Cristiano Ronaldo e Dybala stendono il Sassuolo: vince la Juventus 3-1

1756

Sassuolo Juventus cronaca diretta live risultato in tempo reale

Successo esterno per la squadra di Pirlo che espugna il Mapei Stadium battendo la squadra di De Zerbi 3-1

REGGIO EMILIA – Nel match valido per la trentaseiesima giornata di Serie A 2020/2021 la Juventus espugna il Mapei Stadium battendo 3-1 il Sassuolo. Reti di Rabiot, Cristiano Ronaldo e Dybala per il successo della squadra di Pirlo mentre alla squadra di De Zerbi non basta il gol di Raspadori. 100 gol con la maglia della Juventus per CR7 e Dybala mentre Buffon, sullo 0-0, para un calcio di rigore a Berardi. Con questo successo, dunque, la Juventus sale a quota 72 punti ma resta quinta con un punto di ritardo dal Napoli e tre dalla coppia formata da Atalanta e Milan mentre il Sassuolo resta ottavo a quota 56 punti, -2 dalla Roma.

La cronaca del match

RISULTATO FINALE: SASSUOLO-JUVENTUS 1-3 

SECONDO TEMPO

 

94' Fine partita.

91' Tre minuti di recupero.

89' Dall'altra parte chance anche per la Juventus con Rabiot che entra in area e incrocia col mancino ma la sua conclusione si perde a lato di poco. 

88' Occaisone per il Sassuolo con Berardi che, dall'interno dell'area, rientra sul mancino e calcia ma la sua conclusione si perde a lato. 

86' Nel prossimo turno la Juventus giocherà in casa contro l'Inter mentre il Sassuolo se la vedrà fuori casa contro il Parma. 

84' Poco da raccontare in questa fase di match con la Juventus ad un passo dalla vittoria che, però, cambia poco in termini di classifica. La squadra di Pirlo resta quinta con 72 punti. 

82' Doppio cambio nella Juventus con Pirlo che ha appena mandato in campo Cuadrado e McKennie al posto di Chiesa e Dybala. 

81' Seicento secondi più recupero alla conclusione del match con la Juventus che sta vincendo 3-1 con il Sassuolo. Sembra aver abbassato i ritmi anche la squadra di De Zerbi.

79' Juventus ad un passo dal quarto gol con una gran giocata di Cristiano Ronaldo che salta Chiriches e calcia col destro a giro colpendo il palo. Gran giocata del portoghese. 

78' Doppio cambio nel Sassuolo con De Zerbi che ha appena mandato in campo Rogerio e Djuricic al posto di Kyriakopoulos al posto di Boga. 

76' Non si arrende il Sassuolo che ci sta provando attaccando in massa mentre la Juventus aspetta sfruttando le ripartenze. Ritmi che si stanno abbassando.

75' Juventus ad un passo dal quarto gol con Dybala che, dal limite dell'area, calcia col mancino ma Consigli si allunga deviando in calcio d'angolo. 

74' Torna a palleggiare la squadra di De Zerbi che, nonostante la sconfitta, resta a -2 dalla Roma visto che la squadra di Fonseca sta perdendo 2-1 contro l'Inter. 

72' Ritmi più bassi in questa fase con la Juventus che sta controllando con il possesso palla il doppio vantaggio mentre il Sassuolo ha accusato il colpo e fatica a creare occasioni. 

70' E adesso si fa veramente dura per la squadra di De Zerbi che sembra aver accusato il colpo. Possesso palla da parte degli emiliani ma la squadra di Pirlo pressa bene ora. 

68' Lo avevamo detto che il Sassuolo si stava sbilanciando troppo alla ricerca del gol dell'immediato pareggio. La Juventus ha punito, 100 rete in bianconero anche per Dybala dopo Cristiano Ronaldo.

67' Terzo gol della Juventus con Kulusevski che si invola verso la porta e appoggia per Dybala che si presenta davanti a Consigli e lo supera con un dolce pallonetto, 1-3. 

66' GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL JUVENTUS! DYBALA!

65' Ottima reazione da parte della squadra di Pirlo che sta attaccando in modo rabbioso alla ricerca del terzo gol. Sassuolo che, dopo l'1-2, si è sbilanciato clamorosamente. 

