Hellas Verona – Cremonese 2-0: decide una doppietta di Lazovic

1323

Verona Cremonese cronaca diretta live risultato in tempo reale

La partita Hellas Verona – Cremonese di Lunedì 9 gennaio 2023 in diretta: dopo dieci sconfitte e un pareggio torna a sorridere la squadra gialloblù. Debole la reazione dei grigiorossi nella ripresa

VERONA –  Lunedì 9 gennaio 2023, allo Stadio “Marc’Antonio Bentegodi”, andrà in scena Hellas Verona – Cremonese, posticipo della diciassettesima giornata del campionato di Serie A 2022-2023: calcio di inizio alle ore 18.30.

Indice

Scontro diretto per la salvezza. Gli scaligeri, dopo dieci sconfitte consecutive, hanno iniziato il nuovo anno pareggiando per 1-1 sul campo del Torino; sono ultimi, in solitaria e a -4 dalla quartultima, con 6 punti, frutto di una vittoria, tre pareggi e dodici partite perse, tredici reti realizzate e trenta incassate. Poco meglio i grigiorossi che dopo la sconfitta casalinga di misura contro la Cremonese, ripartono dalla penultima posizione, occupata con 7 punti grazie a un percorso di sette partite pareggiate e nove perse, undici reti realizzate e venticinque incassate. L’ultimo confronto risale alla stagione 1991/92 quando, a Cremona, i padroni si casa si erano imposti col risultato di 3-0; la gara di andata, invece, era finita 2-2.

Cronaca della partita con commento e tabellino

RISULTATO FINALE: HELLAS VERONA - CREMONESE 2-0

SECONDO TEMPO

51' è finita! Il Verona torna a vincere dopo 10 sconfitte e un pareggio. 2-0 alla Cremonese grazie a una doppietta di Lazovic nel primo tempo. Vi ringraziamo per l'attenzione e appuntamento ai prossimi live

51' conclusione a giro dal limite dell'area di Okereke, palla che supera l'incrocio dei pali

50' bello spunto di Okereke a sinistra, cross teso in area ma ci arriva prima la difesa

48' tentativo con il mancino quasi dal limite dell'area per Afana-Gyan che non inquadra lo specchio della porta

47' buona protezione palla di Piccoli che conquista una rimessa laterale. Il gioco non riprende perchè Verdi si è sentito tirare sul flessore destro ma non sembra preoccupare

46' angolo per i grigiorossi, palla da due passi per Tsadjout che di testa fa una sorta di passaggio a Montipò, poteva sfruttare meglio la chance

45' 5 minuti nella ripresa

45' giallo per Okereke, punito un fallo a centrocampo su Depaoli

42' fallo di Verdi su Valeri quasi all'altezza della bandierina sulla sua finta, giallo per lui. Lo stesso Valeri, palla in area per il tentativo di testa ravvicinato murato dalla difesa

40' conclusione dal limite centrale di Tsadjout, nessun problema per Montipò

37' in campo Terrracciano per Lazovic mentre per Lochoshvili c'è Ciofani

35' prova dal limite Valeri, traiettoria sporcata da Sulemana in angolo, nulla di fatto, allontana la difesa

33' tentativo da fuori area per Tsadjout ma palla fuori di alcuni metri

32' fermato in offside Depaoli

29' lasciano il campo Ceccherini e Djuric per Magnani e Piccoli

28' ripartenza tentata da Verdi abbattuto da Lochoshvili che si prende il giallo

25' su cross di Sernicola dal fondo in area Tsadjout prova un colpo in acrobazia ma invece di centrare la sfera prende la pancia di Dawidowicz. L'arbitro fischia il fallo in attacco

22' gioco fermo, a terra Ferrari dopo uno scontro fortuito con un compagno. Nessun problema per lui

