Coppa Italia, Spezia – Lecce 0-2: Listkowski e Calabresi firmano il successo dei giallorossi

2322

Spezia Lecce cronaca diretta live risultato in tempo reale

La partita Spezia – Lecce del 16 dicembre 2021 in diretta: conferma il momento di crisi per la squadra di Motta che subisce un gol per tempo e manca di una forte reazione. Nel prossimo turno i pugliesi affronteranno la Roma agli ottavi di finale

LA SPEZIA – Giovedì 16 dicembre, alle ore 18, allo Stadio “Alberto Picco”, andrà in scena SpeziaLecce, gara valida per i sedicesimi di finale della Coppa Italia 2021/2022. Ampio turn over per Thiago Motta che inserisce dal primo minuto il portiere Zoet così come Bertola, Sher e Strelec. Diversi cambia anche per Baroni che in avanti si affida al tridente con Rodriguez, Olivieri e Listkowski.

Cronaca della partita

[AGGIORNARE LA DIRETTA]

PRIMO TEMPO

Al via il match, squadre con la maglie nei tradizionali colori. Al 7′ contropiede di Nzola che sulla trequarti vede un corridoio per Agudelo che si lascia un pò troppo cadere al limite dell’area e azione di contropiede che sfuma. Qualche istante prima giallo a Strelec per un intervento pericoloso. Uscita tempestiva di Zoet appena fuori area con i piedi in anticipo su Rodriguez con la difesa apparsa molle nella circostanza al minuto 9. Prima conclusione di Bastoni al 12′: su cross basso di Agudelo, scarico di Nzola per il compagno e sfera sporcata dalla difesa in angolo. Due corner consecutivi, sul secondo grande colpo di testa di Strelec sul primo palo e intervento d’istinto di Bleve che ha salvato un gol. Lancio per Rodriguez al 17′: Hristov non comunica con il portiere e per poco non combinano una frittata. Grande intervento al 26′ di Zoet su conclusione da due passi in scivolata di Listkowski che ha ricevuto un cross basso dalla sinistra. Bastoni per Agudelo, controllo e conclusione con il mancino da posizione defilata alta al 33′. Gara piuttosto equilibrata con i giallorossi che stanno sfruttando alcune indecisioni della difesa per rendersi pericolosi. Prova a farsi luce in area Agudelo che in area lascia partire un sinistro rasoterra sul primo palo bloccato senza problemi da Bleve. Lecce in vantaggio al 43′: bel cross dalla sinistra di Barreca e colpo di testa sul primo palo di Listkowski con palla che si infila alla destra di Zoet sotto l’incrocio dei pali. Primo gol per il 23enne polacco. Senza recupero si chiude il primo tempo con il vantaggio del Lecce per 1-0 grazie alla bella frustrata di Listkowski a due minuti dalla fine.

SECONDO TEMPO

Si riparte con una novità nello Spezia: fuori Erlic e Kiwior per Bourabia e Antiste. Al 7′ gol annullato a Olivieri: su cross basso dalla destra verso il primo palo bel diagonale da due passi ma si alza la bandierina per il fuorigioco. Dall’altra parte Sher serve Antiste che in area impiega un pò di tempo ad aggiustarsi la conclusione e finisce per farsi murare da Dermaku. Al 10′ raddoppio del Lecce: cross basso dalla sinistra in mezzo a diverse gambe avversarie e bella volée di Calabresi con il mancino e palla alla sinistra di Zoet. Al 19′ su punizione di Bourabia, non ci arriva nessuno sotto porta e difesa che si rifugia in angolo e qualche istante più tardi su cross di Ferrer bello stacco di Strelec che centra il palo. Al 20′ le mosse di Thiago Motta con Reca e Nguiamba per Agudelo e Bastoni. Contropiede Lecce sulla sinistra con Olivieri che entra in area ma calcia sull’esterno della rete da posizione defilata al 21′. Altri cambi con Colley per Nzola al 25′. Dentro Gargiulo per Helgason e Gallo per Barreca al 27′. Al 35′ punizione di Dermaku dal limite ma trova la ribattuta dalla barriera quindi Meccariello spara alto. Rete annullata a Reca al 38′: bello il diagonale rasoterra del giocatore che ha colpito in posizione irregolare e conferma del VAR. Dentro Gendrey, Burnete e Felici per Calabresi, Listkowski e Olivieri al 40′. Dopo 3 minuti di recupero finisce la partita con il successo per 2-0 del Lecce in casa dello Spezia. Un gol per tempo e padroni di casa che confermano di attraversare un momento difficile della stagione. I giallorossi affronteranno la Roma nel prossimo turno.

