Sampdoria – Genoa 1-0: gol decisivo di Sabiri

1196

Sampdoria Genoa live cronaca diretta risultato tempo reale

La partita Sampdoria – Genoa del 30 aprile 2022 in diretta: la squadra di Giampaolo si aggiudica il derby grazie a un gol realizzato da Sabiri al 25′ del primo tempo. In pieno recupero Criscito sbaglia il rigore del pareggio

Cronaca con commento in tempo reale

RISULTATO FINALE: SAMPDORIA - GENOA 1-0

La redazione di calciomagazine.net ringrazia per l'attenzione e dà appuntamento ai prossimi live. Buon proseguimento di serata a tutti!

SECONDO TEMPO

54' a Marassi finisce qui. La Sampdoria si aggiudica il Derby della Lanterna grazie a una rete di Sabiri

50' dal dischetto Criscito contro Audero! Parata del portiere blucerchiato! Il Genoa spreca clamorosamente l'occasione del pareggio e pregiudica con la sconfitta la classifica

49' RIGORE PER IL GENOA a seguito di un tocco di mano in area di Ferrari

48' Colpo di testa di , deviazione di Colley in angolo!

46' ammonito Melegoni per intervento falloso

44' assegnati sei minuti di recupero

42' la Sampdoria sostituisce Sabiri con Quagliarella

40' questa volta fallo commesso ai danni di Sabiri: gioco ancora fermo

39' fallo ai danni di Colley, che rimane a terra

37' sostituzione Sampdoria: dentro Conti al posto di Candreva

37' conclusione di Portanova, facile la presa per Audero.

35' cross di Ostigard e svirgolata di Destro che manda la palla decisamente a lato!

33' nella di grave per il numero uno della Samp. Si può riprendere a giocare

32' OCCASIONE GENOA! Palla messa in mezzo, mischia in area ma é provvidenziale l'intervento di Audero, che nella circostanza si infortuna

31' Punizione da buona posizioneper la Sampdoria: Sabiri cerca Thorsby sul secondo palo, che mette la palla sul fondo

28' cambio nel Genoa: dentro Yeboah al posto di Galdames

26' sponda di Caputo per Vieira, ma la sua conclusione viene murata.

23' intervento falloso ai danni di Sabilri. Punizione dal limite dell'area in favore della squadra di Giampaolo: il tiro di Sabiri viene murato dalla barriera rossoblu

21'cambio nella Sampdoria: dentro Vieira al posto di Sensi

19' punizione per il Genoa. La batte Ostigar e sugli sviluppi dell'azione il tiro di Criscito viene devato in calcio d'angolo. Poi il corner battuto da Galdames si spegne sul fondo

17' tiro cross di Galdames con palla che finisce abbondantemente sul fondo!

15' colpo di testa di Bani, i rossoblu protestano  per un tocco di mano ma l'azione viene comunque fermata per fuorigioco di Ostigard.

14' intervento di Sirigu che riesce a evitare un calcio d'angolo per la Samp

14' fallo a centrocampo ai danni di Sabiri

13' Punizione d buona posizione per il Genoa. Galdames mette la palla in mezzo ma la difesa blucerchiata riesce ad allontanarla

11' doppio cambio nel Genoa: dentro Gudmunsson e Melegoni al posto di Ekuban e Amiri

9'  Ferrari anticipa Destro, che commette fallo sul blucerchiato

7'ammonito Candreva per un fallo. E' il secondo cartellino giallo del match, dopo quello estratto per Audero

6' intervento falloso ai danni di Amiri

5' tiro murato di Sensi e, dopo un batti-ribatti, Criscito mette la palla in fallo laterale

4' Badelj cerca una apertura per Portanova, chenon capisce l'intenzione del compagno. E la palla si spegne sul fondo

3' conclusione da lla distanza di Sensi! Palla abbondantemente a lato

2' intervento falloso di Ekuban ai danni di Augello

1' subito una verticalizzazione per Destro ma Thorsby chiude in fallo laterale

1' si riparte!

sostituzione Genoa: entra in campo Criscito al posto di Vasquez

PRIMO TEMPO

48' finisce il primo tempo a Marassi con la Sampdoria avanti di un gol

47' Ekuban prova la conclusione ma il suo tiro viene ribattuto da Audero! 

