Le partite di oggi, mercoledì 26 giugno 2024: Belgio, Portogallo e Argentina in evidenza

48 0

partite del giorno mercoledi

Elenco delle partite previste per oggi, mercoledì 26 giugno 2024: termina la terza giornata della fase a gironi degli Europei con le gare del Gruppo E ed F, protagonista in nottata anche la Copa America con le partite del Girone A

Ultimi posti da assegnare nella griglia degli ottavi di finale di Euro 2024, rassegna per selezioni nazionali del Vecchio Continente organizzata ed ospitata in Germania fino al prossimo 14 luglio. E’ tempo di altri verdetti quest’oggi mercoledì 26 giugno. Si conclude la terza giornata della fase a gironi della prestigiosa kermesse. Quattro i match in programma, due validi per il Gruppo C e altrettanti per il D. Non solo. Nella notte riflettori puntati anche sulla 48esima edizione della Copa America, competizione per rappresentative appartenenti alla CONMEBOL che si disputerà per un mese negli Stati Uniti. Due le partite in agenda, entrambe valide per il Gruppo A.

Indice

  1. Partite in Diretta Live del giorno
  2. Pronostici per oggi
  3. Programma delle partite del 26 giugno
  4. Risultati in tempo reale del 26 giugno

La nostra analisi inizia anche questa volta dai quattro incontri di Euro 2024. Prima di procedere, ricordiamo per l’ultima volta che ad accedere agli ottavi di finale del torneo saranno le prime due classificate di ogni girone nonché le quattro migliori terze in assoluto. In caso di arrivo a pari punti di una o più terze, verranno presi in considerazione i seguenti criteri: miglior differenza reti; maggior numero di gol segnati; maggior numero di vittorie; fair play con somma di ammonizioni ed espulsioni a togliere punteggio; miglior piazzamento nella classifica generale delle qualificazioni.

Per cominciare alle ore 18 spazio a Slovacchia-Romania e Ucraina-Belgio, gare valevoli per la terza giornata del Girone E in programma rispettivamente al Deutsche Bank Park di Francoforte e alla MHP Arena di Stoccarda. Si gioca in contemporanea, come d’altronde previsto per tutte le formazioni in gara in questa fase. E ciò poiché d’ora in avanti saranno tutte impegnate nel medesimo obiettivo: passare il turno.

Tutte le squadre a tre punti dopo due partite. E’ questa la situazione di classifica nel raggruppamento a 90’ dal termine delle ostilità. Regna dunque l’equilibrio: ogni scenario si prospetta come possibile e ciò specialmente in riferimento alla prima gara citata. Sia la selezione slovacca che quella romena sono infatti partite forti, centrando due vittorie convincenti all’esordio nella rassegna continentale, per poi incassare altrettante sconfitte. Da non sottovalutare, tuttavia, a livello psicologico l’importanza di un eventuale pareggio nella sfida odierna. Un risultato che porterebbe entrambe a quattro punti, con la formazione del Ct Iordanescu ad accedere alla fase finale come minimo da seconda. Discorso diverso per la formazione di Calzona, che si vedrebbe costretta, alla luce della peggior differenza reti, a sperare a quel punto in un possibile ripescaggio come migliore terza. Nel mirino dei Sokoli c’è il terzo approdo in assoluto agli ottavi di un grande torneo. Un potenziale traguardo da affiancare all’incredibile impresa nel Mondiale in Sudafrica del 2010 e a quella negli Europei francesi del 2016.

Interessate all’esito di questa sfida sono ovviamente anche Ucraina e Belgio, pronte ad affrontarsi in un vero e proprio testa-coda visto il criterio della differenza reti a favore dei belgi. Si capisce pertanto che tra le due sarà la selezione ucraina quella costretta a tentare il colpo grosso per essere sicura del passaggio del turno. L’obiettivo della rappresentativa allenata da Rebrov è di fatto quello di conquistare il secondo successo consecutivo e archiviare così un avvio shock. Un eventuale segno X varrebbe qualcosa solo se nell’altra gara menzionata ci fosse un vincitore. Motivati più che mai sono però anche i Diavoli Rossi, reduci da una buona prestazione (2-0) contro la Romania e desiderosi di conquistare la prima piazza del girone dopo la disfatta al debutto contro la Slovacchia. Ciò però non dipenderà solo da se stessi: Lukaku e compagni dovranno necessariamente uscire vincitori dall’incontro odierno e sperare al contempo che la Romania non faccia lo stesso nell’altro incontro in palinsesto.