Tabellino

SPEZIA: Zoet J., Agudelo K. (dal 20′ st Nguiamba A.), Bastoni S. (dal 20′ st Reca A.), Bertola N., Erlic M. (dal 1′ st Antiste J.), Ferrer S., Hristov P., Kiwior J. (dal 1′ st Bourabia M.), Nzola M. (dal 25′ st Colley E.), Sher A., Strelec D.. A disposizione: Provedel I., Zovko P., Antiste J., Bourabia M., Colley E., Kovalenko V., Manaj R., Nguiamba A., Nikolaou D., Podgoreanu S., Reca A.. Allenatore: Motta T..

LECCE: Bleve M., Barreca A. (dal 27′ st Gallo A.), Bjorkengren J., Blin A., Calabresi A. (dal 40′ st Gendrey V.), Dermaku K., Helgason T. (dal 27′ st Gargiulo M.), Listkowski M. (dal 41′ st Burnete R.), Meccariello B., Olivieri M. (dal 41′ st Felici M.), Rodriguez P.. A disposizione: Gabriel, Samooja J., Bjarnason B. I., Burnete R., Felici M.,Gallo A., Gargiulo M., Gendrey V., Hjulmand M., Lucioni F., Majer Z., Strefezza G. Allenatore: Baroni M..

Reti: al 43′ pt Listkowski M. (Lecce), al 10′ st Calabresi A. (Lecce).

Ammonizioni: al 6′ pt Strelec D. (Spezia), al 30′ pt Nzola M. (Spezia), al 34′ st Nguiamba A. (Spezia) al 17′ pt Dermaku K. (Lecce), al 35′ pt Barreca A. (Lecce), al 4′ st Rodriguez P. (Lecce).

Formazioni ufficiali

SPEZIA (3-5-1-1): Zoet; Ferrer, Hristov, Erlic, Bertola; Bastoni, Kiwior, Agudelo, Sher; Strelec; Nzola. A disposizione: Provedel, Zovko, Antiste, Bourabia, Colley, Kovalenko, Manaj, Nguiamba, Nikolaou, Podgoreanu, Reca. Allenatore: Thiago Motta.

LECCE (4-3-3): Bleve; Calabresi, Meccariello, Dermaku, Barreca; Blin, Helgason, Bjorkengren; Rodriguez, Olivieri, Listkowski. A disposizione: Gabriel, Samooja, Lucioni, Gargiulo, Bjarnason, Gendrey, Gallo, Strefezza, Majer, Hjulmand, Burnete, Felice. Allenatore: Marco Baroni.

I convocati dello Spezia

Portieri: Provedel, Zoet, Zovko.
Difensori: Bastoni, Bertola, Erlic, Ferrer, Hristov, Kiwior, Reca, Nikolaou.
Centrocampisti: Bourabia, Kovalenko, Nguiamba, Sher.
Attaccanti: Agudelo, Antiste, Colley, Manaj, Nzola, Podgoreanu, Strelec, Verde.

I convocati del Lecce

Portieri: Bleve, Gabriel, Samooja
Difensori: Lucioni, Meccariello, Bjarnason, Genderey, Gallo, Barreca, Calabresi, Dermaku
Centrocampisti: Gargiulo, Helgason, Bjorkengren, Blin, Majer, Hjulmand
Attaccanti: Olivieri, Listkowski, Strefezza, Burnete, Felici, Rodriguez

L’arbitro

A dirigere il match sarà Valerio Marini della sezione di Roma, coadiuvato dagli assistenti Avalos e Cavallina; quarto uomo ufficiale Marchetti. Al VAR Banti, assistente AVAR Peretti.

