Giornata di lutto cittadino a Genova

logo-serieaLa Lega Serie A lancia un’iniziativa per la raccolta fondi in favore della popolazione colpita dall’alluvione

GENOVA – Giornata di lutto cittadino a Genova, dove è stata celebrata la cerimonia funebre di Antonio Campanella, vittima dell’alluvione travolto dalla piena del fiume Bisagno. Alle esequie che hanno avuto luogo nella Chiesa della Sacra Famiglia in Via Bobbio, non distante dallo stadio Ferraris, ha preso parte anche una delegazione della società di Villa Rostan e il capitano della squadra Luca Antonelli. Per commemorare Campanella, tifoso del Grifone, il Genoa ha chiesto e ottenuto dalla Lega Serie A di osservare un minuto di raccoglimento prima della gara con l’Empoli. Il club ha invitato i familiari, se di gradimento, a essere presenti lunedì allo stadio. Sempre oggi nella Chiesa di Santa Fede in Corso Sardegna è stato officiato il funerale di Maurilio Orlandini, l’operaio genovese, tifoso rossoblù, che ha perso la vita giorni fa nell’interporto di Vado Ligure.

Unire le forze per aiutare Genova. È l’appello che nei giorni scorsi la Lega Serie A, attraverso la sua massima espressione istituzionale, il presidente Maurizio Beretta, ha lanciato per sensibilizzare il mondo del calcio, e non solo, con l’obiettivo di raccogliere fondi per la popolazione di Genova e dell’entroterra colpita dall’alluvione. Una gara della solidarietà che ha preso il via con il versamento iniziale di una somma di 200.000 euro da parte della Lega Serie A, seguita dalle dichiarazioni d’intenti di altri organi istituzionali e che si sta sviluppando pure in altre forme. L’accertamento dei danni dai primi, sommari riscontri, risulta nell’ordine delle decine e decine di milioni di euro, con svariate attività commerciali che hanno perso tutto. Per chi volesse fornire un contributo, queste sono le coordinate bancarie del conto corrente aperto dalla Lega Serie A presso Intesa Sanpaolo.

Intestazione: Lega Serie A il calcio per Genova
IBAN: IT42 I030 6901 6031 0000 0066 728
BIC: BCITITMM

[Sito Ufficiale Genoa – Fonte: www.genoacfc.it]