Genoa – Udinese 0-0: segnali di risveglio dei rossoblù

1514

Genoa Udinese cronaca diretta live risultato in tempo reale

La partita Genoa – Udinese del 22 gennaio 2022 in diretta: formazioni e cronaca con tabellino in tempo reale. Dove vedere in tv e streaming la gara valida per la ventitreesima giornata di Serie A 2021/2022

GENOVA – Sabato 22 gennaio, alle ore 15, allo Stadio “Luigi Ferraris” di Genova, andrà in scena Genoa – Udinese, anticipo della ventitreesima giornata, la quarta del girone di ritorno, del campionato di calcio di Serie A 2021/2022. Una sfida dove entrambe le squadre non possono permettersi di sbagliare perché in palio ci sono tre punti molto pesanti.

Cronaca con tabellino in tempo reale

RISULTATO FINALE: GENOA - UDINESE 0-0

SECONDO TEMPO

49': fischio finale allo stadio Marassi! Finisce 0-0 il match tra Genoa e Udinese, ma la squadra di casa ha costruito molte azioni da gol pericolose che non è riuscita a concretizzare

48': prova ad attaccare l'Udinese in questi ultimi minuti, ma la difesa del Genoa fa da muro

46': non si arrende il Genoa, che ci prova fino all'ultimo minuto, guadagnando l'ennesimo calcio d'angolo della partita

45': cambio per l'Udinese di Cioffi: fuori Arslan, dentro Jajalo

45': quattro minuti di recupero in questo secondo tempo!

43': nonostante in dieci, il Genoa continua ad attaccare! Sempre Sturaro con un pallone messo in mezzo, la difesa dell'Udinese è costretta a mandare il pallone in calcio d'angolo

41': finisce per terra Vanheusden, che chiede il calcio di rigore, ma Doveri dice che non c'è nulla

40': altro giallo del match, ammonito Perez dell'Udinese

38': cambio per il Genoa di Blessin: esce Ekuban ed entra Calafiori 

36': Vanheusden chiude su Deulofeu, ma non riesce ad evitare il calcio d'angolo

34': cartellino rosso! Cambiaso riceve due cartellini gialli in pochi secondi, scaturiti tutti da un fallo del giocatore del Genoa su ripartenza della formazione avversaria

33': altro calcio d'angolo per il Genoa, Perez tocca la palla per ultimo su sviluppi di un calcio di punizione

31': prova il Genoa a spiazzare la difesa avversaria con un pallone lungo su Caicedo, ma la misura del lancio è sbagliata

29': Caicedo entra subito in clima partita e pressa i difensori dell'Udinese per poter rubare palla al limite dell'area di rigore

28': cambio per l'Udinese: entra Success ed esce Beto

28': doppio cartellino giallo: ammonito sia Portanova per il Genoa sia Arslan per l'Udinese

26': giallo per Deulofeu! Il giocatore dell'Udinese era diffidato, salterà il prossimo match

25': calcio di punizione per l'Udinese, che finora non ha sfruttato bene i calci piazzati

24': fuorigioco per il Genoa! Ci prova Yboah, Silvestri respinge e ci arriva Portanova a mettere la palla in rete. L'assistente, però, fischia il fuorigioco del primo giocatore del Genoa

23': cambio anche per l'Udinese, esce Soppy ed entra Udogie, che doveva partire titolare in questo match

21': cambio per il Genoa: dentro Caicedo ed esce Destro. 

21': ancora calcio d'angolo per il Genoa, ma Beaco salta più in alto di tutto e sgombra l'area di rigore

18': arriva Silvestri su un pallone crossato in area dalla fascia laterale destra e respinge la palla lontano dalla porta da lui difesa

16': ci prova l'Udinese con una buona palla in mezzo, ma la difesa del Genoa interviene per spazzare via il pallone dall'area di rigore

14': Doveri discute con un giocatore dell'Udinese e per questo motivo il gioco è stato interrotto per un minuto

12': continuano i falli commessi in mezzo al campo, questa volta è ai danni di Badelj

10': occasione per il Genoa! L'azione inizia di nuovo da Sturaro, che trova Portanova, che colpisce male il pallone, che sfiora il secondo palo 

9': primo cambio per il Genoa: dentro Cambiaso, fuori Vasquez

7': calcio d'angolo per il Genoa, ma Doveri fischia un fallo d'attacco sul portiere dell'Udinese

5': Destro prova a prendersi il fallo al limite dell'area di rigore, ma non riesce perchè Becao intuisce le intenzioni dell'attaccante avversario

4': il secondo tempo segue la trama del primo: molti falli tattici per evitare che le due squadre ripartano in superiorità numerica

1': nessun cambio per le due squadre, che ripartono con l'undici titolare.