64' Juventus ad un passo dal terzo gol con un'azione di contropiede che porta al destro a giro Chiesa ma la sua conclusione si perde a lato di pochissimo. Troppo sbilanciato il Sassuolo in questa fase.

62' Squadre completamente spaccate in questa fase con il Sassuolo che sta attaccando a pieno organicao. Cambio nella Juventus con Pirlo che ha appena mandato in campo Bentancur al posto di Arthur. 

60' Accorcia le distanze il Sassuolo con una spettacolare azione di Raspadori che duetta con Locatelli e con il piatto mancino batte Buffon, 1-2. 

59' GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL SASSUOLO! RASPADORI!

58' Juventus ancora in attacco con Chiesa che, servito da Arthur, entra in area e calcia ma il suo destro si perde alto sopra la traversa. Buon momento per la squadra di Pirlo.

57' Triplo cambio nel Sassuolo con De Zerbi che ha appena mandato in campo Maxime Lopez, Defrel e Chiriches al posto di Obiang, Traoré e Toljan. 

56' Primi dieci minuti di questo secondo tempo che sono andati in archivio con la Juventus sempre in vantaggio 2-0 sul Sassuolo grazie ai gol di Rabiot e Cristiano Ronaldo. 

54' La squadra di Pirlo sembra aver superato il momento sfuriata della squadra di De Zerbi e ora riprende ad attaccare sfruttando spesso e volentieri le corsie esterne di Kulusevski e Chiesa. 

52' Canovaccio tattico molto chiaro in questo primo scorcio di secondo tempo gli emiliani che palleggiano nella metà campo della Juventus  mentre la squadra di Pirlo aspetta e riparte sfruttando gli spazi. 

50' Ritmi altissimi anche in questa seconda frazione di gioco con i padroni di casa che fanno la partita ma cominciano ad aprirsi grandi spazi per i contropiedi della Juventus. Splendida partita al Mapei Stadium.

48' Juventus ad un passo dal terzo gol con una grande azione personale di Chiesa che si fa 40 metri di campo e calcia col destro ma la sua conclusione viene respinta da Consigli.

47' Non ci sono stati cambi nell'intervallo da parte dei due allenatori. In campo gli stessi ventidue protagonisti della prima frazione di gioco. 

46' Ricomincia il secondo tempo di Sassuolo-Juventus. 

 

PRIMO TEMPO

 

46' Fine primo tempo.

46' Un minuto di recupero.

46' Raddoppio della Juventus con Cristiano Ronaldo che salta Marlon, entra in area e col piatto mancino batte Consigli, 1-0.

45' GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL JUVENTUS! CRISTIANO RONALDO!

43' Meriterebbe ampiamente il pareggio la squadra di De Zerbi per quanto visto in questa prima frazione. Poca lucidità da parte della squadra emiliana negli ultimi 20 metri di campo. 

41' Ennesima occasione per il Sassuolo con Locatelli che appoggia per il piatto destro da fuori di Obiang ma Buffon si fa trovare pronto deviando la conclusione del centrocampista emiliano. 

39' Risultati dagli altri campi con il Milan che ha raddoppiato contro il Torino, mentre la Roma ha accorciato le distanze contro l'Inyer. Pareggio della Sampdoria contro lo Spezia. 

37' Meno di seicento secondi più eventuale recupero alla conclusione di una bellissima prima frazione con la Juventus in vantaggio 1-0 sul Sassuolo grazie al gol di Rabiot. 

35' Sassuolo ancora pericoloso con Boga che, dall'interno dell'area, raccoglie un pallone vagante e calcia col destro ma la sfera si perde alta sopra la traversa.

34' Cartellino giallo per Chiesa, terzo ammonito del match. 

33' Sassuolo ad un passo dal pareggio con Traoré che, imbeccato da Berardi, calcia col destro dall'interno dell'area ma la sua conclusione si perde a lato. Sono già tre le occasioni clamorose dei padroni di casa.

31' Dal possibile vantaggio del Sassuolo, in due occasioni, a quello della Juventus con un guizzo di Rabiot. Emiliani subito in attacco alla ricerca dell'immediato pareggio. 

