Pronostici calcio del 14 gennaio 2023: si gioca in Serie A e B

42

pronostici sabato calciomagazine

I consigli del giorno 14 gennaio 2023 sono dedicati agli anticipi della diciottesima di Serie A e alla ventesima giornata di Serie B

Sabato 14 gennaio iniziano gli ottavi di finale della Coppa Italia ma si gioca anche per la EFL Cup e per la Ligue 2. I pronostici di oggi riguardano complessivamente sei gare, che siamo andati ad analizzare. Nel dettaglio andiamo a vedere di seguito i pronostici sul calcio di oggi ricordando che ogni giorno è possibile trovare i suggerimenti sulle partite più interessanti della giornata.

Cremonese – Monza 2 (ore 15)

Anticipo della diciottesima giornata di Serie A. I grigiorossi, dopo tre k.o. di fila, ultimo dei quali quello per 2-0 contro il Verona, ripartono dall’ultima posizione, occupata con 7 punti con un percorso di sette partite pareggiate e dieci perse, undici reti realizzate e ventisette incassate.  I biancorossi sono reduci da due pari consecutivi: quello esterno per 1-1 contro la Fiorentina e quello casalingo per 2-2 contro l’Inter. Sono quindicesimi a quota 18, con un percorso di cinque partite vinte, tre pareggiate e nove perse, diciannove reti realizzate e venticinque incassate.

Lecce – Milan 1 (ore 18)

Anticipo della diciottesima giornata di Serie A. I salentini, nelle ultime cinque sfide hanno raccolto undici punti e domenica scorsa hanno pareggiato a reti bianche sul campo dello Spezia;  attualmente sono undicesimi con 19 punti, frutto di quattro vittorie, sette pareggi e sei partite perse, sedici gol fatti e diciotto subiti. Oltre a occupare una posizione in classifica che va ben oltre le più rosee aspettative della vigilia i giallorossi hanno già battuto la Lazio,  fermato sull’1-1 la capolista Napoli e messo in difficoltà Inter, Juventus e Roma. Di fronte ora avranno il Milan, che non sta attraversando di certo il suo momento migliore. Eliminato dalla Coppa Italia dal Torino con gol di Adopo nel secondo tempo supplementare, nonostante i granata fossero in dieci uomini da metà ripresa a causa dell’espulsione di Dijdij, in campionato domenica sera i rossoneri si sono fatti rimontare un doppio vantaggio dalla Roma nei minuti finali, chiudendo il match sul 2-2.  Ora sono secondi a quota 37 con un percorso di undici partite vinte, quattro pareggiate e due perse, trentasette reti realizzate e diciotto incassate.

Inter – Verona 1 (ore 20.45)

Match valido per la diciottesima giornata di Serie A. I nerazzurri, che in settimana si sono qualificati per i quarti di finale della Coppa Italia battendo il Parma ai supplementari grazie al gol di Lautaro, domenica scorsa non sono andati oltre il 2-2 contro il Monza. Ora occupano la quarta posizione, a dieci lunghezze dalla capolista Napoli, con 34 punti, frutto di undici vittorie, un pareggio e cinque sconfitte, trentasette gol fatti e ventiquattro subiti. Gli scaligeri, dopo dieci sconfitte consecutive, hanno iniziato bene il nuovo anno, prima pareggiando per 1-1 sul campo del Torino e poi vincendo per 2-1 in casa lo scontro diretto con la Cremonese: due risultati che hanno consentito loro di non essere il fanalino di coda del torneo. Ora sono, penultimi, a pari merito con la Sampdoria, a quota 7, con un percorso di due partite vinte, tre pareggiate e dodici perse, quindici reti realizzate e trenta incassate.

Perugia – Palermo 1 (ore 14)

Gara valida per la ventesima giornata di Serie B. Gli umbri vengono da due successi di fila, quello casalingo per 2-1 contro il Venezia e quello esterno per 0-2 contro il Benevento. Due risultati utili che hanno consentito loro di abbandonare l’ultimo posto in classifica, ora sono penultimi, a pari merito con il Cittadella a quota 16,  con un percorso di cinque partite vinte, quattro pareggiate e dieci perse, diciassette gol fatti e ventiquattro subiti.  I rosanero sono reduci dal pareggio esterno per 1-1 contro il Brescia; sono tredicesimi a quota 24, grazie a un percorso fatto di sei partite vinte, sei pareggiate e sette perse, diciotto reti realizzate e ventidue incassate.

Pisa – Cittadella 1 (ore 14)

Match valido per la ventesima giornata di Serie B. I toscani vengono da una striscia di quattordici risultati utili consecutivi e sono la squadra più in forma del torneo; prima della sosta hanno pareggiato per 1-1 sul campo della Spal. Attualmente la squadra di D’Angelo occupa la quinta posizione a quota 29, con un cammino di sei partite vinte, nove pareggiate e quattro perse, trenta reti realizzate e ventuno incassate. I veneti sono reduci da quattro k.o. di fila, ultimo dei quali quello esterno per 2-0 contro il Como; sono penultimi, a pari merito col Perugia, con 19 punti, frutto di quattro vittorie, sette pareggi e otto perse, tredici dodici gol fatti e ventiquattro subiti.

Frosinone – Modena 1 (ore 16.15)

Incontro valevole  per la ventesima giornata di Serie B.  I ciociari prima della sosta hanno battuto 3-0 la Ternana; sono primi, Campioni d’Inverno, con 39 punti, frutto di dodici vittorie, tre pareggi e quattro sconfitte, ventotto gol fatti e undici subiti. I Canarini si trovano in decima posizione a quota 25 punti in classifica, in condominio con Ascoli, Cagliari e Brescia; finora hanno ottenuto sette vittorie, quattro pareggi e otto sconfitte, realizzando ventotto reti realizzate e subendone altrettante. I gialloblù si erano congedati dal 2022 espugnando il campo del Sudtirol (0-2).

Riepilogo delle partite: la schedina consigliata per il 14 gennaio 2023

  • Cremonese – Monza 2 (2.50)
  • Lecce – Milan 1 (1.60)
  • Inter – Verona 1 (1.30)
  • Perugia – Palermo 1 (2.30)
  • Pisa – Cittadella 1 (1.95)
  • Frosinone – Modena 1 (1.68)