Real Madrid – Chelsea 2-3 dts: decisivo Benzema, spagnoli in semifinale

1161

Real Madrid - Chelsea cronaca diretta live risultato in tempo reale

La partita Real Madrid – Chelsea del 12 aprile 2022 in diretta: gli inglese ribaltano il risultato dell’andata ma i blancos prima strappano i supplementari quindi danno la stoccata decisiva con il suo numero 9

MADRID – Martedì 12 aprile alle ore 21, allo Stadio Santiago Bernabeu, il Real Madrid di Ancelotti affronta il  Chelsea di Tuchel nel ritorno dei quarti di finale della Champions League 2021/2022.

Cronaca con commento in tempo reale e tabellino

RISULTATO IN DIRETTA: REAL MADRID-CHELSEA 2-3

SUPPLEMENTARI

15' 3' E' finita! Il Real Madrid è in semifinale! Grazie per averci seguito, alla prossima! 

15' Ci saranno tre minuti di recupero.

13' Ammonito anche Carvajal.

10' Esce Vinicius, entra Ceballos.

8' Ammoniti Azpilicueta e Tuchel

4' Ammonito Havertz

1' Inizia il secondo tempo supplementare. Escono Loftus Cheek e Kovacic, entrano Saul e Jorginho.

15' Le due squadre vanno a riposo in attesa del secondo tempo supplementare.

12' Ammonito Ziyech.

10' Esce Kanté, entra Ziyech.

8' Se il Chelsea riportasse la situazione in parità si andrebbe, a questo punto, molto probabilmente ai calci di rigore.

5' Benzemaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa! Goal di testa del madrileno sul palo opposto che illumina il Bernabeu! Il Real torna padrone della doppia sfida!

1' Inizia il primo tempo supplementare.

SECONDO TEMPO

45' 4' L'arbitro fischia la fine dei tempi regolamentari. Si va ai supplementari.

45' 3' Punizione per il Chelsea: Pulisic, su suggerimento di Rudiger, manda appena alto facendo tremare lo stadio!

45' 2' Ammonito Camavinga. 

45' Ci saranno quattro minuti di recupero.

43' Esce Nacho, entra Lucas Vazquez.

40' Stiamo assistendo a una partita davvero pazzesca! 

38' Entra Pulisic, esce Werner.

34' Si rianima il Bernabeu con un gran sigillo del neo entrato Rodrygo, ottimamente servito da Modric! 1-3!

32' Entrano Marcelo e Rodrygo, escono Mendy e Casemiro.

30' Siamo alla mezz'ora su un risultato pesantissimo: 3-0 per il Chelsea in casa del Real Madrid.

29' Goal di Werner che mette a sedere mezza difesa del Real superando anche l'opposizione del gigantesco Courtois! Clamoroso! 

28' Kroos non l'ha presa bene, e nell'uscire dal campo ha manifestato con chiarezza tutto il suo disappunto.

27' Esce Kroos, entra Camavinga.

23' Ammonito Valverde per un fallo su Kovacic.

20' Brivido Chelsea con la palla che, colpita con la testa da Benzema, si stampa sulla traversa.

18' Goal sotto revisione da parte del Var: annullato per un tocco di mano dello stesso Alonso.

17' Ribaltone a Madrid! Alonso realizza la marcatura che in questo momento darebbe la qualificazione al Chelsea! 3-0!

15' Siamo al quarto d'ora, con i padroni di casa finora incapaci di reagire. 

9' Punizione per il Real Madrid: battuta precisa di Kroos, parata pulita di Mendy.

8' Ci prova Benzema ma viene fermato da Thiago Silva.

7' Se questo fosse il risultato finale, si andrebbe ai supplementari.

6' Primo goal della carriera per Rudiger in Champions League. 

5' Rete di Rudiger che scaturisce proprio dagli sviluppi del calcio d'angolo, infilandosi alla sinistra di Courtois! Raddoppia il Chelsea!

4' Calcio d'angolo che si conclude con un tiro di James deviato a sua volta in corner.

2' Nell'intervallo non ci sono state sostituzioni. In campo, dunque, tornano gli stessi del primo tempo.

1' Inizia la seconda frazione. Ancelotti ha ancora 45 minuti davanti a sé per eguagliare Mourinho e Guardiola come allenatore con più semifinali di Champions in carriera.

PRIMO TEMPO

45' Il primo tempo si conclude qui. Chelsea in vantaggio per 1-0 in casa del Real. A più tardi per la cronaca della ripresa.

45' Ci sarà un minuto di recupero.

43' Werner chiuso con un fallo da Kroos, che lo spinge alle spalle.

40' Vinicius Junior in ritardo fa cadere Loftus-Cheek, intervento considerato regolare. Tutta la panchina del Chelsea in piedi. 

37' Ammonito Benzema per fallo su Tiago Silva.

35' I ritmi si sono leggermente abbassati. 

31' Casemiro spara un sinistro totalmente impreciso e manda altissimo.

30' Siamo giunti alla mezz'ora con il Chelsea che conduce di misura.

