Sampdoria e Salernitana non si fanno male: 0-0 al “Ferraris”

846

Sampdoria Salernitana cronaca diretta live risultato in tempo reale

La partita Sampdoria – Salernitana di Domenica 5 marzo 2023 in diretta: un punto a testa a Marassi; molto agonismo e nervosismo ma poche occasioni da gol per entrambe le squadre

GENOVA – Domenica 5 marzo 2023 allo Stadio “Luigi Ferraris” di Genova, la Sampdoria di Dejan Stankovic affronterà la Salernitana di Paulo Sousa per la venticinquesima giornata del campionato di calcio di Serie A 2022-2023; calcio di inizio alle ore 15.

Indice

Cronaca della partita con commento e tabellino

RISULTATO FINALE: SAMPDORIA - SALERNITANA 0-0

La redazione di calciomagazine.net ringrazia per l'attenzione e dà appuntamento ai prossimi live. Buon proseguimento di domenica a tutti!

SECONDO TEMPO

50' a Marassi finisce la partita. un punto per uno tra Sampdoria e Salernitana

49' fallo in attacco al limite dell'area di Murru su Coulibaly

48' fallo di Winks su Maggiore

46' cross di Leris dal fondo ma non c'é nessun compagno pronto a deviare la palla in rete e l'azione sfuma

44' cinque minuti di recupero

44' errore difensivo della Dampdoria. Bradaric può tentare la conclusione ma non inquadra lo specchio della porta!

43' fallo di Pirola su De Luca. Punizione batutta da Winks che indirizza a centro area la palla. C'é la respinta di Coulibaly

42' interevnto falloso ai danni di Maggiore

40' mischia in area a seguito del calcio di punizione battuto da Winks. Nessu problema per Ochoa che fa sua la palla

39' si riprende a giocare. fallo di Dia ai danni di Zanoli

38' a terra Rincon a seguito di un contrasto. Gioco fermo, entrano in campo i sanitari

36' tocco all'indietro di Maggiore per Piatek, che spedisce la palla altissima sopra la traversa!

34' nella Sampdoria entra De Luca al posto di Cuisance

32' conclusione di Leris! Ochooa respinge la palla da terra! può provare a tirare Quagliarella che però spedisce la palla fuori di un soffio!

31' conclusione da distanza ravvicinata di Winks! La palla finoisce sull'esterno della rete!

28' nella Salernitana dentro Bohinen al posto di Candreva

27' Punizione battua in mezzo di Cuisance, Winks riesce a ppena a scheggiare la palla e Kastanos può allontanarla dall'area

25' cross di Bradaric ma Piatek che era pronto a colpire di testa viene anticipato

23' fallo di Malagrida su Dia. unizione per la Salernitana nella traquarti avversaria.

22' interevnto falloso di Cuisance su Maggiore

21' ottima chiusura di Maggiore su Cuisance in fallo laterale

19' Corner battuto da Cuisance e palla respinta coi pugni da Ochoa, che finisce in fallo laterale

Calcio d'angolo in favore della Sampdoria causato da Pirola

16' nella Salernitana dentro Dia al posto di Kastanos

15' triplo cambio nella Sampdoria: Dentro Quagliarella, Murru e Malagrida Fuori jesé, Nuytink e Augello

13' verticalizzazione di Pirola per Candreva che viene colto in fuorigioco

12' conclusione di destro sul secondo palo di Pirola! Audero si distende e respinge la palla! Nessu giocatore della Salernitana é pronto per approfittarne

10' intervento falloso di Gyomber ai danni di Leris

9' fallo ai danni di Maggiore. Molte interruzioni e molto nervosismo in questo inizio di ripresa

8' si riprende a giocare

7' intervento falloso ai danni di Nuytink, che resta a terra. Gioco fermo. Ammonito anche Piatek

5' ammonito Maggiore per un fallo su Leris

3' conclusione di destro da fuori area di Piatek! Parata di Audero!

