Sassuolo – Milan 0-3: 4.033 giorni dopo i rossoneri Campioni d’Italia!

3743

Sassuolo Milan cronaca diretta live risultato in tempo reale

La partita Sassuolo –  Milan del 22 maggio 2022 in diretta: una doppietta di Giroud e una rete di Kessie nel primo tempo assegnano alla squadra di Pioli i 3 punti che valgono lo Scudetto

Cronaca con commento in tempo reale

RISULTATO FINALE: SASSUOLO - MILAN 0-3

La redazione di calciomagazine.net ringrazia per l'attenzione e dà appuntamento ai prossimi live! Buon proseguimento di serata a tutti!

SECONDO TEMPO

47' FINITA!!!!! 4033 giorni dopo il Milan é Campione d'Italia!!!!!

46' conclusione di Scamacca che finisce larga

46' si attende solo il fischio finale

45' conclusione di Magnanelli! Palla sul fondo!

44' due minuti di recupero

43' conclusione di Calabria, intervento difensivo opportuno!

41' Palo di Traore!

40' si alzano i cori rossoneri al Mapei Stadium: il tempo della scaramanzia é finito! 

39' conclusione di Muldur! ci pensa Maignan in maniera sicura!

36' il Sassuolo sostituisce Consigli con Satalino e Ferrari con Peluso

35' nel Milan dentro Florenzi e Romagnoli al posto di Saelemaekers e Tomori

32' Ibrahimovic!!! Splendido gol di testa con palla nell'angolo ma si é alzata la bandierina del guardalinee per segnalare il fuorigioco di Leao

29' deviazione in calcio d'angolo di Bennacer. Sugli sviluppi del corner palla direttamente a Maignan

26' doppio cambio nel Milan: dentro Brahim Diaz al posto di Krunic e Ibrahimovic al posto di Giroud

25' secondo cooling break del match

23' Muldur improvvisa una conclusione, palla sul fondo

22' nel Sassuolo Berardi lascia il posto a Defrel

19' deviazione di Ferrari in calcio d'angolo. Saelemaekers col destro mette la palla in mezzo, Consigli anticipa tutti

17' conclusione col mancino di Giroud! palla alta sopra la traversa! Applausi rossoneri

14' Giroud mette la palla in mezzo per Leao, che viene anticipato

13' si sono abbassati i ritmi della gara

12' nel Sassuolo dentro Traoré e fuori Frattesi

11' contrasto tra Saelemaekers e Kyriakoupolos

11' si sta scaldando Zlatan Ibrahimovic

10' intervento falloso di Frattesi su Saelemaekers

7' ammonnito Kyriakoupolos per un un intervento falloso

6' Kyriakoupol mette la palla in mezzo, tentativo di girata di Berardi! Palla sul fondo!

3' Berardi prova la conclusione col mancino! la palla termina sul fondo!

2' tocco dentro di Leao per Giroud, Ayhan legge bene la situazione

1' si riparte!

nel Milan dentro Bennacer al posto di Tonali

nel Sassuolo dentro Magnanelli e fuori Maxime Lopez

le squadre rientrano in campo

Calabria a bordo campo: "Abbiamo preparato molto bene la partita ma non é ancora finita. Dobbiamo continuare così!"

PRIMO TEMPO

48' al Mapei Stadium finisce il tempo di una partita dominata dal Milan. Rossoneri in vantaggio grazie a una doppietta di Giroud e au gol di Kessie

47' tiro confuso di Saelemaekers! palla sul fondo!

46' verticalizzazione di Berardi, presa comoda di Maignan

45' fallo di Tomori su Berardi

44' saranno tre i minuti di recupero

43' sugli sviluppi del calcio d'angolo palla a Maignan

42' nell'occasione precedente si é infortunato Krunic. Gioco fermo

41' intervento falloso di Leao su Frattesi. Batte la punizione Berardi, violenta! Maignan respinge la palla! al termine dell'azione Sccamacca prova il tiro ma manda la palla sul fondo! C'é stata una deviiazione in calcio d'angolo

39' conclusione di Leao! Consigli fa sua la palla!

