Udinese – Atalanta 2-2: pareggio in rimonta per i friulani

2013

Udinese Atalanta cronaca diretta live risultato in tempo reale

La partita Udinese – Atalanta di Domenica 9 ottobre 2022 in diretta: sotto delle reti di Lookman e Muriel la squadra di Sottil raddrizza il match con Deulofeu e Perez rischiando di vincere nel finale

UDINE – Domenica 9 ottobre, alla Dacia Arena di Udine, andrà in scena Udinese – Atalanta, big match della nona giornata di Serie A 2022-2023; calcio di inizio alle ore 15. I friulani vengono da sei vittorie di fila, nell’ordine contro Fiorentina, Roma, Sassuolo, Inter e Verona; sono sorprendentemente terzi, a una sola lunghezza dal duo di testa formato da Napoli e Atalanta,  a quota 19, con un percorso di sei partite vinte, una pareggiata e una persa, diciassette reti realizzate e otto incassate. Gli orobici sono reduci dal successo casalingo contro la Fiorentina; i 20 punti che valgono il primato in classifica sono frutto di sei vittorie e due pareggi, dodici gol fatti e tre subiti. La squadra di Gasperini é anche l’unica finora imbattuta. Nella passata stagione, a Udine, i bergamaschi si imposero per 2-6.

Cronaca della partita con commento in tempo reale

A cura di Alessandro Gulizia

RISULTATO FINALE: UDINESE - ATALANTA 2-2

SECONDO TEMPO

48' è finita! Pareggio in rimonta dell'Udinese sotto di due gol. Grande reazione della squadra di Sottil che nella ripresa è salita di intensità rischiando anche di vincere la partita. Vi ringraziamo per l'attenzione e appuntamento ai prossimi live

48' dall'altra parte ci prova dalla distanza Malinovskyi ma il rasoterra è di alcuni metri a lato

47' scambio palla a terra tra Samardzic e Arslan, conclusione in area a centimetri dalla porta!

46' giallo a Hateboer, fallo su Udogie che ha ancora molte energie. Il giocatore era in diffida e salterà il prossimo turno

45' 3 minuti di recupero

44' punizione da posizione più defilata del gol per Deulofeu che questa volta non inquadra lo specchio della porta

42' in campo Ruggeri per Scalvini

41' lascia il campo Pereyra, al suo posto Ehizibue

40' cross dal fondo di Success per Deulofeu che difetta nel controllo in area

39' segnalata posizione di offside per Soppy

38' cross teso di Hateboer per Ederson, grande intervento in anticipo di Perez decisivo a intercettare la sfera di testa

37' giallo a Sottil per proteste dalla panchina

34' Ederson e Soppy in campo per Pasalic e Maehle

33' PEREZ!!! PAREGGIO DELL'UDINESE!! Sugli sviluppi del corner dalla destra, intuizione di Deulofeu per Pereyra bravissimo dal fondo in area a crossare morbido per l'accorrente difensore, stacco da due passi con la fronte e difesa non impeccabile in copertura

32' ripiegamento di Scalvini in angolo, nell'occasione bella copertura di Okoli su Success

30' prova ad alleggerire la pressione l'Atalanta che conquista una buona punizione con Malinovskyi, blocco irregolare di Arslan

28' punizione per l'Udinese sulla trequarti, Deufoleu batte a rientrare, ci mette la testa Koopmeiners ma i bianconeri conquistano un angolo. Sugli sviluppi cross basso di Arslan, non ci arriva per un soffio sotto porta Success!

26' angolo dalla destra di Malinovskyi per il colpo di testa di Scalvini che non impatta bene sulla palla, blocca Silvestri

24' salvataggio su Udogie di Hateboer! Friulani vicini al pari con una conclusione ravvicinata molto insidiosa. Batte l'angolo Samardzic a rientrare, i nerazzurri ripartono rapidamente con Hojlund, Ebosse costretto a trattenerlo per la maglietta. Giallo per lui

22' punizione ai 25 metri in posizione centrale per Deulofeu. RETE!!! L'UDINESE dimezza lo svantaggio direttamente da palla inattiva! Parabola con il destro a giro sul palo più vicino, in leggero ritardo Sportiello ma prodezza per l'attaccante