1' si riparte!

nella Salernitana ci saranno Maggiore e Mazzocchi al posto di Crnjgoi e Sambia

PRIMO TEMPO

48' finisce qui il primo tempo. Squadre negli spogliatoi sul risultato di 0-0

47' intervento falloso di Rincon ai danni di Amione

46' intervento falloso ai danni di Amione

44' saranno tre i minuti di recupero

43' rimessa lunga di Audero intercettata da Kastanos ma la Salernitana non riesce a ripartire

42' cartellino giallo per Cuisance per intevento falloso

41' intervento falloso ai danni di Coulibaly, che resta a terra

39'calcio d'angolo in favore della Sampdoria causato da Danjliuc. Corner battuto senza conseguenze

38' chiusura in fallo laterale di Bradaric su Augello

37' si riprende a giocare

35' a terra Crnjgoi ma si continua a giocare. Poi la palla viene messa finalmente fuori per consentire i soccorsi

34' cambio nella Sampdoria: dentro Gunter al posto di Sabiri

33' intervento falloso di Sabiri su Piatek

33' sugli sviluppi del corner intervento di Audero che fa sua la palla

32' punizione battura in orta da sambia! Parata di audero che si distende e manda la palla in calcio d'angolo

30' intervento falloso di Winks ai danni di Kastanos. Punizione per la Salernitana da buona posizione

29' conclusione di Zanoli! Ochoa si distende e blocca la sfera!

27' apertura di Winks per Amione ma il suo cross si spegne sul fondo

26' fallo di Daniljuc su Sabiri

24' Kastanos batte la punizione cercando di mettere la palla a centro area. Palla respinta di testa da Leris

24' intervento falloso di Nuytink su Kastanos

22' Jesé prova la conclusione ! Tiro respinto! La palla arriva a Cuisance che prova la conclusione ma Ochoa é attento!

21' nulla di grave per il polacco. Si può riprendere a giocare

20' ammonito Nuytink per un fallo su Piatek, che resta a terra Gioco fermo per consentire l'ingresso in campo dello staff medico

18' fallo ai danni di Augello. Sabiri batte la punizione cercando di indirizzare la palla in area ma viene respinta

17' i giocatori della Salernitana protestano per un fallo su Kastanos ma l'arbitro lascia correre

16' intervento falloso di Amione ai danni di Bradaric

16' sponda di Daniljuc per Crnjgoy, che commette fallo su Rincon

15' chiusura di Sambia in fallo laterale

14' conclusione in diagonale di Candreva! troppo debole! Audero raccoglie la sfera a terra

13' fallo in attacco di Sabiri ai danni di Bradaric

13' tiro di Candreva! Murato!

12' tentativo di cross di Daniljuc intercettato da Nuytink

10' fallo di Crnjgoy su Sabiri

9' non riesce il passaggio tra Coulibaly e Crnjgoy. Palla intercettata con la Samp che tenta una ripartenza che però viene fermata da Sambia in fallo laterale

8' duello tra Sabiri e Crnjgoi, che commette fallo. Punizione per la Sampdoria nella trequarti avversaria. La batte Cuisance, il quale manda la palla fuori

7' cross di Sabiri sul secondo palo dove però non c'é nessun compagno. La palla si spegne sul fondo

5' rilancio lungo di Ochoa per Piatek. Nessun problema per Audero che recupera la palla

5' verticalizzazione per Candresa che non arriva in tempo e viene anticipato da Audero

4' chiusura in fallo laterale di Gyomber su Winks

2'intervento falloso di Amine su Kastanos. Punizione da buona posizione per la Salernitana. Si incarica di batterla lo stesso Kastanos. Palla sul secondo palo ma Pirola non arriva in tempo per deviarla in rete

1' partiti! primo pallon e giocato dalla Sampdoria

le squadre hanno fatto il loro ingresso in campo

Dirige l'arbitro Massa di Imperia

Nella Salernitana out Fazio e Troest-Ekong ma rientra Bronn, che ha scontato il turno di squalifica. Il neo tecnico Sousa risponde col modulo 3-4-2-1 con Ochoa in porta e con una difesa a tre formata da Gyomber, Daniljuc e Pirola In mezzo al campo Coulibaly e Crnigoj mentre Sambia e Bradaric completeranno la linea di centrocampo. Davanti Piatek, supportato da Kastanos e Candreva.

Nella Sampdoria assenti gli indisponibili Conti, Djuricic, Pussetto Ilkhan, Lammers e Murillo e lo squalificato Gabbiadini. Stankovic si affida al modulo 3-4-2-1 con Audero in porta e con una difesa a tre formata da Zanoli, Nuytink e Amione. In mezzo al campo Winks e Rincon mentre sulle corsie esterne dovrebbero agire Leris e Augello. Davanti Jesé, supportati da Sabiri e Cuisance.