38' intervento falloso di Saelemaekers

36' ammonito Maxime Lopez per un fallo di frustrazione

35' TRIS MILAN!!!! terzo assist di Leao e questa volta é Kessié, alla sua ultima apparizione in rossonero, a mettere la palla alle spalle di Consigli!!!!

33' cartellino giallo per Tonali per proteste per un fallo fischiato

32' RADDOPPIO MILAN!!!! Ancora Giroud! Stesso schema del primo gol, assist di leao, tiro sotto porta di sinistro del francese e palla in rete!!!!

30' conclusione di Berardi che colpisce male la palla e quest'ultima finisce larga

30' superata la mezz'ora di gioco con il Milan in vantaggio

28' intervento falloso di Giroud su Berardi. Punizione da buona posizione per il Sassuolo: la batte Raspadori col destro, il colpo di testa di Ayhan spedisce la palla alta sopra la traversa

27' si riprende a giocare

25' cooling break

23' Frattesi anticipa Giroud in fallo laterale

21' destro di Tonali! Consigli mette la palla in corner! sugli sviluppi il estro di Salemaekers viene respinto da Consigi, tocco di Tonali e palla fuori!

20' Krunic cerca un corridoio per il cross ma viene fermato da Maxime Lopez

18' Saelemaekers apre per Calabria che prova a servire Giroud ma il suo passaggio viene messso in corner da Ferrari. Sugli svilpuppi del calcio d'angolo Ayhan allontana la palla

17' per Giroud si tratta del tredicesimo centro stagionale

16' GIROUD!!!!!! Leao mette la palla in mezzo e Giroud dal centro dell'area sfodera un tiro non fortissimo ma efficace, che manda la palla sotto le gambe di Consigli!!! Milan in vantaggio!

14' palla morbida messa in mezzo da Theo Hernandez e deviata in angolo! Palla direttamente tra le braccia di Consigli

13' apertura di Leao per Saelemaekers che prova a mettere la palla in mezzo per Giroud: passaggio troppo lungo

11' conclusione centrale di Leao! Consigli ferma la palla a terra ma non riesce a trattenerla! Frattesi anticipa Krunic e la allontana!

8' conclusione di Saelemaekers! ancora una volta Consigli devia in corner! Sugli sviluppi del calcio d'angolo il portiere del Sassuolo può comodamente controllare la palla

6' apertura perfetta di Tonali per Leao, che prova immediatamente a tirare ma la sua conclusine viene murata in corner! Sugi sviluppi del calcio d'angolo salvataggio sulla linea! Raspadori può allontanare la palla!

5' intervento falloso di Matheus Henriue su Theo Hernandez. Punizione per il Milan da ottima posizione: la batte Saelemaekers, Giroud conclude centralmente! Consigli non si fa sorprendere!

4' Berardi prova la conclusione dalla distanza! Palla alta sopra la traversa!

3' cross di Raspadori, Maignan esce dai pali e anticipa Scamacca

2' rimessa laterale per Milan, palla profonda di Tomori. Consigli può controllare

2' scivola Scamacca, riparte Leao ma Ferari tampona

1' Tiro cross di Giroud! Bravo Consigli a bloccare la palla a terra!

1' Theo Hernandez vince il duello con Frattesi e  il suo cross viene deviato in calcio d'angolo. Sugli svilupi del corner la palla termina sul fondo

1' partiti! primo pallone battuto dal Milan!

Calabria e Ferrari pronti per la scelta del campo

Al Mapei Stadium é tutto pronto

squadre in campo

Dirige il match Daniele Doveri della Sezione AIA di Roma, coadiuvato dagli assistenti Daniele Bindoni, della sezione di Venezia e Davide Imperiale della sezione di Genova. Il IV ufficiale sarà Marco Piccinini della sezione di Forlì. Al VAR ci sarà Gianluca Aureliano della sezione di Bologna, assistito da Maurizio Mariani della sezione di Aprillia.