30' Passa in vantaggio la Juventus con Rabiot che converge verso il centro e lascia partire un bel mancino in diagonale che si insacca alle spalle di Consigli, 0-1. 

29' GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL JUVENTUS! RABIOT!

28' Sassuolo ad un passo dal vantaggio con una splendida azione corale che porta al tiro Raspdadori ma la sua conclusione ravvicinata viene respinta da Danilo.

27' Match splendido con le due squadre che si stanno affrontando a viso aperto lasciando anche molti spazi alle offensive avversarie. Il pareggio non serve a nessuno questa sera, manca solo il gol a questa partita. 

25' Cambiano i risultati sugli altri campi con Atalanta e Milan che sono passate in vantaggio contro Benevento e Torino mentre l'Inter ha raddoppiato contro la Roma. 

24' Prima vera occasione per la Juventus con Kulusevski che, dall'interno dell'area, incrocia col mancino trovando la risposta di Consigli. Cartellino giallo per Danilo, secondo ammonito del match.

23' Metà della prima frazione di gioco che è andata in archivio al Mapei Stadium con Sassuolo e Juventus ancora ferme sullo 0-0. La squadra di De Zerbi, però, ha fallito un calcio di rigore con Berardi.

21' Vedremo se l'episodio del calcio di rigore sbagliato può aver dato una scosssa alla Juventus. Continua a cercare le corsie esterne ed i crossi la squadra di Pirlo ma in mezzo ci sono pochi uomini. 

19' Cartellino giallo per Marlon, primo ammonito del match.

18' Intanto sono cambiati altri risultati con il Genoa che è passato in vantaggio a Bologna mentre lo Spezia ha sbloccato la situazione in casa della Sampdoria.

17' Conclusione piuttosto centrale da parte di Berardi e Buffon salva la Juventus parando la conclusione del capitano del Sassuolo. Che occasione sciupata dagli emiliani! 

16' BUFFON PARA IL CALCIO DI RIGORE A BERARDI! SI RESTA SULLO 0-0!

16' Fallo di Bonucci su Raspadori in area di rigore. Pochi dubbi da parte del direttore di gara che ha subito assegnato il calcio di rigore al Sassuolo.

16' CALCIO DI RIGORE PER IL SASSUOLO!

15' Si fa vedere il Sassuolo con Boga che salta due avversari, entra in area e calcia col destro ma la sua conclusione viene ribattuta in qualche modo.

14' Match molto intenso in questo primo scorcio con le due squadre che stanno duellando nella zona nevralgica del campo. La posta in gioco è alta al Mapei Stadium mentre l'Inter è passata in vantaggio contro la Roma. 

12' Da qualche minuto a questa parte meglio la Juventus che sta palleggiando con ordine eludendo il pressing della squadra emiliana. Tanti cross messi in mezzo da parte dei giocatori di Pirlo. 

10' Si fa vedere anche la Juventus con un tiro-cross, dalla destra, di Danilo che si perde sul fondo. Prova a sfruttare le corsie esterne la squadra di Pirlo.

9' Decisamente meglio la squadra padrona di casa in questo avvio di gara mentre la Juventus fa molta fatica ad uscire palla al piede e alzare il baricentro. Non si è sbloccato nessuno degli altri sei match in programma alle 20.45. 

7' Altro squillo del Sassuolo con Berardi che parte dalla destra, converge verso il centro e calcia col mancino ma la sfera si perde alta di pochissimo sopra la traversa. 

6' Avvio convincente da parte della squadra di De Zerbi che ha già avuto una grande occasione con Traoré. Pressing alto e aggressivo da parte di entrambe le squadre in questo primo scorcio di partita. 

4' Sassuolo ad un passo dal vantaggio con Toljan che galoppa sulla fascia destra e mette al centro per l'accorrente Traoré ma il suo destro si perde alto di pochissimo sopra la traversa. 

2' Match di fondamentale importanza per entrambe le squadre con il Sassuolo che sta lottando con la Roma per un posto nella Conference League mentre la Juventus è in lotta per un posto nella prossima Champions League. 

1' PARTITI! E' cominciata Sassuolo-Juventus! 

