Lega Pro – Il punto della situazione dopo la 26esima giornata

445

Serie C 2020/2021

Il punto della situazione nei tre gironi di Lega Pro in attesa del posticipo di questa sera tra Cremonese e Alessandria

In attesa del big match di questa sera tra Cremonese ed Alessandria la ventiseiesima giornata di Lega Pro ci ha regalato le solite emozioni. Proprio nel Girone A nessuno è riuscito ad approfittare del posticipo di questa sera come dimostrano le sconfitte di Arezzo e Livorno, le Girone B è sempre più corsa a due tra Venezia e Parma cosi come nel Girone C dove la lotta sembra essere tra Lecce e Foggia. Di seguito il resoconto completo.

GIRONE A

Grande attesa per il posticipo di questa sera tra Cremonese ed Alessandria, un match che potrebbe chiudere o riaprire il Girone A. Intanto, però, nessuna delle inseguitrici riesce a guadagnare punti con il Livorno che viene sconfitto in casa dalla Giana Erminio mentre l’Arezzo rimedia un sonoro 3-1 in casa della Pro Piacenza. Va male anche al Como che perde 3-2 sul campo della Racing Roma mentre la Viterbese batte di misura la Lupa Roma.

Ai margini della zona play-off vittorie importanti per Piacenza e Pistoiese che battono, rispettivamente, Olbia (1-3) e Siene (1-0). Le vittorie, in questa giornata che non ha visto ancora nessun pareggio, arrivano anche e soprattutto nei bassifondi con il Tuttocuoio che batte 3-1 la Carrarese, il Prato che vince di misura con il Renate ed il Pontedera che espugna il campo della Lucchese per 1-0.

GIRONE B

Qui si profila sempre più una corsa a due tra Venezia e Parma con gli uomini di Inzaghi che battono 1-0 il Pordenone mentre quelli di D’Aversa, sotto di due reti, battono 4-2 la Sambenedettese. Provano a tenere il passo Padova e Reggiana che sconfiggono, rispettivamente, Mantova (0-1) e Lumezzane (2-0) mentre il Gubbio non va oltre lo 0-0 casalingo contro l’Albinoleffe.

Non sa più vincere il Bassano che, in casa, inanella la seconda sconfitta consecutiva perdendo in casa con il Modena (0-2) permettendo cosi alla Feralpi Salò, vittoriosa 2-0 sul campo del Forli, di avvicinarsi. Nelle zona basse della classifica tanti pareggi con il Fano che riesce a strappare un punto in casa della Maceratese (1-1), mentre Ancona-Santarcangelo e Teramo-Sudtirol terminano senza reti.

GIRONE C

Giornata importante anche nel girone C dove Lecce e Foggia vincono dando un piccolo strappo alle inseguitrici: i giallorossi espugnano il Granillo di Reggio Calabria per 2-1 mentre i Satanelli battono per 3-1 il Matera nel big match di giornata. Torna a vincere anche la Juve Stabia che si impone sul campo della Vibonese per 1-0 mentre continua la favola della Virtus Francavilla che batte anche il Cosenza per 1-0.

In zona play-off vittorie molto importanti per Fondi e Casertana che battono, rispettivamente, 1-0 il Monopoli e 0-2 la Fidelis Andria mentre il Catania non va oltre lo 0-0 casalingo contro il Taranto. Provano ad avvicinarsi anche Siracusa e Paganese con i Siciliani che battono il Melfi 3-1 mentre i Campani hanno la meglio del Messina grazie a un 2-0 casalingo. In zona salvezza spicca la vittoria di misura del Catanzaro sull’Akragas.

Articoli correlati