Roma, Zeman: “Non siamo l’anti juve ma vogliamo fare il nostro campionato al meglio”

Ecco le dichiarazioni di Zeman durante la conferenza stampa che anticipa l’incontro tra Roma e Bologna di domani alle ore 15.

Abbiamo visto finora una Roma dai due volti, bloccata col Catania e brillante a San Siro. Che risposte si aspetta? Sempre risposte positive, poi non sempre tutto riesce come si vorrebbe. La squadra sta lavorando bene, la scorsa settimana ci sono mancati i Nazionali che però hanno innalzato il morale. Penso che dopo due mesi già capiscono quello che vuole la squadra”

La posizione di Destro?Penso che un attaccante deve cercare di fare gol, a prescindere dalla posizione. Ci vuole abitudine per i movimenti”

Lamela, lo vede indietro rispetto a Nico Lopez o lo ritiene pronto? Sono due ragazzi di grande talento e prospettiva. Per caratteristiche Nico Lopez è più da gol rispetto a Lamela, più da costruzione”

La Roma è l’antijuve? “Non siamo l’anti Juve, vogliamo fare il nostro campionato al meglio. Il campionato italiano è molto equilibrato rispetto agli altri. La prima qui può sempre perdere con l’ultima in classifica”

Teme che le sue parole possano nuocere alla Roma? Penso che l’intervista no, ma qualche titolo sparato prima della sua uscita si. Quelle parole li non le pensavo come sono uscite. Me le rimangio nel senso che avete capito voi, continuo a dire che la Federazione poteva approfittare delle opportunità per migliorare”

Qualcuno della Federcalcio l’ha chiamata? Non ho parlato con nessuno da fuori, ho parlato con la società”

L’infortunio di De Rossi? “Può succedere, l’infortunio di San Siro non ha influito”

Teme una partita difficile? Me le aspetto, nessuno ci regalerà niente. Il nostro problema è essere in grado di superarle. Il Bologna ha zero punti ma ha fatto bene con il Milan”

Dubbi sulla formazione? Ho già una formazione in testa, se avrò dubbi mi verranno stanotte”

Totti, le sue condizioni? “Dopo la partita contro l’Inter ha detto di aver fatto una prestazione migliore perchè aveva più spazi Con il Catania non ha reso per quello che è, comunque ha trovato la posizione giusta. Non penso per la presenza o l’assenza di Pjanic. Due giocatori di costruzione vicino non sempre danno risultati, sto riflettendo sul fatto di dividerli”

Ha la sensazione che la società le stia chiedendo di abbassare il tiro. “Il tema dominante della conferenza di oggi è la partita di domani. Che devo dire…”

In queste due settimane ha visto miglioramenti tattici per Nico lopez e Lamela? ”Balzaretti è pronto. Ripeto quello ohe ho detto, sono ragazzi di talento. Balzaretti penso che sia a posto, si è allenato tre giorni, lo ritengo disponibile”

La Roma viene da una grande vittoria a Milano. È difficile ora tenere a bada l’entusiasmo della sqaudra? È una cosa positiva, la squadra potrebbe trarne vantaggio. Meglio vivere in positivo”

Goicoechea? “Un portiere che mi piace, secondo me può fare bene ed è adatto anche al calcio italiano. Quando parerà è un altro discorso. Lobont putroppo si è fatto male in nazionale. Oggi sono contento di avere tre portieri più Svedkauskas, mi sento coperto in quel ruolo”

Ha dato qualche consiglio a Mattia Destro? È un ragazzo che vive per il gol, magari giociamo diversamente dal Siena dello scorso anno e ha problemi di collegamento con i compagni. Ma ha talento e voglia, spero farà bene già da domani”

[Redazione Forza Roma – Fonte: www.forzaroma.info]