21' nel Verona due cambi: dentro Sulemana e Verdi per Ilic e Kallon

18' in campo Ascacibar per Castagnetti

18' fallo tattico a centrocampo di Djuric su Tsadjout, giallo ben speso

15' tre cambi per Alvini: Tsadjout per Buonaiuti, Okereke per Dessers e Afena-Gyan per Zanimacchia

14' lungo lancio di Dawidowicz per Djuric ma fischiato fallo in attacco, una carezza al volto di Bianchetti

11' chiusura di Lochoshvili su Doig, c'è l'angolo ma difesa che allontana

10' punizione da distanza siderale per Lazovic ma il suo destro supera di un paio di metri la traversa

9' cartellino giallo a Sernicola che ha fermato fallosamente Doig. Diffidato salterà la partita con il Monza di sabato prossimo

5' non si chiude uno scambio in area tra Buonaiuto e Dessers con quest'ultimo che qualche istante più tardi viene anticipato in area da Hien

2' fallo a centrocampo di Dawidowicz su Buonaiuto, prova una prima sortita offensiva la Cremonese

calcio d'avvio battuto questa volta dal Verona, nessun cambio nell'intervallo

nuovamente in campo Verona e Cremonese per il secondo tempo

PRIMO TEMPO

49' si chiude il primo tempo su punteggio di Verona 2, Cremonese 0. Decide una doppietta di Lazovic. Piccola pausa e torniamo per seguire il secondo tempo

48' a terra Dessers in area su tocco di Hien, proteste dell'attaccante che lo aveva anticipato in area. C'è un VAR in corso ma conferma la decisione arbitrale

44' 3 minuti di recupero

40' conclusione dal limite di Lazovic, blocca a terra Carnesecchi

39' iniziativa di Buonaiuto che dal vertice sinistro dell'area si porta palla sul destro ma il suo tentativo a giro si spegne a lato

37' filtrante di Zanimacchia in area per Dessers, bella la prima sterzata poi la difesa raddoppia la marcatura e gli impedisce la conclusione

36' fallo in attacco di Zanimacchia su Ceccherini, si è visto poco al momento il fantasista grigiorosso

35' ancora Verona dalla bandierina, batte Ilic verso il secondo palo per Kallon e colpo di testa alto! 

33' cross dal fondo delizioso di Doig per Kallon che in area da buona posizione calcia alto!

31' fallo di Castagnetti su Kallon, giallo per lui

29' angolo per il Verona, in area libero Depaoli cicca la sfera e la difesa può liberare 

26' LAZOVIC!!! DOPPIETTA PER LUI E 2-0 VERONA! Su errore di Pickel, progressione di Doig che sulla sinistra avanza indisturbato e sfruttando un movimento di Djuric serve il compagno smarcato e freddo a colpire con un diagonale rasoterra

25' si riprende a giocare, Bianchetti a bordo campo per completare le cure del caso

23' giallo a Kallon, punito un suo intervento falloso su Bianchetti che resta a terra. Staff medico in campo a seguito della manata del giocatore sul volto

21' dall'altra parte cross ben calibrato di Depaoli per Djuric che di testa non riesce a imprimere forza al pallone. Blocca in presa plastica Carnesecchi

20' cross di Sernicola deviato dalla difesa, angolo dalla destra d'attacco. Sugli sviluppi palla che torna a Zanimacchia ma cross dal fondo di facile lettura per Montipò

17' buona chiusura di Ceccherini su Sernicola ai 25 metri

15' prova ad alzare il pressing la squadra di Alvini ma sembra buono il palleggio dei gialloblù

10' angolo dalla sinistra per la Cremonese con Buonaiuto, sul primo palo di testa allontana Djuric

9' LAZOVIC!!! VANTAGGIO DEL VERONA!!! Cross morbido in area a mezz'altezza di Kallon per il compagno che nello stretto sul primo palo è lesto a controllare la palla e a calciare in fondo al sacco!

