Il Sassuolo conquista il Campionato Primavera 2023/2024

117

Sassuolo - Roma cronaca diretta live risultato in tempo reale

La partita Sassuolo – Roma di Venerdì 31 maggio 2024 in diretta: le reti arrivano tutte nel secondo tempo con Falasco, Cinquegrano e Russo

FIRENZE – Venerdì 31 maggio 2024, alle ore 20.30, presso lo Stadio “Curva Fiesole” del Viola Park – Bagno a Ripoli (FI),  Sassuolo e Roma scenderanno in campo per la finale del Campionato Primavera 2023/2024. Al termine della regular season I neroverdi erano arrivati quinti a quota 54 con un percorso di sedici partite vinte, sei pareggiate e dodici perse, sessantadue reti realizzate e sessantuno incassate. Nel primo turno della fase finale della competizione hanno eliminato l’Atalanta battendola per 1-0 e centrando per il secondo anno il piazzamento fra le prime quattro. In semifinale, invece, hanno battuto l’Inter per 3-1:  a segno Bruno e Russo nel primo tempo e Leone nella ripresa. Il Sassuolo non ha mai vinto il Campionato Primavera: sarebbe, quindi, uno storico trionfo.

I giallorossi avevano chiuso la regular season al secondo posto alle spalle dell’Inter con 67 punti, frutto di diciannove vittorie, otto pareggiate e sette perse, sessantanove gol fatti e trentotto subiti. In semifinale hanno superato la Lazio per 3-2. La Roma si é già aggiudicata il titolo nel 2026. É la quarta volta che le due squadre si affrontano in questa stagione. In campionato, all’andata ha vinto il Sassuolo (3-2) e al ritorno la Roma (4-0) . Nei quarti di finale di Coppa Italia a spuntarla sono stati i giallorossi con il risultato di 3-2.

A dirigere la gara sarà Niccolo’ Turrini di Firenze, coadiuvato dagli assistenti Michele Decorato di Cosenza e Manuel Marchese di Pavia; quarto ufficiale Valerio Pezzopane di L’Aquila.

Tabellino

SASSUOLO (4-3-2-1): Theiner; Cinquegrano (dal 43′ st Parlato), Corradini, Loeffen, Falasca; Kumi, Lopes (dal 43′ st Di Bitonto), Leone; Bruno, Knezovic (dal 35′ st Ravaioli); Russo. A disposizione: Scacchetti, Di Bitonto, Baldari, Mussini, Rovatti, Beconcini, Pigati, Neofytou, Minta. Allenatore: Emiliano Bigica

ROMA (4-3-3): Marin; Mannini (dal 32′ st Levak), Keramitsis, Plaia (dal 35′ st Golic), Oliveras; Pisilli, Romano (dal 21′ st Graziani), Pagano; Joao Costa (dal 21′ st Misitano), Alessio (dal 21′ st D’Alessio), Cherubini. A disposizione: Razumejevs, Ienco, Chesti, Vetkal, Marazzotti, Ivkovic. Allenatore: Federico Guidi

Reti: al 2′ st Falasca M. (Sassuolo U19) , al 14′ st Cinquegrano S. (Sassuolo U19) , al 21′ st Russo F. (Sassuolo U19) .

Ammonizioni: al 25′ pt Bruno K. (Sassuolo U19), al 42′ st Kumi J. (Sassuolo U19) al 30′ pt Oliveras J. (Roma U19), al 38′ st Pisilli N. (Roma U19).

Recupero: 1′ pt, 5′ st

Le formazioni ufficiali di Sassuolo – Roma

SASSUOLO (4-3-2-1): Theiner; Cinquegrano, Corradini, Loeffen, Falasca; Kumi, Lopes, Leone; Bruno, Knezovic; Russo. Allenatore: Emiliano Bigica.

ROMA (4-3-3): Marin; Mannini, Keramitsis, Plaia, Oliveras; Pisilli, Romano, Pagano; Joao Costa, Alessio, Cerubini. Allenatore: Federico Guidi.

La presentazione del match

COME ARRIVA IL SASSUOLO – Bigica dovrebbe affdiarsi al modulo 4-3-3 con Theiner tra i pali e con Cinquegrano, Loeffen,Corradini e Falasca pronti a formare il blocco difensivo. In mezzo al campo Kumi, Lopez e Knezovic. Attacco affidato a Bruno, Russo e Leone.

COME ARRIVA LA ROMA – Guidi dovrebbe affidarsi al modulo 4-2-3-1 con Razumejevs in porta e con una difesa a quattro formata al centro da Ivkovic e Chesti e sulle fasce da Keramitsis e Ienco. In mediana D’Alessio e Pisilli. Unica punta Misitano, supportata dai trequartisti Marazzotti, Pagano e Cherubini

Le probabili formazioni di  Sassuolo U19 – Roma U10

SASSUOLO (4-3-3): Theiner; Cinquegrano, Loeffen, Corradini, Falasca; Kumi, Lopes, Knezovic; Bruno, Russo, Leone. Allenatore: Bigica

ROMA (4-3-3): Marin; Mannini, Golic, Keramitsis, Oliveiras; Pisilli, Romano, Pagano; Joao Costa, Alessio, Cherubini. Allenatore: Guidi

Dove vederla in TV e in streaming

L’incontro verrà trasmesso in diretta su Sportitalia (canale 60 digitale terrestre). In streaming sulla app e sul sito di Sportitalia (www.sportitalia.it).