47' Amiri cade in area ma per l'arbitro é tutto regolare

44' annunciati tre minuti di recupero

43' OCCASIONE SAMP! E gran parata di Sirigu che devia in calcio d'angolo un tiro da distanza ravvicinata di Sabiri! Sugli sviluppi del corner c'è un fallo ai danni di Bani

42' Sensi  ferma l'inserimento in area di Portanova

40' cross di Badelj. Audero blocca la palla a terra

39' intervento falloso ai danni di Augello

38' lancio lungo per Amiri ma c'é la chiusura di Augello in fallo laterale

36' cambio nel Genoa: dentro Portanova al posto di Sturaro

35' corner per il Genoa a seguito di una deviazione di Colley su tiro di Ekuban. Lo batte Galdames ma il tocco di Destro manda la palla a lato

33' cartellino giallo per Audero per aver ritardato la ripresa del gioco

33' Sturaro mette la palla in area, Ekuban prova la conclusione ma disturbato dall'avversario colpisce male la palla e la spedisce a lato

32' sponda di Augello e chiusura di Sturaro in fallo laterale

31' fallo ai danni di Sensi. Gioco fermo. Si riprenderà con una punizione per la Sampdoria a centrocampo

29' conclusione al limite dall'area di Badelj! Palla sul fondo!

25' VANTAGGIO SAMPDORIA! Sabiri! cross di Augello, l'atttaccante blucerchiato entra in spaccata sulla palla e di punta la mette alle spall di un incolpevole Sirigu! Si sblocca il risultato al Ferraris

23' Sponda di Destro, Amiri cerca di entrare in are ma viene chiuso da Candreva.

22' fallo di Thorsby ai danni di Sturaro. Punizione a centrocampo per il Genoa

20' OCCASIONE GENOA! concusione di Amiri! Ribattuta di Audero! La palla arriva a Destro che però la spedisce alta sopra la traversa! Destro era comunque in fuorigioco

18' intervento falloso di Galdames ai danni di Sabiri

16' lancio lungo per Candreva fermato peró in fuorigioco

15' superato il quarto d'ora di gioco. Risultato ancora bloccato sullo 0-0 ma partita divertente, con azioni da entrambe le parti anche se finora non c'é stata ancora una occasione da gol

13' verticalizzazione per Ekuban, anticipato da Colley, il quale passa la palla all'indietro ad Audero

11' punizione da buona posizione per la Sampdoria per un fallo commesso i danni di Caputo. Battuta su secondo palo ma lo stesso Caputo non riesce a deviare la palla in porta

10' Candreva mette la palla in mezzo ma c'é l'intervento di Vasquez che la spedisce in fallo laterale

8' concluisone dalla distanza di Sabiri! Palla abbondantemente a lato!

7' sugli sviludell'azione lancio lungo per Ekuban, che però non riesce a tenere la palla in campo. Si riparte con la rimessa dal fondo di Audero

5' apertura di Destro per Galdames. L'attaccante rossoblu però subisce fallo. Gioco fermo e punizione per il Genoa

3' fallo in attacco di Caputo ai danni di Vasquez

2' intervento falloso ai danni di Candreva

1' subito un contrasto in area tra Sensi, servito da Candreva, e Bani. Fischi dalla Gradinata Sud m per l'arbitro Maresca é tutto regolare. Si riparte con una rimessa dal fondo

1' retropassaggio di Colley per Audero

1' partiti! E' cominciato il Derby di Genova numero 124!

sarà la Sampdoria a battere il calcio di avvio

le squadre hanno fatto il loro ingresso in campo

Un cordiale buon pomeriggio da Marassi a tutti i lettori collegati per vivere insieme alla redazione di calciomagazine.net ogni emozione del Derby della Lanterna Sampdoria - Genoa!

SAMPDORIA (4-1-4-1): Audero; Bereszynski, Ferrari, Colley, Augello; Ekdal; Candreva (dal 37' st Conti), Sensi (dal 21' st Vieira), Thorsby, Sabiri (dal 42' st Quagliarella); Caputo. A disposizione:  Magnani, Trimboli, Supriaha, Murru, Damsgaard, Falcone, Ravaglia, Askildsen, Yoshida.Allenatore: Giampaolo.