6' possesso palla dei grigiorossi che provano a spaventare subito gli avversari ma costretto a ripartire da Carnesecchi

4' primo angolo per la Cremonese dalla destra d'attacco, sugli sviluppii Tameze anticipa in area Pickel

2' fallo di Valeri su Depaoli, punizione per la difesa

Si parte! Calcio d'avvio battuto dalla Cremonese in maglia a sfondo chiaro, Verona in quella gialloblù

Verona e Cremonese in campo, tutto pronto all'inizio della partita. Prima si osserva un minuto di raccoglimento per ricordare Ernesto Castano e Gianluca Vialli

Un saluto ai lettori di Calciomagazine, benvenuti alla diretta di Verona - Cremonese. La partita è valida come posticipo della 17esima giornata, calcio d'inizio alle ore 18.30.

TABELLINO

HELLAS VERONA (3-4-2-1): Montipò; Dawidowicz, Hien, Ceccherini (dal 29' st Magnani); Depaoli, Ilic (dal 21' st Sulemana), Tameze, Doig; Lazovic (dal 37' st Terracciano), Kallon (dal 21' st Verdi); Djuric (dal 29' st Magnani). A disposizione: Berardi, Perilli, Veloso, Verdi, Henry, Piccoli, Günter, Magnani, Terracciano, Cabal, Coppola, Sulemana. Allenatore: Marco Zaffaroni

CREMONESE (3-4-1-2): Carnesecchi; Ferrari, Bianchetti, Lochoshvili (dal 37' st Ciofani); Sernicola, Castagnetti (dal 18' st Ascacibar), Pickel, Valeri; Buonaiuto (dal 15' st Tsadjout); Dessers (dal 15' st Okereke), Zanimacchia (dal 15' st Afena-Gyan).  A disposizione: Saro, Sarr, Hendry, Aiwu, Ascacibar, Ciofani, Ghiglione, Afena-Gyan, Quagliata, Milanese, Tsadjout, Okereke. Allenatore: Massimiliano Alvini

Reti: al 9' pt Lazovic, al 26' pt Lazovic

Ammonizioni: Kallon, Castagnetti, Djuric, Lochoshvili, Verdi, Okereke, Sernicola

Recupero: 3 minuti nel primo tempo, 5 minuti nella ripresa

Formazioni ufficiali di Verona – Cremonese

Zaffaroni nel 3-4-2-1 conferma Djuric come terminale offensivo ma invece di puntare dal primo minuto su Verdi ha optato per inserire Lazovic e Kallon. A centrocampo Doig e De Paoli mentre sulla mediana Ilic con Tameze. In difesa vince il ballottaggio Dawidowicz su Gunter a far reparto con Hien e Ceccherini. Alvini si mette a specchio e inserisce dal primo minuto il neo acquisto Ferrari in difesa con Bianchetti e Lochoshvili. A centrocampo assente per squalifica Meité troviamo Castagnetti con Pickel interni mentre sulle fasce Sernicola e Valeri. In avanti Buonaiuto trequartista a supporto di Dessers e Zanimacchia, quest’ultimo preferito a Okereke.

HELLAS VERONA (3-4-2-1): Montipò; Dawidowicz, Hien, Ceccherini; Depaoli, Ilic, Tameze, Doig; Lazovic, Kallon; Djuric. A disposizione: Berardi, Perilli, Veloso, Verdi, Henry, Piccoli, Günter, Magnani, Terracciano, Cabal, Coppola, Sulemana. Allenatore: Marco Zaffaroni

CREMONESE (3-4-1-2): Carnesecchi; Ferrari, Bianchetti, Lochoshvili; Sernicola, Castagnetti, Pickel, Valeri; Buonaiuto; Dessers, Zanimacchia.  A disposizione: Saro, Sarr, Hendry, Aiwu, Ascacibar, Ciofani, Ghiglione, Afena-Gyan, Quagliata, Milanese, Tsadjout, Okereke. Allenatore: Massimiliano Alvini

Convocati del Verona

Portieri: Montipò, Chiesa, Berardi, Perilli.
Difensori: Doig, Hien, Ceccherini, Günter, Magnani, Dawidowicz, Depaoli, Cabal, Coppola.
Centrocampisti: Veloso, Lazovic, Ilic, Terracciano, Tameze, Sulemana.
Attaccanti: Verdi, Henry, Djuric, Piccoli, Kallon.

