Sassuolo 1 (ore 20.45)

I biancocelesti si congederanno dai propri tifodi con la consapevolezza del settimo posto, che non consentirà loro di partecipare alla prossima edizione di Champions League. I neroverdi, invece, ssluteranno la Serie A perché hanno già la matematica certezza di retrocedere.

Verona – Inter 2 (ore 20.45)

Una sfida senza interessi di classifica, una serata di festa pura e collettiva. Il Verona é già matematicamente salvi. L’Inter ha già conquistato aritmeticamente lo Scudetto, e la “famosa” seconda Stella, con cinque turni in anticipo. Gli scaligeri, dopo il successo esterno contro la Salernitana, sono tredicesimi con 37 punti, frutto di nove vittorie, dieci pareggi e diciotto sconfitte, trentasei gol fatti e quarantanove subiti. I nerazzurri, dopo l’1-1 casalingo contro la Lazio, hanno 93 punti. Il loro percorso narra di ventinove partite vinte, sei pareggiate e due perse, ottantasette reti realizzate e soltanto venti incassate (miglior attacco e difesa meno perforata del torneo).

Riepilogo delle partite: la schedina consigliata per le partite del 26 maggio 2024

  • Atalanta – Torino 2 (2.00)
  • Napoli – Lecce 1 (1.42)
  • Empoli – Roma 1 (1.90)
  • Frosinone – Udinese 1 (2.50)
  • Lazio – Sassuolo 1 (1.32)
  • Verona – Inter 2 (1.53)