28' Tentativo di Kovacic dalla distanza, ma la sfera finisce alta.

22' Gran sinistro di Benzema deviato da Mendy, palla in calcio d'angolo. Nulla di fatto dai successivi sviluppi.

17' Ora la squadra di Ancelotti è chiamata a una pronta reazione.

15' Il goal è arrivato davvero a sorpresa perché fino a quel momento erano i madrileni a fare il gioco.

14' Chelsea avanti! La squadra inglese sorpende il Real con il tocco di Werner, poi Mount supera Courtois! Ora c'è solo una rete di svantaggio rispetto al match d'andata!

10' Punizione battuta da Benzema: palla alta sopra la traversa.

9' Ammonito James per fallo su Vinicius.

7' Chelsea sostanzialmente inesistente fino a questo momento.

6' Prima grandissima giocata di classe di Benzema, ma il risultato è un nulla di fatto.

5' Subito grande pressione da parte dei Blancos. Stasera per il Chelsea sarà difficile rimontare.

2' Padroni di casa con il tradizionalissimo completo bianco.

1' Comincia la gara! Si riparte dal 3-1 conseguito dal Real all'andata in casa del Chelsea.

Buona sera a tutti dal Santiago Bernabeu, dove tra poco avrà inizio la super sfida di Champions League tra Real Madrid e Chelsea. Martedì 12 aprile alle ore 20 le formazioni ufficiali, dalle ore 21 la cronaca con commento in tempo reale della partita.

TABELLINO

REAL MADRID (4-3-3): Courtois; Carvajal, Nacho (43' st Lucas Vazquez), Alaba, Mendy (32' st Marcelo); Kroos (27' st Camavinga), Casemiro (32' st Rodrygo), Modric; Valverde, Benzema, Vinicius Junior (10' sts Ceballos).. A disp.: Lunin, Fuidas, Asensio, Marcelo, Jovic, Lucas Vazquez, Bale, Ceballos, Rodrygo, Mariano Diaz, Camavinga, Rafa Marin. All. Ancelotti.

CHELSEA (4-3-2-1): Mendy; Alonso, Rudiger, Thiago Silva, James; Kovacic (16' pts Jorginho), Loftus-Cheek (16' pts Saul), Kanté (10' pts Ziyech); Werner (38' st Pulisic), Mount; Havertz. A disp.: Kepa, Bettinelli, Christensen, Jorginho, Pulisic, Chalobah, Saul Niguez, Ziyech, Azpilicueta, Sarr, Vale. All. Tuchel

Reti: 14' pt Mount, 5' st Rudiger, 29' st Werner, 34' st Rodrygo, 5' pts Benzema 

Ammoniti: James, Benzema, Valverde, Camavinga, Ziyech, Azpilicueta, Tuchel, Havertz, Carvajal

Recupero: 1' pt, 4' st, 3' ts 

Formazioni ufficiali di Real Madrid – Chelsea

REAL MADRID (4-3-3): Courtois; Carvajal, Nacho, Alaba, Mendy; Kroos, Casemiro, Modric; Valverde, Benzema, Vinicius Junior. A disposizione: Lunin, Fuidas, Asensio, Marcelo, Jovic, Lucas Vazquez, Bale, Ceballos, Rodrygo, Mariano Diaz, Camavinga, Rafa Marin. Allenatore: Ancelotti.

CHELSEA (4-3-2-1): Mendy; Alonso, Rudiger, Thiago Silva, James; Kovacic, Loftus-Cheek, Kanté; Werner, Mount; Havertz. A disposizione: Kepa, Bettinelli, Christensen, Jorginho, Pulisic, Chalobah, Saul Niguez, Ziyech, Azpilicueta, Sarr, Vale. Allenatore: Tuchel

I convocati del Real Madrid

Portieri: Courtois, Lunin y Fuidias.
Difensori: Carvajal, Alaba, Nacho, Marcelo, F. Mendy y Rafa Marín.
Centrocampisti: Kroos, Modrić, Casemiro, Valverde, Lucas V., D. Ceballos y Camavinga.
Attaccanti: Benzema, Asensio, Jović, Bale, Vini Jr., Rodrygo y Mariano

Le dichiarazioni di Ancelotti alla vigilia

Vorremmo giocare la stessa partita e lo stesso approccio dell’andata, ma ci aspettiamo un avversario che trarrà il meglio da questa partita per cercare di superare il pareggio. Il Chelsea ha molti giocatori di qualità e molto bravi. Siamo sicuri che giocheranno meglio che all’andata e dobbiamo essere preparati. La Champions è una competizione molto complicata. Arrivare alla finale e vincerla è molto difficile. Puoi competere. Sono in questo mondo da molto tempo e so cosa che serve per far bene in questa competizione. L’esperienza e la personalità dei giocatori hanno un ruolo molto importante. Sappiamo che ci sarà da soffrire e siamo preparati a farlo. Benzema rappresenta quello che dovrebbe essere un centravanti moderno. In passato, un centravanti era colui che finalizzava quello che succedeva dentro l’area. Karim è ciò che il calcio moderno richiede a un attaccante. Non solo tirare e segnare, ma aiutare la squadra e svolgere lavoro difensivo quando serve. Casemiro ha accumulato esperienza e personalità negli ultimi tempi e continua ad essere un tassello molto importante per questo club. Lo sarà anche in futuro perché ci sono pochissimi giocatori al mondo con la sua esperienza e la sua capacità di giocare in quel ruolo. Per quanto riguarda il mio futuro, mio contratto è lunghissimo e non penso ad altro. Se il club è felice, io sono ancora felice e se il club non lo è, apprezzo il tempo che ho trascorso qui. Sono fiducioso che tutto andrà bene a fine stagione.  Con l’Everton ho lavorato molto bene, ma la chiamata è arrivata dal Real Madrid, alla quale non ho potuto dire di no”. 