Fischio d'inizio! Doveri fischia l'inizio del secondo tempo tra Genoa ed Udinese

PRIMO TEMPO

46': finisce il primo tempo di Genoa-Udinese a reti inviolate! Il Genoa, tuttavia, ha costruito molte più occasioni da rete, che non ha saputo sfruttare

45': un minuto di recupero per questo primo tempo!

41': cartellino giallo anhe per l'Udinese: ammonito Makengo

39': primo cartellino giallo del match per Sturaro del Genoa

29': ancora Deulofeu, che ci prova su sviluppi di calcio d'angolo, ma Sirigu è bravo a intervenire sul pallone

22': prova a rispondere Deulofeu, con un'azione personale, ma perde l'attimo per servire il pallone al suo compagno, che si ritrovava smarcato in area di rigore

16': occasione ancora per il Genoa! Pallone messo in mezzo da Sturaro per Yeboah, che sbaglia di poco la mira del suo tiro e il pallone sfiiora il palo

5': occasione per il Genoa! Doppia parata di Silvestri, prima su Ekuban e poi su Yeboah, che evita il vantaggio dei rossoblu. Il Genoa è sceso in campo meglio degli avversari

2': il Genoa parte forte, in un match per gli uomini di Blessin fondamentale, e conquista subito un calcio d'angolo

Un saluto ai lettori di Calciomagazine e benvenuti alla diretta di Genoa - Udinese

TABELLINO

GENOA: Sirigu S., Badelj M., Bani M., Destro M. (dal 21' st Caicedo F.), Ekuban C. (dal 38' st Calafiori R.), Hefti S., Portanova M., Sturaro S., Vanheusden Z., Vasquez J. (dal 9' st Cambiaso A.), Yeboah K.. A disposizione: Marchetti F., Semper A., Buksa A., Caicedo F., Calafiori R., Cambiaso A., Galdames P., Maksimovic N., Masiello A., Melegoni F., Pandev G. Allenatore: Blessin A..

UDINESE: Silvestri M., Arslan T. (dal 26' st Jajalo M.), Becao R., Beto (dal 28' st Success I.), Deulofeu G., Makengo J., Molina N., Nuytinck B., Perez N., Soppy B. (dal 23' st Udogie D.), Walace. A disposizione: Piana E., Santurro A., Ianesi S., Jajalo M., Mari P., Nestorovski I., Pinzi R., Pussetto I., Samardzic L., Success I., Udogie D., Zeegelaar M. Allenatore: Cioffi G..

Reti: - 

Ammonizioni: Sturaro, Makengo, Deulofeu, Portanova, Arslan, Perez

Espulso: al 34' st Cambiaso

Recupero: 1 minuto nel primo tempo, 4 minuti nella ripresa

Sintesi del match

PRIMO TEMPO

Squadre in campo, Genoa oggi con il tridente formato da Destro, Ekuban e Yeboah mentre l’Udinese risponde con il tandem Deulofeu – Beto. Genoa pericoloso dopo 2 minuti con il diagonale di Ekuban sporcato in angolo dalla difesa. Sull’angolo successivo sponda aerea di Vasquez per Ekuban, prima conclusione centrale respinta dal portiere quindi Yeboah chiuso sul primo palo ancora da Silvestri. Rossoblù partiti con un piglio diverso in questi primi minuti, sfruttando l’ampiezza e la rapidità delle due punte sta provando a creare spazi per colpire. Al 16′ Sturaro vince un contrasto e pennella un pallone d’oro sul secondo palo per Yeboah che solo fallisce il controllo e perde l’occasione per colpire da due passi. Al 22′ azione personale di Deulofeu chiuso all’imbocco in area, il giocatore ha aspettato troppo a servire Soppy. Al 19′ pericoloso Deulofeu direttamente dal corner sulla destra e palla smanacciata da Sirigu. Al 40′ primo giallo della partita per Sturaro che interviene a gamba tesa sulla spalla di Makengo. Pochi istanti più tardi giallo anche per Makengo reo di aver fermato una ripartenza. Su punizione di Portanova verso il secondo palo Vasquez in scivolata non riesce a rendere la sfera giocabile. Dopo 1 minuto di recupero si chiude il primo tempo sullo 0-0 di partenza.