GENOA (4-2-3-1): Sirigu; Frendrup, Bani, Ostigard, Vasquez (dal 1' st Criscito); Sturaro (dal 36' Portanova), Badelj; Galdames (dal 28' st Yeboah), Amiri (dall'11' st Melegoni), Ekuban (dall'11' st Gudmundsson); Destro. A disposizione : Ghiglione, Vodisek, Portanova, Calafiori, Semper, Hernani, Masiello, Hefti. Allenatore: Blessin

Reti: al 25' Sabiri

Ammonizioni: Audero, Candreva, Melegoni

Recupero: 3' nel primo tempo e 6' nella ripresa

I convocati della Sampdoria

Portieri: Audero, Falcone, Ravaglia.
Difensori: Augello, Bereszynski, Colley, Conti, Ferrari, Magnani, Murru, Yoshida.
Centrocampisti: Askildsen, Candreva, Damsgaard, Ekdal, Sabiri, Sensi, Thorsby, Trimboli, Vieira.
Attaccanti: Caputo, Quagliarella, Supriaha.

I convocati del Genoa

Portieri – Semper, Sirigu, Vodisek.
Difensori – Bani, Calafiori, Criscito, Hefti, Masiello, Ostigaard, Vasquez.
Centrocampisti – Amiri, Badelj, Frendrup, Galdames, Ghiglione, Hernani, Melegoni, Portanova, Sturaro
Attaccanti – Destro, Ekuban, Gudmundsson, Yeboah.

Le dichiarazioni di Giampaolo alla vigilia

“Il derby ha sempre un valore altissimo, questa volta però ancora di più: vale tre quarti di stagione per entrambe le squadre. I calciatori sono consapevoli dell’importanza di questa sfida. Chi gioca a calcio è chiamato nell’arco della propria carriera ad affrontare gare come questa: sarà una sfida che misurerà noi e i nostri avversari, misurerà gli uomini che scenderanno in campo. Mi aspetto una gara tosta, sporca, agraria, combattuta perché il Genoa è una squadra che assalta l’avversario e gioca in questo modo, scavalcando il centrocampo e attaccando la profondità. Noi dobbiamo starci in quello sporco, provando a ricavarci spazi di qualità. È dura per noi ma è molto più dura per chi insegue: ci siamo preparati per scendere in campo nella maniera giusta e sappiamo che un risultato positivo ci avvicinerebbe all’obiettivo. Al nostro fianco avremo i nostri tifosi: so che, come sempre, loro faranno molto di più della loro parte».

Le dichiarazioni di Blessin alla vigilia

Alla vigilia del match il tecnico del Genoa, Alexander Blessin, ha dichiarato che, con tutto il rispetto, non è difficile pronosticare che non sia un derby come City-Real Madrid. É un derby come tutti gli altri, sarà combattuto, emozionante, giocato con aggressività, speciale per la città di Genova. Inutile nascondere che c’é bisogno di punti,  contano i tre punti.  Tutti sanno l’importanza della partita e vincerà chi resterà concentrato. La vittoria contro il Cagliari ha dato molte emozioni per come è avvenuta. Ma ora si deve pensare solo alla prossima. La Sampdoria ha dimostrato di avere qualità, questo è fuori discussione. Nelle ultime partite ha raccolto un punto a Verona, ha un momento di difficoltà ma vuole vincere. Per Blessin, peò, il Genoa deve rimanere focalizzato soltanto sulla sua situazione. Ci saranno i duelli, ci vorrà aggressività ma la qualità non deve mancare per fare l’ultimo passaggio e andare in gol. La Samp ha cinque punti di vantaggio, domani tutt’e due le squadre vogliono vincere ma a loro anche un pareggio può bastare, al Genoa no.

L’arbitro

A dirigere la Stracittadina sarà Fabio Maresca della Sezione di Napoli, coadiuvato dagli assistenti Paganessi e Colarossi. Quarto uomo Ayroldi. Al Var ci sarà Irrati., coadiuvato da Colombo.