20' per l'Atalanta spazio a Malinovskyi e Hojlund per Lookman e Muriel

19' dentro Success per Beto

19' azione corale dell'Udinese conclusa con Udogie su Arslan in sovrapposizione ma destro a lato

16' prova una finta in area Deulofeu ma non abbocca Scalvini che lo ferma

14' in campo Samardzic per Makengo, c'è anche Arslan per Lovric

12' LUISSS MURIEL! RADDOPPIO DELL'ATALANTA! Dal dischetto conclusione perfetta con un rasoterra angolato alla destra di Silvestri bravo a intuire l'angolo

11' RIGORE per l'ATALANTA! Fallo in area di Udogie su Muriel che si era liberato della marcatura. Dal dischetto lo stesso colombiano

8' grande giocata di Lookman su verticalizzazione a destra di Muriel, cross per Maehle ma conclusione murata dalla difesa! Qualche istante più tardi in area trova lo spazio per calciare Hateboer ma alza la mira

6' fallo in attacco di Lookman che poi allontana il pallone rischiando il secondo giallo

5' giocata di Deulofeu che in area dal fondo riesce a crossare per Beto ma colpo di testa a lato

3' apertura su Muriel che arriva fino al fondo e lascia partire un cross morbido verso il secondo palo dove non c'è nessuno pronto ad attaccarlo

si riparte con il calcio d'avvio questa volta per l'Atalanta, nessun cambio nell'intervallo

ben tornati al diretta di Udinese - Atalanta, le squadre fanno nuovamente il loro ingresso in campo

PRIMO TEMPO

47' si chiude un intenso primo tempo tra Udinese e Atalanta. Dea in vantaggio per 1-0 grazie a una rete di Lookman al 36'. Piccola pausa e torniamo per il secondo tempo della partita

46' punizione di Koopmainers, non trattiene Silvestri ma la difesa anticipa il tentativo di tap in da due passi di Muriel. Nulla di fatto sul corner successivo

45' 2 minuti di recupero

45' cross di Lovric per Beto che ci prova in tuffo di testa ma non arriva con il giusto tempismo, sfera sul fondo

42' palla intercettata da Walace quindi Deulofeu chiede un uno due con Udogie ma il suo lancio in profondità è troppo lungo, rimessa dal fondo per Sportiello

41' chiusura di Perez al limite dell'area su Muriel riparte l'Udinese

36' LOOKMANN!!! L'ATALANTA SBLOCCA IL PUNTEGGIO!!! Lancio di 70 metri di Koopmeiners, controllo egregio di Muriel che con il contagiri apre a destra per il compagno, freddo in area a calciare in porta sul primo palo. Eccesso di esultanza per il giocatore che viene ammonito

34' Deulofeu prende in velocità Demiral costretto a tenerlo per la maglietta, giallo inevitabile per lui. Schema di gioco con Deulofeu che libera al tiro Lovric quasi dal limite ma alza la mira

32' verticalizzazione di Lovric fuori misura per Beto, azione che sfuma

29' corner conquistato dall'Udinese, passaggio errato di Demiral su pressione di Pereyra. Traiettoria dell'angolo molto alta per Beto che non riesce a impattare sulla sfera a centroarea

28' filtrante di Pereyra nel corridoio per Beto ma puntuale l'intervento difensivo al limite dell'area

25' prova a guadagnare metri la squadra di Sottil, Atalanta molto compatta dietro

21' squadre molto aggressive in campo, spesso si fa fatica nella circolazione palla e ci si affida ai lanci lunghi

18' azione un pò confusa in area con Beto che scambia con Pereyra quindi in area Lovric calcia di controbalzo ma alza la mira

15' cross di Lookman dalla destra a pescare in area Muriel sul secondo palo ma il colombiano non riesce a impattare bene sulla sfera

12' grande aggressività in campo, punizione conquistata a centrocampo da Lookman, si aiuta con le braccia Udogie

8' intervento falloso di Bjol su Koopmeiners che era riuscito a crossare su Lookman a centroarea. L'arbitro lo punisce anche con il giallo. Punizione battuta da Muriel che crossa troppo forte verso il secondo palo e la sfera sorvola l'incrocio dei pali

7' dall'altra parte verticalizzazione su Beto ma imprecisa anche in questa circostanza

6' lancio lungo di Scalvini fuori dalla portata dei compagni e possesso che torna alla squadra di Sottil

