Serie B: il quadro della 9° giornata

logo_lega_serie_bROMA – Con l’anticipo giocato ieri tra Vicenza-Pescara, concluso con il punteggio di 2-1 per la squadra veneta, si è aperta la nona giornata di Serie B. Dopo l’antipasto, ricco è il menù del sabato, con match come Ternana-Livorno e Trapani-Crotone. Partita di lusso al San Nicola, domenica alle 18.00 si gioca Bari-Avellino. A chiudere lunedì sera la giornata ci penseranno Cittadella-Virtus Entella

SABATO, 18 OTTOBRE ore 15.00

Bologna-Varese – Stadio Dall’Ara – Finalmente i felsinei hanno iniziato a volare, dopo un inizio difficile infatti sono riusciti a raccogliere dieci punti nelle ultime quattro gare e sono a un punto dalla vetta. Dall’altra parte c’è un Varese che viene da due pareggi consecutivi. E’ squalificato Zecchin (Varese) che starà fuori per tre turni e sono indisponibili Paramatti, Morleo, Casarini (Bologna), Forte e Cristiano (Varese). L’ultima volta al Dall’Ara risale al 18 agosto del 2012 quando si giocavano i 32esimi di Coppa Italia, gara terminata 2-1 per i padroni di casa con doppietta di Taider e rete di Momentè.

Brescia-Pro Vercelli – Stadio Rigamonti – I padroni di casa quest’anno non hanno ancora mai vinto al Rigamonti e sono reduci da quattro pareggi e una sconfitta. Dall’altra parte invece c’è una Pro Vercelli a tredici punti che viaggia a – 2 dalla vetta. Unico indisponibile del match sarà Corvia (Brescia). L’ultimo precedente è molto recente e risale allo scorso 17 agosto quando si giocavano i 64esimi di Coppa Italia, la gara terminò 2-1 per i padroni di casa con rete del vantaggio di Corvia, pari di Emmanuello e gol vittoria delle rondinelle al 93mo che portò la firma di Caracciolo.

Carpi-Latina – Stadio Cabassi – Il Carpi viene da due ko nelle ultime tre, mentre il Latina da sei gare senza vittorie dove ha collezionato tre pareggi e tre sconfitte. Non è ancora riuscito a riportare punti Breda, tornato sulla panchina dei pontini dopo l’esonero di Beretta. E’ squalificato Sbaffo (2) (Latina) e indisponibile Laner (Carpi). L’ultimo confronto risale allo scorso campionato quando la garà terminà 1-1 con rete di Morrone e pari di Memushaj su calcio di rigore.

Frosinone-Modena – Stadio Matusa – Va in scena la neopromossa capolista di Stellone che viene dall’entusiasmante vittoria contro il Perugia, dall’altra parte invece c’è un Modena che non perde da sei gare, ma che di queste ne ha vinta una solamente. Sono squalificati Zanon (Frosinone) e  Marzorati (Modena) mentre indisponibili Gozzi, Zoboli e Acosty  (Modena). Il Frosinone imbattuto al Matusa dal 5 maggio 2013. L’ultimo precedente è datato 16 ottobre 2010 quando la gara terminò 1-1.

Spezia-Catania – Stadio Picco – Si gioca alle ore 15.00 una gara tra due squadre in difficoltà. Traballa la panchina di Bjelica che viene da tre sconfitte nelle ultime quattro, così come il Catania che Sannino non è riuscito a rialzare sono due le sconfitte consecutive negli ultimi turni. Sono squalificati Cani e  Peruzzi (CA). Non ci sono precedenti tra i due club.

Ternana-Livorno – Stadio Liberati – Da una parte c’è una Ternana che non vince da quattro turni nei quali ha collezionato tre pari e un ko, mentre il Livorno viene da tre vittorie nelle ultime quattro gare. E’ squalificato Masi (Ternana) e indisponibili Piredda e Janse (Ternana). L’ultimo precedente risale al 4 maggio del 2013 con un 1-1 deciso dalle reti di Belinghieri e Carcuro.

Trapani-Crotone – Stadio Polisportivo Principale – Derby del sud tra Trapani, che viene da due ko e una vittoria nelle ultime tre, e Crotone in seria difficoltà a sei punti in fondo alla classifica, con due ko e due pari nelle ultime quattro. Sono squalificati Lo Bue (Trapani), De Giorgio e Ferrari (Crotone) mentre è indisponibile Palma (Trapani). L’anno scorso la gara terminò 1-0 con rete di Abate.

Virtus Lanciano-Perugia – Stadio Biondi – I padroni di casa vengono da due successi consecutivi, entusiasmante l’ultimo con un 4-0 al Vicenza. Sono squalificati Verre e Taddei (Perugia) e indisponibili Fossati, Giacomazzi e Rossi (Perugia). L’ultimo precedente risale al 21 dicembre 2008 quando le due compagini si affrontarono in Lega Pro nel girone C1/B, vinse il grifone per 2 a 0.

DOMENICA, 19 OTTOBRE Ore 18.00

Bari-Avellino – Stadio San Nicola – Il Bari viene da due pareggi e una vittoria che hanno permesso ai galletti di agguantare l’ottava posizione, mentre vola spedito l’Avellino di Rastelli che, con tre vittorie e due pari nelle ultime cinque, è alla pari in testa con il Frosinone a 15 punti. E’ indisponibile il solo Fabbro (Avellino). L’ultimo precedente è molto recente, risale al 23 agosto scorso quando si imposero al San Nicola gli irpini per 1-2 con reti di Ligi, Comi e Pozzebon, fu espulso De Luca.

LUNEDI, 20 OTTOBRE Ore 20.30

Cittadella-Virtus Entella – Stadio Tombolato – Periodo difficile per le due squadre, i padroni di casa vengono da due ko e un pareggio mentre gli ospiti da una vittoria, l’unica in campionato finora, e una sconfitta. E’ squalificato Rinaudo (3 turni – Virtus Entella) e sono indisponibili Paolucci (Cittadella), Baldanzeddu, Moreo, Camigliano (Virtus Entella) . Nessun precedente tra i due club.

[Redazione Tutto Bari – Fonte: www.tuttobari.com]