Serie B, decisioni del giudice sportivo dopo la 2° giornata

84

Serie B

Tre giornate di squalifica ad Antonio Piccolo della Cremonese, una giornata per Benedetti, Brighentie e Kouan. Ammende per cinque società

MILANO – Il Giudice Sportivo avv. Emilio Battaglia, assistito da Stefania Ginesio e dal Rappresentante dell’A.I.A. Carlo Moretti, nel corso della riunione del 3 settembre 2019, ha assunto le decisioni qui di seguito riportate.  Si fa riferimento alle gare del 30-31 agosto e 1° settembre 2019 valide per la seconda giornata andata del campionato di Serie B.

In riferimento alla gara Cremonese – Entella il Giudice Sportivo, ricevuta dal Procuratore federale rituale segnalazione ex art. 65 comma 3 (a mezzo e-mail pervenuta alle ore 11.30 del 2 settembre 2019) in merito alla condotta violenta tenuta al 38° del secondo tempo dal calciatore Antonio Piccolo (Soc. Cremonese) nei confronti del calciatore Marco Crimi (Soc. Virtus Entella); acquisite ed esaminate le relative immagini televisive, di piena garanzia tecnica e documentale; considerato che risulta evidente, dalle suddette immagini, che il calciatore Piccolo, mentre cercava di liberarsi dalla marcatura, con un gesto repentino del braccio sinistro, colpiva volontariamente con una pugno allo stomaco il calciatore Crimi, provocando la caduta a terra del medesimo; sentito il Direttore di gara che ha confermato, che né lui né i suoi collaboratori hanno potuto giudicare il gesto in questione; visti gli artt. 65 comma 3 e 38 CGS; P.Q.M. dispone la sanzione della squalifica per tre giornate effettive di gara al calciatore Antonio Piccolo (Soc. Cremonese).

a) SOCIETA’

Ammenda di € 4.000,00: alla Soc. TRAPANI per avere suoi sostenitori, al 33° del secondo tempo, lanciato, all’indirizzo del portiere della squadra avversaria, oggetti di varia natura che costringevano l’Arbitro ad interrompere la gara per circa un minuto; sanzione attenuata ex art. 29, comma 1 lettera b) CGS, per avere la Società concretamente operato con le Forze dell’Ordine a fini preventivi e di vigilanza.

Ammenda di € 2.000,00: alla Soc. BENEVENTO per avere suoi sostenitori, nel corso del primo tempo, acceso nel proprio settore alcuni bengala; sanzione attenuata ex art. 29, comma 1 lettera b) CGS, per avere la Società concretamente operato con le Forze dell’Ordine a fini preventivi e di vigilanza.

Ammenda di € 2.000,00: alla Soc. COSENZA per avere suoi sostenitori, nel corso del primo tempo, acceso nel proprio settore alcuni bengala; sanzione attenuata ex art. 29, comma 1 lettera b) CGS, per avere la Società concretamente operato con le Forze dell’Ordine a fini preventivi e di vigilanza.

Ammenda di € 2.000,00: alla Soc. JUVE STABIA per avere suoi sostenitori, nel corso della gara, acceso nel proprio settore alcuni bengala; sanzione attenuata ex art. 29, comma 1 lettera b) CGS, per avere la Società concretamente operato con le Forze dell’Ordine a fini preventivi e di vigilanza.

Ammonizione con diffida: alla Soc. LIVORNO per avere, in riferimento a quanto disposto dalle Norme generali relative alle competizioni ufficiali della Lega B, consegnato la distinta di gara in ritardo sull’orario previsto.

b) CALCIATORI

CALCIATORI ESPULSI

SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA

BENEDETTI Simone (Pisa): doppia ammonizione per comportamento scorretto nei confronti di un avversario.

BRIGHENTI Nicolo (Frosinone): doppia ammonizione per comportamento scorretto nei confronti di un avversario e per comportamento non regolamentare in campo.

KOUAN Oulai Christian (Perugia): doppia ammonizione per comportamento scorretto nei confronti di un avversario.

CALCIATORI NON ESPULSI

PER PROTESTE NEI CONFRONTI DEGLI UFFICIALI DI GARA AMMONIZIONE

PRIMA SANZIONE

BEGHETTO Andrea (Frosinone) CARRARO Marco (Perugia) MEMUSHAJ Ledian (Pescara) TROIANO Michele (Ascoli)

PER COMPORTAMENTO SCORRETTO NEI CONFRONTI DI UN AVVERSARIO

AMMONIZIONE SECONDA SANZIONE

CIANO Camillo (Frosinone) CREMONESI Michele (Venezia) FIRENZE Marco (Salernitana) GERMONI Luca (Juve Stabia) VOLTA Massimo (Benevento)

PRIMA SANZIONE

ALOI Salvatore (Trapani)
ANGELLA Gabriele (Perugia)
ARINI Mariano (Cremonese)
BARBERIS Andrea (Crotone)
BARISON Alberto (Pordenone)
BOGDAN Luka (Livorno)
CAVION Michele (Ascoli)
CHIARETTI COSSENZO Lucas (Pordenone)
CICERELLI Emanuele Pio (Salernitana)
DIAW Davide Djily (Cittadella)
FRATTESI Davide (Empoli)
GERBO Alberto (Ascoli)
IDDA Riccardo (Cosenza)
JALLOW Lamin (Salernitana)
LA GUMINA Antonino (Empoli)
LEGITTIMO Matteo (Cosenza)
LOLLO Lorenzo (Venezia)
LUPERINI Gregorio (Trapani)
MELCHIORRI Federico (Perugia)
PETRUCCI Davide (Ascoli)
SEGRE Jacopo (Chievo Verona)
TONUCCI Denis (Juve Stabia)
VAISANEN Sauli Aapo (Chievo Verona)
VESELI Frederic (Empoli)
VITIELLO Roberto (Juve Stabia)
ZANELLATO Niccolo (Crotone)

PER COMPORTAMENTO NON REGOLAMENTARE IN CAMPO

AMMONIZIONE PRIMA SANZIONE

CONTINI BARANOVSKY Nikita (Virtus Entella)
JAROSZYNSKI Pawel Kamil (Salernitana)
MALLAMO Alessandro (Juve Stabia)
MOLINA Salvatore (Crotone)
NIZZETTO Luca (Virtus Entella)
PAGANINI Luca (Frosinone)
SCOGNAMIGLIO Gennaro (Pescara)
TUMMINELLO Marco (Pescara)

c) ALLENATORI

ESPULSI

SQUALIFICA PER DUE GIORNATE EFFETTIVE DI GARA

BRAGLIA Piero (Cosenza): per essersi, al 40° del secondo tempo, avvicinato con atteggiamento minaccioso al Quarto Ufficiale rivolgendogli epiteti insultanti.

SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA

D’ANGELO Luca (Pisa): doppia ammonizione.

AMMONITI

PRIMA SANZIONE
GAZZOLI Massimo (Virtus Entella)

Gli importi delle ammende comprese quelle irrogate ai tesserati di cui al presente Comunicato saranno addebitati sul conto campionato delle società.

Articoli correlati