SECONDO TEMPO

Si riparte con il secondo tempo. Al 6′ bel pressing di Destro che scippa palla su Nuytinck ma Becao lo riesce a contrastare al limite dell’area da posizione defilata senza ricorrere al fallo. Al 10′ palla gol Genoa fallita con Portanova che su palla recuperata da Ekuban vede Sturaro servirlo sul primo palo ma diagonale rasoterra fuori misura. Lascia il campo Destro che al 21′ viene sostituito da Caicedo. Dall’altra parte Udogie subentra a Soppy. Al 25′ verticalizzazione per Yeboah ma conclusione di prima intenzione respinta dal portiere. Tre minuti più tardi giallo a Deulofeu che diffidato salterà il prossimo turno e qualche istante più tardi giallo anche per Arslan e Portanova. Al 34′ Genoa in 10 per l’intervento falloso di Cambiaso sulla ripartenza di Makengo: dal giallo al rosso in pochi istanti, probabilmente il giocatore ha detto qualcosa al direttore di gara. Blessin si gioca la carta Calafiori per Ekuban al 39′. Continuano a fioccare cartellini, al 41′ tocca a Perez. Dopo 4 minuti si chiude sullo 0-0 la sfida tra Genoa e Udinese con i rossoblù molto generosi nel finale nonostante l’uomo in meno hanno provato a vincerla. Di certo un segnale di risveglio che può far ben sperare per il futuro.

Formazioni ufficiali

GENOA (4-3-3): Sirigu S., Badelj M., Bani M., Destro M., Ekuban C., Hefti S., Portanova M., Sturaro S., Vanheusden Z., Vasquez J., Yeboah K.. A disposizione: Marchetti F., Semper A., Bianchi F., Buksa A., Caicedo F., Calafiori R., Cambiaso A., Galdames P., Maksimovic N., Masiello A., Melegoni F., Pandev G. Allenatore: Blessin A..

UDINESE (3-5-2): Silvestri M., Arslan T., Becao R., Beto, Deulofeu G., Makengo J., Molina N., Nuytinck B., Perez N., Soppy B., Walace. A disposizione: Piana E., Santurro A., Ianesi S., Jajalo M., Mari P., Nestorovski I., Pinzi R., Pussetto I., Samardzic L., Udogie D., Success I., Zeegelaar M. Allenatore: Cioffi G..

I convocati del Genoa

7 Badelj, 13 Bani, 44 Buksa, 9 Caicedo, 16 Calafiori, 50 Cambiaso, 23 Destro, 20 Ekuban, 99 Galdames, 36 Hefti, 52 Maksimovic, 22 Marchetti, 5 Masiello, 10 Melegoni, 19 Pandev, 90 Portanova, 1 Semper, 57 Sirigu, 27 Sturaro, 3 Vanheusden, 15 Vasquez, 45 Yeboah

Le dichiarazioni di Cioffi alla vigilia

“Non è cambiato niente dalla partita conto l’Atalanta. È tutto in divenire, domani valuteremo la situazione e faremo le nostre scelte. Staff, giocatori e società sono uniti in un blocco compatto. Piangersi addosso non porta punti e siccome noi vogliamo punti abbiamo deciso di accettare la situazione e affrontare le gare a testa alta. Domani sarà un partita delicata come lo sono tutte. Noi sappiamo e ci ripetiamo ogni giorno che si gioca bene 3 punti, si gioca bene 1 punto. Si gioca male tre punti, si gioca male un punto. Non abbiamo energie per pensare a quello che è il Genoa e a quello che sarà il suo allenatore. Le energie sono focalizzate su di noi, sul blocco compatto che vogliamo essere, sulla mentalità che abbiamo creato. Tutte le energie sono concentrate su di noi. Ogni volta che mettiamo piede in campo vogliamo il massimo da noi stessi e dal risultato”

L’arbitro

A dirigere il match sarà Daniele Doveri della sezione di Roma, coadiuvato dagli assistenti Bindoni e Maccadino, quarto uomo Santoro. Al Var designato Di Paolo, Avar è Pagnotta. Il fischietto romano ha diretto ventisette partite del Genoa con il bilancio di dodici vittorie, cinque pareggi e nove sconfitte  dei rossoblu; diciotto partite dell’Udinese in carriera con un bilancio di quattro vittorie, sei pareggi ed otto sconfitte.

