Milan – Salisburgo 4-0: rossoneri agli ottavi di finale!

1160

Milan Salisburgo cronaca diretta live risultato in tempo reale

La partita Milan – Salisburgo di Mercoledì 2 novembre 2022 in diretta: tutto facile per la squadra di Pioli. Doppietta di Giroud e reti di Leao e Messias

Indice

Cronaca con tabellino in tempo reale

RISULTATO FINALE: MILAN - SALISBURGO 4-0

La redazione di calciomagazine.net ringrazia per l'attenzione e dà appuntamento ai prossimi live. Buona notte a tutti

SECONDO TEMPO

47' finisce qui. Risultato largo per il Milan, forse un po troppo severo per il Salisburgo. Rossoneri agli ottavi di finale.

46' POKER MILAN!!!! Assist di Giroud e Messias mette la palla alle spalle di Kohn

45' due minuti di recupero

44' sinistro improvviso di Koita! Palla altissima sopra la traversa!

41' nel Milan dentro Gabbia per Kalulu

41' fallo in attacco di Giroud su Pavlovic

40' conclusione debole di Koita! Nessun poblema per Tatarusanu

38' inserimento in area di Ballo-Touré, che prova la conclusione! Kohn mette la palla in calcio d'angolo!

36' conclusione di Sucic! Palla altissima sopra la traversa!

35' OCCASIONE SALISBURGO!  destro dal limite di Sesko! Tatauanu toglie la palla dall'angolino basso alla propria destra!

35' cross dalla sinistra di Ballo-Touré, Girou non capisce l'intenzione del compagno

32' doppio cambio anche nel Milan: dentro De Keteleare per Krunic e dentro Ballo-Toué per The Hernanzez

32' doppio cambio nel Saliburgo: dentro Ulmer per Wober e Koita per Okafor

29' recupero Tomori su Sesko ch i sava involando verso l'area

28' Kameri mette la palla in area dove però non c'è nessun compagno.

26' conclusione di Kierkgaard che non inquadra lo specchio della porta!

24' doppio cambio nel Milan: dentro Messias per Leao e Pobega per Bennacer

23' conclusione di Dedic con palla che finisce altissima sopra la traversa!

21' TRAVERSA clamorosa di Leao!

19' nel Salisburgo  Gourna-Douath infortunato lascia il posto a Kameri

18' nel Salisburgo dentro Sesko e fuori Adamu

17' cartellino giallo per Gourna-Douath per intervento falloso

15' incursione in ara di Leao che perde l'attimo per tirare

12' TRIS MILAN!! crossa al centro di Leao e ancora ncora una volta Giroud non sbaglia a mettere la palla in rete!

8' cross di Wober al centro per Seiwald che non riesce però ad agganciare la pala la quale sfila dul fondo sotto lo sguardo vigile di Tatarusanu

7' intervento falloso di Okafor su Kalulu

6' conclusione di Kierkgaard, palla sul fondo!

5' sugli sviluppi del calcio d'angolo battuto da Tonali, Pavlovic allontana la palla che arriv a Kalulu il quale sferra un gran botta! Palla sul fondo!

4' cross di Rebic la centro per Giorud, la difesa austriaca mette la palla in angolo

1' RADDOPPIO MILAN!!! Assist di Giroud e davanti alla porta Krunic di testa non sbaglia!

1' recupero di Kierkgaard su Rebic

1' si ricomincia

nel Saliburgo ci sarà Bernardo al posto di Solet

PRIMO TEMPO

45' finisce il primo tempo senza recupero. Decide un gol di Giroud

44' OCCASIONE SALISBURGO! Dicesa di Kjaergaard sulla sinistra, cross per Adamu che anticipa tutti e gira verso la rete! Parata di Tatarusanu!

44' ammonito Okafor per intervento falloso

43' Sugli sviluppi del calcio d'angolo Tonali allontana la palla 

42' calcio d'angolo in favore del Salisburgo causato da Rebic

42' palla in mezzo, Tonali la allontana

41' lancio in profondità per Leao che, pressato da Solet, riesce a girarsi ma non a evitare la rimessa dal fondo

40' OCCASIONE MILAN! Anticipo di Kjaer a centrocampo e palla  per Leao.che entra in area ma viene fermato prim di poter tirare!

39' OCCASIONE SALISBURGO! concluione col mancino di Sucic dalla distanza!Tatarusanu si allunga in tuffo e respinge!

38'  tiro di destro di Kjaergaard  dalla distanza! Palla a lato!

