Bodo/Glimt – Roma 2-1: successo in rimonta per i norvegesi

869

Bodo/Glimt Roma cronaca diretta live risultato in tempo reale

La partita Bodo/Glimt – Roma del 7 aprile 2022 in diretta: dopo il vantaggio di Pellegrini a fine primo tempo i giallorossi subiscono le reti di Saltnes e Vetlesen nella ripresa

BODO – Giovedì 7 aprile, alle ore 21, all’Aspmyra Stadiom di Bodo, si giocherà Bodo/Glimt – Roma, gara di andata dei quarti di finale di Conference League 2021/2022. La squadra di Knutsen norvegesi é arrivati a questo punti della competizione dopo aver eliminato Celtic e AZ Alkmaar, rispettivamente ai sedicesimi e agli ottavi di finale. Ha pareggiato 2-2 contro il Rosenborg la prima giornata di Eliteserien. La Roma, avendo vinto il girone di qualificazione, ha saltato i sedicesimi di finale mentre agli ottavi ha eliminato il Vitesse  vincendo 0-1 all’andata e pareggiando 1-1 al ritorno. In campionato i giallorossi vengono dal successo esterno per 0-1 contro la Sampdoria e sono quinti in classifica con 54 punti, frutto di sedici partite vinte, sei pareggiate e nove perse, siglando cinquantuno gol e incassandone trentacinque. Il bilancio delle ultime cinque sfide della squadra di Mourinho parla di tre vittorie e due pareggi con sette reti segnate e due subite. Le due compagini si sono già incontrate nella fase a gironi quando il Bodo/Glimt vinse 6-1 all’andata mentre la sfida del ritorno finì 2-2. A dirigere la gara sarà l’olandese Serdar Gozubuyuk, coadiuvato dagli assistenti Joost van Zuilen e Johan Balder; quarto uomo sarà Sander Van Der Eijk.

La cronaca con commento minuto per minuto e tabellino

RISULTATO finale: BODO/GLIMT - ROMA 2-1

SECONDO TEMPO

50' si chiude qui l'andata tra Bodo/Glimt e Roma, 2-1 per i norvegesi in rimonta. Dopo il bel vantaggio di Pellegrini i giallorossi vengono puniti da due leggerezze: la prima sull'intervento non perfetto di Rui Patricio che si fa sfuggire la conclusione centrale del pari quindi Vina commette un fallo ingenuo da dove scaturisce il secondo gol incassato. Fra una settimana il match di ritorno. Per adesso è tutto, vi ringraziamo per l'attenzione e ai prossimi live

50' prova una girata molto difficile in area Abraham ma non inquadra lo specchio della porta

49' angolo dalla sinistra per Pellegrini, traiettoria corta allontanata dalla difesa e su cross di Cristante qualche istante più tardi sul secondo palo saltano assieme Oliveira, Abraham e Shomurodov che finiscono per ostacolarsi e colpo di testa alto di quest'ultimo

47' palla in area per Vina che da posizione defilata però calcia a lato

46' in campo Kvile per Moe

45' 5 minuti di recupero

45' VETLESEN!! 2-1 BODO! Sulla punizione dal fondo di Pellegrino, schema riuscito con palla forte per l'inserimento verso il primo palo con Cristante che perde la marcatura e sfera che si infila all'angolino destro dopo una deviazione di Vina

43' cartellino giallo di Vina che spinge un pò ingenuamente Mugisha all'altezza del fondo campo

40' fermato in offside Abraham che in area si scontro fortuiramente con il portiere, gioco fermo

39' tentativo velleitario per Sampsted che dal limite dell'area alza decisamente la mira

37' lascia il campo Koomson, al suo posto Mugisha

36' prova quasi dal limite dell'area per Boniface ma il suo rasoterra è centrale, nessun problema per Rui Patricio

33' Pellegrini in verticale per Abraham che in area da posizione leggermente defilata con il mancino calcia a lato

32' lascia il campo Espejord per Boniface

31' sale bene la difesa norvegese e su filtrante di Oliveira, finisce in offside Pellegrini

26' Pellegrini! Il giocatore riceve palal da Miki e calcia a giro dal limite con il destro, bravo Haikin a salvare in angolo! Sugli sviluppi dell'angolo pescato in offside Kumbulla

23' cambio obbligato con Mancini che lascia in campo per Smalling

22' gioco fermo, a terra Mancini e staff medico in campo

20' in campo Shomurodov e Vina per Mkhitaryan e Zalewski

18' diagonale in area di Pellegrino blocca senza problema Rui Patricio. Il giocatore nel contrasto con Mancini si fa un pò male nella caduta

14' tentativo di Saltnes che non inquadra lo specchio della porta

13' su errore in disimpegno di Haikin palla sui piedi di Zalewski non sufficiente cattivo nella conclusione dai 30 metri con il destro di prima a infilarlo nella porta sguarnita favorendo il tocco con la schiena a salvare di un difensore!