5' traversone dalla sinistra di Koopemeiners ma nessun compagno riesce ad arrivare sulla traiettoria

3' errore in apertura di Deulofeu a sinistra dove un compagno si stava smarcando, interviene la difesa

Partiti! Calcio d'avvio battuto dall'Udinese in maglia bianconera, Atalanta in maglia celeste

Un minuto di silenzio per ricordare il team manager bianconero Lorenzo Toffolini

Un saluto ai lettori di Calciomagazine, siamo pronti per seguire Udinese - Atalanta, le squadre sono già in campo

TABELLINO

UDINESE (3-5-2): Silvestri; Ebosse, Bijol, Perez; Pereyra (dal 41' st Ehizibue), Lovric (dal 14' st Arslan), Walace, Makengo (dal 14' st Samardzic), Udogie; Beto (dal 19' st Success), Deulofeu. A disposizione: Padelli, Piana, Festy, Arslan, Success, Jajalo, Abankwah, Nuytinck, Ehizibue, Samardzic, Semedo, Guessand. Allenatore: Sottil

ATALANTA (3-4-1-2): Sportiello; Okoli, Demiral, Scalvini (dal 42' st Ruggeri); Hateboer, De Roon, Koopmeiners, Maehle (dal 34' st Soppy); Pasalic (dal 34' st Ederson); Lookman (dal 20' st Malinovsky), Muriel (dal 20' st Hojlund). A disposizione: Rossi, Bertini, Boga, Ederson, Hojlund, Malinovsky, Ruggeri, Soppy, Zortea. Allenatore: Gasperini.

Reti: al 36' pt Lookman, al 12' st Muriel (rigore), al 22' st Deulofeu, al 33' st Perez

Ammonizioni: Bjol, Demiral, Lookman, Ebosse, Sottil (dalla panchina), Hateboer

Recupero: 2 minuti nel primo tempo, 3 minuti nel secondo tempo

NOTA: Udogie causa un rigore

Formazioni ufficiali di Udinese – Atalanta

UDINESE (3-5 -2): Silvestri; Ebosse, Bijol, Perez; Pereyra, Lovric, Walace, Makengo, Udogie; Beto, Deulofeu. A disposizione: Padelli, Piana, Festy, Arslan, Success, Jajalo, Abankwah, Nuytinck, Ehizibue, Samardzic, Semedo, Guessand. Allenatore: Sottil

ATALANTA (4-2-3-1): Sportiello; Hateboer, Okoli, Demiral, Scalvini; De Roon, Koopmeiners; Maehle, Pasalic, Lookman; Muriel. A disposizione: Rossi, Bertini, Boga, Ederson, Hojlund, Malinovsky, Ruggeri, Soppy, Zortea. Allenatore: Gasperini.

I convocati dell’Atalanta

Portieri: Rossi, Bertini, Sportiello.
Difensori: Maehle, Okoli, Zortea, Ruggeri, Demiral, Hateboer, Scalbini, Soppy.
Centrocampisti: Koopmeiners, Ederson, De Roon, Malinovskyi, Pasalic.
Attaccanti: Muriel, Boga, Lookman, Hojlund.

Le dichiarazioni di Sottil alla vigilia

Stiamo costruendo una mentalità vincente, un modo di affrontare l’avversario pensando a cosa dobbiamo fare noi. È una colonna portante del mio metodo, non per presunzione ma per consapevolezza delle proprie forze. I ragazzi vogliono giocare questa partita, sono carichi ma anche lucidi. La settimana di preparazione è stata ottima, abbiamo spinto forte tutti i giorni. Come ti alleni poi vai a giocare la partita, mentalmente e fisicamente. Sappiamo che dobbiamo dare continuità al presente. L’Atalanta é una società che conosco bene, anche se la proprietà è cambiata. Stimo molto Gian Piero Gasperini, uno dei migliori tecnici a livello europeo. Ha carisma e idee di gioco, sa portare avanti l’identità della squadra. L’Atalanta è una bellissima realtà così come l’Udinese: anche noi stiamo facendo un gran percorso. Entrambe le squadre hanno sempre avuto giocatori top, ma qui abbiamo l’ambizione di far bene sempre perché c’è tutto. Attrezzature, stadio, tifo, giocare questa sfida in casa nostra con lo stadio pieno è l’apoteosi del calcio, quello che si sogna da bambini. La motivazione viene dal lavoro duro, e queste due squadre arrivano con questa classifica perché lo meritano. Domani sarà una grande partita. La classifica oggi è relativa. Certo, meglio stare là davanti che da altre parti – ammette il tecnico – Vogliamo continuare a essere protagonisti, ma l’obiettivo è l’Atalanta. Dobbiamo pensare a noi, a spingere forte perché lo vogliamo tutti. I ragazzi scalpitano e se lo meritano di avere quest’opportunità. Ripeto, dobbiamo essere bravi a essere umili ma affamati, senza pensare al passato. L’Atalanta rimane una squadra pratica con ottimi calciatori. La loro identità è sempre la stessa, si difendono bene e sanno ripartire con tempi e giocatori giusti. Sarà una grande partita perché anche noi abbiamo armi importanti per metterli in difficoltà. Sono sempre emozionato e affascinato ogni partita alla Dacia Arena. Il nostro stadio esalta il calore del pubblico, e i ragazzi se lo meritano. Hanno saputo riaccendere il grande entusiasmo”.