Un cordiale buona domenica dallo Stadio Luigi ferraris di Genova a tutti i lettori pronti a vivere insieme alla redazione di calciomagazine.net ogni emzione di Sampdoria - Salernitana

TABELLINO

SAMPDORIA (3-4-2-1): Audero; Zanoli, Nuytinck (dal 15' st Malagrida), Amione; Leris, Winks, Rincon, Augello (dal 15' st Murru); Sabiri (dal 34' st Gunter), Cuisance (dal 34' st De Luca); Jesè (dal 15' st Quagliarella). A disposizione: Turk, Ravaglia, Oikonomou, Yepes, Montevago, Paoletti. Allenatore: Dejan Stankovic

SALERNITANA (3-4-2-1): Ochoa; Gyomber, Daniliuc, Pirola; Sambia (dal 1' st Mazzocchi), Coulibaly, Crnigoj (dal 1' st Maggiore), Bradaric; Candreva (dal 28' st Bohinen), Kastanos (dal 16' st Dia); Piatek. A disposizione: Fiorillo, Sorrentino, Bronn, Lovato, Nicolussi Caviglia, Iervolino, Botheim, Bonazzoli, Valencia, Allenatore: Sousa

Reti:

Ammonizioni: Nuytinck, Daniljuc, Cuisance, Maggiore, Piatek, Malagrida, Dia

Recupero: 3' nel primo tempo e 5' nella ripresa

Convocati Sampdoria

Portieri: Audero, Ravaglia, Turk.
Difensori: Amione, Augello, Gunter, Murru, Nuytinck, Oikonomou, Zanoli.
Centrocampisti: Cuisance, Léris, Malagrida, Paoletti, Rincón, Sabiri, Winks, Yepes.
Attaccanti: De Luca, Montevago, Quagliarella, Rodríguez.

Convocati Salernitana

Portieri: Fiorillo, Ochoa, Sorrentino.
Difensori: Bradaric, Bronn, Daniliuc, Gyomber, Lovato, Pirola, Sambia.
Centrocampisti: Bohinen, Candreva, Coulibaly L., Crnigoj, Iervolino, Kastanos, Maggiore, Mazzocchi, Nicolussi Caviglia, Vilhena.
Attaccanti: Bonazzoli, Botheim, Dia, Piatek, Valencia.

Le dichiarazioni di Stankovic

“La partita con la Salernitana vale tanto. Ci servono i punti per risalire la classifica, ci serve una prestazione da Sampdoria. Sappiamo che troveremo un avversario rinvigorito dal successo sul Monza ma, di fronte ai nostri tifosi che ci sostengono in ogni situazione, dobbiamo giocare senza paura, soprattutto senza paura di sbagliare. Dobbiamo dare continuità alla prestazione di Roma che è stata una delle più positive sia dal punto di vista tecnico-tattico che sotto l’aspetto fisico. Abbiamo tenuto testa ad una squadra che nell’anticipo di questo turno ha battuto il Napoli e questo aspetto ci deve dare ancora maggior forza e consapevolezza nei nostri mezzi, nonostante la situazione di emergenza che si ripresenta questa volta in attacco. Detto ciò, non vogliamo alibi: sarà compito mio mettere in campo la formazione migliore e chi scenderà in campo lo farà nella condizione mentale giusta per giocare a viso aperto”.

Le dichiarazione di Sousa alla vigilia

Tutte le partite per noi devono essere importanti, dobbiamo concentrarci sui nostri compiti collettivi e individuali. Credo che ci avviciniamo a vincere le partite quando siamo più vicini alla nostra identità. Stiamo cercando di acquisire una mentalità forte a prescindere dall’avversario che affrontiamo per provare a vincere sempre. La Sampdoria è una squadra super competitiva per tutto l’arco della gara, giocano in casa e sicuramente avranno una motivazione extra. Credo che Stankovic da quando è arrivato abbia fatto crescere tantissimo la sua squadra dal punto di vista dell’intensità, non molla mai e combatte fino all’ultimo per il risultato. Nella partita di domani ci saranno momenti che potranno condizionare il risultato, dobbiamo fare in modo tale che siano favorevoli a noi. Dobbiamo avere la stessa volontà, determinazione e istinto di sopravvivenza che hanno avuto loro fino ad oggi. La competitività all’interno di un gruppo di lavoro comporta miglioramento individuale e di conseguenza collettivo. La qualità degli allenamenti, la competitività interna e con gli avversari diretti porta una crescita della squadra. Questa è una squadra che vuole lavorare bene, dobbiamo mantenere questo livello fino alla fine. Dia e Mazzocchi stanno sempre meglio e sono giocatori importanti che possono darci tantissimo. Per vincere le partite abbiamo bisogno di una chiara identità, gioia di giocare, determinazione e coraggio. Sono sicuro che vedremo tutte queste componenti domani in campo. Voglio vedere una squadra capace di avere un blocco alto, grande intensità di pressione alta e in grado di lavorare per non dare la possibilità ai nostri avversari di creare soluzioni pericolose. Dobbiamo gestire meglio il possesso palla, uscire bene dalla pressione e creare più opportunità importanti e pericolose”.