11' WEMBANGOMO! PAREGGIO DEL BODO! Cross dal fondo respinto dalla difesa sui piedi di Wembangomo che dal limite trova una deviazione con la schiena di Saltnes a ingannare Rui Patricio che non trattiene un tiro non molto forte. Incerto intervento del portiere che sembrava non dover aver problemi sulla traiettoria centrale ma difetta nella presa

7' fermato in offside Pellegrini e dell'altra parte su cross dal fondo Sergio Oliveira non vuole correre rischi e spedisce sul fondo. Nulla di fatto sul corner, buona copertura della difesa

6' imbucata di Pellegrino per Koomson che fa valere la sua rapidità ingresso in area verso l'esterno e conclusione piuttosto centrale bloccata in due tempi da Rui Patricio

3' fallo di Zalewski su Samsted, punizione per il Bodo ai 25 metri: palla scodellata in area ma allontana la difesa, ci prova Hagen murato da Abraham

1' subito un traversone dalla sinistra per Pellegrini ma la mira è larga

si riparte con il calcio d'avvio battuto dal Bodo

ben ritrovati con il secondo tempo, le squadre sono pronte a sfidarsi per altri 45 minuti

PRIMO TEMPO

46' si chiude il primo tempo di Bodo/Glimt - Roma. Giallorossi in vantaggio grazie alla rete di Pellegrini al 43'. Piccola pausa e torniamo per seguire il secondo tempo

44' 1 minuto di recupero

43' LORENZOOO PELLEGRINIII!!!! VANTAGGIO ROMA!!! Azione molto bella dei giallorossi in verticale: Sergio Oliveira per Mkhitaryan, sponda di prima a sinistra per l'inserimento del capitano che pur avendo poco angolo calcia sul primo palo sotto la traversa sorprendendo Haikin!

41' angolo dalla sinistra affidato a Pellegrini, forte sul primo palo per Cristante che non riesce a girarsi

37' doppia occasione in area per Abraham! Filtrante di Mkhitaryan per l'attaccante che fa una grande giocata ma non reisce a scavalcare il portiere quindi tap in respinto in angolo dalla difesa: buona traiettoria di Pellegrini ci mette un pugno Haikin, reattivo nell'occasione!

31' fallo di Kumbulla su Espejord ai 25/30 metri in posizione quasi centrale: palla scodellata dentro da Pellegrino, intercetta Abraham che alleggerisce su Rui Patricio

30' apertura di Mkhitaryan per Zalewski che in area prova a trovare lo spazio per calciare ma fallisce sparando alto

30' si riprende a giocare, tutto ok per l'attaccante

29' gioco fermo con Abraham che appoggia male il piede e ha bisogno dell'intervento dello staff medico

28' lungo lancio di Mancini per il taglio di Abraham che viene fermato in offside e qualche istante pià tardi dalla distanza conclusione centrale di Mkhitaryan bloccata dal portiere

24' spunto di Sampsted ma al limite non riesce a imburare un compagno in area. Dall'altra parte Hagen trattiene Mkhitaryan in una ripartenza ma non viene estratto il giallo

23' punizione conquistata da Wembangomo, fallo di Mancini

20' possesso palla del Bodo che si sta facendo sempre più intraprendente con il passare dei minuti

18' primo giallo della partita per Cristante che trattiene Saltnes per la maglietta

17' pressing alto di Pellegrini che costringe al rinvio precipitoso Haikin

15' cross basso di Saltnes verso il secondo palo in area con Espejord che non riesce a raggiungere la sfera!