Passiamo ora alle gare del Gruppo F. Alle 21 riflettori puntati in simultanea alla Veltins Arena di Gelsenkirchen su Georgia-Portogallo e al Volksparkstadion di Amburgo su Repubblica Ceca-Turchia. Se per i lusitani, alla luce dell’en plein di successi e dei sei punti su sei in graduatoria, il primo posto nel raggruppamento e il biglietto per gli ottavi di finale sono già in tasca, non può dirsi lo stesso per le altre squadre in gioco. La compagine turca, al secondo posto con tre punti, così come i cechi e i georgiani, questi ultimi appaiati a quota uno, hanno una missione ancora tutta da compiere. E la favorita tra le tre sembra proprio la nazionale targata Vincenzo Montella. Il destino è tra le proprie mani dato che con un successo o anche con un pareggio sarebbe certa di approdare al prossimo turno a distanza di sedici anni dall’ultima volta. Tutto però è ancora incerto e sfumato. In caso di sconfitta contro la compagine di Hašek, ora chiamata a vincere dopo il pareggio per 1-1 con la selezione del Ct francese Sagnol, gli Ottomani rischierebbero addirittura l’ultimo posto se parallelamente la Georgia dovesse in qualche modo compiere l’impresa ai danni del favoritissimo Portogallo.

Spostiamoci ora nel continente americano. Come anticipato prosegue in nottata la 48esima edizione della Copa America. Torneo a cui partecipano non solo nazionali sudamericane, ma anche Costa Rica, Panama, Messico e Canada, oltre agli Stati Uniti padroni di casa, per un quadro di sedici rappresentative suddivise in quattro gironi. Di queste passeranno alla fase successiva solamente le prime due di ogni raggruppamento. Prende il via la seconda giornata con altre due partite in agenda, alle 00.00 e alle 03.00 italiane, questa volta valide per il Gruppo A: Perù-Canada e Cile-Argentina. Fresca di successo all’esordio contro la compagine canadese, la Selecciòn vuole proseguire la propria cavalcata verso il potenziale sedicesimo titolo continentale della propria storia. Guai tuttavia a prendere sottogamba il sempre temibile team cileno (fermato invece sul pareggio all’esordio dal Perù), che di scherzi all’Albiceleste se ne intende eccome: ricordiamo, a tal proposito, le due finali portate a casa consecutivamente nel 2015 e nel 2016. Più equilibrato si prospetta invece l’altro incontro citato. Le due nazionali si presentano all’appuntamento senza aver ancora vinto. E’ probabile perciò che questo match influirà significativamente sulle chance di passaggio del turno di entrambe.

Trasferiamoci a questo punto nel continente africano. Inizia in giornata anche la 23esima edizione della COSAFA Senior Challenge Cup, competizione annuale inaugurata nel 1996 e riservata alle squadre nazionali dell’Africa meridionale. Spazio nel pomeriggio alle due sfide valevoli per il Gruppo A: Eswatini-Botswana e Sudafrica-Mozambico. Per il primo match il fischio d’inizio è fissato alle 15, mentre quello del secondo è previsto per le 18.

Messo il punto conclusivo sul capitolo nazionali, segnaliamo nella parte finale della nostra rassegna che nella notte e in tarda serata in palinsesto c’è il solito fitto programma di partite di squadre di club sudamericane. Si gioca in Coppa del Cile, in Copa Venezuela, in Ecuador, in Brasile e in Argentina, oltre che in diversi campionati panamericani.

Partite in Diretta Live del giorno su Calciomagazine

EUROPEI 2024

18.00

21.00

Pronostici per oggi e calcio in tv:

Programma delle partite del 26 giugno 2024

AUSTRALIA E OCEANIA OFC NATIONS CUP – PLAY OFF
Figi – Vanuatu 05:00

CILE COPPA DEL CILE
Dep. Concepcion – Dep. Linares 21:00
San Antonio Unido – U. De Chile 01:00

CINA SUPER LEAGUE
Shanghai Shenhua – Meizhou Hakka 13:00
Changchun Yatai – Shandong Taishan 13:35
Qingdao Hainiu – Chengdu Rongcheng 13:35
Beijing Guoan – Cangzhou 14:00

EUROPA EUROPEI
Slovacchia – Romania 18:00
Ucraina – Belgio 18:00
Georgia – Portogallo 21:00
Repubblica Ceca – Turchia 21:00

GIAPPONE J1 LEAGUE
Avispa Fukuoka – Yokohama M. 12:00
C-Osaka – Sagan Tosu 12:00
Hiroshima – Albirex Niigata 12:00
Iwata – Verdy 12:00
Kashima – G-Osaka 12:00
Kawasaki – Shonan 12:00
Kobe – Machida 12:00
Kyoto – Kashiwa 12:00
Nagoya – Urawa 12:00
Tokyo – Sapporo 12:00