Siamo arrivati alla fine di questo avvincente campionato in cui lo Scudetto, come non accadeva da anni, é ancora da assegnare negli ultimi secondi. Favorito il Milan, con due lunghezze di vantaggio sull'Inter, impegnato a San Siro contro la Sampdoria, e avvantaggiato anche per quanto riguarda gli scontri diretti. Ciò significa che in caso di parità di punti al termine della partita odierna sarebbe la squadra di Pioli a cucirsi sul petto il Tricolare, a distanza di undici anni dall'ultima volta. Le formazioni ufficiali sono state annunciate, tra mezz'ora avra inizio il match

Un cordiale buon pomeriggio a tutti i lettori collegati per vivere insieme alla redazione di calciomagazine.net ogni emozione di Sassuolo - Milan

SASSUOLO (4-3-3): Consigli (dal 36' st Satalino); Müldür, Ayhan, Ferrari (dal 36' st Peluso), Kyriakopoulos; Henrique, Lopez (dal 1' st Magnanelli), Frattesi (dal 12' st Traorè); Berardi(dal 22' st Defrel), Scamacca, Raspadori. A disposizione: Satalino; Chiricheș, Peluso, Rogério, Tressoldi; Đuričić,Traorè; Ceide, Ciervo. Allenatore: Dionisi.

MILAN (4-2-3-1): Maignan; Calabria, Kalulu, Tomori (dal 35' st Romagnoli), Hernández; Tonali (dal 1' st Bennacer), Kessie; Saelemaekers (dal 35' st Florenzi), Krunić (dal 26' st Diaz), Leão; Giroud (dal 26' st Ibrahimovic). A disposizione: Mirante, Tătărușanu; Ballo-Touré, Florenzi, Gabbia, Romagnoli; Bakayoko,Messias; Ibrahimović, Rebić. Allenatore: Pioli.

Reti. al 16' e al 32' Giroud, al 35' Kessié

Ammonizioni: Tonali, Maxime Lopez, Kyriakoupolos

Recupero: 3' nel primo tempo e 2' minuti nella ripresa

La prima partita da vivere a 360 gradi

Lega Serie A e TIM proseguono nel percorso di innovazione della visione delle partite e in occasione dell’ultima di campionato, Sassuolo – Milan, sarà allestito uno spazio multimediale nel ‘Mapei Stadium – Città del Tricolore’ dove gli ospiti potranno seguire la partita con Visori Oculus e schermi touch screen e vivere un’esperienza come se fossero sul terreno di gioco. Le fasi del pre partita, della gara e al termine della sfida saranno riprese da speciali telecamere 360°. Tutto questo grazie alla rete ultrabroadband di TIM.

I convocati del Sassuolo

Portieri: 24 Giacomo Satalino, 47 Andrea Consigli, 56 Gianluca Pegolo

Difensori: 5 Kaan Ayhan, 6 Rogerio, 13 Federico Peluso, 17 Mert Muldur, 21 Vlad Chiriches, 31 Gian Marco Ferrari, 44 Ruan Tressoldi, 77 Giorgos Kyriakopoulos

Centrocampisti: 4 Francesco Magnanelli, 8 Maxime Lopez, 10 Filip Djuricic, 16 Davide Frattesi, 23 Hamed Traore, 97 Matheus Henrique

Attaccanti: 7 Brian Oddei, 11 Riccardo Ciervo, 15 Emil Ceide, 18 Giacomo Raspadori, 25 Domenico Berardi, 91 Gianluca Scamacca, 92 Gregoire Defrel