 

20.42 I giocatori di Sassuolo e Juventus fanno il loro ingresso in campo in questo momento. Tra poco si comincia! 

20.32 Le due compagini hanno ultimato il riscaldamento pre-partita e stanno tornando negli spogliatoi.

20.15 Le due squadre sono in campo per il classico riscaldamento pre-partita.

19.49 Per quanto concerne il capitolo formazioni 4-2-3-1 per il Sassuolo con Boga, Berardi e Traoré alle spalle di Raspadori mentre la Juventus risponde col 4-4-2 e la coppia d'attacco formata da Dybala e Cristiano Ronaldo.

19.45 Amici di Calciomagazine e appassionati di calcio buonasera e benvenuti alla diretta di Sassuolo-Juventus, incontro valevole per la trentaseiesima giornata di Serie A.

 

IL TABELLINO

SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Toljan (56' Chiriches), Marlon, Ferrari, Kyriakopoulos (77' Rogerio); Obiang (56' Maxime Lopez), Locatelli; Boga (77' Djuricic), Berardi, Traorè (56' Defrel); Raspadori. A disposizione: Pegolo, Ayhan, Rogerio, Peluso, Muldur, Maxime Lopez, Djuricic, Bourabia, Defrel, Caputo, Haraslin. Allenatore: De Zerbi 

JUVENTUS (4-4-2): Buffon; Alex Sandro, De Ligt, Bonucci, Danilo; Kulusevski, Rabiot, Arthur (61' Bentancur), Chiesa (81' Cuadrado); Dybala (81' McKennie), Cristiano Ronaldo. A disposizione: Szczesny, Pinsoglio, Chiellini, Demiral, McKennie, Bentancur, Bernardeschi, Ramsey, Cuadrado, Morata. Allenatore: Pirlo 

RETI: 28' Rabiot (J), 45' Cristiano Ronaldo (J), 59' Raspadori (S), 66' Dybala (J)

AMMONIZIONI: Marlon (S), Danilo, Chiesa (J)

ESPULSIONI: //

RECUPERO: 1' nel primo tempo, 3' nel secondo tempo

STADIO: Mapei Stadium

Le parole di De Zerbi e Pirlo

De Zerbi: “E’ un Sassuolo completo. Non so se più bello di altri momenti perché il Sassuolo è stato spesso bello, poi dopo mancava qualcosa, sempre. Vuoi per l’età giovane della squadra, per qualche errore dell’allenatore, per mancanza di esperienza, perché ci perdevamo noi stessi, da soli, e invece adesso sembra che abbiamo acquisito tutto quello che serve per dare continuità, per giocare a calcio, per essere belli ma per saper mettere in campo anche altre cose. E’ una squadra che adesso vuole in maniera forte arrivare settima e quando c’è l’ambizione, la motivazione al massimo, quando si vede l’obiettivo chiaro e non sfocato, tutte queste cose sono più facili da tirare fuori. Tre anni fa quando siamo arrivati, io con tanti giocatori, il mio staff, Giovanni Rossi che tornava con l’esperienza di Cagliari, il Sassuolo si è salvato a due partite dalla fine, ora a 3 dalla fine il Sassuolo è sicuro dell’ottavo posto con la possibilità di arrivare settimi. E già l’ottavo posto sarebbe importante perché vorrebbe dire essersi confermati rispetto a un anno fa, questo sicuro è un orgoglio per tutti, è merito di tutti, dalla proprietà fino ad arrivare ai giardinieri”.

Pirlo: “Deve fare una grande partita ma la cosa più importante è che non voglio vedere rassegnazione. Ne ho viste di tutti i colori, io ho perso una Champions vincendo il primo tempo 3-0. Abbiamo ancora possibilità di raggiungere l’obiettivo. Non abbiamo ancora parlato di questo, Ronaldo ha giocato tante partite e le ha fatte bene. Vedremo come sta oggi nell’allenamento del pomeriggio e decideremo il da farsi. Domani per noi è importante e delicata, spero di avere tutti a disposizione. C’era grande delusione perché abbiamo perso 3-0 col Milan: una gara importante e uno scontro diretto. Come ho detto però nel calcio può succedere di tutto, il nostro obiettivo non cambia. Dipende da noi e speriamo che gli possano fare passi falsi. Abbiamo il dovere di crederci fino alla fine, il calcio dà soddisfazioni anche all’ultimo minuto. La grinta è una parola che esce spesso ma non credo sia fondamentale. Non basta dire alla squadra di metterci grinta e allora vinci le partite. Ho sempre chiesto un atteggiamento diverso, di avere bava alla bocca. Bisogna avere il sangue alla bocca e il fuoco nello stomaco per raggiungere i risultati. Ma parlare solo di grinta è troppo ridicolo. Lo si diceva 50 anni fa nel calcio, adesso non basta più”.

