Benevento – SPAL 2-1 dts: diretta live, risultato finale

1326

Benevento-Spal

La partita Benevento – SPAL del 14 agosto 2021 in diretta: presentazione, formazioni e cronaca con commento in tempo reale, dove vedere il match valido per i trentaduesimi di Coppa Italia

La cronaca e tabellino minuto per minuto

RISULTATO FINALE: BENEVENTO-SPAL 2-1 dts

120′ Arriva il segnale dall’arbitro il match Benevento – SPAL si chiude qui. Al termine della sfida il risultato è di 2 a 1 dts. Grazie per averci seguito e alla prossima

120′ Rete di Gabriele Moncini! Cambia il risultato, ora è di 2 a 1

SECONDO TEMPO SUPPLEMENTARE

106′ Il direttore di gioco fischia l’inizio del secondo tempo supplementare tra Benevento e SPAL. Ci apprestiamo a vivere assieme questo spezzone di match

PRIMO TEMPO SUPPLEMENTARE

105′ Fischio del direttore di gioco, le squadre vanno al cambio campo. Restate collegati per non perdervi il secondo tempo supplementare dell’incontro

91′ Al via il primo tempo supplementare di Benevento-SPAL. La gara prosegue

SECONDO TEMPO

90′ Attenzione! Gabriele Moncini tocca nella sua porta e cambia il risultato. Benevento – SPAL RISULTATO

90′ Termina il secondo tempo di Benevento-SPAL. Il match prosegue

46′ Inizia la ripresa di Benevento e SPAL. Vediamo se i due allenatori hanno cambiato qualcosa nella formazione

PRIMO TEMPO

45′ L’arbitro fischia la fine del primo tempo tra Benevento e SPAL. Vi aspettiamo fra qualche istante per vedere come andrà a finire il secondo tempo del match

32′ Rete di Riccardo Improta! Cambia il risultato, ora è di 1 a 0

1′ Parte con l’incontro tra Benevento e SPAL!

Nuovo appuntamento con i live di Calciomagazine, in campo Benevento e SPAL

Tabellino

BENEVENTO (4-3-3): A. Paleari; D. Foulon (dal 61′ st E. Masciangelo), C. Pastina (dal 33′ st A. Vogliacco), K. Glik, G. Letizia, A. Ionita, G. Calò, R. Improta, R. Insigne (dal 33′ st D. Vokic), G. Di Serio (dal 13′ st A. Talia), M. Sau. A disposizione: N. Manfredini, G. Acampora, O. Kragl, S. Sanogo, D. Masella, A. Basit, S. Elia, G. Moncini. Allenatore: Fabio Caserta.

SPAL (4-3-3): D. Thiam; L. Coccolo, L. Dickmann, F. Vicari, M. Yabre (dal 32′ st M. Ellertsson), S. Esposito, A. Murgia (dal 41′ st L. D’Orazio), F. Viviani (dal 64′ st L. Mora), D. Seck (dal 32′ st R. Spaltro), L. Colombo, F. Di Francesco. A disposizione: A. Seculin, M. Meneghetti, D. Mazzocco, G. Tunjov, P. Peda, S. Missiroli, E. Latte Lath. Allenatore: Josep Clotet Ruiz.

Reti: al 32′ pt Riccardo Improta, al 5o’ st Gabriele Moncini (Autogol), al 14′ sts Gabriele Moncini (rigore)

Ammonizioni: Vicari; Viviani; Vokic; Di Francesco; Spaltro, Calò, Dickmann

Espulso: al 15′ sts Di Francesco

Recupero: 5 minuti nel primo tempo, 4 nella ripresa

Le parole di Fabio Caserta

“Da questo incontro mi aspetto molto, dopo la fase iniziale del ritiro ho visto lavorare bene i ragazzi e in questo momento conta mettere le basi per fare un campionato importante, mi aspetto tanto e ce la metteremo tutta per passare il turno. La SPAL è una squadra che come noi ha cominciato da poco rivoluzionando la rosa e con una nuova proprietà per cui i giocatori proveranno a mettersi in mostra. Dobbiamo fare la nostra gara per passare il turno, con la voglia e la determinazione che ho visto in queste settimane. Voglio una squadra che non molli mai e che mostri in partita quello che fa durante la settimana. Serie B? In questo momento fare pronostici mi pare prematuro, ma Parma e Monza, per come si sono mosse sul mercato, mi sembrano le pretendenti alla vittoria finale, ma sarà il campo poi a dire la sua. Qualche elemento manca, ma sono contento della rosa che sto allenando, ho visto grande disponibilità da parte di tutti, poi sarà la società a fare le valutazioni relative al mercato. Vedo tutti i giocatori molto disponibili, Lapadula sta facendo lavoro a parte a causa di alcuni problemi alla caviglia emersi durante la Copa America, Glik e Ionita sono due ragazzi spettacolari e non penso badino al mercato. Capitano? Letizia è il simbolo del sacrificio e della voglia di lottare. Il capitano non è solo quello che mette la fascia la domenica, ma colui che durante gli allenamenti dimostra l’attaccamento che riporta in partita. Inoltre è anche il calciatore con più esperienza a Benevento”.

La presentazione del match

BENEVENTO – Oggi pomeriggio, sabato 14 agosto, alle ore 17.45 si giocherà Benevento – SPAL, incontro valido per i trentaduesimi di Coppa Italia 2021/2022. Da una parte c’è la squadra di Caserta che viene dal pareggio nell’amichevole contro il Frosinone. Dall’altra parte troviamo la squadra di Clotet che viene dal netto successo contro il Pontendera e dalla sconfitta contro la Cremonese. La vincente di questo match giocherà contro la Fiorentina.

QUI BENEVENTO – Caserta dovrebbe mandare in campo la sua squadra col 4-3-3 con Paleari in porta, pacchetto difensivo composto da Letizia e Foulon sulle corsie esterne mentre nel mezzo spazio a Glik e Pastina. A centrocampo Calò in cabina di regia con Ionita e Kragl mezze ali mentre in attacco tridente offensivo composto da Talia, Sau e Insigne.

QUI SPAL – Clotet dovrebbe mandare in campo la sua squadra con un modulo speculare con Thiam tra i pali, pacchetto difensivo composto da Dickmann e Yabre sulle corsie esterne mentre nel mezzo spazio a Vicari e Coccolo. A centrocampo Esposito in cabina di regia con Viviani e Tunjov mezze ali mentre in attacco tridente offensivo composto da Seck, Colombo e Di Francesco.

Le probabili formazioni di Benevento – SPAL

BENEVENTO (4-3-3): Paleari; Letizia, Glik, Pastina Foulon; Ionita, Calò, Kragl; Talia, Sau, Insigne. Allenatore: Caserta

SPAL (4-3-3): Thiam; Dickmann, Vicari, Coccolo, Yabre; Viviani, Esposito, Tunjov; Seck, Colombo, Di Fransceso. Allenatore: Clotet

Dove vederla in TV e in streaming

L’incontro Benevento – SPAL, valido per i trentaduesimi della Coppa Italia 2021/2022, verrà trasmesso in diretta ed in esclusiva su Canale 20. Sarà possibile seguire la sfida anche su Mediaset Play.

Articoli correlati