13' conclusione di Saltnes in area sull'esterno della rete ma c'è stata una deviazione di Mancini. Il giocatore aveva approfittato di un rilancio mancato di Karsdorp. Nulla di fatto sull'angolo ma Espejord è bravo a crossare, Cristante devia nuovamente sul fondo, sul nuovo corner allontana la difesa

9' azione in solitaria di Pellegrini accerchiato da maglie del Bodo, bravo a conquistare un tiro dalla bandierina: lo stesso Pellegrini scambia con un compagno e tiro cross troppo lungo per tutti. Rimessa dal fondo per i norvegesi

8' verticalizzazione di Karsdorp per Pellegrini pescato in millimetrica posizione di offside

5' conclusione strozzata da fuori area di Pellegrini, rasoterra abbondanemente a lato

2' pressing aggressivo del Bodo, fischiato fallo di Hoibraaten su Mkhitaryan oggi in avanti con Zalewski e Abraham

1' primo spunto di Koomson ma cross sul fondo, primo possesso palla per la Roma

Si parte con il calcio d'avvio battuto dalla Roma oggi in maglia giallorossa, Bodo in maglia tutta gialla

La squadra giallorossa vuole vendicarsi del pesante 6-1 subito nella fase a gironi ma questa sera sarà un'altra storia

Ci siamo! Bodo e Roma finalmente in campo, tutto pronto per l'inizio del match

Un saluto ai lettori di Calciomagazine, Roma in campo per l'andata dei quarti di finale della Conference League contro il Bodo/Glimt. Seguiremo l'incontro in diretta a partire dalle ore 21.

TABELLINO

BODO/GLIMT (4-3-3): Haikin; Sampsted, Moe (dal 46' st Kvile), Hoibraaten, Wembangomo; Vetlesen, Hagen, Saltnes; Koomson (dal 37' st Mugisha), Espejord (dal 32' st Boniface), Pellegrino. A disposizione: Smits, Sery Larsen, Konradsen, Brunstad Fet, Selvag Nordas. Allenatore: Knutsen.

ROMA (4-3-2-1): Rui Patricio; Ibanez, Kumbulla, Mancini (dal 23' st Smalling), Karsdorp; Zalewski (dal 20' st Vina), Pellegrini Lo., Cristante, Oliveira; Zalewski, Mkhitaryan (dal 20' st Shomurodov); Abraham. A disposizione: Boer, Fuzato, Carles Perez, Maitland-Niles, Diawara, Bove, Darboe, Afena-Gyan, El Shaarawy. Allenatore: Mourinho.

Reti: al 43' pt Pellegrini Lo., all'11 st Saltnes, al 44' st Vetlesen

Ammonizioni: Cristante, Vina

Recupero: 1 minuto nel primo tempo, 5 minuti nella ripresa

Formazioni ufficiali dai Bodo/Glimt – Roma

BODO/GLIMT (4-3-3): Haikin; Sampsted, Moe, Hoibraaten, Wembangomo; Vetlesen, Hagen, Saltnes; Koomson, Espejord, Pellegrino. A disposizione: Smits, Sery Larsen, Boniface, Konradsen, Brunstad Fet, Selvag Nordas, Kvile, Mugisha. Allenatore: Knutsen.

ROMA (4-3-2-1): Rui Patricio; Ibanez, Kumbulla, Mancini, Karsdorp; Zalewski, Pellegrini Lo., Cristante, Oliveira; Zalewski, Mkhitaryan; Abraham. A disposizione:Boer, Fuzato, Vina, Smalling, Carles Perez, Shomurodov, Maitland-Niles, Diawara, Bove, Darboe, Afena-Gyan, El Shaarawy. Allenatore: Mourinho.