Biglietti

La vendita libera dei biglietti per assistere al match (per tutti i settori, compreso il settore ospiti) é disponibile fino alle ore 19:00 di mercoledì 15 dicembre presso i punti vendita Vivaticket e online. La vendita dei tagliandi in Curva Piscina sarà disponibile unicamente per i residenti nelle province della Spezia e Massa-Carrara. Di seguito le tariffe dei tagliandi: Curva Ferrovia e Curva Piscina Intero (prezzo unico) 5 euro; Gradinata Intero (prezzo unico) 15 euro; Tribuna Settori Centrali (A2 e B2) prezzo unico 30 euro e  Settori Laterali (A1 e B1) prezzo unico 30 euro; Settore Ospiti Intero (prezzo unico): 15 euro.

La presentazione del match

Gli Aquilotti vengono dalla sconfitta esterna per 2-0 contro la Roma e in classifica sono diciassettesimi sono 12 punti, frutto di tre vittorie, tre pareggi e undici sconfitte e con 17 gol fatti e 38 subiti. “Abbiamo subito due reti evitabili su altrettanti corner e dopo il doppio vantaggio loro sono stati bravi a gestire la partita e noi non siamo stati in grado di reagire come avremmo dovuto e potuto. -ha detto Thiago Motta, al termine della gara dell’Olimpico- Sono e siamo insoddisfatti, è vero che abbiamo affrontato una squadra forte, ma avremmo potuto fare molto di più, avremmo dovuto entrare meglio in partita ed evitare determinate situazioni”. Dall’altra parte troviamo i salentini, reduci dalla sconfitta di misura rimediata sul campo del Pisa e terzi, a pari merito con Benevento e Monza,  nella classifica del torneo cadetto a quota 31 con un cammino di otto partite vinte, sette pareggiate e due perse e con 29 reti realizzate e 15 incassate. Lo Spezia é arrivato a questa fase della Coppa Italia dopo aver battuto per 3-1 il Pordenone; il Lecce dopo aver avuto la meglio, con lo stesso risultato, contro il Parma. Previsti supplementari e rigori in caso di parità. Chi passerà il turno affronterà agli ottavi di Finale la Roma di Josè Mourinho il prossimo 19 gennaio. Sono otto i precedenti tra Spezia e Lecce giocati in terra ligure tra le due compagini, con il bilancio di tre vittorie per i padroni, tre pareggi e due affermazioni degli ospiti. L’ultimo incrocio risale al torneo di Serie B 2018-19 quando finì 1-1 con i gol di Ricci su rigore per lo Spezia e di Scavone per il Lecce.

QUI SPEZIA – Thiago Motta dovrà ancora rinunciare a Sena, per il quale si prospetta un rientro addirittura nel 2022.  Dovrebbe mandare in campo la squadra con il modulo 3-5-2 con Provedel in porta e difesa composta da Amian, Erlic e Nikolau. In cabina di regia Sher con Agudelo e Maggiore; sulle corsie Gyasi e Reca. Davanti Verde e il rientrante Nzola.

QUI LECCE – Indisponibile Coda Baroni dovrà valutare le condizioni di Strefezza e Di Mariano e, in vista della sfida, dopo quattro giorni, in campionato contro il Vicenza, potrebbe attuare un ampio turnover. Probabile modulo 4-3-3 con Bleve in porta e difesa composta dalla coppia centrale  Meccariello-Bjarnason e da Calabresi e Gallo sulle fasce al posto di Gendrey e Barreca. A centrocampo Blin.  Helgason e Bjorkengren, mentre in attacco Rodriguez, Olivieri e Listkowski.

Le probabili formazioni di Spezia – Lecce

SPEZIA (3-5-2): Provedel; Amian, Erlic, Nikolaou; Gyasi, Agudelo, Sher, Maggiore, Reca; Verde, Nzola. Allenatore: Thiago Motta.

LECCE (4-3-3): Bleve; Calabresi, Meccariello, Bjarnason, Gallo; Blin.  Helgason, Bjorkengren; Rodriguez, Olivieri, Listkowski. Allenatore: Marco Baroni.

Dove vederla in TV ed in streaming

L’incontro Spezia – Lecce, valido per i sedicesimi di finale della Coppa Italia 2021/2022, verrà trasmesso in diretta e in esclusiva su Italia 1. Il match sarà visibile anche in streaming su Mediaset Play.

Articoli correlati