Torino: Gorobsov la chiave di mercato

Il Torino ha in lista alcuni giocatori che vorrebbe portare a casa, ma ci sono vari ostacoli, non ultimo quello del prezzo. Dunque per arrivare ai vari Magnanelli, Iunco o Di Cesare bisogna sacrificare qualcuno della rosa il cui nome è stato individuato in quello di Gorobsov.

Al primo posto Petrachi vuole Magnanelli del Sassuolo, che ha fatto faville proprio contro il Torino nella prima finale dei playoff. Ma costa circa tre milioni di euro, una cifra giudicata cara. Questo significa che il Sassuolo non ha intenzione di venderlo e soprattutto non ha bisogno di fare cassa.

Si potrebbero tentare gli emiliani con il centrocampista russo-argentino, che però ha molti estimatori, tra cui il Vicenza che detiene la metà del suo cartellino e potrebbe dare Di Cesare in cambio. Ma c’è anche in ballo il Cittadella di Iunco, altro giocatore che il Toro vorrebbe portarsi a casa e che sta inseguendo fin dall’anno scorso, quando c’era ancora Foschi come ds. Alla fine però sorge una domanda: e se Gorobsov servisse proprio al Torino, perchè non provare a dargli fiducia una volta per tutte?

[Marina Beccuti – Fonte: www.torinogranata.it]