Le dichiarazioni di Gasperini alla vigilia

Mi aspetto la migliore Udinese, arriva da un periodo di grande entusiasmo e da sei vittorie consecutive: è una squadra molto forte sia per come gioca che per i giocatori che ha. Per quanto fatto in queste prime otto giornate gode di una considerazione superiore alla nostra. Ed è una considerazione che si è conquistata sul campo, nel modo con cui ha vinto partite contro squadre importanti, e quindi è anche giustificata. Noi siamo davanti, ma sappiamo bene che abbiamo bisogno di crescere la nostra autostima e avere maggiori consensi sul gioco. Andremo alla ricerca di questo anche domani: sarà una bella partita da giocare, anche noi ci arriviamo in un bel momento”.

L’arbitro

A dirigere il  match sarà Daniele Doveri di Roma, coadiuvato dagli assistenti Tegoni e Moro. Quarto uomo Rapuano. Al Var Di Paolo, assistito da Di Martino.Il fischietto romano ha arbitrato diciannove volte l’Udinese per un bilancio di quattro vittorie, sette pareggi e otto sconfitte. Sono, invece, venticinque i precedenti con l’Atalanta:  undici le vittorie, otto i pareggi e sei le sconfitte.

Presentazione del match

QUI UDINESE –  Sottil non potrà disporre degli infortunati Buta e Masina. Dovrebbe affidarsi al modulo 3-5-2 con Silvestri in porta e con Perez, Bijol e Becao pronti a formare il blocco difensivo. Regista Walace, affiancato da Lovric e Makengo mentre sulle corsie esterne si muoveranno Pereyra e Udogie. Davanti Deulofeu e Beto.

QUI  ATALANTA- Gasperini, che taglierà il nastro delle 300 presenze sulla panchina dell’Atalanta, dovrà rinunciare a Musso, Djimsiti, Palomino, Toloi, Zappacosta e Zapata. L’Atalanta dovrebbe scendere in campo con il modulo 4-2-3-1 con Sportiello tra i pali e difesa a quattro composta da Hateboer, e Soppy sulle fasce e da Okoli e Demiral al centro. In mediana de Roon e Koopmeiners. Sulla trequarti Malinovskyi, Ederson e Lookman,di supporto all’unica punta Muriel.

Le probabili formazioni di Udinese – Atalanta

UDINESE (3-5 -2): Silvestri; Becao, Bijol, Perez; Pereyra, Lovric, Walace, Makengo, Udogie; Beto, Deulofeu. Allenatore: Sottil

ATALANTA (4-2-3-1): Sportiello; Hateboer, Okoli, Demiral, Soppy; De Roon, Koopmeiners; Malinovskyi, Ederson, Lookman; Muriel. Allenatore: Gasperini.

Dove vedere la partita in tv e streaming

L’incontro sarà trasmessa in diretta da DAZN e Sky, sui canali Sky Sport Calcio (numero 202 e 240 satellite), Sky Sport 4k (numero 213 del satellite) e Sky Sport (numero 251 e 271 del satellite). Sarà possibile seguire il match tramite l’app di DAZN su smart tv e in streaming attraverso dispositivi mobili come PC, smartphone, tablet tramite app e Sky Go sui dispositivi mobili abilitati.