Le dichiarazioni di Pioli alla vigilia

Fino a oggi siamo stati sicuramente i migliori, dovremo esserlo anche domani. Abbiamo preparato la partita con lavoro, concentrazione e serenità, come sempre. Non conta mai, nel nostro sport, ciò che hai fatto fino a ieri: ci siamo costruiti e meritati questa grande occasione, adesso dobbiamo chiudere nel modo migliore. Non voglio essere poetico, ma concentrato e attento a quanto dovremo fare in campo. Sarà un impegno difficile: nessuno ci ha mai regalato qualcosa e lo stesso sarà domani, il Sassuolo farà la sua partita e cercherà giustamente di vincere. Siamo arrivati fino a qui con basi solide e su queste dobbiamo affidarci. Ogni partita ha la sua storia e ha un avversario diverso. Il Sassuolo palleggia molto bene ed è la squadra che ha più qualità nella trequarti offensiva: dovremo stare attenti a queste situazioni e cercare, a nostra volta, di creare occasioni in cui potere incidere. Se sbagli i tempi di uscita loro possono sorprenderti con delle imbucate, tatticamente e fisicamente sarà una partita complicata: sappiamo lottare e soffrire, credo che la squadra saprà fare la partita giusta. Le loro dichiarazioni? Lo sport è competizione, siamo i primi in classifica e contro di noi tutti hanno dato il massimo: domani i nostri avversari sicuramente faranno lo stesso. Dovremo lottare con attenzione, pazienza e lucidità fino alla fine. Vedo la stessa determinazione, concentrazione ma anche serenità di sempre nei miei giocatori. Sono sicuro che stanno vivendo particolari emozioni dentro di loro. Personalmente dormo sempre poco dopo le partite – non prima – e mi auguro sia lo stesso anche domani sera. Onestamente questa settimana non ho avuto bisogno di fare interventi particolari, questo è un gruppo che ha lavorato con sempre il noi prima di tutto. Tutti sono stati decisivi per questa stagione, e domani ognuno dei miei giocatori potrebbe mettere un punto esclamativo in una partita che può scrivere la nostra storia. Non ho nessun dubbio: tutti saranno pronti a dare tutto. Dal primo giorno che sono entrato a Milanello ho sentito l’aria giusta, è un posto ideale per lavorare. Il Club ci sostiene ed è sempre presente, chi lavora qui cerca di mettere a disposizione degli altri il massimo per ottenere il massimo. È il miglior contesto possibile per lavorare. Mi sento di dire ai nostri tifosi che sarà una sfida difficile. Insieme siamo più forti e domani avremo bisogno di tutto e di tutti: giocatori, tifosi presenti sia allo stadio che lontani. Dovremo dimostrare di essere migliori degli altri, abbiamo 95 minuti per dimostrarlo un’ultima volta e finire bene il nostro lavoro”.

L’arbitro

A dirigere il match sarà Daniele Doveri della Sezione AIA di Roma, coadiuvato dagli assistenti Daniele Bindoni, della sezione di Venezia e Davide Imperiale della sezione di Genova. Il IV ufficiale sarà Marco Piccinini della sezione di Forlì. Al VAR ci sarà Gianluca Aureliano della sezione di Bologna, assistito da Maurizio Mariani della sezione di Aprillia. Sono diciotto i precedenti del fischietto romano con il Sassuolo, con il bilancio, per i neroverdi, di otto vittorie, quattro pareggi e sei sconfitte. Venticinque i precedenti con il Mian con  quattordici vittorie, sette pareggi e quattro sconfitte dei rossoneri.

