Fiorentina: Borja Valero-Cuadrado due assenze illustri contro la Lazio?

logo-fiorentinaMetti una sera a cena, o per meglio dire un giorno a pranzo, tra Fiorentina e Lazio. É questa la partita che domenica alle 12.30 andrà in scena allo stadio Franchi fra la squadra di Montella e dell’ex viola Pioli. L’impegno arriva subito dopo la pausa per le Nazionali che hanno saccheggiato numerosi giocatori ad entrambe le formazioni. Jet lag, voli lunghi, partite spesso insignificanti che vanno ad incidere in maniera negativa sulla forma fisica di alcuni calciatori: sono tutti fattori che potrebbero portare i tecnici, nella fattispecie Montella, a prendere qualche scelta condizionata dall’attualità. Tra i viola sono due i calciatori che potrebbero rimanere fuori. Borja Valero per il momento poco positivo che sta vivendo e Cuadrado che è rientrato solo da qualche ora dall’America.

Entrambi rappresentano lo zoccolo duro della Fiorentina firmata Montella che continua a puntare forte su di loro. Credere in un calciatore non significa però puntare su di lui anche nei momenti sbagliati – l’esclusione di Borja Valero contro l’Inter è stato un messaggio di forza di Montella – e questo va tenuto presente. La gara contro la Lazio apre un ciclo di ferro per i viola che dovranno affrontare diverse rivali per le lotte europee. I parametri fisico-atletici dei calciatori son ben analizzati dallo staff dell’allenatore che sa come e quando impiegare i suoi calciatori per farli rendere al massimo. La rosa della squadra è stata allargata molto rispetto allo scorso anno e permette di avere dei doppioni e in certi casi dei subalterni. Nessun allarmismo allora se Borja o Cuadrado dovessero partire dalla panchina domenica (ad oggi sono solo ipotesi, bene sottolinearlo), anzi: le grandi squadre devono sapere rinunciare a qualche senatore guardando gli impegni in prospettiva.

[Stefano Rossi – Fonte: www.violanews.com]