La presentazione del match

Da una parte c’è la squadra di De Zerbi che viene dall‘ottimo successo esterno contro il Genoa ed in classifica occupa l’ottava posizione con 56 punti, -2 dalla Roma settima. Dall’altra parte troviamo la squadra di Pirlo che viene dalla pessima sconfitta casalinga contro il Milan ed in classifica occupa il quinto posto con 69 punti, -3 da Atalanta e Milan e -4 dal Napoli secondo ma con una partita in più. Sono sette i precedenti in Emilia Romagna tra Sassuolo e Juventus con il bilancio nettamente favorevole alla squadra bianconera che ha collezionato 4 vittorie contro il solo successo della squadra emiliana, 2 i pareggi. La sfida verrà diretta dal signor Giacomelli della sezione di Trieste.

QUI SASSUOLO – De Zerbi dovrebbe mandare in campo la sua squadra col 4-2-3-1 con Consigli in porta, pacchetto difensivo composto da Muldur e Kyriakopoulos sulle corsie esterne mentre nel mezzo spazio a Chiriches e Ferrari. A centrocampo Obiang e Locatelli in cabina di regia mentre davanti spazio a Berardi, Boga e Traoré alle spalle di Raspadori.

QUI JUVENTUS – Pirlo dovrebbe mandare in campo i suoi col 4-4-2 con Buffonin porta, pacchetto arretrato formato da Alex Sandro e Danilo sulle corsie esterne mentre nel mezzo spazio a De Ligt e Bonucci. A centrocampo Rabiot e Arthur in cabina di regia con Cuadrado e Chiesa sulle fasce laterali mentre in attacco spazio al tandem offensivo composto da Dybala e Cristiano Ronaldo.

Le probabili formazioni di Sassuolo – Juventus

SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Muldur, Chiriches, Ferrari, Kyriakopoulos; Obiang, Locatelli; Berardi, Boga, Traorè; Raspadori. Allenatore: De Zerbi

JUVENTUS (4-4-2): Buffon; Alex Sandro, De Ligt, Bonucci, Danilo; Cuadrado, Rabiot, Arthur, Chiesa; Dybala, Cristiano Ronaldo. Allenatore: Pirlo

STADIO: Mapei Stadium

Dove vederla in TV e in streaming

L’incontro Sassuolo – Juventus, valevole per la trentaseiesima giornata di Serie A 2020/2021, verrà trasmesso in diretta ed in esclusiva sulla piattaforma DAZN. La gara sarà visibile per i suoi clienti anche sulle smart tv di ultima generazione compatibili con la app, e su tutti i televisori collegati ad una console PlayStation 4 o 5 o Xbox (One, One S, One X, Series X, Series S), oppure a dispositivi quali Google Chromecast e Amazon Fire TV Stick. La partita sarà inoltre disponibile alla visione anche sul canale satellitare DAZN1 per i clienti che hanno aderito all’offerta Sky-DAZN. Gli utenti in possesso di un abbonamento Sky potranno vederla in tv anche grazie alla app presente sul decoder Sky Q. Grazie a DAZN gli utenti potranno vedere Sassuolo – Juventus in diretta streaming anche su dispositivi mobili quali smartphone e tablet e sul proprio pc o notebook. Nel primo caso occorrerà preoccuparsi di scaricare la app per sistemi Android e iOS, di avviarla e selezionare la gara dal palinsesto, nel secondo, invece, sarà sufficiente collegarsi con il sito ufficiale della piattaforma. Al termine del match gli highlights e l’evento integrale saranno disponibili per la visione on demand.

Articoli correlati