La presentazione del match

Sfida determinante per l’assegnazione dello Scudetto perché agli uomini di Stefano Pioli manca solo un punto per potersi laureare Campioni d’Italia a undici anni di distanza dall’ultima volta. E per far sì che ciò accada dovranno vincere, o anche solo pareggiare perché, in caso di parità con l’Inter, la spunterebbero in virtù dei risultati degli scontri diretti.  I rossoneri vengono dal successo casalingo per 2-0 contro l’Atalanta, firmato Leao e Theo Hernandez, e sono primi in classifica, a due lunghezze dalla squadra di Simone Inzaghi, con 83 punti e con un cammino di venticinque vittorie, otto pareggi e quattro sconfitte e con sessantasei gol fatti e trentuno subiti. Il bilancio delle ultime cinque sfide é di quattro partite vinte e una persa con otto reti realizzate e quattro incassate. Di fronte troveranno i neroverdi, che vogliono chiudere al meglio una stagione in cui sono sempre stati protagonisti contro loro big e che, dopo il successo esterno per 1-3 contro il Bologna di una settimana fa, li vede all’undicesimo posto con 50 punti, frutto di tredici vittorie, undici pareggi e tredici sconfitte con sessantaquattro gol fatti e sessantatré subiti. Nelle ultime cinque sfide hanno vinto una volta, pareggiato una e perso tre, siglando sei reti e subendone undici. Sono diciotto i precedenti tra le due compagini con il bilancio di sei vittorie del Sassuolo, due pareggi e dieci affermazioni del Milan. All’andata, lo scorso 28 novembre, finì 1-3 in favore della squadra di Dionisi.

QUI SASSUOLO –  Dionisi dovrà rinunciare a Obiang, Harroui, Toljan e Romagna. Probabile modulo 4-2-3-1 con Consigli tra i pali e con Muldur, Ferrari e Kyriakopoulos in posizione arretrata. In mediana Frattesi e Maxime Lopez. Sulla trequarti Berardi, Raspadori e Traoré, di supporto all’unica punta Scamacca.

QUI MILAN – Pioli dovrà rinunciare soltanto al lungodegente Kjaer. Confermato il tradizionale modulo 4-2-3-1 con Maignan in porta e difesa composta dalla coppia centrale Tomori-Kalulu e ai lati da Theo Hernandez e Calabria. In mediana Tonali e Bennacer. Sulla trequarti Saelemaekers, in vantaggio su Messias, Kessié e Leao di supporto all’unica punta Giroud.

Le probabili formazioni di Sassuolo – Milan

SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Muldur, Chiriches, Ferrari, Kyriakopoulos; Lopez, Frattesi; Berardi, Raspadori, Traore; Scamacca. Allenatore:

MILAN (4-2-3-1): Maignan; Calabria, Kalulu, Tomori, Theo Hernandez; Tonali, Bennacer; Saelemaekers, Kessie, Leao; Giroud. Allenatore: Pioli.

Curiosità

Rafael Leão, che al Mapei Stadium ha segnato il gol più veloce della storia della Serie A nel dicembre 2020, ha partecipato a sei reti (tre, con anche tre assist) nelle ultime cinque presenze di campionato. Il portoghese è il giocatore che ha portato a buon fine più dribbling in questa Serie A (95) e anche quello che ha realizzato più gol dopo un movimento palla al piede da minimo 5 metri (6). Oggi, Zlatan Ibrahimović avrà 40 anni e 231 giorni: con un gol diventerebbe il secondo marcatore più anziano nella storia della Serie A, superando Silvio Piola nel 1954 (40 anni e 131 giorni) e restando dietro al solo Alessandro Costacurta (41 anni e 25 giorni). L’attaccante svedese è a una rete dal 21º posto nella classifica dei migliori marcatori in Serie A e a due di distanza dal 20º. Dal suo arrivo al Milan, nel 2017/18, Franck Kessie è stato il giocatore rossonero a collezionare più presenze (222) e gol (36, al pari di Ibrahimović) tra tutte le competizioni. In totale il centrocampista ivoriano è rimasto in campo 18305 minuti con la maglia rossonera in questo periodo, almeno 35 ore più di qualsiasi compagno di squadra. (Fonte: Milan)

Dove vederla in TV ed in streaming

L’incontro Sassuolo – Milan, valido per la trentottesima giornata del campionato di calcio di Serie A 2021/2022, verrà trasmesso in diretta e in esclusivo su DAZN. Sarà visibile per i suoi utenti anche sulle smart tv di ultima generazione compatibili con la app, e, sempre grazie all’applicazione, su tutti i televisori collegati ad una console PlayStation 4/5 o Xbox (One, One S, One X, Series X, Series S), al TIMVISION BOX oppure ad un dispositivo Google Chromecast o Amazon Fire TV Stick.