La presentazione del match

I rossoblù vengono dalla disfatta di Firenze; sono penultimi in classifica, a quattro lunghezze dalla quartultima, a quota 18 punti, frutto di una sola vittoria che risale addirittura a settembre, nove pareggi e dodici sconfitte con 20 gol fatti e ben 45 subiti, per una difesa che si rivela la seconda peggiore del torneo. Nelle ultime cinque sfide hanno ottenuto tre sconfitte e due pareggi, siglando due reti e incassandone undici. Mercoledì sera é stato annunciato il nuovo allenatore, Alexander Blessin, che ha preso il posto in panchina dell’esonerato Andriy Shevchenko, a sua volta aveva subentrato a novembre a Davide Ballardini: il tecnico tedesco, ex RB Lipsia, ha l’arduo compito di risollevare la squadra da una situazione che, se non può dirsi compromessa, é davvero molto complicata. Per i friulani il cambio in panchina ha sortito soltanto parzialmente gli effetti sperati perchè alle due vittorie iniziali dell’era Cioffi sono arrivate tre sconfitte. In settimana sono stati eliminati dalla Coppa Italia dalla Lazio; a decidere é stato un gol Immobile nei tempi supplementari. In campionato, invece, vengono dalla sconfitta esterna per 2-0 contro la Juventus; sono quattordicesimi, a quota 23 punti ma con una partita in meno, con un cammino di cinque vittorie, otto pareggi e otto sconfitte con 31 reti realizzate e 36 subiti.  Sono sessantotto i precedenti tra le due compagini con il bilancio di ventitré successi del Genoa, venti pareggi e ventiquattro affermazioni dell’Udinese. Nella passata stagione, a Genova, si imposero col risultato di 1-3. La gara di andata, lo scorso 28 novembre, finì a reti inviolate.

QUI GENOA – Ancora out Maksimovic, Bianchi, Hernani, Kallon, Criscito e Rovella. Blessin potrebbe tornare al modulo 3-5-2 con Sirigu tra i pali e retroguardia composta da Bani, Vasquez e Vanheusden. In cabina di regia Badelj con Sturaro e Portanova; sulle corsie Calafiori e Hefti. Davanti Destro e Yeoah.

QUI UDINESE –  Cioffi dovrà fare a meno dell’infortunato Pereyra e valutare le condizioni di Molina e Stryger Larsen. Potrebbe far scendere la squadra in campo con un modulo speculare con ilvestri in porta e difesa composta da Perez, Nuytinck e Becao. In cabina di regia Walace con Arslan e Makengo; sulle fasce Soppy e Udogie. Coppia di attacco composta da Success e Beto.

Le probabili formazioni di Genoa – Udinese

Genoa (3-5-2): Sirigu; Vanheusden, Bani, Vasquez; Hefti, Sturaro, Badelj, Portanova, Calafiori; Yeboah, Destro.
Allenatore: Blessin.

Udinese (3-5-2): Silvestri; Becao, Perez, Nuytinck; Soppy, Arslan, Walace, Makengo, Udogie; Success, Beto. Allenatore: Cioffi

Dove vederla in TV ed in streaming

L’incontro Genoa – Udinese, valido per la ventitreesima giornata del campionato di calcio di Serie A 2021/2022, verrà trasmesso in diretta e in esclusivo su DAZN. Sarà visibile per i suoi utenti anche sulle smart tv di ultima generazione compatibili con la app, e, sempre grazie all’applicazione, su tutti i televisori collegati ad una console PlayStation 4/5 o Xbox (One, One S, One X, Series X, Series S), al TIMVISION BOX oppure ad un dispositivo Google Chromecast o Amazon Fire TV Stick.