Serie A 2020/2021, il punto della situazione dopo la settima giornata

195

logo serie a blu

Il resoconto del campionato di Serie A 2020/2021 alla settima giornata: campionato avvincente con il Milan in testa seguito da Sassuolo e Napoli. Chiudono la classifica Genoa, Udinese e Crotone

MILANO – Possiamo definire inaspettato l’avvio di questa edizione del campionato di Serie A. Sorprendente l’inizio di Milan e Sassuolo. Squadre che, grazie ad una serie di risultati positivi e zero sconfitte, si ritrovano ad occupare i primi due posti della classifica. Positivo anche il percorso di Napoli e Roma che seguono le prime due con appena 3 punti di distanza dal primo posto.

Per lo stupore generale, Juventus e Inter occupano rispettivamente il quinto e il settimo posto della classica. I bianconeri non hanno subito sconfitte, ma sono reduci da una serie di pareggi inaspettati come quelli con Crotone e Verona. Risultati che hanno generato numerose critiche riguardo l’operato di Pirlo. Se vogliamo ancora peggio hanno fatto i nerazzurri, che quest’anno, dopo il mercato ad hoc effettuato per soddisfare le pretese di Conte, hanno come obiettivo, senza alcun dubbio, la vittoria finale. Fino ad ora però, hanno deluso ogni aspettativa, anche in campo europeo. Dopo la sconfitta per 2 a 1 nel derby, una serie di risultati altalenanti hanno colorato il loro avvio di stagione. Nonostante ciò una buona prestazione nell’ultima trasferta a Bergamo potrebbe essere un punto di ripartenza per i nerazzurri dopo la sosta.

Un’altra squadra che ha sorpreso in negativo fino a questo momento è la Lazio. Squadra che sembra patire, a causa della rosa corta, il doppio impegno tra campionato e Champions League. Qui a differenza del campionato, gli uomini di Inzaghi sembrano essere infatti un’altra squadra. Stesso discorso fatto per l’Inter, nell’ultima gara di campionato è arrivato il pareggio con la Juventus. Risultato che potrebbe infondere fiducia nei biancocelesti ed risultare un punto per ripartire dopo la sosta.

Chiudono la classifica Genoa, Udinese e Crotone. Squadre che di questo passo, se non invertono la rotta, dovranno lottare fino all’ultima giornata per il discorso salvezza. In particolare gli uomini di Stroppa non hanno dato l’impressione di essere una squadra attrezzata per affrontare la massima serie. Ancora a secco di vittorie, fino ad ora costituiscono la peggior difesa del campionato. Per la squadra di Preziosi invece, si prospetta l’ennesima stagione in lotta per la salvezza.

CLASSIFICA

Milan 17, Sassuolo 15, Napoli 14, Roma 14, Juve 13, Atalanta 13, Inter 12, Verona 12, Lazio 11, Sampdoria 10, Cagliari 10, Fiorentina 8, Spezia 8, Bologna 6, Parma 6, Benevento 6, Torino 5, Genoa 5, Udinese 4, Crotone 2.

Articoli correlati