LETTONIA VIRSLIGA
Jelgava – Tukums 2000 17:00
Riga FC – Auda 17:00
RFS – Valmiera 19:00

LITUANIA A LYGA
Hegelmann – Siauliai FA 17:00
Suduva – FK Panevezys 17:00
Banga – Zalgiris 18:00
Dainava Alytus – Dziugas Telsiai 18:00
Kauno Zalgiris – Transinvest 18:30

MONDO AMICHEVOLI NAZIONALI
Finlandia U17 – Estonia U17 15:00
Lettonia U17 – Lituania U17 15:00

MONDO AMICHEVOLI PER CLUB
Arda (Bul) – Yantra Gabrovo (Bul) 09:30
MTK Budapest (Hun) – Ivancsa (Hun) Rinviata
Samorin (Svk) – Petrzalka (Svk) 10:00
FC Dabas (Hun) – Budaorsi (Hun) 11:00
Katowice (Pol) – Polonia B. (Pol) 11:00
Termalica B-B. (Pol) – Karvina (Cze) 11:00
Beroe (Bul) – Etar (Bul) 14:00
BW Linz (Aut) – Slovan Bratislava (Svk) 14:00
Dunav Ruse (Bul) – Dobrudzha (Bul) 14:00
Elore (Hun) – MTK Budapest (Hun) 14:00
Farul Constanta (Rou) – Zimbru (Mda) 14:00
FK Humenne (Svk) – Michalovce (Svk) 14:00
Korona (Pol) – Radomiak Radom (Pol) 14:00
Legia (Pol) – Panathinaikos (Gre) 14:00
Lok. Gorna (Bul) – Spartak Pleven (Bul) 14:00
Piast (Pol) – Pogon Szczecin (Pol) 14:00
Pruszkow (Pol) – Leczna (Pol) 14:00
Slavia Sofia (Bul) – Septemvri Sofia (Bul) 14:00
Sp. Subotica (Srb) – Decic (Mne) 14:00
Stal Mielec (Pol) – R. Rzeszow (Pol) 14:00
Univ. Craiova (Rou) – Slask (Pol) 14:00
Pari NN (Rus) – Yenisey (Rus) 14:30
Tubize (Bel) – Anderlecht (Bel) 14:30
Presov (Svk) – Lubovna (Svk) 15:00
Viborg (Den) – Haugesund (Nor) 15:00
FC Hermannstadt (Rou) – Petrolul (Rou) 15:30
Lok. Mosca (Rus) – Arsenal Tula (Rus) 16:00
Ostrava (Cze) – Zilina (Svk) 16:00
Verl (Ger) – Schalke II (Ger) 16:00
Krumovgrad (Bul) – CSKA Sofia (Bul) 16:30
A. Lustenau (Aut) – St. Gallen II (Sui) 17:00
GKS Jastrzebie (Pol) – Katowice (Pol) 17:00
Plzen (Cze) – Banska Bystrica (Svk) 17:00
Skodstrup SF (Den) – Aarhus (Den) 17:30
Bravo (Slo) – Partizan (Srb) 18:00
Donaufeld Wien (Aut) – Admira (Aut) 18:00
DVTK (Hun) – Eger SE (Hun) 18:00
O. Ljubljana (Slo) – Gloria Buzau (Rou) 18:00
St. Gallen (Sui) – Ludogorets (Bul) 18:00
Neudrossenfeld (Ger) – Furth (Ger) 18:30
Eintracht Rheine (Ger) – Rodinghausen (Ger) 19:00
Etoile-Carouge (Sui) – Chenois (Sui) 19:00
Havelse (Ger) – Lupo-Martini Wolfsburg (Ger) 19:00
Hebar (Bul) – Spartak Plovdiv (Bul) 19:00
Horn (Aut) – Lisen (Cze) 19:00
SC Dusseldorf (Ger) – Dusseldorf II (Ger) 19:00
Sonsbeck (Ger) – Duisburg (Ger) 19:00
Wolfenbuttel (Ger) – Braunschweig (Ger) 19:00
SuS Bad Westernkotten (Ger) – Paderborn II (Ger) 19:30
Burscough (Eng) – Chorley (Eng) 20:45
Gala Fairydean (Sco) – Edinburgh City (Sco) 20:45
OFK Belgrado (Srb) – Mornar (Mne) 17:00
Xamax (Sui) – Bulle (Sui) 14:00

SUD AMERICA COPA AMERICA
Perù – Canada 00:00
Cile – Argentina 03:00

SUD COREA K LEAGUE 1
Jeju – Incheon 12:30
Jeonbuk – Pohang 12:30
Seoul – Gangwon 12:30
Ulsan HD – Daegu 12:30