La presentazione del match

Si tratta dell’edizione numero 124 del Derby della Lanterna, uno tra i più sentiti nel panorama del calcio. Una sfida all’interno della quale si colloca un’altra sfida: quella tra le coreografie proposte dalle tifoserie. L’entrata in campo dei giocatori é, infatti, solitamente accompagnata da un tripudio di sciarpe, maglie e bandiere (rossoblù sulla Gradinata Nord e blucerchiate sulla Gradinata Sud del Ferraris), ogni volta sempre diverse, oltreché da canzoni di tradizione popolare o di artisti quali Fabrizio De Andrè o Jack Savoretti, notoriamente tifosi. Una gara che costituisce, per un tifoso, un vero e proprio campionato all’interno del torneo, e che in passato ha fatto piangere o gioire, a seconda della fede calcistica, per le magie di Vialli, Mancini e Milito o per il gol al fotofinish di Boselli. Quest’anno la sfida sarà ancora più importante in quanto i punti in pali sono preziosissimi per la salvezza. Vediamo come le due squadre si presentano a questo importante appuntamento. I blucerchiati vengono dal pareggio esterno per 1-1 contro il Verona e sono sedicesimi, +5 dalla zona retrocessione, con 30 punti, frutto di otto vittorie, sei pareggi e venti sconfitte con quarantuno gol fatti e cinquantasette subiti. Nelle ultime cinque sfide hanno vinto una volta, pareggiato una e perso tre, segnando quattro reti e subendone sei.  I rossoblù, dopo tre k.o. di fila, sono tornati alla vittoria nello scontro diretto contro il Cagliari grazie al gol realizzato da Badelj sul finire di partita e sono penultimi in classifica, a pari merito con il Venezia, con 25 punti, frutto di tre partite vinte, sedici pareggiate e quindici perse, con venticinque gol siglati e cinquantaquattro incassati. Il bilancio delle ultime cinque sfide della squadra di Blessin parla di due vittorie e tre sconfitte con tre reti segnate e sette subite. Sono 45 i precedenti in Serie A, in casa della Sampdoria, tra le due compagini con il bilancio di 17 vittorie per la Sampdoria, 18 pareggi e 10 affermazioni del Genoa. All’andata, lo scorso 10 dicembre, finì 1-3 in favore dei blucerchiati all’epoca guidati da D’Aversa grazie alle reti realizzate da Gabbiadini, Caputo e Vanheusden (autorete). Caputo, con 11 reti all’attivo, é il capocannoniere della Sampdoria;  Destro, con 11 gol quello del Genoa.

QUI SAMPDORIA –  Giampaolo dovrà rinunciare agli infortunati Gabbiadini e Giovinco e allo squalificato Rincon. Probabile modulo 4-4-2 con Audero tra i pali e con Bereszynski  e Murru sulle fasce e con Colley e Ferrari al centro a comporre il blocco difensivo. In mezzo al campo Ekdal e Thorsby; sulle fasce Candreva e Augello. Davanti Quagliarella e Caputo.

QUI GENOA – Blessin, che dovrà fare a meno degli infortunati Rovella, Vanheusden, Cambiaso, Czyborra, dovrebbe affidarsi al modulo 4-2-3-1 con Sirigu tra i pali e retroguardia composta da Frendrup, Bani, Østigard e Vasquez. In mediana Sturaro e Badelj. Sulla trequarti Amiri, Melegoni e Portanova, di supporto all’unica punta Destro.

Le probabili formazioni di Sampdoria – Genoa

SAMPDORIA(4-4-2): Audero; Bereszynski, Ferrari, Colley, Murru; Candreva, Ekdal e Thorsby, Sensi; Quagliarella, Caputo. Allenatore: Giampaolo.

GENOA (4-2-3-1): Sirigu; Frendrup, Bani, Ostigard, Vasquez; Sturaro, Badelj; Amiri, Melegoni, Portanova; Destro. Allenatore: Blessin.

Dove vederla in TV ed in streaming

L’incontro Sampdoria – Genoa, valido per la trentacinquesima giornata del campionato di calcio di Serie A 2021/2022, verrà trasmesso in diretta e in esclusivo su DAZN. Sarà visibile per i suoi utenti anche sulle smart tv di ultima generazione compatibili con la app, e, sempre grazie all’applicazione, su tutti i televisori collegati ad una console PlayStation 4/5 o Xbox (One, One S, One X, Series X, Series S), al TIMVISION BOX oppure ad un dispositivo Google Chromecast o Amazon Fire TV Stick.