Convocati della Cremonese

Portieri: Carnesecchi (12), Saro (13), Sarr (45)
Difensori: Aiwu (4), Bianchetti (15), Ferrari (24), Ghiglione (18), Hendy (2), Lochoshvili (44), Quagliata (33), Sernicola (17), Valeri (3)
Centrocampisti: Ascacibar (8), Castagnetti (19), Milanese (62), Pickel (6)
Attaccanti: Buonaiuto (10), Ciofani (9), Dessers (90), Felix (20), Okereke (77), Tsadjout (74), Zanimacchia (98)

La conferenza stampa di Zaffaroni

“Credo che la partita vada caricata nel modo giusto, perché l’eccessiva tensione potrebbe provocare solo l’effetto contrario. Senza dubbio è una partita importante per noi: siamo consci dell’importanza di questa gara, ma come lo siamo anche di tutte le prossime ventidue che dobbiamo ancora disputare. Sarà un match da vivere con la giusta tensione e il giusto atteggiamento: dovremo dare tutto dal primo fino all’ultimo minuto senza mai risparmiarci, mantenendo grande attenzione, concentrazione ed equilibrio. Le partite sono fatte di tanti momenti diversi, dovremo essere bravi a saperli leggere e ad avere la capacità di saper colpire nel momento giusto. Valuterò se confermare l’undici titolare visto a Torino dopo l’ultimo allenamento: abbiamo giocato pochi giorni fa, perciò scenderà in campo chi sarà più pronto. Penso che mercoledì la squadra abbia dato un segnale, che però deve essere continuativo nel tempo. Lunedì vorrò rivedere lo spirito che c’è stato nella gara contro il Torino, atteggiamento che deve aumentare sempre di più di partita in partita, ma così come devono aumentare la qualità e la condizione, due elementi fondamentali per fare bene”.

Le dichiarazioni di Alvini alla vigilia

“A me Gianluca Vialli piace ricordarlo come un uomo innamorato della vita. Le sue parole, i suoi racconti, anche le sue lacrime ci hanno messo di fronte una sola cosa: dobbiamo amare la vita, nonostante tutto. E questo è il ricordo che ci lascia. Daremo tutto per provare a regalargli una vittoria. Ci ha insegnato a non mollare mai, daremo tutto anche per questo. Mi aspetto una partita difficile come tutte le altre. Sono certo che la onoreremo con il massimo impegno. La squadra sta crescendo e questo mi dà tanta fiducia, ho fiducia nei miei ragazzi, daremo tutto. Vedo la squadra in grande crescita, nel lavoro, nelle dinamiche che un allenatore ha sotto gli occhi tutti i giorni. La vedo più responsabile, la vedo più gruppo, e non è un caso la prestazione di mercoledì. Non è andata come volevamo, ma è stata una prestazione notevole. In questo momento vedo che il gruppo, anche con la sosta lunga, sta crescendo e si sta costruendo. Non abbiamo tanto tempo, lo sappiamo, abbiamo avuto delle difficoltà, abbiamo commesso degli errori, ma il lavoro e lo spirito mi danno delle certezze. Siamo sulla strada giusta, sono certo che la squadra reagirà. La squadra la vedo più unita, vediamo cosa faremo domani ma daremo tutto come abbiamo sempre fatto. Ascacibar è a disposizione, ci siamo tutti a parte Chiriches: andremo a Verona per giocarcela. Le scelte, però, le faremo domani, il Verona è una squadra diversa rispetto alla Juve e anche noi faremo qualcosa di diverso. Anche la Juventus con il Verona sfruttava le ampiezze, siamo consapevoli dei loro punti di forza, non vogliamo sbagliare. Vorrei vedere un risultato diverso, quello che meritava la Cremonese mercoledì. Chi dice il contrario non ama la Cremonese. La squadra l’ho vista bene, anche con la rabbia maturata per la partita di mercoledì, è consapevole e concentrata sull’importanza della partita di domani. A me la squadra dà delle buone garanzie giocando con una difesa a 3, magari in mezzo al campo potremmo fare qualcosa di diverso, ma mercoledì i tre difensori e l’ampiezza sono piaciute”.