L’arbitro

A dirigere il match sarà Davide Massa della sezione di Imperia, coadiuvato dagli assistenti Alassio di Imperia e Scarpa di Reggio Emilia; quarto ufficiale: Gualtieri di Asti. Alla VAR Mazzoleni di Bergamo, AVAR: Di Martino di Teramo. Sono diciotto i precedenti tra Massa e la Sampdoria con il bilancio, per i blucerchiati, di due vittorie, otto pareggi e altrettante sconfitte; cinque quelli con la Salernitana con tre vittorie per i campani, un pareggio e una sconfitta.

Presentazione del match

Uno scontro diretto, delicatissimo, per la salvezza che pone di fronte il peggior attacco (quello dei liguri) e la peggior difesa (quella dei campani). blucerchiati vengono da due k.o. di fila, maturati nei minuti finali: contro il Bologna e contro la Lazio. Sono ultimi a quota 11, con un cammino di due partite vinte, cinque pareggiate e sedici perse, undici reti realizzate e trentasei incassate; neon vincono da nove turni e nelle ultime cinque sfide hanno collezionato soltanto due punti. I granata, dopo aver perso quattro delle cinque sfide precedenti, hanno battuto per 3-0 il Monza; sono sedicesimi, a +7 dalla zona calda della classifica, con 24 punti, frutto di sette vittorie, sei pareggi e dodici sconfitte, ventotto gol fatti e quarantaquattro subiti. Sono diciannove i precedenti tra le due compagini con il il bilancio di sei successi della Salernitana, due pareggi e undici affermazioni della Sampdoria. Nella passata stagione, a Marassi, finì con la vittoria per 1-2 in favore dei campani, che si sono aggiudicati anche la gara di andata di questo campionato con un sonoro 4-0.

QUI SAMPDORIA – Assenti gli indisponibili Conti, Djuricic, Pussetto Ilkhan, Lammers e Murillo e lo squalificato Gabbiadini. Stankovic dovrebbe affidarsi al modulo 3-4-1-2 con Audero in porta e con una difesa a tre formata da Gunter, Nuytink e Amione. In mezzo al campo Winks e Rincon mentre sulle corsie esterne dovrebbero agire Leris e Augello. Davanti Sabiri e Jesé, supportati da Cuisance.

QUI SALERNITANA –  Out Fazio e Troest-Ekong ma rientra Bronn, che ha scontato il turno di squalifica. Il neo tecnico Sousa dovrebbe rispondere col modulo 3-4-2-1 con Ochoa in porta e con una difesa a tre formata da Gyomber, Daniljuc  e Pirola In mezzo al campo Coulibaly e Crnigoj mentre Sambia e Bradaric dovrebbero completare la linea di centrocampo. Davanti Kastanos e Piatek, supportati da Candreva.

Le probabili formazioni di Sampdoria – Salernitana

SAMPDORIA (3-4-1-2): Audero; Gunter, Nuytinck, Amione; Leris, Winks, Rincon, Augello; Sabiri, Cuisance; Jesè Allenatore: Dejan Stankovic

SALERNITANA (3-4-2-1): Ochoa; Gyomber, Daniliuc, Pirola; Sambia, Coulibaly, Crnigoj, Bradaric; Candreva, Kastanos; Piatek Allenatore: Sousa

Dove vedere la partita in tv e streaming

L’incontro sarà trasmesso in diretta da:

  • DAZN, la cui app è disponibile sulle moderne smart tv, nelle console per videogiochi o collegando il proprio dispositivo a Google Chromecast e Amazon Firestick. La sfida sarà visibile anche in streaming sull’app di DAZN, accessibile da cellulare e tablet o sul sito ufficiale. La gara sarà visibile anche su Zona DAZN (canale 214 satellite), che può essere attivata dagli utenti che siano già abbonati o da coloro che si abbonino al servizio DAZN, sia “DAZN Standard” che “DAZN Plus” purché siano clienti Sky tramite un abbonamento TV attivo, al costo aggiuntivo di 5 euro mensili.