Le parole di Tuchel alla vigilia

Saranno indisponibili Odoi, Chilwell; anche Lukaku per il dolore al tendine d’Achille che ha sentito di recente. Non sarà facile passare il turno, visto anche il risultato dell’andata. Sarà una partita difficile ma cercheremo di fare il nostro meglio. Vale la pena provare e provare”

L’arbitro

Sarà il polacco Szymon Marciniak a dirigere il match, coadiuvato dagli assistenti connazionali Paweł Sokolnicki e Tomasz Listkiewicz. Quarto uomo ufficiale il serbo Srdjan Jovanović. Al  VAR Tomasz Kwiatkowski mentre l’assistente VAR sarà Bartosz Frankowski: entrambi polacchi.

La presentazione del match

La vincente sfiderà in semifinale chi avrà la meglio tra Manchester City e Atletico Madrid. Nella gara di andata, sei giorni fa allo Stamford Bridge, i Blancos si sono imposti per 1-3 grazie a una tripletta di Benzema, ponendo una seria ipoteca sul passaggio del turno. Prima ancora il Real Madrid aveva chiuso al primo posto il gruppo D davanti a Inter, Sheriff Tiraspol e Shakhtar; agli ottavi di finale, invece, ha avuto la meglio sul PSG vincendo 3-1 al ritorno dopo aver perso 1-0 all’andata. In Liga é reduce dal successo casalingo per 2-0 contro il Getafe ed é primo, con dodici lunghezze di vantaggio su Barcellona e Siviglia, a quota 72 punti, con un cammino di ventidue partite vinte, sei pareggiate e tre perse con sessantatré reti realizzate e ventisei incassate. Il bilancio delle ultime cinque sfide é di quattro vittorie e un pareggio con dieci gol fatti e sei subiti.  Il Chelsea, Campione del mondo e detentore della Coppa, invece, si era piazzato al secondo posto nel Gruppo H dietro alla Juventus.  Agli ottavi di finale ha eliminato il Lilla, vincendo 2-1 all’andata dopo aver perso 2-0 all’andata. In Premier League viene dallo schiacciante successo esterno contro il Southampton, con punteggio artistico di 0-6, ed é terzo con 62 punti, frutto di diciotto vittorie, otto pareggi e quattro sconfitte con sessanta gol fatti e ventitré subiti. Nelle ultime cinque sfide ha vinto tre volte e perso due, siglando dieci reti e subendone otto. Sono sei i precedenti tra le due compagini, con il bilancio di una affermazione del Real Madrid, due pareggi e tre successi del Chelsea.

QUI REAL MADRID – Ancelotti, che docrà rinunciate allo squalificato Militao, dovrebbe affidarsi al tradizionale modulo 4-3-3 con Courtois in porta e con Carvajal, Nacho, Alaba e Mendy in posizione arretrata. A centrocampo Kroos, Modric e Casemiro. Tridente d’attacco formato da Rodrygo, Benzema e Vinicius Junior.

QUI CHELSEA – Tuchel dovrebbe rispondere col modulo 3-4-2-1 con Mendy in porta e con difesa a tre composta da Christensen, Thiago Silva e Rudiger. A centrocampo James, Kanté, Jorginho e Azpilicueta. Sulla trequarti Ziyech e Havertz di supporto all’unica punta Pulisic.

Le probabili formazioni di Real Madrid – Chelsea

REAL MADRID (4-3-3): Courtois; Carvajal, Nacho, Alaba, Mendy; Modric, Casemiro, Kroos; Rodrygo, Benzema, Vinicius Junior. Allenatore: Ancelotti.

CHELSEA (3-4-2-1): Mendy; Christensen, Thiago Silva, Rudiger; James, Kanté, Jorginho, Azpilicueta; Ziyech, Pulisic; Havertz. Allenatore: Tuchel

Dove vederla in TV ed in streaming

Real Madrid – Chelsea sarà trasmessa sia in chiaro da Mediaset su Canale 5 (canale numero 5 del digitale terrestre), sia su Sky Sport Uno (canale 201), Sky Sport 4K (canale 213) e Sky Sport (canale 252). Sarà possibile seguire la partita anche in diretta streaming su Infiniti+, (per gli abbonati SKY) su Sky Go , app scaricabile gratuitamente e su Now TV.