L’arbitro

A dirigere il match sarà Maurizio Mariani della sezione di Aprilia, coadiuvato dagli assistenti Valerio Colarossi della sezione di Roma 2 e Gamal Mokhtar di Lecco; quarto ufficiale Francesco Cosso di Reggio Calabria. Al Var Aleandro di Paolo di Avezzano, assistito da Eugenio Abbattista  di Molfetta.

Asta solidale in memoria di Gianluca Vialli

Al “Bentegodi” la Cremonese affronterà l’Hellas Verona con una speciale maglia away con l’immagine di Vialli e la scritta “Ciao Luca” presenti sulla manica sinistra. Nei giorni successivi le maglie commemorative indossate nell’occasione dai grigiorossi finiranno all’asta (le modalità saranno rese note prossimamente) e l’intero ricavato sarà devoluto alla “Fondazione Vialli e Mauro”.

Presentazione del match

QUI HELLAS VERONA – Out Faraoni e Lasagna. Zaffaroni, subentrato a Bocchetti nella sosta peri i Mondiali che si sono svolti in Qatar, dovrebbe confermare il modulo 3-4-2-1 con Montipò in porta e con una linea difensiva a tre formata da Dawidowicz, Hien e Ceccherini. In mezzo al campo Tameze e Sulemana mentre sulle corsie esterne agiranno Depaoli e Doig. Davanti Djuric, a segno a Torino, supportato da Kallon e Lazovic.

QUI CREMONESE – Assenti lo squaificato Meité e l’indisponibile Chirches.. Alvini dovrebbe rispondere col modulo 4-3-2-1, collaudato nell’ultimo periodo, con Carnesecchi tra i pali e davanti a lui una difesa a quattro composta al centro da Bianchetti e Ferrari e sulle fasce da Sernicola e Valeri. In mezzo al campo Pickel, Castagnetti e Milanese. Unica punta Dessers, supportato da Okereke e Buonaiuto.

Le probabili formazioni di Hellas Verona – Cremonese

VERONA (3-4-2-1): Montipò; Dawidowicz, Hien, Ceccherini; Depaoli, Sulemana, Tameze, Doig; Kallon, Lazovic; Djuric. Allenatore: Zaffaroni.

CREMONESE (4-3-2-1): Carnesecchi; Sernicola, Bianchetti, Ferrari, Valeri; Pickel, Castagnetti, Milanese; Buonaiuto, Okereke; Dessers. Allenatore: Alvini.

Dove vedere la partita in tv e streaming

L’incontro sarà trasmesso in diretta da DAZN, la cui app è disponibile sulle moderne smart tv, nelle console per videogiochi o collegando il proprio dispositivo a Google Chromecast e Amazon Firestick. la sfida sarà visibile anche in streaming sull’app di DAZN, accessibile da cellulare e tablet o sul sito ufficiale. La gara sarà visibile anche su Zona DAZN (canale 214 satellite), che può essere attivata dagli utenti che siano già abbonati o da coloro che si abbonino al servizio DAZN, sia “DAZN Standard” che “DAZN Plus” purché siano clienti Sky tramite un abbonamento TV attivo, al costo aggiuntivo di 5 euro mensili.