Le dichiarazioni di Mourinho alla vigilia

Sono sempre felice di venire. L’unico problema per me è giocare sul campo sintetico, che naturalmente è un male. Ma questo è e dobbiamo pensare a centrare le semifinali e speriamo di poter fare molto meglio di quanto fatto la prima volta. Naturalmente, sarà una partita diversa. Prima di tutto, perché non esistono gare identiche. Mai. E poi perché noi abbiamo cambiato così tanto rispetto alla prima volta che è difficile fare un paragone. Quattro calciatori che scesero in campo in quella partita non sono più con noi: Reynolds, Villar, Mayoral e Calafiori. Quindi saremo una squadra differente, per quanto riguarda i giocatori ma credo anche per quanto riguarda il nostro livello di sicurezza e di motivazione. Nella fase a gironi, sapevamo che probabilmente saremmo approdati alla fase successiva e che una sconfitta non sarebbe stata un dramma. Certo, perdere 6-1 è più di una sconfitta, ma alla fine abbiamo perso solo tre punti. Però, ora siamo al knockout: ora passa solo una squadra, mentre nella fase a gironi siamo passati entrambi. Adesso, solo una va in semifinale e ovviamente affronteremo la partita con una prospettiva diversa. Ma con il massimo rispetto per il Bodo come squadra, perché sono una buona squadra. Hanno cambiato alcuni giocatori, ma il modo in cui la squadra pensa al calcio e il modo in cui gioca è lo stesso. Il profilo dei giocatori che sono venuti a sostituire gli altri non è molto diverso. Anche se guardi al terzino sinistro, uno era mancino e ora questo è destro, ma la dinamica della squadra è molto, molto simile. Quindi, penso che siano la stessa squadra. Sono in una buona condizione. Hanno avuto la loro sosta, hanno svolto la loro preparazione e sono tornati di recente alla competizione vera. Quindi sono freschi. Sono in buone condizioni e penso che saranno come prima. Penso che noi però saremo molto meglio di come eravamo prima e spero che questo faccia la differenza per noi. Il calcio, però, va giocato sull’erba naturale, non sul sintetico. È uno sport completamente differente. Capisco che qui il tempo sia davvero inclemente, ma anche io ogni tanto mi lamento anche del nostro campo, quando non è in buone condizioni. Ora lo è, ma abbiamo passato un periodo in cui non lo era. E non sono l’unico allenatore del calcio europeo che, non dico che si lamenti, ma che voglia che sia giocato il miglior calcio possibile. Non sono l’unico, si lamentano in tanti o non ne sono felici. Ma niente scuse, il tempo è il tempo, il campo è il campo, abbiamo due match per raggiungere la semifinale e dobbiamo restare concentrati su questo. E di nuovo: rispettiamo il Bodo, perché è una buona squadra, hanno giocato sul prato naturale dell’Olimpico e hanno giocato bene”.

Le parole di Felix alla vigilia

“Essere qui é un bene per la mia crescita e penso di provare sensazioni positive, giocando qui e facendo parte della mia nazionale. Ho sensazioni molto positive riguardo al fatto di giocare in Europa. È difficile giocare su un campo artificiale. È molto difficile. Ci giocavo con la Primavera ed è molto difficile. Quello che devi fare è avere una mentalità forte ed essere concentrato sulla partita, piuttosto che sul campo. Faremo del nostro meglio per adattarci e per vincere la partita che ci aspetta. Vedremo se giocherò o meno. Ma se mi verrà data l’opportunità, farò del mio meglio per aiutare la squadra a vincere”.

La presentazione del match

QUI BODO GLIMT – Knutsen dovrebbe mandare in campo la sua squadra col 4-3-3 con Haikin in porta, pacchetto difensivo composto da Sampsted e Wembangomo sulle corsie esterne mentre nel mezzo spazio a Moe e Hoibraten. A centrocampo Hagen in cabina di regia con Vetlesen e Saltnes mezze ali mentre in attacco tridente offensivo composto da Solbakken, Espejord e Pellegrino.

QUI ROMA – Mourinho dovrebbe mandare in campo la sua squadra col 3-4-2-1 con Rui Patricio in porta, pacchetto difensivo composto da Mancini, Smalling e Ibanez. In mezzo al campo Cristante e Oliveira; sulle corsie esterne Zalewski e Karsdorp. Unica pinta Abraham davanti ai trequartisti Mkhitaryan e Abraham.

Le probabili formazioni di Bodo/Glimt – Roma

BODO/GLIMT (4-3-3): Haikin; Sampsted, Moe, Hoibraaten, Wembangomo; Vetlesen, Hagen, Saltnes; Solbakken, Espejord, Pellegrino. Allenatore: Knutsen.

ROMA (3-4-2-1): Rui Patricio; Mancini, Smalling, Ibanez; Zalewski, Cristante, Oliveira, Karsdorp; Mkhitaryan, Pellegrini; Abraham. Allenatore: Mourinho.

Dove vederla in TV e in streaming

L’incontro verrà trasmesso in diretta ed in esclusiva su DAZN. Scaricando l’App DAZN si potrà vedere Bodo/Glimt – Roma in diretta streaming anche su dispositivi mobili come smartphone e tablet. Su pc o notebook è possibile vedere la partita collegandosi al sito ufficiale DAZN. Dopo il fischio finale, gli utenti avranno a disposizione gli highlights e la partita integrale per la visione on demand su DAZN. Sarà possibile vedere il match su Sky Sport Uno (201 del satellite) e Sky Sport (251 del satellite) e, in streaming, su SkyGo, app scaricabile gratuitamente.