38' sugli sviluppi del corner Giroud allontana la palla

37' cross teso d Wober  dalla sinistra, Adamu non arriva sulla palla, Tatarusanu mette in calcio d'angolo

35' cross per Adamu, intercettato ancora una volta da Kalulu

34' Pavlovic rischia di regalare una palla molto pericolosa a Rebic

33' si lotta in mezzo al campo, Tonali spazza via la palla

31' tiro centrale di sinistro di Tonali! Kohn blocca la palla senza probemi

30' cross di Theo Hernandez dalla sinsitra, Kohn respinge coi pugni sui piedi di Bennacer che prova il tiro di sinistro! Palla respinta!

29' check Var per un sospetto fallo

28'  Sucic serve Okafor, rimontato all'ultimo da Kalulu in tackle. Palla a Tatarusanu

26' GOL ANNULLATO AL MILAN! conclusione di Theo Hernandez col sinistro, Kohn non trattienela palla e Giroud mette la palla in rete. L'assistente fischia il fuorigioco

24' Krunic serve in area Theo Hernandez che viene però fermato da Solet 

23' Giroud non riesce a trovare la coordinazione giusta per tirare in porta

22' cross di Leao per Rebic che non riesca a tirae in porta

21' Rebic guadagna una rimessa laterale vicino alla bandierina 

20' fallo di Pavlovic su Giroud che resta a terra stordito

19' il Salisburgo continua a essere aggressivo

18' colpo di tacco di Adamu che non sorprende Tatarusanu!

17' OCCASIONE SALISBURGO! Cross baso di Woberper Adamu che prova la conclusione. La palla arriva a Tatarusanu.

16' Kjaergaard serve Okafor, ottimo recupero della palla da parte di Kalulu 

15' settimo gol stagionale per Giroud, ventunesimo in Champions per il francese

14' VANTAGGIO MILAN!!! sugli sviluppi del calcio d'angolo Giroud approfitta del salto a vuoto di Paulic e schiaccia la palla in rete!!!!

13' Hernandez mette la palla in mezzo, anticipo su Leao e palla in calcio d'angolo

12' conclusione di Bennacer dal limite col sinistro! Palla respinta! 

11' OCCASIONE SALISBURGO! errore difensivo di Kjaer, recupero prodigioso in etremis su Kierkgaard!

10' finta pericolosa di Tomori in area, Tonali interviene e allontana la palla

9' cross di Kalulu, Leao prova a stoppare la palla anziché tirare in porta ma finisce per perderla

8' Leao serveRebic sulla sinistra che però viene chiuso in fallo laterale

7' fuorigioco di Theo Hernandez

6' buon tocco di Leao per Rebic, cross, Giroud non riesce a deviare la palla in rete

5' Kierkegaard prova a crossare al centro ma il suo lancio risulta troppo lungo per tutti

4' Rebic, pressato da Solet, non riesce ad evitare il fallo laterale

3' siluro di Theo Hernandez che scheggia il palo! primo brivido della serata!

2' lancio troppo lungo di Gourna-Douath, Okafor non arriva n tempo sulla palla

2' Kierkegaard mette la palla in mezzo, la difesa rossonera allontana la palla. Salisburgo subito aggressivo!

1 Gourna-Douath prova la discesa  sulla sinistra, Bennacer gli porta via la palla che riesce anche a evitare l'angolo

1' partiti! rimo pallone battuto 

Per il Milan é la serata del verdetto: dentro o fuori. Alla fine dei 90' sapremo chi passerà agli ottavi

squadre in campo

Un cordiale buonasera a tutti i lettori collegati per vivere insieme alla redazione di calciomagazine.net ogni emozione di Milan-Salisburgo

MILAN (4-2-3-1): Tatarusanu; Kalulu (dal 41' st Kalulu), Kjaer, Tomori, Theo Hernandez (dal 32' st Ballo-Toure); Bennacer (dal 24' st Pobega), Tonali; Krunic (dal 32' st De Keteleare), Leao (dal 24' st Messias), Rebic; Giroud. A disposizione: Mirante, Jungdal, Diaz, Dest, Origi.Allenatore: Pioli.

SALISBURGO (4-3-1-2): Kohn; Dedic, Wober (dal 32' st Ulmer), Pavlovic, Solet (dal 1' st Bernardo); Kjaergaard, Gourna-Douath, Seiwald; Sucic; Adamu (dal 18' st Sesko), Okafor (dal 32' st Koita). A disposizione: Mantl, Walke, Van der Brempt, Piatkowski, Kameri,  Simic, Diarra.Allenatore: Jaissle.

