Pastore, Zamparini: “Ieri arrivata offerta di 45 milioni..”

Maurizio Zamparini torna a parlare di Javier Pastore. Il patron del Palermo sentito da RadioRadio ha ammesso di aver ricevuto ieri un’offerta di 45 milioni da un club europeo di cui però non ha voluto rivelare il nome. “Ieri ho sentito un grande club europeo – ha detto il numero uno rosanero – Mi è stato chiesto di abbassare da 50 a 45 milioni il prezzo di Pastore, io gli ho detto di parlare con Simonian. Ho incaricato l´agente di Pastore di fare il mercato per lui. E´ importantissimo che il club sia d´accordo con il giocatore. Ieri mi ha contattato questo dirigente di un grosso club europeo, mi ha chiesto se abbassavo a 45. Io lo conosco bene questo dirigente, lui ha già parlato addirittura con Pastore, quindi l´ho indirizzato da Simonian”.

Continuando ha poi estromesso la Roma dalla corsa all’argentino, affermando che “La Roma non può prendere Pastore, poichè al momento la Roma può fare quello che gli permette di fare Unicredit. Sabatini sta lavorando da 9 e mezzo, certo se avesse il budget della Juventus farebbe meglio, però sta andando molto bene. Mi piacerebbe che Pastore andasse alla Roma piuttosto che in altri club italiani, perché rispetto agli altri club è più umana, e i giocatori in una squadra umana si trovano meglio, poi la bellezza della Capitale è importante per viverci. In ogni caso nessun contatto da Roma per Pastore”. Infine, il presidente del Palermo non ha escluso l’eventualità di una permanenza del trequartista di Cordoba in rosa, asuspicando una rapida fine della telenovela: “La decisione su Pastore verrà presa a breve, nei prossimi dieci giorni si decide, altrimenti rimane da noi, devo avere il tempo in caso rimanga di fare degli adattamenti, qualche altra uscita per equilibrare l´organico”.

[Giuseppe Sino – Fonte: www.tuttopalermo.net]