Reti: al 14'  e al 3' st Giroud, al 1' st Krunic

Ammonizioni: Okafor

Recupero: nessun minuto nel primo tempo e due minuti nella ripresa

Le dichiarazioni di Pioli alla vigilia

“Fare bene contro il Salisburgo vorrebbe dire tanto, perché è il nostro primo obiettivo stagionale. Ci siamo costruiti questa possibilità, abbiamo l’occasione per raggiungere gli ottavi. La squadra sa riconoscere questa grande opportunità. Siamo delusi dalla partita di Torino ma ci aspetta un’altra competizione con un altro avversario, adesso la concentrazione è soltanto su questo appuntamento. Noi non sappiamo risparmiarci e tenere un atteggiamento d’attesa, non è il nostro modo di giocare. Dobbiamo attaccare, sapendo che l’avversario può essere pericoloso in ripartenza, ma cercando di fare il nostro gioco con grande attenzione e lucidità nelle scelte. Dobbiamo mettere in campo la miglior prestazione possibile.  Abbiamo iniziato il nostro percorso tre anni fa, ora ci teniamo tanto a passare il turno. Mi sento stimato e apprezzato, è importante il segnale della società che mi ha rinnovato per un periodo lungo, a espressione della volontà di stare insieme e cercare di fare il Milan sempre più grande. Ho fatto diventare un sogno la mia realtà, voglio farla durare il più lungo possibile. Leão sarà al pieno della forma e come tutti cercherà di dare il massimo. Se i nostri avversari si aspettano di trovare il Milan di Torino rimarranno delusi. Non ho avuto bisogno di fare cose particolari per rianimare lo spirito del gruppo. La partita in sé è così importante che i ragazzi lo sanno, abbiamo tutte le carte adatte per fare bene”.

L’arbitro

A dirigere il match sarà lo spagnolo Antonio Mateu Lahoz, coadiuvato dai connazionali Pau Cebrián Devís e Roberto del Palomar; quarto uomo Ricardo de Burgos. Al Var lo spagnolo Alejandro Hernández, assistito dal tedesco Bastian Dankert.

La lista UEFA del Milan

Portieri: Maignan, Mirante.
Difensori: Kalulu, Florenzi, Tomori, Kjaer, Gabbia, Calabria, Dest, Hernandez, Ballo-Touré.
Centrocampisti: Pobega, Tonali, Bennacer, Krunic, Saelemaekers, Messias, Diaz, De Ketelaere.
Attaccanti: Leao, Rebic, Giroud, Origi.

Presentazione del match

La classifica del Girone E vede il Chelsea in testa con 10 punti, seguito dal Milan con 7, Salisburgo a quota 6 e Dinamo Zagabria a quota 4.Un vero e proprio spareggio: chi vince va agli Ottavi di finale, chi perde retrocede in Europa League. È anche vero, però, che il pareggio garantirebbe il passaggio del girone di Champions League al Milan di Stefano Pioli.  I rossoneri, vincendo la settimana scorsa contro la Dinamo Zagabria, hanno infatti disposizione due risultati su tre contro il Salisburgo per potersi classificarsi secondi nel raggruppamento. All’andata finì 1-1 con risposta di Saelemaekers al vantaggio iniziale di Okafor. In campionato la squadra di Pioli é reduce dalla sconfitta per 2-1 rimediata sul campo del Torino ed é terza, a sei lunghezze dalla capolista Napoli e a una lunghezza dall’Atalanta, con 26 punti, frutto di otto vittorie, due pareggi, due sconfitte, venticinque gol subiti e undici realizzati. Il Salisburgo é in testa al massimo campionato austriaco con 33 punti dopo quattordici giornate e con due lunghezze di vantaggio sullo Sturm Graz.

QUI MILAN – Pioli dovrà rinunciare anche agli infortunati Ibrahimovic, Florenzi, Maignan, Calabria e Saelemaekers.  Il tecnico emiliano dovrebbe affidarsi al consolidato modulo 4-2-3-1 con Tatarusanu in porta e con la difesa a quattro composta al centro da Tomori e Gabbia e sulle fasce da Kalulu e Theo Hernandez. In mediana spazio a Tonali e Bennacer. Sulla trequarti Messias, Diaz e Leao, di supporto all’unica punta Giroud.

QUI SALISBURGO – Fuori lista Okoh, Diambou e Tijani. Jaissle dovrebbe rispondere col modulo 4-3-3 con Kohn tra i pali e con edic, Wober, Pavlovic e Bernardo pronti a formare il blocco difensivo. A centrocampo Kameri, Seiwald e Sucic. Davanti Adamu e Okafor, supportati dall’unico trequartista Sucic.

Le probabili formazioni di  Milan – Salisburgo

MILAN (4-2-3-1): Tatarusanu; Kalulu, Gabbia, Tomori, Theo Hernandez; Bennacer, Tonali; Messias, Brahim Diaz, Leao; Giroud. Allenatore: Pioli.

SALISBURGO (4-3-1-2): Kohn; Dedic, Wober, Pavlovic, Bernardo; Kjaergaard, Gourna-Douath, Seiwald; Sucic; Adamu, Okafor. Allenatore: Jaissle.

Dove vedere la partita in tv e streaming

L’incontro sarà trasmesso in diretta e in esclusiva su Amazon prime Video.